Archivio | 08/11/2020

Sulla Gioia – On Joy – Madre Teresa di Calcutta


Sulla Gioia

Un cuore gioioso è il normale risultato
di un cuore che arde d’amore.
Lagioia non è semplicemente una questione di temperamento,
è sempre difficile mantenersi gioiosi:
una ragione di più per dover cercare di attingere
alla gioia e farla crescere nei nostri cuori.
La gioia è preghiera; la gioia è forza; la gioia è amore.
E più dona chi dona con gioia.

Ai bimbi e ai poveri, a tutti coloro che soffrono e sono soli,
donate loro sempre un gaio sorriso;
donate loro non solo le vostre premure, ma anche il vostro cuore.
Può darsi che non si sia in grado di donare molto,
però possiamo sempre donare la gioia
che scaturisce da un cuore colmo d’amore.
Se nel vostro lavoro incontrate difficoltà e le accettate con gioia,
con un largo sorriso, in ciò, al pari di molte altre cose,
vedrete le vostre opere buone.
E il modo migliore per dimostrare la vostra gratitudine
consiste nell’accettare ogni cosa con gioia.

Se sarete colmi di gioia, la gioia risplenderà nei vostri occhi
e nel vostro aspetto, nella vostra conversazione e nel vostro appagamento.
Non sarete in grado di nasconderla poiché la gioia trabocca.

La gioia è assai contagiosa.
Cercate, perciò, di essere sempre
traboccanti di gioia dovunque andiate.

La gioia dev’essere uno dei cardini della nostra vita.
E’ il pegno di una personalità generosa.
A volte è altresì un manto che avvolge
una vita di sacrificio e di donazione di sé.
Una persona che possiede questa dote spesso raggiunge alti vertici.
Splende come un sole in seno a una comunità.

Che Dio vi renda in amore tutto l’amore che avete donato
o tutta la gioia e la pace che avete seminato attorno a voi,
da un capo all’altro del mondo.

La gioia è amore, la conseguenza logica
di un cuore ardente d’amore.
La gioia è una necessità
e una forza fisica.
La nostra lampada arderà
dei sacrifici fatti con amore
se siamo pieni di gioia.

Madre Teresa

On Joy

A joyful heart is the normal result
a heart that burns with love.
Lagioia is not simply a matter of temperament,
is always difficult to keep joyful:
one more reason for having to try to tap into
the joy and grow in our hearts.
Joy is prayer, the joy is strength, the joy is love.
It gives most who gives with joy.

The children and the poor, to all those who suffer and are lonely,
donated their ever a cheerful smile;
donated them not only your care, but also your heart.
It may not be able to give much,
But we can always give joy
that springs from a heart full of love.
If you are experiencing difficulties in your work and accepted with joy,
with a broad smile, in that, like many other things,
see your good works.
And the best way to show your gratitude
is to accept everything with joy.

If you will be filled with joy, the joy will shine in your eyes
and your appearance, in your conversation and your satisfaction.
You will not be able to hide it because the joy is overflowing.

Joy is very infectious.
Try, therefore, always be
overflowing with joy wherever you go.

The joy to be one of the cornerstones of our lives.
And ‘the pledge of a generous personality.
Sometimes it is also a cloak that wraps
a life of sacrifice and self-giving.
A person who possesses this gift often reach high summits.
It shines like a sun within a community.

May God reward you in love all the love you have given
or all of the joy and peace that you have sown around you,
from one end of the world.

Joy is love, the logical consequence
of a heart burning with love.
Joy is a necessity
and physical strength.
Our lamp will burn
the sacrifices made with love
if we are full of joy.

Mother Theresa

Il cuore umano – The human heart ~ Rachel Hosmer e Alan Jones


🌼Il cuore umano🏵️

Il cuore umano è una capacità per Dio. La preghiera, quindi, è lo sviluppo dell’arte di comunione. Siamo chiamati a sviluppare le discipline necessarie per amare e aprire la comunione con Dio, il mondo, gli altri e noi stessi. Abbiamo bisogno di recuperare l’arte della comunione e così recuperare l’universo come di Dio e riscoprire le nostre radici in Dio, nel mondo, l’uno nell’altro e nel nostro io interiore.

~ Rachel Hosmer e Alan Jones
#pensierieparole
🌼🌿🌼
🌼The human heart

The human heart is a capacity for God. Prayer, then, is the development of the art of communion. We are called to develop the disciplines required for loving and open communion with God, the world, others, and ourselves. We need to recover the art of communion and so recover the universe as God’s, and rediscover our roots in God, in the world, in one another, and in our inner selves.

~ Rachel Hosmer and Alan Jones in Living in the Spirit

Io prego per loro – I pray for them – Beata Angela di Foligno


Io prego per loro;Gv 17,9

La preghiera è necessaria per salvarsi;
a maggior ragione lo è per raggiungere la perfezione.
E’ il primo mezzo, efficacissio ed accessibile a tutti.
Ci ottiene la grazia di Dio e ci dispone ad accoglierla.
Alimenta in noi una mentalità di fede
e ci aiuta a discernere la volontà di Dio.

” Senza la luce di Dio nessun uomo si salva.
Essa fa muovere all’ uomo i primi passi;
essa lo conduce al vertice della perfezione.
perciò se vuoi cominciare a possedere questa luce di Dio,
prega !
Se sei già impegnato alla salita della perfezione
e vuoi che questa luce in te aumenti,
prega !
Se sei giunto al vertice della perfezione
e vuoi ancora luce per poterti in essa mantenere,
prega !
Se vuoi la fede,
prega !
Se vuoi la speranza,
prega !
Se vuoi la carità,
prega !
Se vuoi la povertà,
prega !
Se vuoi l’ obbedienza, la castità, l’ umiltà,
la mansuetudine, la fortezza,
prega !
Qualunque virtù desideri,
prega !”

