Archivio | 07/02/2020

Attesa della sera…Waiting in the evening …


Attesa nella sera…

Attesa di parole
che non giungono
nei silenzi della sera

Tutto è silente
tra dune di ricordi
nessuna voce sfiora

Nessuna sagoma
è pronta ad avvolgere
tra sorrisi e calore

Solo buio che scivola
a ritmare il vuoto
di chi tace…
…all’infinito

15.11.2003 Poetyca

Waiting in the evening

 

Waiting for word
not come
in the silence of the night

Everything is silent
dunes of memories
no voice touches

No gauge
is ready to roll
between smiles and warmth

Only darkness slips
rhythm in the void
who is silent …
Ad infinitum …

15.11.2003 Poetyca

Radici – Roots


Radici

Dalla terra
ho preso vita.

Radici in ombra
e un muro
copriva il sole.

Fatica per crescere
e meritare
un po’ di calore.

Luce cercavo
-abbracci d’intenso valore-
disponendo
le verdi chiome.

Gelo a volte
-foglie in caduta-
linfa e desiderio di vita.

Il muro ho infranto
con le radici.
Ecco
la certezza ora
è il mio manto

08.06.2002 Poetyca

Roots

Fromearth

I have come to life.

Roots in the shade
and a wall
covered the sun.

Effort to grow
and deserve
a little ‘heat.

I tried Light
-hugs-value of intense
placing
the green foliage.

Frost sometimes
falling-leaves-
sap and desire for life.

I have broken the wall
with the roots.
Here
sure hours
is my mantle

08.06.2002 Poetyca

Un gesto semplice


Un gesto semplice

Freddo d’anima
non si smorza

l’antico brivido
riflette ancora
questa solitudine

Un gesto semplice
racchiude ora
tra le braccia
quel vuoto

In sconfinata pienezza
trasmette calore

L’abbraccio rinnova
energia nascosta

Forza sopita
riaccende
speranza viva

…E manifesta amore

08.07.2006 Poetyca

A simple gesture

Cold soul
no fades

the old thrill
still reflects
this loneliness

A simple gesture
includes hours
arms
emptiness

In boundless fullness
transmit heat

The embrace renewed
hidden energy

Force dormant
rekindles
hope alive

It shows love …

08.07.2006 Poetyca

Guardarsi dentro – Looking inward


image

Guardarsi dentro

Dove maturano
pensieri nuovi?
La vita accade
come gocce di linfa
accarezza il cuore
mentre sferzate di vento
scuotono ogni veleno
Tutto è prendere e dare
attraversando
l’età della pioggia
ed il calore del sole
Dammi coraggio
di capire e di donare
il mio piccolo nulla
perché come seme
sia uno specchio
per guardarsi dentro

22.05.2016 Poetyca

Looking inward

where they mature
new thoughts?
Life happens
like drops of sap
caresses the heart
while wind whipping
shake every poison
Everything is give and take
crossing
the age of the rain
and the warmth of the sun
Give me courage
to understand and to donate
my little nothing
because as seed
is a mirror
to look inside

05/22/2016 Poetyca

Come pregare


Come pregare….

“Una volta Mosè si imbattè
in un uomo che stava
pregando, ma recitava una strana preghiera, così assurda che
Mosè si fermò.
Non solo la preghiera era
assurda, era addirittura
un insulto verso Dio.
L’uomo diceva:
“Lascia che mi avvicini a te,
o Signore, e ti prometto che pulirò
il tuo corpo quando è sporco.
Se hai i pidocchi, te li toglierò.
E sono un buon calzolaio,
ti farò delle scarpe perfette.
Nessuno si prende cura di
te, o Signore…
io mi prenderò cura di te!
Quando sarai
malato, ti servirò e ti porterò
le medicine.
E sono anche un bravo cuoco!”.
Mosè gridò: “Basta! Basta con queste assurdità! Cosa dici?
Che Dio ha i pidocchi? E che le sue vesti sono sporche e tu le pulirai?
E che gli farai da cuoco?
Chi ti ha insegnato
questa preghiera?”
L’uomo rispose:
“Non l’ho appresa da nessuno.
Io sono uomo povero e ignorante,
e so di non saper pregare.
L’ho inventata io… e queste sono le cose che conosco.
I pidocchi mi danno molto fastidio,
quindi penso che diano fastidio
anche a Dio. E a volte il cibo
che mangio non è molto buono,
e mi fa male lo
stomaco. Anche Dio, ogni tanto, deve aver il mal di stomaco!
Questa è semplicemente la mia esperienza,
ed è diventata la mia preghiera.
Ma se tu conosci la
preghiera giusta, per favore insegnamela.”
E Mosè gli insegnò
la preghiera giusta.
L’uomo si prostrò ai piedi di Mosè,
lo ringraziò, versando lacrime
di profonda riconoscenza.
Quando se ne andò,
Mosè era felicissimo,
pensava di aver compiuto una
buona azione.
Levò lo sguardo al cielo per vedere
che cosa ne pensasse Dio.
E vide che Dio era molto adirato!
Gli disse:
“Ti ho mandato nel mondo perchè tu avvicinassi la gente a
me, ma ora hai allontanato una delle persone che mi
ama di più. Ora questa “preghiera giusta” che tu gli hai
insegnato non sarà affatto
una preghiera, perchè la
preghiera non ha nulla a che vedere con la legge, essa è amore.
L’amore è una legge in sè,
non ha bisogno
di nessun’altra legge.”

