Dharmakaya


Riflettendo…

La Riflessione

Di che cosa è pieno il mondo?
È pieno di cose che nascono, persistono per qualche tempo e poi cessano.

L’aggrapparsi ed identificarsi con esse genera la sofferenza.
Il non aggrapparsi e non identificarsi non genera la sofferenza.

Ajahn Buddhadasa

————————–

Osservare se stessi
è come osservare il mondo:
dove la sofferenza innesta la radice
dove ci attendiamo qualcosa.

Non soffre chi accoglie
il percorso dove tutto appare
e poi svanisce incessantemente.

Chi sa accogliere l’impermanenza
è sempre pronto a vivere l’attimo
oltre ogni tempo ed ogni illusione

Poetyca

————————-

L’insegnamento

Dharmakaya

Il vuoto, natura ultima del Dharmakaya, corpo assoluto, non è un semplice nulla.
Esso possiede intrinsecamente la facoltà di conoscere tutti i fenomeni.

Tale facoltà costituisce l’aspetto luminoso e cognitivo del Dharmakaya,
la cui espressione e’ spontanea.

Il Dharmakaya non è il prodotto di cause e di condizioni,
ma è la natura originale della mente.

Dilgo Khyentse Rinpoche

————————-

Il seme ha dentro di se stesso
tutte le qualità necessarie
perchè esso riproduca la propria essenza.

Ogni seme è prodotto di quello che
altri semi portano inciso.

Il Dharmakaya è espressione
di qualità che sanno seguire
un silenzioso e prezioso progetto
che non è svelato dalla mente
ma solamente dal percorso invisibile
che tutto lega e manifesta.

Poetyca

————————

22.11.2008 Poetyca

Testi tratti da: http://www.bodhidharma.it

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.