Archivio | 22/05/2020

Radure – Glades


Radure

In efficaci radure
c o l g o
macchie di colore
respiro ribelle
che ruba
e b b r e z z e
-forma di un fiore-
pennello i sogni
in estasi lieve
e f f l u v i
e radunando i passi
mi porto della natura
impronte scolpite

10.07.2002 Poetyca

Glades

In clearings effective
I take
color spots
breath rebel
stealing
intoxication
-Shape of a flower-
brush dreams
in mild ecstasy
effluvia
and gathering steps
I bring nature
carved footprints

10.07.2002 Poetyca

Perseverante,caparbio


Immagine di Giuseppe Bustone

Perseverante,caparbio

Sono costantemente impedito nel garantire riuscite di intenti. Causa, la mia non sufficiente fiducia nella vita e prima ancora nelle mie possibilità. Quando sembra tutto andare per il meglio, ecco che le cose si complicano improvvisamente. Per fortuna spesso mi succede anche il contrario. E cioè, una situazione malata, si risolve per il meglio. Ma, non mi arrenderò MAI!!

Giuseppe Bustone

Incanto – Enchantment


Incanto

E tu vienimi
a cercare
ti regalerò
stelle
frugate
nelle tasche
da regalare
a chi ha spento
il sorriso
e vaga
in questo mondo
con passo incerto
Vieni
ad ascoltare
le onde del mare
dal palmo
della mia mano
prima che
il rumore
spezzi
ogni magia
Sono qui
a due passi
dal cuore
Socchiudi
gli occhi
e chiamami
incanto

30.06.2017 Poetyca

Enchantment

And you come and look for me
I will give you
stars
rummage
in the pockets
To give
to whoever turned off
the smile
and vague
in this world
with uncertain pace
come
to listen
the waves of the sea
from the palm
of my hand
before
the noise
break
every magic
I’m here
two steps away
from the heart
Close
your eyes
and call me
enchantment

30.06.2017 Poetyca

Diverso – Different


Diverso

Diverso

Io ti guardo
nella profondità degli occhi
e mi accorgo
che non sei diverso:
stessi sogni
stesse idee
stesso percorso
per comprendere che la vita
a volte è fatica
altre è solo entusiasmo

Io credo nel tuo essere
ricco di bellezza
dove le sfumature
non cambiano
con il colore della pelle
le voci non sono diverse
se hai una lingua che non conosco

Io ascolto oltre le barriere
che solo la mente conosce:
ostacoli e paure
che separano soltanto
chi crede di essere diverso

Attendo soltanto
che questo mondo
possa trasformare
cancellando con gesto sincero
di vera fratellanza
tutti i pregiudizi
nati dal nulla
con l’intento di separare

21.06.2011 Poetyca

Different

I look at you
in the depth of the eyes
and I realize
that you are not different:
same dreams
same ideas
same route
to understand that the life
is sometimes hard
others is just excitement

I believe in your being
rich in beauty
where the nuances
do not change
with the color of the skin
the voices are not different
if you have a language that is not know

I listen over the barriers
just the mind knows that:
obstacles and fears
that separate only
those who believe to be different

I wait only
that this world
can transform
wiping with a sincere gesture
of true brotherhood
all the prejudices
born from nothing
with the intent to separate

21.06.2011 Poetyca

Cuore Puro – Pure Heart – Aforisma


Cuore Puro

Un diamante in noi, a volte coperto dalla polvere,
è nostra cura non renderlo opaco ma farlo brillare con la sua Luce.

21.05.2011 Poetyca

Pure Heart

A diamond in us, sometimes covered with dust,
It is our goal to make it opaque, but do not shine with its light.

