La nostra attenzione


La nostra attenzione

Non è l’illuminazione che va cercata,
il risveglio o un particolare cambiamento della nostra vita.
Nulla accade senza sforzo ed ognuno porti il proprio zaino
di responsabilità senza aggiungere pietre ( pesi) nell’altrui zaino,
Quel che deve mutare e la nostra attenzione, le corse, le fughe attraverso
i richiami della mente, l’identificazione con quanto avviene intorno:
attaccamento al passato, aspettative future, credere di essere l’immagine
che con tanta dedizione costruiamo. Invece tutto va abbandonato per essere”vuoti”,
capaci di stravolgere il nostro punto di viste per vivere – qui ed ora – senza paura
di una realtà che è sempre stata presente: tutto è impermanente,
non durevole e soggetto a svanire. Dunque che senso ha trattenerlo?
Tentare di aggrapparsi ad un tronco alla deriva invece di nuotare,
dal momento che da sempre sappiamo farlo?
Crescere è avere il coraggio di fare sempre il primo passo,
abbattere gli steccati e vivere l’attimo presente con compassione
e gratitudine per tutte le lezioni che la vita ci regala,
anche e sopratutto nel metterci alla prova di fronte alla sofferenza,
come reagiamo? Perché tanta paura?
Chi non sa aprire il cuore non sa sperare e credere
nelle proprie capacità interiori.

22.01.2011 Poetyca

 

Our attention
It’s not the lighting that is to be sought,
awakening or a particular change in our lives.
Nothing happens without effort, and each bring their own bag
responsibility without adding stones (weights) in another’s backpack,
What must change and our focus, runs, leaks through
the calls of the mind, identification with what is happening around you:
attachment to the past, future expectations, believing that the image
that we build with such dedication. Instead, everything is left to be “empty “,
capable of distorting our views in life – here and now – without fear
a reality that has always been this: everything is impermanent,
non-durable and prone to decay. So what sense does it hold?
Groped to cling to a log drifting instead of swimming,
since we always do?
Growing up is having the courage to always do the first step,
break down barriers and live the present moment with compassion
and gratitude for all the lessons that life gives us,
also and above all in testing the face of suffering,
how we react? Why so scared?
Who does not know can not open our hearts to hope and believe
in their inner abilities.

22.01.2011 Poetyca

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.