Archivio | 23/06/2020

Storia zen – Zen story


Storia zen
Un giovane monaco di un monastero Zen
corre trafelato cercando il suo Maestro.
Trovato il vecchio insegnante,
impegnato a potare i suoi piccoli alberi,
lo interrompe dicendo:
“Maestro oggi durante la meditazione mattutina
ho iniziato a comprendere il canto degli uccelli,
sentire il suono dei fili d’erba
e il vociare delle formiche”.
Il Vecchio Monaco guarda il suo giovane allievo
e con fare un poco complice gli risponde:
“Non ti preoccupare troppo di questo…
fra qualche giorno passa”.
Storia Zen

Zen story

A young monaco a Zen monastery
runs out of breath trying his Master.
Found the old teacher,
committed to prune your small trees,
interrupts him by saying:
“Master today during the morning meditation
I began to understand the song of birds,
hear the sound of the blades of grass
and the cries of the ants. “
The Old Monaco watches her young pupil
and do a little accomplice replied:
“Do not worry too much about this …
in a few days pass. “
Zen story

Cercare la realtà – To seek reality – Nisargadatta Maharaj


Cercare la realtà
Se cercate la realtà è necessario impostare se stessi senza ogni estrazione, di tutte le culture, di tutte le forma di pensare e di sentire. Anche l’idea di essere uomo o donna, o anche umana deve essere eliminata. L’oceano della vita contiene tutto, non solo gli esseri umani. Quindi, prima di tutto abbandonare tutto auto-identificazione, smettere di pensare a te stesso in quanto tale-e-tale o così e così, questo o quello. Lasciate ogni preoccupazione di sé, non preoccuparsi il tuo benessere, materiale o spirituale, abbandonare ogni desiderio, grossolana o sottile, smettere di pensare di realizzazione di qualsiasi tipo. Siete completare qui e ora, avete bisogno di niente.
Nisargadatta Maharaj

To seek reality
If you seek reality you must set yourself free of all backgrounds, of all cultures, of all patterns of thinking and feeling. Even the idea of being man or woman, or even human should be discarded. The ocean of life contains all, not only humans. So, first of all abandon all self-identification, stop thinking of yourself as such-and-such or so-and-so, this or that. Abandon all self-concern, worry not about your welfare, material or spiritual, abandon every desire, gross or subtle, stop thinking of achievement of any kind. You are complete here and now, you need absolutely nothing.
Nisargadatta Maharaj
Dal libro I Am That, tradotto da Maurice Frydman da Acorn Press.

Profonda gratitudine


Immagine di Giuseppe Bustone

Profonda gratitudine

Questo dovremmo sempre pensare: “Dio, mi fa tanti doni! Non posso che ringraziarlo, ora e sempre!”. Ancora e ancora, ringraziamolo per tutto ciò che ci offre in dono, tutti i giorni… La vita si trasformerà!

Giuseppe Bustone

Come libero sarebbe – How would free


Come libero sarebbe

Come libero sarebbe
ogni leggero cuore
dal preconcetto
e dall’erronea ragione
di una mente che accusa
che mai si ribella
da quell’essere imbrigliata
tra un DEVI ed un inganno

Come scalza correrebbe
la tua anima bambina
che non conosce mai barriera
tra quello che sei tu
e quello che è l’altro

Come gioioso e pieno
d’ogni brillante colore
sarebbe il giardino
dove fiorisce amore
Senza scelte su chi è bello
su chi ha il privilegio
di attrarre l’attenzione
per quel che indossa
o della pelle il colore

Come armonico sarebbe
per tutti il cammino
se non offenderemmo
mai nessuno
per farlo sentire diverso

Ma tutto questo accade
quando siamo noi
a chiuderci dentro
la nostra orribile prigione

26.11.2003 Poetyca

How would free

How would free
each light heart
by preconceived
and the mistaken reason
of a mind that accusation
ever rebels
that being harnessed by
between YOU and a deception

How would run barefoot
your soul girl
who never knows barrier
between what you are
and what is the other

How joyous and full
of every bright color
would be the garden
where love blooms
Without choices about who is beautiful
about who has the privilege
to attract the attention
what to wear
or skin color

As would be harmonious
all the way
if not to offend
nobody
to make him feel different

But all this happens
when we
to lock ourselves into
our horrible prison

26.11.2003 Poetyca

Oltre – Over


🌸Oltre🌸

Guarda oltre
le ferite
e le paure

Accendi
la fiamma
dell’amore

E con gioia
scoprirai
di avere ali

15.06.2020 Poetyca
🌸🍃🌸#Poetycamente
🌸Over

Look over
wounds
and fears

Switch on
the flame
of love

And with joy
you discover
to have wings

15.06.2020 Poetyca

Accogliere nuova vita – Welcome new life


33

Accogliere nuova vita

Tutto può finire,
ma, in realtà, tutto si trasforma,
assume una sfumatura mai vissuta prima.
Si cade nello sconforto, si scende nella profondità di se stessi,
si sperimenta una gamma di sentimenti mai vissuti prima,
non sino a questo punto.
Ma è davvero un evento o una persona a scatenare tutto questo
o non piuttosto la nostra idea di perdere, di non possedere, di smarrimento?
Camminiamo in bilico, su una linea immaginaria, che divide quanto siamo,
malgrado gli altri, malgrado il mondo e quando appariamo,
quando veniamo accolti ed apprezzati, piuttosto che derisi o denigrati, messi da parte.
Quando impareremo ad apprezzarci per quello che siamo, a manifestare
il nostro sentire, a dispetto degli altri?
Portare fuori tutto quello che si sente che ci attraversa, per quando doloroso
è sicuramente un’importante catarsi.
Non si deve trattenere nulla, bisogna camminarsi dentro, capire ogni spasimo,
viverlo sin nelle viscere e poi, finalmente, lasciarlo andare.
Solo quando ci svuotiamo di tutto, siamo pronti per accogliere nuova vita.

22.03.2015 Poetyca

Welcome new life

Everything can end,
but, in reality, everything is transformed,
assumes a tinge never experienced before.
You fall into despair, we descend into the depths of themselves,
we experience a range of feelings never lived before,
not until this point.
But it really is an event or a person to unleash all this
or rather our idea of ​​losing, of not possessing, lost?
We walk in the balance, on an imaginary line that divides what we are,
despite the other, despite the world and when we appear,
when we are welcomed and appreciated, rather than ridiculed or vilified, set aside.
When will we learn to appreciate us for who we are, to manifest
our feeling, in spite of the other?
Bring out everything that you hear through us, for when painful
is certainly an important catharsis.
You should not keep anything, you have to walk in, understand each spasm,
live it since in the bowels and then, finally, let it go.
Only when we empty ourselves of all, we are ready to welcome new life.

22/03/2015 Poetyca

Creatività – Creativity


Creatività

Creatività è vedere
oltre l’ordinario
per realizzare
quello che ad altri
appare straordinario,
ma è solo la gioia di vedere
oltre le apparenze
ed assecondare
il proprio sentire.

21.02.2017 Poetyca

Creativity

Creativity is seeing
beyond the ordinary
to accomplish
what other extraordinary looks,but it’s just the joy of seeing beyond appearances
and satisfy his own feelings.

21/02/2017 Poetyca

Cielo – Sky – Gustave Flaubert


🌸Cielo🌸

“Credo che
se si guardasse
sempre il cielo
si finirebbe
ad avere le ali. ”

Gustave Flaubert
🌸🍃🌸#pensierieparole
🌸Sky

“I believe that if one
always looked at the skies,
one would end up with wings.”

Gustave Flaubert