21.05.2011 Poetyca

Recita – “Recital”



“ Recita”

E sono sempre i sogni
che colorano
l’anima.
Ed è sempre il tempo
che più va avanti
e più si sbriciola.
Le mani
sono vuote
ferite e piagate,
stanche di
non afferrare nulla.
Crescono i pensieri
in cerca di
ricordi:
tutte le storie
di ieri.
Con le vecchie cicatrici
assomiglio a un pirata,
ed io che volevo
afferrare la luna.
Sembra tutto finto
in questo nuovo
smarrimento.
Non cancello Il sorriso
malgrado il tormento.
Martellano le emozioni
a ricordare storie
a contare cadute.
Ed ora quel che resta
è la voglia di scappare.
Me la trovo in tasca:
tra i biglietti usati,
le lacrime e il sudore.
Dopo questa caduta
non credo sia finita:
mi posso rialzare
come le altre
mille volte.
Ed ora che ci penso
è tutto sempre uguale.
Conosco già il copione:
anche oggi si deve recitare.
09.05.2002 Poetyca

“Recital”

And they are always dreams
that color
the soul.
And it’s always time
that more goes on
and the more it crumbles.
Hands
are empty
wounds and sores,
tired of
not grasp anything.
Grow your thoughts
seeking
Memories:
all stories
yesterday.
With old scars
looks like a pirate
and I wanted
grab the moon.
It seems all fake
in this new
loss.
Does not erase the smile
despite the pain.
Pound the emotions
remember stories
count falls.
And now what remains
is the desire to escape.
I find it in your pocket:
between the used tickets,
tears and sweat.
After this fall
I do not think it’s over:
I can raise
like other
a thousand times.
And now that I think
it’s all the same.
I already know the script:
even today you should read.
09.05.2002 Poetyca

Figlio della luna – Child of the moon


Figlio della luna

Figlio della luna
tu rispecchia i tuoi occhi
nel riflesso del lago

questi sono giorni che rompono la notte
queste sono notti che richiamano il giorno
e tutto gira intorno alla mente
(come un ballo)

Figlio della luna che cosa ricordi
di tutte le fasi della tua corsa?

Noi siamo notti e forse siamo sogni
ancora corriamo dopo il buio
e teniamo stretta nella mano
una piccola briciola di cielo.

22.08.2008 Poetyca


Child of the moon

Child of the moon
You mirror Your eyes
in reflex of the lake

these are days that break the night
these are nights that recall the day
and all turns around the mind
(as a dance)

Child of the moon what memoirs
of all the phases of your run?

We are nights and perhaps we are dreams
we still race after the dark
and we hold in the hand
a small crumb of sky.

22.08.2008 Poetyca

Davvero tu – Are you really


Davvero tu

Sono lucciole
a fare strada
in questa notte
alla ricerca di sogni
È brezza leggera
a fare carezza
sul cuore
Sei davvero tu!

28.03.2017 Poetyca

Are you really

They are fireflies
leading the way
on this night
in search of dreams
It is light breeze
to caress
on the heart
It is really you!

03/28/2017 Poetyca

Obbedienza – Obedience – Storia Zen


4. Obbedienza

Le lezioni del maestro Bankei non erano frequentate solo dagli studenti di Zen ma anche da persone di ogni ceto e di ogni setta. Lui non citava i sutra né si dilungava in dissertazioni dottrinali. Al contrario, le parole gli uscivano direttamente dal cuore e raggiungevano il cuore di chi lo ascoltava.

Che lui avesse un pubblico tanto numeroso fece infuriare un prete della setta Nichiren, perché tutti i suoi seguaci lo avevano abbandonato per andare a sentire lo Zen. L’egocentrico prete Nichiren si recò al tempio, risoluto ad avere un contraddittorio con Bankei.

«Ehi, insegnante di Zen!» gridò. «Aspetta un momento. Chi ti rispetta obbedirà a quello che dici, ma un uomo come me non ti rispetta. Puoi convincermi ad obbedirti?».

«Vieni qui accanto a me e te ne darò la prova» disse Bankei.

Con aria altera, il prete si fece largo in mezzo alla folla e si avvicinò all’insegnante.

Bankei sorrise. «Vieni qui alla mia sinistra» Il prete obbedì.

«No,» disse Bankei «parleremo meglio se ti metti alla mia destra. Vieni da quest’altra parte».

