Archivio | 25/01/2020

Lamentarsi


gurutattwa2

Lamentarsi

Lamentarsi causa uno stato di debolezza, di resa, dunque non si reagisce con combattività, con la ricerca di soluzioni.
Come detto, qualcuno crede che lamentarsi possa attrarre l’attenzione degli altri, ma è poi vero?
Perchè attendersi che sia un’altra persona ad accollarsi i nostri pesi?

Ho in mente un’immagine: Una persona posta al centro di un tunnel, poco distante dall’imboccatura dell’uscita.
Si ferma e si lamenta, non fa nulla per venire fuori dalla propria situazione,.
Quanto resterà allora in quel luogo? E’ una scelta personale.

Un’ altra persona, nella mendesima situazione, si ferma un attimo, prende fiato e prosegue il viaggio, dall’altra parte del tunnel trova quanto cercava: armonia e forza che non avrebbe trovato se non avesse attraversato quel tunnel.

Lamentarsi trattiene nella sofferenza, se ne crea altra.

17.04.2014 Poetyca

Complain

Complaining cause a state of weakness and surrender, then one does not react with combativeness, with the search for solutions.
As mentioned, some believe that complaining will attract the attention of others, but is it true?
Why expect that another person is to bear our burdens?

I have an image in mind: One person at the center of a tunnel, not far from the entrance of the output.
He stops and complains, does nothing to come out of their situation,.
How then will remain in that place? It ‘a personal choice.

An ‘other person in mendesima situation, pauses for a moment, takes a breath and continues the journey on the other side of the tunnel is what he sought: harmony and strength that would not have found if it had not gone through that tunnel.

Complaining keeps suffering, it creates another.

17/04/2014 Poetyca

Amori perduti


Amori perduti

Non è facile lasciare andare qualcuno, in particolare
se si è vissuto un rapporto con l’idea che la persona
debba essere il nostro centro, la nostra stessa identità.
E’ un grande errore, malgrado l’amore, credere di valere
attraverso gli occhi degli altri, le loro parole, la loro
considerazione, questo in ogni aspetto della vita.
Se poi si pensa che un rapporto deve essere una continua
dimostrazione di attenzioni, di rassicurazioni
( da ricercare e da volere ossessivamente a volte),
dove la gelosia mina in rapporto stesso, in realtà siamo
noi stessi che, non credendo di valere, di avere
delle particolari doti, stressiamo gli altri perchè
ci confermino di essere importanti. Eppure importanti
lo siamo, così come siamo esseri unici e speciali,
ma non ci accorgiamo, non ci amiamo. Accade di incontrarsi,
di vivere attimi magici, di sollevarci sulle ali dell’amore,
allora dentro di noi si accende una Luce speciale e crediamo
che questo stato di grazia sia dovuto alla persona che ci resta
al fianco. Questi momenti vanno protetti, vissuti con gioia e comunque
senza perdere di vista che per amare si sveglia in noi uno speciale potenziale,
si aprono delle ali che ci proiettano nell’infinito che è l’amare ( nostra prerogativa naturale)
a farle sviluppare. Amare è condivisione, gioia, attenzione ma nello stesso tempo rispetto
per l’unicità dell’altra persona, attenzione per aiutare a far accendere
in lei la Luce che contiene, sempre e comunque, non a causa nostra. Allora
quanto amiamo, qualunque cosa accada, qualunque problema possa incorrere,
è sempre necessario guardare a quanto sia stato importante il percorso
di crescita ed essere grati di questo, senza gelosie, rabbia e rancore
che sono la prigione soffocante della nostra stessa capacità di amare.

