Archivio | 04/08/2020

Istante – Istant


Istante

È balsamo
a lenire
piccole fenditure
del cuore
Felicità
grata
e presente
senza fare rumore
Soffio leggero
in fremito lieve
nel tremore
d’incanto

11.10.2017 Poetyca

Istant

It’s a balm
to soothe
small slits
of the heart
Happiness
grate
is present
without making noise
Light blow
in a mild shiver
in tremor
enchanted

11.10.2017 Poetyca

Stella smarrita – Lost star



Stella smarrita
Cancelli con un gesto
tutti i frammenti
sospesi nel tempo
che tolgono fiato
e rubano colori
a tutto l’incanto
e cerchi confusa
senza comprendere
dove andare
Vorresti delle parole
tutto il senso
e non ti accorgi
nella polvere smarrita
che lasci la pace
per un percorso in salita
che procurerà ferite
che non saprai cancellare
02.02.2003 Poetyca

Lost star
Gates with a wave
all fragments
The Frighteners
that remove breath
and steal colors
all the enchanting
and looking confused
without understanding
where to go
Would the words
all the way
and you do not realize
Lost in the dust
leaving peace
for ascent
wounds that will bring
clear that you will not know
02.02.2003 Poetyca

La luna nel pozzo – The moon in the well


La luna nel pozzo

Era la luna
che cercavi di prendere
ma la notte
con le sue mani gelide
ti ha spinta nel pozzo
dov’era il sogno
che volevi accarezzare
Sei caduta
e tutto l’incanto
di quell’immagine
che era solo riflesso
ti ha mostrato l’oscurità
Ascolta ora
non guardare in basso
il buio che t’avvolge
e volgi gli occhi al cielo
perchè è lì che sono gli astri
pronti a donar luce
per il tuo cammino
In alto luccica
un firmamento di stelle
a farti da guida
ed il sole riscalda
ancora per te
Anche la luna
squarcia le tenebre
e se ti appare tutto
così lontano
tu non temere
e prendi la corda
che io ti getto
Non sei sola
e credici
guarda sempre
in questa direzione
ed arrampicati

16.03.2003 Poetyca

The moon in the well

It was the moon
I was trying to take
but the night
with its icy hands
I drove into the pit
Where was the dream
you wanted to caress
You fall
and all the charm
of that image
it was just a reflection
I showed the dark
Listen now
do not look down
the darkness t’avvolge
and turn your eyes to the sky
because that is where the stars are
ready to give relief to light
for your journey
Top shines
a firmament of stars
to guide you
and the sun warms
still for you
Even the moon
pierces the darkness
and if you get everything
so far
You do not fear
and take the rope
I will cast
You’re not alone
and believe it
always watching
in this direction
and climb

16.03.2003 Poetyca

Mattino senza silenzio – Morning without silence


Mattino senza silenzio

Il giorno dormiente
si desta dallo sbadiglio

della notte silente
Respira l’alba
con cuore leggero
e conduce il passo
a raggi e riflessi di cielo
Fremente il giorno si mette in moto
e con ritmico ascolto si sente un canto
il gallo urla con note intonate
e tra i salici e il prato
sono ora i passeri ad accordare suono
La fretta reclama e rimugina dentro
mi metto in moto nel traffico lento
Troppe macchine
troppo rumore tra claxon impazziti
e continuo vociare
La città brulica e c’è confusione
tra autobus e studenti
impiegati e lavoro
S’è rotto l’incanto e m’immergo nel tempo
con la voglia d’urlare
ma resto in silenzio e cerco di respirare

30.09.2003 Poetyca

Morning without silence

The day sleeper
is aroused by yawn

silent night
Feel the sunrise
with a light heart
and leads up
ray and reflected sky
Quivering on the day is set in motion
and listen you will hear a rhythmic chant
the cock screams in tune with hints
and among the willows and the lawn
are now the sparrows to give sound
The claim quickly and within broods
I start moving in slow traffic
Too many cars
too much noise from horn mad
and continuous shouting
The city buzzes and there is confusion
between buses and students
employees and work
Has run the spell broke and I plunged in time
with the desire to scream
but I remain silent and try to breathe

30.09.2003 Poetyca

Nel cuore del silenzio – In the heart of silence


Nel cuore del silenzio

Svaniscono
tutte le parole
tese come
corde di violino
in attesa
di un mistico suono
È incanto
occhi sognanti
sull’orlo del mistero
per carpire il segreto
tenuto stretto
nel cuore del silenzio

27.09.2017 Poetyca

In the heart of silence

Vanish
all the words
stretched like
violin strings
on hold
of a mystical sound
It is enchanting
dreamy eyes
on the brink of mystery
to drive the secret
kept tight
in the heart of silence