Con aria sprezzante il prete passò dall’altra parte.

«Come vedi,» osservò Bankei «tu mi stai obbedendo, e io trovo che sei veramente gentile. Ora siediti e ascolta».

Da 101 Storie Zen

Obedience

The master Bankei’s talks were attended not only by Zen students but by persons of all ranks and sects. He never quoted sutras nor indulged in scholastic dissertations. Instead, his words were spoken directly from his heart to the hearts of his listeners.

His large audiences angered a priest of the Nichiren sect because the adherents had left to hear about Zen. The self-centered Nichiren priest came to the temple, determined to debate with Bankei.

“Hey, Zen teacher!” he called out. “Wait a minute. Whoever respects you will obey what you say, but a man like myself does not respect you. Can you make me obey you?”

“Come up beside me and I will show you,” said Bankei.

Proudly the priest pushed his way through the crowd to the teacher.

Bankei smiled. “Come over to my left side.”

The priest obeyed.

“No,” said Bankei, “we may talk better if you are on the right side. Step over here.”

The priest proudly stepped over to the right

“You see,” observed Bankei, “you are obeying me and I think you are a very gentle person. Now sit down and listen.”


101 Zwn Stories

Se mi ami, ama apertamente – If You Love, Love Openly – Zen


5. Se ami, ama apertamente

Venti monaci e una monaca, che si chiamava Eshun, facevano esercizio di meditazione con un certo maestro di Zen.

Nonostante la sua testa rapata e il suo abito dimesso, Eshun era molto carina. Diversi monaci si innamorarono segretamente di lei. Uno di questi le scrisse una lettera d’amore, insistendo per vederla da sola.

Eshun non rispose. Il giorno dopo il maestro fece lezione ai suoi discepoli, e alla fine della conferenza Eshun si alzò. Rivolgendosi a quello che le aveva scritto, disse: «Se veramente mi ami tanto, vieni qui e prendimi subito tra le tue braccia».

101 Storie Zen

If You Love, Love Openly

Twenty monks and one nun, who was named Eshun, were practicing meditation with a certain Zen master.

Eshun was very pretty even though her head was shaved and her dress plain. Several monks secretly fell in love with her. One of them wrote her a love letter, insisting upon a private meeting.

Eshun did not reply. The following day the master gave a lecture to the group, and when it was over, Eshun arose. Addressing the one who had written her, she said: “If you really love me so much, come and embrace me now.”

101 Zen Stories

Respiri soffici – Soft breathe


Respiri soffici

Imbastisco trame
di sogni nuovi
ed accendo stelle
per i illuminare passi
sul sentiero del cuore
Respiri soffici
ricamano la notte

25.03.2017 Poetyca

Soft breathe

I create plots
new dreams
and I turn stars
for illuminating steps
on the path of the heart
Soft breathe
embroider the night

03/25/2017 Poetyca

Bellezza distillata – Distilled beauty


Bellezza distillata

Disegno
nel cielo
incantesimi lievi
ad illuminare
sogni nuovi
Apri il cuore
ed accogli
la bellezza
distillata
di questa notte

17.03.2017 Poetyca

Distilled beauty

I drawing
in the sky
mild spells
to illuminate
new dreams
Open your heart
an accept
beauty
distilled
tonight

17/03/2017 Poetyca

Vita – Life – Dainin Katagiri


🌸Vita🌸

” Accetta che la tua vita
stia andando oltre
la tua solita comprensione “.

Dainin Katagiri
🌸🌿🌸#pensierieparole
🌸Life

Accept that your life
is going on beyond
your usual understanding.”

Dainin Katagiri

Onde – Waves


🌸Onde🌸

Scivolano
lievi
le onde
del mare

Come
sussulto
di vita
senza rumore

Attimo
sospeso
nel blu
di un sogno

14.05.2020 Poetyca
🌸🌿🌸#Poetycamente
🌸Waves

Glide
slight
the waves
of the sea

How
gasp
of life
without noise

Suspended
moment
into the blue
of a dream

14.05.2020 Poetyca