Archivio | 05/07/2020

Amare – To love – Osho


Amare

Puoi amare solo quando
sei felice dentro di te.
L’amore non può
venir aggiunto dall’esterno.
Non è un indumento
che puoi indossare.

Osho

To love

You can love only when
you are happy inside yourself.
Love cannot
be added from the outside.
It is not a garment
that you can wear.

Osho

Schegge – Splinters


🌸Schegge🌸

Giochi
di parole
in intreccio
senza tempo

Poesie
e voli
oltre palpiti
e confini

28.06.2020 Poetyca
🌸🍃🌸#Poetycamente
🌸Splinters

Games
of words
in timeless
weave

Poems
and flights
beyond heartbeats
and borders

28.06.2020 Poetyca

L’asino nel pozzo – The Donkey in the Well


 

L’Asino nel Pozzo

Un giorno l’asino di un contadino cadde in un pozzo.

Il pozzo era profondo e l’asino, resosi conto di non poterne uscire, iniziò a ragliare disperatamente. Il contadino pensò come aiutarlo, ma in breve concluse che l’asino era ormai molto vecchio, che il pozzo era ormai secco e che, pertanto, non valeva la pena di sforzarsi per tirare fuori l’animale.

Chiamò quindi i suoi vicini perché lo aiutassero a seppellire vivo l’asino. Ognuno di loro prese una pala e cominciò a buttare palate di terra dentro al pozzo. L’asino non tardò a rendersi conto di quello che stavano facendo e ragliò ancora più forte. Dopo un po’, con gran sorpresa di tutti, l’asino non emise più suono.

Il contadino guardò allora dentro il pozzo per vedere se fosse già morto, ma con grande stupore, non solo lo trovò ancora vivo, ma vide anche che l’asino si scrollava dalla groppa ogni palata di terra che gli cadeva addosso, facendola cadere al suolo e salendoci sopra.

In breve l’asino riuscì ad arrivare all’imboccatura del pozzo e a uscirne trottando.

A volte la ‘terra’ che ci viene buttata addosso può costituire la soluzione e non il problema!

 

❤ ❤ ❤ 

 

The Donkey in the Well

One day a farmer’s donkey fell down a well.

The well was deep and the donkey, he realized could not get out, desperatelybegan to bray. The farmer thought how to help him, but soon concluded that the donkey was already very old, the well was dry by now and that, therefore, not worththe effort to bring out the animal.

So he called his neighbors to help him bury alive the ass. Each of them took ashovel and began to toss shovelfuls of earth into the well. The donkey was not slow to realize what they were doing and brayed louder. After a while ‘, much toeveryone’s surprise, the donkey gave no more sound.

The farmer then looked into the well to see if he was dead, but with the amazement, not only found him still alive, but he also saw that the donkey is therump shaking every shovelful of earth that fell on her, causing her to fall to the ground and salendoci above.

In short the donkey managed to reach the mouth of the well and trotted to get out.

Sometimes the ‘land’ is that there can be thrown upon the solution not the problem!

 
 
 

Echi di passato


Immagine di Giuseppe Bustone

Echi di passato

“…E ho cominciato a captare segnali criptati e a vivere in situazioni molto fuori dal comune. Ero sonnambulo; mi svegliavo nel cuore della notte, al buio assoluto, in piedi, e non sapevo dove fossi. Spesso facevo incubi spaventosi; che sembravano realtà. Insomma, ho sempre avuto una grandissima paura di tutto e di tutti. Però… numerose sono state le volte in cui sono scampato da morte sicura…”

Giuseppe Bustone

Immaginazione – Imagination – Byron Katie


🌸Immaginazione 🌸

“L’immaginazione è tutto.
E tutto è immaginato”

Byron katie
🌸🍃🌸#pensierieparole
Imagination

“Imagination is everything.
And everything is imagined.”

Byron Katie

Ali – Wings


🌸Ali🌸

Attendi
non temere
questo
nuovo giorno

Anche oggi
prendi fiato
e ricorda
di volare

28.06.2020 Poetyca
🌸🍃🌸#Poetycamente
🌸Wings

You wait
do no pay fear
in this
new day

Also today
you take a breath
and You remember
to fly

28.06.2020 Poetyca

Brezza – Breeze – Haiku


🌸Brezza – Haiku🌸

Leggera avvolge
come fa una carezza:
brezza serale

24.04.2018 Poetyca
🌸🍃🌸
🌸Breeze – Haiku

Light wraps
how does a caress:
evening breeze

24.04.2018 Poetyca

Family – The Weavers Answer (Live 1970).flv


Nati nel 1967 a Leicester dall’incontro tra Charlie Whitney – chitarrista del gruppo The Farinas (una blues band del college) – e Roger Chapman sono tra i primi gruppi britannici a coniare e sviluppare il progressive rock e a privilegiare il 33 giri piuttosto che il più breve 45 giri.

Il loro stile è variopinto (partendo da forti influenze di folk acido e passando per jazz, blues rock e ritmi esotici), caratterizzato dalla voce possente di Roger Chapman, dal violino di Ric Grech e dagli spunti esotici del chitarrista Charlie Whitney.

I primi tre album (e soprattutto Family Entertainment del 1969) delineano e condensano le nuove idee in un repertorio di canzoni atipiche, dai toni accesi, raffinati ed emozionanti.

Il gruppo originale ha subito numerosi cambi di formazione, che includono le partecipazioni, tra gli altri, di John Wetton (che andrà in seguito a militare nei King Crimson) e di Poli Palmer e Jim Cregan, seppur per poco tempo, provenienti dai Blossom Toes. Ric Grech si unirà all’ex Traffic Steve Winwood e ai due ex Cream Eric Clapton e Ginger Baker per dare vita al supergruppo Blind Faith.

Roger Chapman e Charlie Whitney, terminata l’esperienza dei Family, formarono un gruppo blues-rock di poco successo, gli Streetwalkers, attivo fino alla fine degli anni settanta.

https://it.wikipedia.org/wiki/Family

Family were an English rock band that formed in late 1966 and disbanded in October 1973. Their style has been characterised as progressive rock, as their sound often explored other genres, incorporating elements of styles such as folk, psychedelia, acid, jazz fusion and rock and roll. The band achieved recognition in the United Kingdom through their albums, club and concert tours and appearances at festivals.[1][2][3][4]

The band’s rotating membership throughout its relatively short existence led to a diversity in sound throughout their different albums. Family are also often seen as an unjustly forgotten act,[1] when compared with other bands from the same period and have been described as an “odd band loved by a small but rabid group of fans”.[2] Despite most of their recordings being issued in the US, the band never achieved any appreciable success there.

https://en.wikipedia.org/wiki/Family_(band)

Una perla al giorno – Mahâbhârata


mandala3

Se un forte, ma disattento,
combatte contro un debole, ma attento,

il forte ha la peggio
in conseguenza della sua disattenzione.

Mahâbhârata

If a stronger, but careless,
fights against a weak, but careful,

the fort has the worse
as a result of his carelessness.

Mahabharata