Archivio | 21/07/2020

La tua danza – Your dance


La tua danza

Chi da sempre ricama
sogno e speranza
non ripone mai la trama
invisibile e vera
ma certa resta l’attesa
di una una parola nuova
per dipingere la vita
e l’emozione senza sosta
rilucente iride soffusa
al ritmo della tua danza

01.03.2012 Poetyca

Your dance

Who always embroiders
dream and hope
not put the plot never
invisible and true
but some still waiting
a new word
to paint the life
and excitement unabated
glittering iris suffused
the rhythm of your dance

01.03.2012 Poetyca

In cerca d’amore – Looking for love


In cerca d’amore

Sei tu la vita
che prende colore
palpita e rinnova ali
per varcare il cielo
in cerca d’amore
Sei tu il respiro del tempo
che intreccia le anime
senza sosta
per tenerci uniti
ogni momento
dove è sempre amore

19.09.2003 Poetyca

Looking for love

You’re the life
that takes color
beats and renew wings
to cross the sky
looking for love
You’re the breath of time
that intertwines the souls
incessantly
to keep us together
any time
where it is always love

19.09.2003 Poetyca

Insegnamento -Teaching – Osho


Insegnamento

“Il mio insegnamento
è semplicissimo,
dritto al punto essenziale:
vivi momento per momento,
muori al passato,
non proiettare alcun futuro,
godi il silenzio, la gioia,
la bellezza di questo momento.”

Osho

Teaching

“My teaching
it’s very simple,
straight to the essential point:
live moment by moment,
die to the past,
don’t project any future,
enjoy the silence, the joy,
the beauty of this moment. ”

Osho

Fantasia – Fantasy


🌸Fantasia🌸

A passo
di danza
seguo
il ritmo
del cuore
su un percorso
senza itinerario

Alzo
gli occhi
al cielo
tra nuvole
e stelle
afferrando
l’arcobaleno

14.07.2020 Poetyca
🌸🍃🌸#Poetycamente
🌸Fantasy

A step
of dance
I follow
the rhythm
of the heart
on a path
without itinerary

I raise
the eyes
to heaven
in clouds
and stars
grabbing
the rainbow

14.07.2020 Poetyca

Anatman


🌸Il termine Buddista Anatman (Sanscrito) o Anatta (Pali) e’ usato come aggettivo, che specifica l’assenza di un se permanente e immutabile o di un’anima in ognuno dei costituenti dell’esistenza empirica. Sostanzialmente significa “non-se’” ed e’ riferito all’assenza di natura propria di ogni fenomeno, di ogni manifestazione dell’energia, di tutte le componenti (aggregati, Skandha) della cosiddetta realta’. C’e’ un continuo fluire, un continuo cambiamento nella menifestazione dell’energia.🌸

https://www.meditare.net/wp/?p=30782

Om Mani Pedme Hum


Om Mani Padme Hum  Audio

Om Mani Pedme Hum 

Insegnamento di Sua Santità il Dalai Lama sul significato del mantra OM MANI PEDME HUM

È molto positivo recitare il mantra OM MANI PEDME HUM, ma, mentre lo fate, dovreste pensare al suo significato, perché il significato delle sei sillabe è grande e vasto.

La prima, OM, è composta da tre lettere, A U, M.

Queste simbolizzano il corpo, la parola e la mente impuri del praticante; sono anche il simbolo di corpo, parola e mente puri e splendenti di un Buddha.

Il mantra Om Mani Pedme Hum in tibetano.

Possono il corpo, la parola e la mente impuri essere trasformati in puri corpo, parola e mente, o sono del tutto separati? Tutti i Buddha sono degli esseri che erano come noi e che, in dipendenza al sentiero, sono diventati illuminati; il Buddhismo non stabilisce che esista qualcuno che fin dall’inizio sia libero dai difetti e che possieda tutte le buone qualità. Lo sviluppo di corpo, parola e mente puri si consegue dal graduale abbandono degli stati impuri e dalla loro trasformazione in puri.

In che modo? Il sentiero è indicato dalle successive quattro sillabe.