Beata Angela da Foligno

I pray for them, Jn 17.9

Prayer is necessary for salvation;
a fortiori it is to achieve perfection.
It ‘the first half, efficacissio and accessible to all.
We obtained the grace of God and we have to accept it.
Feeds a mentality of faith in us
and helps us to discern God’s will

“Without the light of God no man is saved.
It moves to ‘man the first steps;
it leads to the summit of perfection.
so if you want to start owning this light of God,
you pray!
If you are already committed to the slope of perfection
and you want this light in you increases,
you pray!
If you arrived at the summit of perfection
still light and you want to be able to maintain it,
you pray!
If you want faith,
you pray!
If you want to hope,
you pray!
If you want charity,
you pray!
If you want poverty,
you pray!
If you want the ‘obedience, chastity, the’ humility,
meekness, fortitude,
you pray!
Whatever virtues desires,
you pray! “

Blessed Angela of Foligno

Gocce d’incanto – Drops of charm


🌸Gocce d’incanto🌸

Nel silenzio
l’armonia
sboccia
come fiore
profumato

Ogni petalo
è dono
carezzevole
nell’incanto
di ogni attimo

02.11.2020 Poetyca
🌸🌿🌸#Poetycamente
🌸Drops of charm

In the silence
harmony
blossoms
like flower
scented

Each petal
it is a gift
caressing
in the enchantment
of every moment

02.11.2020 Poetyca

La preghiera del leone – The prayer of the lion


La preghiera del leone

Un antico racconto indiano narra di un missionario cristiano che stava attraversando una foresta. Ovviamente credeva nell’amore per cui non aveva con sè alcun fucile. All’improvviso vide avvicinarsi un leone. Si spaventò. Iniziò a pensare: “ora il vangelo e la sua lezione sull’amore non serviranno. Sarebbe stato più saggio se avessi portato con me un fucile”. Ma doveva fare qualcosa, era una situazione di emergenza. E si ricordo che qualcuno gli aveva detto che se corri, il leone ti insegue e nel giro di pochi minuti sei preso e finito. Ma se fissi il leone negli occhi, hai qualche possibilità, può restarne impressionato, ipnotizzato. Può cambiare idea. E ci sono episodi che lo confermano. Valeva la pena tentare anche perchè non aveva senso fuggire. Il missionario guardò il leone fisso negli occhi, a sua volta il leone si avvicinò e incominciò a guardare il missionario fisso negli occhi. Per cinque minuti si fissarono e all’improvviso il leone riunì le zampe, si inginocchiò e assunse una posizione di preghiera, sembrava stesse veramente pregando. Questo era veramente straordinario! Persino il missionario non si aspettava tanto, non avrebbe mai creduto che il leone si mettesse a pregare. Era felice ma poi pensò: “ora cosa dovrei fare?”. A quel punto lui stesso era ipnotizzato non solo il leone, per cui pensò: “è meglio che imiti il leone”. Si inginocchiò a sua volta e si mise a pregare. Passarono altri cinque minuti e alla fine il leone aprì gli occhi e disse: “Uomo cosa fai? Io sto recitando la preghiera prima del pasto, ma tu cosa fai?”. Il leone era pio, religioso, ma solo nel pensiero. Di fatto era pur sempre un leone e sarebbe rimasto tale. Avrebbe ucciso quell’uomo: si limitava a recitare una preghiera prima del pasto..

The prayer of the lion


An old Indian story tells of a Christian missionary who was going through a forest. Of course, why it does not believe in love with him had no gun. Suddenly he saw a lion approaching. He was frightened. He began to think: “Now the Gospel and his lesson about not serve. It would have been wiser if I had brought with me a gun. ” But he had to do something, it was an emergency situation. And you remember that someone told him that if you run, the lion comes after you, and within six minutes and took over. But if the lion in the eye fixed, any chance you can be impressed, hypnotized. It may change your mind. And there are episodes that confirm this. It was worth groped also because it made no sense to flee. The missionary looked at the lion in the eye, in turn, the lion came and began to look at the missionary in the eye. For five minutes we stared at the lion and suddenly gathered legs, knelt down and took a position of prayer, looked like he was really praying. This was truly amazing! Even the missionary was not expecting much, would never have believed that the lion of men to pray. He was happy but then he thought: “Now what should I do?”. At that point he was ipnotized not only the lion, so he thought: “It is better to imitate the lion.” He knelt in turn and began to pray. It was another five minutes and eventually the lion opened his eyes and said, “Man what are you doing? I am reciting the prayer before the meal, but what do you do? “. The lion was pious, religious, but only in thought. In fact it was still a lion and would remain so. He killed the man, merely reciting a prayer before the meal ..

Scoperta – Discovery


🌸Scoperta🌸

Quale bagaglio
vorresti portare
in un deserto
che tra le dune
nasconde
un tesoro?

Nulla
resta
alla fine
del viaggio
se tu coltivi
l’effimero

Accogli
ed apprendi
senza temere
tra splendenti
granelli
nulla è perduto

01.11.2020 Poetyca
🌸🌿🌸#Poetycamente
🌸Discovery

What baggage
would you like to bring
in a desert
than in the dunes
hides
a treasure?

Nothing
stay
at the end
of the trip
if you cultivate
the ephemeral

Welcome
and learn
without fear
among shining
grains
nothing is lost

01.11.2020 Poetyca

Conoscere – To know – Lucio Anneo Seneca


🌸Conoscere🌸

Ciò che il cuore
conosce oggi,
la testa comprenderà domani.

Lucio Anneo Seneca
🌸🍃🌸#pensierieparole
🌸To know

What the heart
knows today,
the head will understand tomorrow.

Lucio Anneo Seneca