E con l’amore accade la grazia!
Con l’amore accade la verità.
Ricorda,
se riesci a comprendere la verità,
la verità libera.
E non esiste altra liberazione.
Osho – da: “Come fallow me”

How to pray ….

“Once
Moses came upon
a man who was
praying, but prayer recited a strange, so absurd that
Moses stood.
Not only was the prayer
absurd, it was even
an insult to God
The man said:
“Let me closer to you,
O Lord, and I promise I will clean
When your body is dirty.
If you have lice, you will remove them.
It is a good shoemaker,
I’ll make the perfect shoes.
No one takes care of
You, O Lord …
I will take care of you!
When you
sick, I will serve you and I will take
the medicines.
It is also a good cook. “
Moses cried out: “Enough! Enough of this nonsense! What do you say?
That God has lice? And his clothes are dirty and you will pulirai?
And what do the chef?
Who taught you
this prayer? “
The man replied:
“I’ve learned by anyone.
I am poor and ignorant man,
and I know I do not know how to pray.
I invented … and those are the things that I know.
Lice give me much trouble,
so I think we get in the way
God also at times the food
I eat is not very good,
and it hurts him
the stomach. Even God, every time, must have a stomach ache!
This is just my experience,
and has become my prayer.
But if you know the
Prayer right, please Teach. “
And Moses taught
prayer right.
The man fell at the feet of Moses,
thanked him, shedding tears
of deep gratitude.
When he left,
Moses was very happy,
thought he had made a
good deed.
He looked up to heaven to see
what do you think God
And he saw that God was very angry!
Said:
“I sent into the world because you bring people to
me, but now you have removed one of the people I
he loves best. Now this “just pray” that thou hast
not be taught at all
a prayer, because the
Prayer has nothing to do with the law, it is love.
Love is a law in itself,
does not need
of any other law. “

And with the grace of love happens!
With the love of the truth happens.
Remember,
if you can understand the truth,
the truth free.
And there is no other liberation.

Osho – From: “How to fallow me”

Acqua – Water


6

Acqua

Fulgore e calore
riflessi di attimi
ritagliati e vivi
dove la vita bagna
anche l’ultimo respiro

18.05.2014 Poetyca

Water

Radiance and warmth
reflections of moments
cut and live
where life gets wet
the last breath

05/18/2014 Poetyca

Stagioni – Seasons


🌸Stagioni🌸

Con la pace
affacciata
in cuore
io attendo
nuove stagioni
Ascolto
profondo
allargando
percezioni
in nuovi respiri

30.01.2020 Poetyca
🌸🌿🌸#Poetycamente
🌸Seasons

With peace
overlooking
in heart
I wait
new seasons
I listen
deep
widening
perceptions
in new breaths

30.01.2020 Poetyca

Intelligenza – Intelligence – Osho


Intelligenza

Ovunque constati
che la tua intelligenza
viene resa ottusa,
fuggi da quel luogo
il più velocemente possibile!

Osho

Intelligence

Everywhere you see
that your intelligence
is made obtuse,
run away from that place
as fast as possible!

