Archivio | 02/11/2020

Il mio entusiasmo – My enthusiasm


Il mio entusiasmo

Il mio entusiasmo è quel sentirmi viva già dal mattino, sapere di avere qualcosa da fare, organizzare cose che – anche se sempre identiche – saranno la gioia per le persone che amo.
il mio entusiasmo è il sorriso e la risata dei miei tre figli, mio marito e i suoi occhi che brillano anche se spesso tace.
Il mio entusiasmo è nell’amore incondizionato del mio gatto di 16 anni che appena mi vede al mattino o quando entro in cucina dove lui sonnecchia mi corre incontro felice, ma anche i miei 2 cani che ascoltano quello che dico, fanno le feste e a gara per saltarmi addosso.
Il mio entusiasmo è la lettura di un libro che mi costringe a fermarmi perché le parole sono così intense che mi prendono il cuore, la musica che mi fa vibrare e a volte mi commuove, un film da vedere in pace per poter piangere senza che nessuno si accorga.
Il mio entusiasmo sono quei momenti che leggo negli occhi della gente e sento dentro con profonda partecipazione ed è allora che comprendo che nessuno è diverso o separato e che non esiste nulla che non possa essere compreso e risolto se solo si provasse ad attraversarne il confine.

26.01,2012 Poetyca

My enthusiasm
My enthusiasm has that feel alive from the morning, knowing you have something to do, organize things – even if it always the same – will be the joy of the people I love.
my enthusiasm is the smile and the laugh of my three children, my husband and hiseyes shine even if often silent.
My enthusiasm is in the unconditional love of my cat of 16 years when he sees me in the morning or when I enter the kitchen where he dozes runs towards me happy, butmy 2 dogs who hear what I say, make a party and race to pounce.
My enthusiasm is reading a book that forces me to stop because the words are sointense that I take the heart, music that makes me shake and sometimes moves meto see a movie in peace without anyone being able to cry noticing.
My enthusiasm are those moments that I read in people’s eyes and feel inside with deep sympathy and then I understand that no one is different or separate and that there is nothing that can not be understood and solved if only they tried to cross theborder.
26.01,2012 Poetyca

Principi opposti – Opposite principles


Principi opposti
“È una realtà che siamo obbligati ad ammettere: in qualsiasi campo
, l’equilibrio deriva dal fatto che esistono due principi opposti
e complementari, ossia il principio maschile e il principio femminile
. Per tale ragione, la tendenza attuale di uomini e donne a uniformarsi
nel loro modo di essere e di vestire, come pure nelle loro occupazioni
, ha qualcosa di inquietante. Quando ogni polarità è scomparsa, è
la morte di una generazione. Non ci può essere scintilla, non ci
può essere vita se i due poli, i due elettrodi, non sono nettamente
distinti.
È del tutto normale che la donna desideri avere le stesse
libertà dell’uomo e che possa dar prova di altrettanta iniziativa
, ma può farlo anche senza imitare l’uomo, senza voler prendere il
suo posto o addirittura eliminarlo. La libertà, l’audacia e lo spirito
d’iniziativa sono qualità che le donne possono sviluppare, sì, ma
sempre approfondendo in se stesse ciò che rappresenta l’essenza
del principio femminile. “
Omraam Mikhaël Aïvanhov

Men and women – the danger of uniformity
“In any domain, balance derives from the existence of two opposite, complementary principles, the masculine and the feminine. It is a reality we cannot deny. This is why the tendency for today’s men and women to behave and dress alike and also to pursue the same occupations is somewhat disquieting. When all polarity has disappeared, it signals the death of a generation. There can be no spark or life if the two poles, the two electrodes, are not clearly distinct.
It is quite normal for women to want the same freedoms as men and to show as much initiative, but they can achieve this without imitating men, without wanting to take their place and certainly without getting rid of them. Freedom, boldness and the spirit of initiative are qualities women can develop, yes, but while deepening in themselves what constitutes the essence of the feminine principle.”
Omraam Mikhael Aivanhov

Parole riflettute – Reflect words


Parole riflettute
Le parole prima che possano venire espresse hanno bisogno della profonda attenzione in chi le esprime affinché esse possano essere il limpido collegamento al cuore.
Mai parole piú efficaci esistono se non quelle che manifestano l’essenza e la lealtå come la trasparenza di un cristallo.
Allora ê nostra cura non essere contraddittori,dire quel che si sente e rispettare noi stessi egli altri per non fare delle parole l’arma incontrollata della nostra frustrazione.
Solo la nostra mente ê capace di costruire il nostro inferno o il nostro paradiso.