MANI, che significa gioiello, simbolizza i fattori del metodo, l’intenzione altruistica di diventare illuminato, la compassione e l’amore. Proprio come il gioiello è in grado di rimuovere la povertà, così la mente altruistica dell’illuminazione è in grado di rimuovere la povertà, o difficoltà, dell’esistenza ciclica e della pace solitaria. Similmente, proprio come un gioiello esaudisce i desideri degli esseri senzienti, l’intenzione altruistica di diventare illuminato esaudisce i desideri degli esseri senzienti. Le due sillabe, PEDME, che significano loto, simbolizzano la saggezza. Proprio come un loto cresce dal fango ma non viene macchiato dalle sporcizie del fango, così la saggezza è in grado di mettervi in una situazione di non contraddizione, ovunque ci sarebbe contraddizione se non aveste saggezza. C’è saggezza che realizza l’impermanenza, saggezza che realizza che le persone sono vuote dell’essere autosufficienti o sostanzialmente esistenti, saggezza che realizza la vacuità della dualità – cioè della differenza di entità fra soggetto e oggetto – e saggezza che realizza la vacuità dell’esistenza inerente. Sebbene ci siano molti tipi diversi di saggezza, la principale è la saggezza che realizza la vacuità.

La purezza deve essere ottenuta attraverso un’unità indivisibile di metodo e saggezza, simbolizzata dalla sillaba finale HUM, che indica indivisibilità. In accordo al sistema del sutra, questa indivisibilità di metodo e saggezza si riferisce a saggezza affetta da metodo e metodo affetto da saggezza. Nel veicolo del mantra o vajrayana, si riferisce ad una coscienza nella quale ci sia la piena forma sia di metodo che di saggezza, come entità una e in differenziabile, nei termini della sillaba seme di Akshobhya – l’inamovibile, il non fluttuante, ciò che non può essere disturbato da niente.

Quindi le sei sillabe OM MANI PEDME HUM, significano che in dipendenza dalla pratica di un sentiero che è un’unione indivisibile di metodo e saggezza, voi potere trasformare i vostri corpo, parola e mente impuri, nei puri splendenti corpo, parola e mente di un Buddha. E’ detto che non dovreste ricercare la Buddhità fuori da voi stessi; le sostanze per l’ottenimento della Buddhità sono all’interno di ciascuno di noi.

Come dice Maitreya nel suo Sublime Continuum del Grande Veicolo (Uttaratantra), “Tutti gli esseri hanno naturalmente la natura di Buddha nel loro continuum”. Noi abbiamo dentro i semi della purezza, l’essenza di Uno Andato così (Tathagatabarbha) da essere trasformato e pienamente sviluppato nella Buddhità.

OM generosità, abbandono dell’avarizia, mente che beneficia gli altri, abbandono della rabbia.

MA moralità , non danneggiare gli altri esseri senzienti.

Ni pazienza, abbandono della rabbia, della gelosia, abbandono dell’ego e dell’attaccamento a sé stessi.

PE sforzo entusiastico, elimina la pigrizia ed è rivolto allo studio per eliminare la sofferenza.

ME concentrazione, meditazione, concentrazione sulle virtù senza distrazione.

Om saggezza conoscenza di tutti i fenomeni. Fiducia verso il Maestro.

Da un insegnamento conferito da Sua Santità il Dalai Lama al Kalmuck Mongolian Buddhist Center, New Jersey.

OM MANI PEDME HUM E’ il più noto e diffuso tra i numerosissimi mantra facenti parte del patrimonio culturale del buddhismo.

Mantra letteralmente significa strumento per pensare, anzi, protezione della mente, ed è formato da una sequenza di sillabe sacre che vengono pronunciate dal praticante, profondamente concentrato sull’essenza della divinità che sta per invocare. I mantra, in realtà, non possiedono di per sé alcuna potenza magica, ma sono unicamente i mezzi per concentrare forze già esistenti in ciascuno di noi e, con un’azione simile a quella di un catalizzatore, consentono al credente di entrare nello spazio mistico.

