Pozza d’anima


sorrisolampada

Pozza d’anima

Se la notte racconta di antichi dolori
tu respira la memoria dell’alba
e tingi di nuove sfumature il cielo
– che non sia inganno ad alimentare
tracce sparse di coagulati ricordi

Se il soffio del vento strappa le carni
tu non temere – piega il capo e cerca
di ogni lacrima l’alone secco di  sale
perchè nel purificare la pozza d’anima
sarai capace di quella forza che la renda limpida

04.02.2007 Poetyca

Puddle of soul

If night tells of old sorrows
You can feel the memory of dawn
and you dye with new shades the sky
– Which is not deception to feed
scattered traces curdled memories

If a gust of wind tears the flesh
You do not fear – bows your head and tries
in every tear the dry halo of salt
because in purifying the soul puddle
you are able of force that makes it clear

04.02.2007 Poetyca

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.