03.09.2010 Poetyca
Reflect words
Before being expressed words need of serious attention from those who expressed that they may be the clear connection to the heart.
Words are never more effective than those that show the essence and loyalty as the transparency of a crystal.
So is our goal not to be contradictory, say what you feel and respect ourselves for not doing his other words the weapon of our uncontrolled frustration.
Only our mind is able to build our our heaven or hell.

03.09.2010 Poetyca

La nostra paura più grande – Our biggest fear – Nelson Mandela


La nostra paura più grande
La nostra paura più profonda non è quella di essere inadeguati.
La nostra paura più grande è che noi siamo potenti al di là di
ogni misura.

E’ la nostra luce, non il nostro buio ciò che ci spaventa.
Ci domandiamo: “Chi sono io per essere brillante, magnifico,
pieno di talento, favoloso?”.

In realtà, chi sei tu per non esserlo? Tu sei un figlio dell’
Universo.

Il tuo giocare a sminuirti non serve al mondo.
Non c’è nulla di illuminato nel rimpicciolirsi in modo che gli
altri non si sentano insicuri intorno a noi.

Noi siamo fatti per risplendere come fanno i bambini.
Noi siamo fatti per rendere manifesta la gloria dell’universo che
è in noi : non solo in alcuni di noi, è in ognuno di noi.

E quando permettiamo alla nostra luce di risplendere, noi,
inconsciamente, diamo alle altre persone il permesso di fare la
stessa cosa.

Quando ci liberiamo dalle nostre paure, la nostra presenza
automaticamente libera gli altri.

Nelson Mandela

Our biggest fear

Our deepest fear is not that we are inadequate.
Our biggest fear is that we are powerful beyond
every measure.
It is our light, not our darkness that frightens us.
We ask ourselves: “Who am I to be brilliant, magnificent,
full of talent, fabulous? “.
Actually, who are you not to be? You are a child of
Universe.
Your playing down is no use to the world.
There is nothing enlightened about shrinking so that the
others don’t feel insecure around us.
We are made to shine like children do.
We are made to make manifest the glory of the universe that
it is in us: not only in some of us, it is in each of us.
And when we let our light shine, we,
unconsciously, we give other people permission to do the
same thing.
When we free ourselves from our fears, our presence
automatically frees the others.

Nelson Mandela

Luce di stelle – Star Light


Luce di stelle

Sul sentiero dei sogni
le stelle brillano sempre
e non possiamo inciampare
nei trabocchetti che la realtà insidiosa nasconde.

26.03.2017 Poetyca

Star Light

On the path of dreams
the stars always shine
and we can not stumble
the pitfalls that hides
the reality insidious.

03/26/2017 Poetyca

Specchio – Mirror


Specchio

Qui seduta e sola
presso la sponda
di questo lago
mi scruto.
Colgo nell’acqua
la mia immagine riflessa.
I capelli che al sole
hanno del rame il bagliore,
occhi profondi e scuri
che tutto sanno osservare,
su pelle candida
e di lentiggini spruzzata,
bocca pronta al sorriso.
Io qui che rifletto
le mie malinconie
ed il sentire mio.
Poi sento te che mi guardi
ed anche la tua immagine è nel lago.
Tu come me,
io ora so che uguale mi sei,
verrò sempre qui a cercare te.
Ora che ti conosco,
questo lago sarà sempre mio specchio.

23.10.2001 Poetyca

Mirror

Sitting here alone
at the shore
of this lake
stared at me.
I take water
my reflection.
The hair in the sun
have the glow of copper,
eyes deep and dark
know that all observed
on white skin
and sprinkled with freckles,
mouth ready to smile.
I here reflect
my blues
and my feeling.
Then you feel that you look at me
and also your picture is in the lake.
You like me,
I now know who are my equals,
always come here looking for you.
Now that you know,
this lake will always be my mirror.

23.10.2001 Poetyca

Animo, procedi!


Immagine di Giuseppe Bustone

Animo, procedi!

