Archivio | 10/01/2020

Parole lontane



Parole lontane

Parole perdute
stracciate o dimenticate
nel percorso che avanza
Ritmo di respiro e cuore
mentre s’accende nostalgia
di un tempo lontano
ma ricco di emozione
dove con poco esprimevi sfumature d’anima
ed iniziavi a volare

04.03.2017 Poetyca

Words away

Lost words
torn or forgotten
in the path that advances.
of breath and heart rhythm
while longing kindled
 of ancient times
 but full of emotion
 where with little you said soul shades
 and it began to fly.

 03/04/2017 Poetyca

Desideri ieri ed oggi – Wish yesterday and today


💮Desideri ieri ed oggi💮

Un tempo ogni desiderio
era cullato dall’attesa
della sua realizzazione
e quando con sacrificio
si poteva realizzare
si viveva una profonda gratitudine.
Ora tutto è sminuito,
intercambiabile
e perde valore…impoverendoci.

28.12.2019 Poetyca
💮🌿💮#Poetycamente
💮Wish yesterday and today

Once upon a time every wish
he was lulled by waiting
of its realization
and when with sacrifice
it could be accomplished
there was a deep gratitude.
Now everything is diminished,
interchangeable
and it loses value … impoverishing us.

28.12.2019 Poetyca

Soffiar parole


Soffiar parole

Parole avvvolgono
in sorriso dell’anima
parole raccontano
di un viaggio nato da lontano:
il tuo ed il mio
sento che conosci
la storia infinita
di quel che siamo
in un universo addormentato
dove tra ali di silenzio
sai ascoltarti dentro
dove se incidi la pietra
con le tue orme
non tutti sanno seguirne il percorso:
luce d’anima è stella che tutto conosce
e nel tempo senza tempo
sa trovare senso ad ogni comune storia

21.09.2003 Poetyca

Blow words

Words avvvolgono
smile in the soul
words tell
born out of a trip:
yours and mine
I feel you know
The Neverending Story
of what we
asleep in a universe
where between wings of silence
you know listen in
where if it affects the stone
with your footprints
not everyone knows to follow the path:
light of soul star who knows all
and timeless time
find any common sense knows history

21.09.2003 Poetyca

La sete della conoscenza


La sete della conoscenza
Siddharta: “Che età credi che abbia il più vecchio dei nostri Samana, il nostro venerabile Maestro?”
Giovinda: “Il più vecchio potrà avere 60 anni”
Siddharta: ” 60 anni è vissuto, e il nirvana non l’ha mai raggiunto. Ne vivrà 70-80, e tu e io, anche noi, diverremo vecchi e faremo i nostri esercizi, digiuneremo, mediteremo. Ma il nirvana non lo raggiungeremo: non lo raggiungerà il Maestro, non lo raggiungeremo noi. O Govinda, di tutti i Samana che esistono non uno, io credo, neanche uno raggiunge il nirvana. Troviamo conforti. Troviamo da stordirci, acquistiamo abilità con le quali cerchiamo di illuderci. Ma l’essenziale, la strada delle strade non la troviamo”.
Presto, Govinda, il tuo amico abbandonerà questa via dei Samana che ha così a lungo percorso con te. Io soffro la sete, o Govinda, e su questa lunga via dei Samana la mia sete non si è per nulla placata. Sempre ho sofferto sete del sapere, sempre sono stato pieno di interrogativi. Ho interrogato i Brahmini, ho interrogato i sacri Veda, d’anno in anno. Forse, o Govinda, sarebbe stato altrettanto utile interrogare il rinoceronte o lo scimpanzè. Lungo il tempo ho impiegato, Govinda, e non ne sono ancora venuto a capo, per imparare questo: che non si può imparare nulla! Nella realtà non esiste, io credo, quella cosa che chiamiamo “imparare”. C’è soltanto, o amico, un sapere che è ovunque, che è Atman, che è in me e in te e in ogni essere.
E così comincio a credere: questo sapere non ha nessun peggior nemico che il voler sapere, che l’imparare”.

FONTE: SIddharta di Hermann Hesse
The thirst for knowledge

Siddhartha: “How old do you think the oldest of our Samana, our venerable Master?”
Giovinda: “The older will have 60 years’
Siddhartha: “60 years has lived, and nirvana has never reached. It will live 70-80, and you and I, we, too, will become old and we will do our exercises, will fast, meditate. But do not reach nirvana : do not reach the Teacher, do not reach us. O Govinda, of all Samana that there are not one, I believe, not one reaches nirvana. We find comfort. We find from stun, acquire skills with which we try to fool ourselves. But the essential, the way of the streets do not find her. “
Soon, Govinda, your friend will abandon this path of Samana which has so long path with you. I suffer thirst, or Govinda, and on this long road of Samana my thirst has not subsided at all. I always suffered thirst of knowledge, I was always full of questions. I questioned the Brahmins, I questioned the sacred Vedas, from year to year. Maybe, or Govinda, would be just as useful to interrogate the rhinoceros or the chimpanzee. Along the time it took me, Govinda, and I’m not yet come to the head, to learn this: that you can not learn anything! In reality there is, I believe, that thing we call “learning”. There is only, or friend, a knowledge that is everywhere, which is Atman, which is in me and in you and in every being.
And so I begin to think: this knowledge has no worst enemy that want to know, to learn that. “

SOURCE: Siddhartha by Hermann Hesse

Passi – Steps


💮Passi💮

Ogni passo
è ricerca
scoperta
e gioia
Passi avanti
nella scelta
del percorso
da intraprendere
Passi indietro
per raccogliere
il valore immenso
dell’esperienza
Passi audaci
e sacrificio
nella rinuncia
e nella gratitudine
Perché solo noi
illuminiamo speranza
e gettiamo i semi
per fare crescere amore

28.12.2019 Poetyca
💮🌿💮#Poetycamente
💮Steps

Every step
it is research
discovery
and joy
Progress
in the choice
of the route
to undertake
Step back
to collect
the immense value
experience
Bold steps
and sacrifice
in renunciation
and in gratitude
Because only us
we illuminate hope
and we sow the seeds
to make love grow

28.12.2019 Poetyca

Non desiderare – Not coveting – Kodo Sawaki Roshi


💮Non desiderare💮

Non desiderare una sola cosa
è il dono più grande
che puoi fare all’universo.

Kodo Sawaki Roshi
💮🌿💮#pensierieparole
💮Not coveting

Not coveting a single thing
is the greatest gift
you can give to the universe.

Kodo Sawaki Roshi