Osho

Un gesto semplice – A simple gesture


Un gesto semplice

Freddo d’anima
non si smorza

l’antico brivido
riflette ancora
questa solitudine

Un gesto semplice
racchiude ora
tra le braccia
quel vuoto

In sconfinata pienezza
trasmette calore

L’abbraccio rinnova
energia nascosta

Forza sopita
riaccende
speranza viva

…E manifesta amore

08.07.2006 Poetyca

A simple gesture


Cold soul
no fades

the old thrill
still reflects
this loneliness

A simple gesture
includes hours
arms
emptiness

In boundless fullness
transmit heat

The embrace renewed
hidden energy

Force dormant
rekindles
hope alive

It shows love …

08.07.2006 Poetyca

Preghiera di guarigione interiore




PREGHIERA PER LA GUARIGIONE INTERIORE
di Padre Emiliano Tardif

Padre di bontà, padre di amore, ti benedico ti lodo e ti ringrazio perché per amore ci hai dato Gesù. Grazie Padre,
perché alla luce del tuo Spirito comprendiamo che Lui è la luce, la verità, il Buon Pastore, che è venuto perché noi abbiamo
la vita e l’abbiamo in abbondanza. Oggi, Padre, mi voglio presentare davanti a te come tuo figlio. Tu mi conosci per nome.
Volgi i tuoi occhi di Padre amoroso sulla mia vita. Tu conosci il mio cuore e le ferite della mia vita.
Tu conosci tutto quello che avrei voluto fare e che non ho fatto; quello che ho compiuto io e il male che mi hanno fatto gli altri.
Tu conosci i miei limiti, i miei errori e il mio peccato. Conosci i traumi e i complessi della mia vita.
Oggi, Padre, ti chiedo, per l’amore verso il tuo figlio Gesù Cristo, di effondere sopra di me il tuo Santo Spirito,
perché il calore del tuo amore salvifico penetri nel più intimo del mio cuore.
Tu che sani i cuori affranti e fasci le ferite, guarisci qui ed ora la mia anima, la mia mente, la mia memoria e tutto il mio spirito.
Entra in me, Signore Gesù, come entrasti in quella casa, dove stavano i tuoi discepoli pieni di paura.
Tu apparisti in mezzo a loro e dicesti: “Pace a voi”. Entra nel mio cuore e donami la pace; riempimi d’amore.
Noi sappiamo che l’amore scaccia il timore. Passa nella mia vita e guarisci il mio cuore. Sappiamo, Signore Gesù,
che tu lo fai sempre, quando te lo chiediamo; ed io lo sto chiedendo con Maria, nostra Madre, che era alle nozze di Cana
quando non c’era più vino e tu rispondesti al suo desiderio cambiando l’acqua in vino. Cambia il mio cuore e dammi un cuore
generoso un cuore affabile, pieno di bontà, un cuore nuovo. Fa spuntare in me i frutti della tua presenza.
Donami i frutti del tuo Spirito che sono amore, pace e gioia. Che scenda su di me lo spirito delle beatitudini,
perché possa gustare e cercare Dio ogni giorno,vivendo senza complessi e senza traumi insieme agli altri, alla mia famiglia,
ai miei fratelli. Ti rendo grazie, o Padre, per quello che oggi stai compiendo nella mia vita. Ti ringrazio con tutto il cuore,
perché mi guarisci, perché mi liberi,perché spezzi le mie catene e mi doni la libertà. Grazie, Signore Gesù,
perché sono tempio del tuo Spirito e questo tempio non si può distruggere, perché è la casa di Dio. Ti ringrazio,
Spirito Santo, per la fede, per l’amore che hai messo nel mio cuore. Come sei grande, Signore, Dio Trino ed Uno!
Che Tu sia benedetto e lodato, o Signore! AMEN.

PRAYER FOR INNER HEALING
Father Emiliano Tardif

Father of goodness, Father of love, I bless you and praise you because I thank you for the love you gave us Jesus Thank you Father,
because in the light of your Spirit we understand that He is the light, the truth, the Good Shepherd, who came so that we
life and have it abundantly. Today, Father, I want to present before you as your son. You know me by name.
Turn your eyes of a loving Father in my life. You know my heart and the wounds of my life.
You know everything that I wanted to do and I did not do, what I have done evil to me and I did the others.
You know my limits, my mistakes and my sins. Been to the trauma and the complex of my life.
Today, Father, I ask you, for the love of your Son Jesus Christ, to pour upon me thy Holy Spirit,
because the heat penetrates your saving love in the depths of my heart.
You sound to the brokenhearted and binds up wounds, heal my soul here and now, my mind, my memory and my whole soul.
Enter me, Lord Jesus, how did you come to the house where your disciples were filled with fear.
You appeared in their midst and said: “Peace be with you.” Log into my heart and give me peace, fill me with love.
We know that love casts out fear. Passes in my life and heal my heart. We know, Lord Jesus,
you do it always, when you ask it, and I’m asking Mary, our Mother, who was at the wedding of Cana
when there was no wine, and you answered his desire to changing water into wine. Change my heart and give me a heart
generous heart affable, full of goodness, a new heart. Puts forth in me the fruits of your presence.
Give me the fruits of your Spirit are love, peace and joy. That falls on me the spirit of the Beatitudes,
because they can enjoy and seek God every day, living without complexes and without trauma with others, my family,
to my brothers. I thank you, Father, for what they’re doing now in my life. I thank you with all your heart,
because I heal, because it set me free, why break my chains and give me freedom. Thank you, Lord Jesus,
because they are the temple of your spirit and you can not destroy this temple, because it is the house of God I thank you,
Holy Spirit, by faith, for the love you put in my heart. How great you are, Lord, the Triune God!
What You be blessed and praised, O Lord! AMEN.

Parentela – Relationship – Kahlil Gibran


💮Parentela💮

” Credo vi siano al mondo,
gruppi di persone e individui
che sono affini
indipendentemente dalla razza.
Dimorano nello stesso
regno della coscienza.
E’ questa la parentela,
semplicemente questa.”

Kahlil Gibran
💮🌿💮#pensierieparole
💮Relationship

“I believe there are in the world,
groups of people and individuals
that are related
regardless of race.
They dwell in the same
realm of consciousness.
This is the relationship,
simply this. ”

Kahlil Gibran