18.02.2011 Poetyca

Lost love

It is not easy to let someone go, especially
if you had a relationship with the idea that the person
should be our center, our own identity.
It ‘s a big mistake, despite the love, believe to be worth
through the eyes of others, their words, their
consider this in every aspect of life.
And if you think a relationship should be a continuous
demonstration of attention, reassurance
(Will be sought and sometimes obsessively)
where jealousy undermines that relationship, in reality we are
ourselves, not believing that claims to have
of special properties, stressing the others because
We confirm to be important. Yet important
we are, as we are unique and special beings,
but we are not aware, we do not love. It happens to meet,
magical moments of life, from raising on the wings of love
then turn on within us a special light, and we believe
that this state of grace is due to the person who is
at his side. These moments are to be protected, and still lived with joy
without losing sight of that love awakens in us a special potential,
open wings that propel us into the infinite love which is the (our natural prerogative)
to develop them. Love is sharing, joy and attention but at the same time than
for the other person’s uniqueness, attention to help turn on
in the light that she has, anyway, not because of us. Then
what we love, whatever happens, whatever the problem may incur,
it is always necessary to look at what was important route
growth and be thankful for this, without jealousy, anger and resentment
which are stifling the prison of our own capacity to love.

18.02.2011 Poetyca

 

La vita presente


La vita presente

Non guardare mai indietro,
neanche se fosse stato tutto bello
e fosse andato sempre tutto liscio. Guarda avanti e prosegui.
Vivi il tempo attimo per attimo
e senza fretta. Abbiamo davanti
l’eternità,magari in altri corpi
di altre vite,diverse da oggi.
Ma,saremo sempre noi.
Non riduciamo tutto
a preoccuparci del futuro
vivendo nel passato.
Vivi per il qui ed ora.

Giuseppe Bustone

Le quattro nobili verità – Four noble truths


LE QUATTRO NOBILI VERITÀ

1. Esistenza del dolore
2. Causa del dolore
3. Cessazione del dolore
4. Via che conduce
alla cessazione del dolore

FOUR NOBLE TRUTHS

1. Existance of Sorrow
2. Cause of Sorrow
3. Cessation of Sorrow
4. Way which leads to
the cessation of Sorrow

L’altrui aspettativa


Sembra così ovvio che a volte bisogna dire di no,

eppure l’opinione più comune è che, se appena è possibile,

si debba dire di sì. Esiste una tacita regola secondo cui

le persone gentili, ammodo educate e premurose non dicono di no.

Asha Phillips, I no che aiutano a crescere, 1999


L’altrui aspettativa

Mi accorgo che malgrado si possa avere pazienza,

si cammina su strade di altrui impazienza,

malgrado si possa avere comprensione si è poi esposti all’altrui pregiudizio.

Scorgo che la causa sia proprio nell’immaginare che si debba sempre dire si,

essere sottomessi a quei condizionamenti che vorrebbero da noi

il piegarsi all’altrui aspettativa, pena la reazione aggressiva.

25.04.2011 Poetyca


It seems so obvious that sometimes you have to say no,

yet the most common opinion is that if you can just,

we should say so. There is an unspoken rule that

the friendly people, clean-cut polite and helpful not say no.

Asha Phillips, I no that help to grow, 1999

The expectations of others

I realize that although you can be patient,

walking on streets of other people’s impatience,

although you may have understanding was then exposed to another’s injury.

I see that the cause is just imagining that we must always say yes,

be subject to those constraints that we would like

the bend others’ expectations, on pain of aggressive response.

25.04.2011 Poetyca

Oltre le nubi – Beyond the clouds


💮Oltre le nubi💮

Non temere
il mormorio
della mente
Non ti arrendere
e non fermare
il passo
Dietro le nubi
si accende
sempre il sole

17.01.2020 Poetyca
💮🌿🌸#Poetycamente
🌸Beyond the clouds

Do not fear
the murmur
of the mind
Do not give up
and don’t stop
the step
Behind the clouds
it turns on
always the sun

17.01.2020 Poetyca

Infortunio – Injury – Marco Aurelio


🌸Infortunio🌸

Rifiuta il senso di infortunio
e l’infortunio stesso scompare.

Marco Aurelio
🌸🌿🌸#pensierieparole
🌸Injury

Reject your sense of injury and the injury itself disappears.

Marcus Aurelius

Solitudine


Solitudine

Essenze lontane
fruttate nei boschi
Rivisti sentieri
che davano
tristezza
Tra la mia solitudine
sensazioni ridondanti
Attimi di quiete
posizioni
tra il diretto
convergere
la mia abilità
nel credere
Continuità
di carattere schivo
e intraprendente
Realtà soffocata
ma senza mai arrendermi

Giuseppe Bustone