Om mani padme hum è formato da quattro sillabe-germe che, nell’ordine, hanno il seguente significato: sentiero dell’universalità, sentiero della unificazione e della pace interiore, sentiero della visione creativa, sentiero dell’integrazione. La traduzione più diffusa, anche se solo approssimativa, è Salve o Gioiello nel fiore di Loto.

Nelle regioni ricadenti sotto l’influenza della religione buddhista, questo mantra si ritrova dappertutto: inciso sulle rocce, scolpito nelle pietre votive che i viandanti depongono sui caratteristici muri di preghiere, dipinto sulle bandiere (chattar) che garriscono nel vento e distribuiscono parole di amore e di pace al mondo intero. L’amore per tutte le creature viventi, anche quelle più semplici e più primitive, è infatti la base filosofica e morale del buddhismo; l’amore che ognuno di noi deve manifestare verso il prossimo per giungere alla liberazione dal dolore ed alla definitiva redenzione di tutto il genere umano.

http://www.sangye.it/wordpress2/

♥ ♥ ♥

OM MANI PADME HUM

Teachings of His Holiness the Dalai Lama on the meaning of the mantra OM MANI PADME HUM

It’s very good to recite the mantra OM MANI PADME HUM, but while you do it, you should think about its meaning, because the meaning of the six syllables is great and vast.

The first, OM is composed of three letters, A U, M.

These symbolize the body, speech and mind practitioner’s impure, they are also the symbol of body, speech and mind pure and shining with a Buddha.

The mantra OM MANI PADME HUM in Tibetan.

Can the body, speech and mind be transformed into pure impure body, speech and mind, or are they entirely separate? All Buddhas are beings who were like us and that, depending on the path became enlightened; Buddhism does not assert that there is anyone who from the beginning is free from faults and possesses all good qualities. The development of body, speech and mind pure is achieved by gradually leaving the impure states and their transformation into pure.

In what way? The path is indicated by the next four syllables.

MANI, meaning jewel, symbolizes factors of method, the altruistic intention to become enlightened, compassion and love. Just as a jewel is capable of removing poverty, so the altruistic mind of enlightenment is capable of removing poverty, or difficulties, of cyclic existence and of solitary peace. Similarly, just as a jewel fulfills the wishes of sentient beings, the altruistic intention to become enlightened fulfills the wishes of sentient beings. The two syllables, PADME, meaning lotus, symbolize wisdom. Just as a lotus grows from mud but is not sullied by the faults of mud, so wisdom is capable of putting you in a situation of non-contradiction whereas there would be contradiction if you did not have wisdom. There is wisdom realizing impermanence, wisdom realizing that persons are empty of being self-sufficient or substantially existent, wisdom that realizes the emptiness of duality – that is, the difference of entity between subject and object – and wisdom realizing emptiness of inherent existence. Although there are many different types of wisdom, the main one is the wisdom realizing emptiness.

Purity must be achieved by an indivisible unity of method and wisdom, symbolized by the final syllable hum, which indicates indivisibility. According to the sutra system, this indivisibility of method and wisdom refers to wisdom affected by method and method affected by wisdom. In the mantra, or vajrayana vehicle, refers to one consciousness in which there is the full form of both method and wisdom, as an entity and a differentiable, in terms of the seed syllable of Akshobhya – the immovable, the fluctuating, this that can not be disturbed by anything.

Thus the six syllables, OM MANI PADME HUM, mean that in dependence on the practice of a path which is an indivisible union of method and wisdom, you can transform your body, speech and mind impure, glittering in pure body, speech and mind a Buddha. It ‘said that you should not seek for Buddhahood outside of yourself; substances for the achievement of Buddhahood are within each of us.

As Maitreya says in his Sublime Continuum of the Great Vehicle (Uttaratantra), “All human beings naturally have the Buddha nature in their own continuum.” We have within us the seed of purity, the essence of a One Gone thus (Tathagatabarbha) to be transformed and fully developed into Buddhahood.

OM generosity, abandonment of avarice, mind that benefits others, neglect of anger.