Scivolando fra un pensiero e l’altro.
Dimentico il trascorrere del tempo che cauto se ne va. Semmai per me si ferma un po’. E, riconosco il mio cammino nell’incedere sicuro dei miei passi. Rieduco il mio cuore e riprendo a vivere. In questo fantastico mondo…

© Giuseppe Bustone

Qui ed ora – Here and now


🌸Qui ed ora🌸

Ritagli
di vita
di tempo
di respiri
nell’intensa
essenza
di emozioni

Memoria
e palpito
nel vissuto
e da rivivere
attimo
per attimo
adesso

27.10.2020 Poetyca
🌸🍃🌸#Poetycamente
🌸Here and now

Cutouts
of life
of time
of breaths
in the intense
essence
of emotions

Memory
and heartbeat
in lived
and to relive
moment
for a moment
now

27.10.2020 Poetyca

Lasciare le cose – Letting things – Eckhart Tolle


🌸Lasciare le cose🌸

“Qualche volta
lasciare andare le cose
è un prendere le distanze
di maggiore potenza
che il difendere
o resistere “.

Eckhart Tolle
🌸🌿🌸#pensierieparole
🌸Letting things

“Sometimes
letting things go
is an act of far
greater power
than defending
or hanging on.”

Eckhart Tolle

A te che piangi i tuoi morti, ascolta – “You that while cry your dead, listen”


Preghiera/meditazione di Padre Giacomo Perico attribuita nel web a Sant’Agostino
Tratta da “Resta con noi Signore!” San Paolo Edizioni, 2001 – Prefazione del Rev.mo Cardinale Carlo Maria Martini.
Padre Perico ha avuto questa ispirazione ai piedi del letto di morte di suo papà.

“A te che piangi i tuoi morti, ascolta”

“Se mi ami non piangere!
Se tu conoscessi il mistero immenso del cielo
dove ora vivo; se tu potessi vedere e sentire
quello che io vedo e sento
in questi orizzonti senza fine
e in questa luce che tutto investe e penetra,
tu non piangeresti se mi ami.
Qui si é ormai assorbiti
dall’incanto di Dio e dai riflessi
della sua sconfinata bellezza.
Le cose di un tempo,
quanto piccole e fuggevoli,al confronto!
Mi é rimasto
un profondo affetto per te;
una tenerezza che non ho mai conosciuto.
Ora l’amore che mi stringe
profondamente a te,
é gioia pura e senza tramonto.
Mentre io vivo
nella serena ed esaltante attesa,
tu pensami così!
Nelle tue battaglie,
nei tuoi momenti
di sconforto e di stanchezza,
pensa a questa meravigliosa casa,
dove non esiste la morte,
dove ci disseteremo insieme
nel trasporto più intenso,.
alla fonte inesauribile
dell’amore e della felicità.
Non piangere più
se veramente mi ami!”

@@@@@

Prayer / meditation by Father James Perico Web attributed to St. Augustine
Taken from “Stay with us Lord!” St. Paul Editions, 2001 – Preface Rev.mo Cardinal Carlo Maria Martini.
Perico father had this inspiration at the foot of the deathbed of his father.

“You that while cry your dead, listen”

“If you love me do not cry!
If you knew the immense mystery of the sky
where I now live, if you could see and hear
what I see and hear
in these endless horizons
and in this light that penetrates everything and invest,
You will not cry if you love me.
Here it is now absorbed
enchantment of God and reflections
its boundless beauty.
The things of the past,
however small and fleeting in comparison!
I was
a deep affection for you;
a tenderness that I have ever known.
Now the love that binds me
deeply to you,
is pure joy and no evening.
While I live
Waiting in the serene and exciting,
you think of me like that!
In your battles,
during your times
of discomfort and fatigue,
think of this wonderful home,
where there is no death,
where we quench with
transport more intense.
the inexhaustible
love and happiness.
Weep no more
if you really love me! “

Parole ed azioni – Words and actions


🌸Parole ed azioni🌸

Poche persone
sono empatiche e capaci
di cogliere le conseguenze
delle proprie azioni
o del non agire
adeguatamente,
delle parole
o del silenzio.
Preferiscono allora
vedersi come vittime,
piuttosto che imparare
a correggersi.

26.10.2020 Poetyca
🌸🌿🌸#Poetycamente
🌸Words and actions

Few people
are empathetic
and capable
to grasp the consequences
of their actions
or not to act
adequately,
some words
or silence.
They prefer then
see themselves as victims,
rather than learning
to correct themselves.

26.10.2020 Poetyca