Archivio | 27/05/2020

Le fiabe dell’inganno – The tales of deceit


Le fiabe dell’inganno

Risvegliata infanzia
che non conosceva l’inganno
– celato dalla fiaba –
si mascherava
solo una bugia
tra velate verità
e dolci infetti
dalla malattia
di chi vede troppo presto
di chi cerca quel che non dovrebbe
e offre sorrisi e caramelle
per fare aprire gli occhi
e chiudere per sempre
il libro mai concluso
e che non serve a niente
– solo a cadere nella tela
di un ragno che ti chiude gli occhi –
e la bocca che non deve raccontare
che non credi più
alle fiabe che sanno
solo mentire

09.01.2004 Poetyca

The tales of deceit

Awakened childhood
he did not know the trick
– The hidden story –
is masked
just a lie
between veiled truth
infected sweet
the disease
of those who see too early
looking for what should not
offering smiles and sweets
To open your eyes
and close forever
the book never ended
and that no use
– Only to fall into the canvas
a spider that you close your eyes –
and the mouth should not tell
who no longer believe
the stories they know
only lie

09.01.2004 Poetyca

Sfoghi prima di andare a nanna


Foto di Giuseppe Bustone

Sfoghi prima di andare a nanna


Vi sono situazioni in cui si crede di stare facendo la cosa giusta mentre intorno c’è chi minimizza e ci fa sentire inadeguati. Tu al loro posto faresti soltanto dei sinceri complimenti. No?
Poi, momenti di imbarazzo in cui l’imbarazzato sei tu. E gli altri hanno un sogghigno goduto e malizioso se non maligno.
Per fortuna ci sono persone che in maniera più equilibrata ci riconoscono meriti, e sottolineano nostri errori, ma senza ferirci.
Per fortuna al mondo non ci sono solo stronzi!

Giuseppe Bustone

Nel profondo – In deep


Nel profondo

Non tocchi l’abisso
scendendo
nel profondo
del tuo Essere
ma tesori sconosciuti
dimenticati
in angoli remoti
Accendi Luce
da sempre
in te

02.11.2016 Poetyca

In deep

Do not touch the abyss
down
in deep
of your Being
but unknown treasures
forgotten
in remote corners
Turn on the light
always
in you

02/11/2016 Poetyca

Silenzio – Voiceless


Silenzio

Si consumano parole
come grani di sabbia
in una clessidra
Il silenzio
è oggi
come carezza
Scintillio d’anima
nel profondo
degli occhi
Danza lieve
in sussulti
senza voce

30.10.2016 Poetyca

Voiceless

You consume words
as grains of sand
in an hourglass
Silence
and today
as caress
Glitter of soul
in deep
Of the eyes
light dance
in jerks
voiceless

10/30/2016 Poetyca

Spalancare le finestre – Open windows – Susanna Tamaro


lucenotte

Spalanca le finestre

“In quella notte all’improvviso mi ero accorta di una cosa, e cioè che tra la nostra anima e il nostro corpo ci sono tante piccole finestre, da lì, se sono aperte, passano le emozioni, se sono socchiuse filtrano appena, solo l’amore le può spalancare tutte assieme e di colpo, come una raffica di vento.”
Susanna Tamaro – scrittrice

Open windows
“On that night suddenly I realized one thing, namely, that between our soul and our body there are small windows, from there, if they are open, pass the emotions, if they are parted just filter, only the ‘the love can open them all together and suddenly, like a gust of wind. “
Susanna Tamaro – writer

Risveglio – Awakening



Risveglio


D’amore l’alba si veste
con colori e carezze
respira dolcezza al cuore
e se cerchi occhi
nel mattino che nasce
lei ha uno sguardo
immutabile nel tempo
e sempre nuovo
si fa il dono per te
20.01.2003 Poetyca

Awakening
Love the sunrise dress
colors and strokes
breathes sweetness to the heart
and if you’re looking eyes
born in the morning
She has a look
unchangeable
and always new
it is the gift for you
-20.01.2003 Poetyca

Forse – Maybe


 

Forse

Forse si persa
la rotta del cuore
e nel silenzio di un dubbio
vorrei si ritrovasse
la voce che guida

Forse la stella
che resta migliore
e illumina speranza
non smetterà la sua luce

Forse sono solo rovine
di un vecchio mondo
che non vuol cambiare
i passi solcati scavando le lotte

Forse è da pazzi
credere ancora
che dietro le nuvole
arriverà il sole

Forse…
Ma non sarei illusa
a credere che dietro la storia
resterà sempre acceso un cuore

01.03.2003 Poetyca

Maybe

Maybe you lost
the route of the heart
and silence of a doubt
I would find itself
the voice that guides

Perhaps the star
which is better
light and hope
will not stop its light

Maybe I’m just ruins
an old world
Which is not to change
steps furrow struggles

Maybe it’s crazy
still believe
that behind the clouds
comes the sun

Maybe …
But I would not be deluded
to believe that behind the story
will always be on a heart

01.03.2003 Poetyca

Fiamma e specchio – Flame and mirror


🌸Fiamma e specchio🌸

Ogni fiamma
ha bisogno
di essere alimentata

Ogni speranza
di trovare spazio
che la accolga

Abbiamo bisogno
di una visione profonda
in cui specchiarci

Tu sei speranza
fiamma viva
e specchio

17.05.2020 Poetyca
🌸🌿🌸#Poetycamente
🌸Flame and mirror

Every flame
needs
to be fed

Any hope
to find space
welcome it

We need
of a deep vision
to mirror ourselves

You are hope
living flame
and mirror

17.05.2020 Poetyca

Dono – Gift


Dono

Per ogni istante
che tu mi regali
accendo gli occhi
ed un sorriso
dal profondo
del cuore
Con te
stelle sparse
illuminano
la mia notte

25.10.2016 Poetyca

Gift

For every moment
that you want to gifts me
I turn my eyes
and a smile
from the depths
of the heart
With you
scattered stars
light
my night

10/25/2016 Poetyca

Nella pace interiore – In inner peace


image

Nella pace interiore

Così giorno dopo giorno
tu non rinunciare,
anche se puoi sentire
le strade cambiare.
Non si perde tempo
quando si può sentire
di non essere mai soli.
Chiudi gli occhi
e riposa
nella pace interiore.

07.06.2016 Poetyca

In inner peace

So day by day
you dont give up,
also if you can feel
changing roads.
Never you lose your time
when you can feel
to be never alone.
You close your eyes
and rest
in Inner peace.

06/07/2016 Poetyca

Religione – Religion – Milarepa


🌸Religione🌸

La mia religione
è vivere e morire
senza rimpianti.

Milarepa
🌸🌿🌸#pensierieparole
🌸Religion

My religion
is to live and die
without regret.

Milarepa