Semplicemente siamo – They simply are – Riflettendo…..



Riflettendo…..
La Riflessione
Più grande in battaglia di chi sconfigge un milione di nemici
è colui che conquista se stesso.
(Dhammapada, 103)
————————————–
Il nostro potere e la nostra attenzione
possono essere diretti verso l’interno:
un viaggio di conquista che ci permetta
di essere persone migliori, in grado
di portare in luce le nostre ombre,
le cause di sofferenza e le proiezioni
di esse, per essere liberi dalle consuete reazioni
che ci impediscono di mettere in pratica
le lezioni che la vita ci offre attraverso
la presenza di altri che vediamo come nemici.
Poetyca
————————————–
L’insegnamento
Semplicemente sono
Quando sono saldo nella natura della mente, il pensiero ordinario non c’è più.
Non c’è più bisogno di sostenere e puntellare una sensazione di essere: semplicemente sono.
È presente una certezza fondamentale.
Non v’è nulla di particolare da fare.
Sogyal Rinpoche
——————————————
La natura della mente:
barca che ci permette il passaggio
nelle tempeste delle illusione,
dove incontaminata resta la vera presenza
del nostro essere.
Quando siamo consapevoli di essere a bordo,
nulla serve per navigare:
siamo già al riparo e conosciamo
ogni segreto della navigazione.
Poetyca
——————————————
04.07.2009 Poetyca

Reflecting …..
Reflection
The larger of those defeated in battle a million enemies
is the one who conquers himself.
(Dhammapada, 103)
————————————–
Our power and our attention
can be directed inwards:
a journey of achievement that allows us
to be better people, able
to bring to light our shadows,
the causes of suffering and projections
of them, to be free from the usual reactions
that prevent us from putting into practice
the lessons that life offers us through
the presence of others who we see as enemies.
Poetyca
————————————–
The teaching
are simply
When they are firm in the nature of the mind, the ordinary thinking is gone.
No need to support and bolster a sense of being: they just are.
There is a fundamental certainty.
There is nothing particular to do.
Sogyal Rinpoche
——————————————
The nature of the mind:
boat that allows the passage
in the storms of illusion,
where it remains untouched the real presence
of our being.
When we are aware of being on board,
no need to navigate:
We already know the shelter and
all the secrets of navigation.
Poetyca
——————————————
04.07.2009 Poetyca

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.