27.09.2017 Poetyca

Bugia – Lie


Bugia

Quale bugia
ha bucato ricordi
come gocce di vetriolo

Tutto è stato
e non ritorna
per adescare

Sagomare inganni
troppo ipocriti
per essere reali

Quale incanto
è stato spezzato:
soffio gelido
su petali di rosa

Stormi confusi
di imparpabili parole
su imperlate immagini

Voli troppo distanti
da quel che balbattava
un fuggito attimo d’amore

03.12.2010 Poetyca

Lie

What lie
blew memories
like drops of vitriol

Everything was
and does not return
to lure

Shape deception
too hypocritical
to be real

What enchantment
has been broken:
cold breath
on rose petals

Flocks confused
imparpabili of words
on dewy images

Cheap too far
stammered
fled a moment of love

03.12.2010 Poetyca

In viaggio – Traveling


🌸In viaggio🌸

Guardami
negli occhi
mentre
avanza
il giorno

Abbraccia
il coraggio
mettendo
da parte
il timore

Tutto cambia
nulla persiste
come scommessa
da vincere
a cuore spalancato

27.07.2020 Poetyca
🌸🍃🌸#Poetycamente
🌸Travelling

watch me
in the eyes
while
advances
the day

Embrace
the bravery
putting
aside
fear

Everything changes
nothing persists
as a bet
to win
with a wide open heart

27.07.2020 Poetyca

In abbandono – In abandonment 


In abbandono

Il vento ti dona
gli attimi magici
che sovrastano i pensieri
e guardandoti intorno
sai che tutto si trasforma
e dov’è ora la luna
che abbandona il giorno
per riflettersi nel cuore
troverai briciole di sogno
accarezzerai nuovi istanti
senza tempo e senza paure
perché così abbandonando
la mente e raccogliendo
sensazioni d’incanto
sarai quel falco che apre le ali
su traiettorie senza tempo

07.07.2003 Poetyca

 

In abandonment 

The wind gives
the magic moments
dominating thoughts
and looking around
you know that everything is transformed
and where is it now the moon
who leaves the day
to be reflected in the heart
you’ll find bits of dream
new moments can stroke
timeless and fears
because that abandoning
the mind and collecting
feelings of enchantment
that you will hawk spreads its wings
trajectories without time

07.07.2003 Poetyca

Rapimento – Kidnapping


Rapimento

Eco del tempo
ed il suo incanto
– dimenticato –
note soavi in fattezze
di volti e colori
marmoree sculture

Turpe avanzare
di graffi erborei
che si conficcano
nell’anima assetata
Pietose le mani
discostano il velo

Rinasce alla vita
l’antico splendore
– sommesso ritorna –
ed ancestrali vibrazioni
rapiscono l’attimo

15.08.2006 Poetyca

Kidnapping

Echo time
and its charm
– Forgot –
sweet notes in features
faces and colors
marble sculpture

Foul advance
scratches erborei
sticking
thirsty soul
Compassionate hands
depart the veil

Born again to life
the former glory
– Low back –
ancestral and vibration
kidnap the moment

15.08.2006 Poetyca

Confini – Borders


🌸Confini🌸

Abbatti
adesso
le tue mura
senza timore

Falle cadere
esse non sono
la tua difesa
ma solo prigione

27.07.2020 Poetyca
🌸🍃🌸#Poetycamente
🌸Borders

Shoot down
now
your walls
without fear

Drop them
they are not
your defense
but only prison

27.07.2020 Poetyca

L’amore – Osho


L’amore

“L’amore è la mia poesia, l’amore è la mia filosofia, la mia religione e il mio messaggio. L’amore è l’inizio; Dio, il Tao, l’aum sono la fine. L’amore è la barca; Dio, l’aum, il Tao sono l’altra sponda remota. (…) Per vivere con intensità, con passione, con poesia, dobbiamo acquistare una prospettiva esistenziale assolutamente differente: dobbiamo diventare un po’ meno calcolatori, meno matematici, e un po’ più amanti dell’armonia. Dobbiamo essere un po’ meno cerebrali e rischiare un po’ di più. Dobbiamo interessarci un po’ di più all’avventura, e un po’ meno alle certezze, alla sicurezza, al vivere protetti…allora la vita diventa una danza. Solo in quel caso l’amore diventa possibile. Se ami, la tua vita è una danza. Se la tua vita è una danza, essa ha in sé la fragranza dell’amore: sono compagni inseparabili. Il silenzio dovrebbe essere la sorgente dell’amore. Non il frastuono della mente, bensì un centro silente del tuo essere. L’amore dovrebbe nascere dalla fonte più intima: calmo, silente, in meditazione, consapevole, attento, all’erta. Allora l’amore ti può donare le esperienze più belle della vita. Ti può offrire la chiave universale per aprire la porta di tutti i misteri dell’esistenza. Ma il silenzio è indispensabile: senza silenzio, l’amore fa solo impazzire la gente. E il silenzio è qualcosa di estremamente facile: l’amore è stare insieme; il silenzio non è altro che entrare nella propria solitudine, prima di entrare nell’essere di un’altra persona, prima di entrare nella vita di un altro individuo. Devi sentirti a tuo agio nella tua solitudine, devi mettere radici nella tua solitudine, devi sapere con precisione cosa sia la solitudine. Solo allora, dalla solitudine, potrà fiorire l’amore.”