BUT morality, not to harm other sentient beings.

Ni patience, abandonment of anger, jealousy, abandonment of ego and attachment to themselves.

PE enthusiastic effort, and eliminates the laziness is devoted to the study to eliminate suffering.

ME concentration, meditation, concentration on the virtues without distraction.

Om wisdom knowledge of all phenomena. Toward the Master Trust.

From a teaching given by His Holiness the Dalai Lama to Kalmuck Mongolian Buddhist Center, New Jersey.

OM MANI PADME HUM AND ‘the most famous and popular among the many mantras that are part of the cultural heritage of Buddhism.

Mantra literally means a tool for thinking, indeed, protection of the mind, and consists of a sequence of sacred syllables that are spoken by the practitioner, deeply concentrated on the essence of divinity that is about to invoke. The mantra, in fact, do not have any magical power in themselves, but are only the means of concentrating forces already existing in each of us and, with an action similar to that of a catalyst, enabling the believer to enter the mystical space .

Om mani padme hum consists of four syllables-seed that, in order, have the following meaning: the universality path, the path of unity and inner peace, path of creative vision, path integration. The most common translation, although only approximate, and save or Jewel in the Lotus flower.

In areas falling under the influence of the Buddhist religion, this mantra is found everywhere: on the rocks engraved, carved in stone votive wayfarers lay on the typical prayer walls, painted on the flags (chat) to chatter in the wind, and distribute words of love and peace to the world. The love for all living creatures, even the simplest and most primitive, is in fact the moral and philosophical basis of Buddhism, the love that each of us must show to the next to reach the final liberation from pain and redemption all mankind.

Storia infinita – Neverending Story


Storia infinita

Sospira alla sera
il cuore in tumulto
e raccoglie d’emozione
ogni inciso sentiero
Sorrise oltre confine
su quiete onde
il silenzio denso
di parole sopite
Sorrise e raccontò una storia
ed oltre la riva la luna si stagliò
dono del tempo senza segreti
che tutto disse e rammentò
la storia infinità che è dono

21.09.2003 Poetyca

Neverending Story

She sighs at night
heart pounding
collects and emotion
each affected path
He smiled across the border
on calm waves
Heavy silence
word dormant
He smiled and told a story
beyond the shore and stood in the moon
gift of time without secrets
that everything he said and reminded
the neverending story that is a gift

21.09.2003 Poetyca

Distillato di vita – Distillate of life


🌸Distillato di vita🌸

Colibrì aprono ali
accarezzando
brezza
e colori

Senza lancette
un nuovo giorno
regala palpiti
di dimensione
eterea

14.07.2020 Poetyca
🌸🍃🌸#Poetycamente
🌸Distillate of life

Hummingbirds open wings
caressing
breeze
and colors

Without hands
a new day
gives heartbeats
in size
ethereal

14.07.2020 Poetyca

Sentiero – Path – Atiśa Dīpa kara Śrījñāna


🌸Sentiero🌸

“Evita gli amici
chi ti fanno aumentare
delusioni e fai affidamento
su quelli che aumentano la tua virtù “.

Atiśa Dīpa kara Śrījñāna
🌸🍃🌸#pensierieparole
🌸 Path

“Avoid friends
who cause you to increase
delusions and rely upon those
who increase your virtue.”

Atiśa Dīpa kara Śrījñāna

★ღPoeti amici ღ★ –


Serpenti

Nella tenebra fonda
o sotto il sole
tramano inganni,
spargono veleni.
Che sia o non sia
la stagione degli amori,
guardati dalle lingue biforcute!

E’ una questione di sopravvivenza:
nella giungla di sangue e di cemento
non conti niente
se non sei un serpente.

Da: ” Frammenti” – Orazio Gennuso

Snakes

In the deep darkness
or under the sun
plot deception,
spread poisons.
Whether or not
the mating season,
you look at the forked tongues!

It is a matter of survival:
in the jungle of blood and cement
you did not count
if you’re not a snake.

From: ” Frammenti” – Orazio Gennuso