Osho

Love

“Love is my poetry, love is my philosophy, my religion and
my message. Love is the beginning, God, Tao, Aum is the end.
Love is the boat, God, Aum, the Tao are the other side of remote. (…)
To live intensely, with passion, poetry, we buy
an existential perspective quite different: we must become
a bit ‘less computers, less mathematical, and a bit’ more lovers
harmony. We have to be a bit ‘less cerebral and a little risk’ of
more. We must be concerned a bit ‘more adventure, and a little’ less
with certainty, security, living life becomes protected …
a dance. Only then love becomes possible. If you love your
Life is a dance. If your life is a dance, it holds the fragrance
of love are inseparable companions. Silence should be the
source of love. Not the noise of the mind, but a center
silent of your being. Love should come from the deepest source:
quiet, silent meditation, conscious, alert, alert. Then
love you can give the most beautiful experiences of life. We can offer
the universal key to open the door to all the mysteries
existence. But silence is vital: without silence, love
only makes people crazy. And the silence is something very
easy love is being together, the silence is just entering
in his own solitude, before entering in the being of another
person, before entering the life of another individual. You must feel
‘re comfortable in your solitude, you have to put down roots in your
loneliness, you know exactly what is loneliness. Only
then, loneliness, love can flourish. ”

Osho

★ღPoeti amici ღ★ –


Il sale

Giorno dopo giorno
ho ricevuto il sale
da terra acqua  e cielo
dal fuoco della passione.

Sale che ho visto
nelle tue lacrime
e sentito sulle tue labbra.

Da: ” Frammenti” – Orazio Gennuso

The salt

Day after day
I received the salt
from earth  water and sky
the fire of passion.

Salt I’ve seen
in your tears
and tasted on your lips.

From:  ” Frammenti” – Orazio Gennuso

Emerson, Lake & Palmer


Emerson, Lake & Palmer, formatosi nel 1970, hanno costituito uno dei primi e più celebri supergruppi di rock progressivo. Ad oggi hanno venduto più di 35 milioni di dischi in tutto il mondo.[3]

Negli anni 1970 il nome del gruppo compariva sulle copertine dei loro album come Emerson Lake & Palmer, senza virgola, o semplicemente come ELP. Dopo la reunion, negli anni 1990 hanno adottato la grafia Emerson, Lake & Palmer.

https://it.wikipedia.org/wiki/Emerson,_Lake_%26_Palmer

Emerson, Lake & Palmer, also known as ELP, were an English progressive rock supergroup power trio[1] who sold over forty million albums.[2] The band consisted of Keith Emerson (keyboards), Greg Lake (bass guitar, vocals, guitar) and Carl Palmer (drums, percussion). They were one of the most popular and commercially successful progressive rock bands.[3]

ELP’s sound was dominated by the Hammond organ, Moog synthesizer and piano of flamboyant virtuoso Emerson and heavily influenced by classical music as well as jazz and hard and symphonic rock. Lake ensured that each album contained at least one simple, accessible acoustic ballad, many of which received heavy radio airplay.[4] In addition to providing vocals, bass guitar, electric guitar and lyrics, Lake also produced the band’s first five albums.

https://en.wikipedia.org/wiki/Emerson,_Lake_%26_Palmer

Una perla al giorno – Pancatantra


mandala h
Anche se gli uomini
non muovono un dito,
il destino porge loro
il frutto buono o cattivo
delle azioni che
hanno compiuto nella vita precedente.
Ne ricevono la retribuzione
nelle stesse circostanze,
luogo e tempo in cui una azione,
buona o cattiva, fu compiuta.

Pancatantra, II, 74-75

Although men
do not move a finger,
destiny offers them
the result good or bad
actions that
They have made in the previous life.
They receive remuneration
in the same circumstances,
place and time when an action,
good or bad, it was accomplished.

Pancatantra, II, 74-75