Archivio | 13/12/2020

Una carezza – A caress


fede_1024

Una carezza

Nella asperità suadente
di un attimo di illusorio percepire
ho ritrovato l’infinito nell’intimo
 stagliare universi senza confini

Inibizioni cadute al pronunciare il tuo nome
dischiusero le corolle in dono
mentre l’attimo vissuto
rimasi a fissare:
un impercettibile bacio
al cui fin la vita conduce

L’ansimare tuo,
mentre fanciulla dal cuore soave
son io, in attesa nel tempo,
per imprimere
 nell’infinito la tua carezza:
 ogni peso ne fai brezza

27.08.2004 Poetyca

A caress

In the roughness persuasive
a moment of illusory perception
I found the infinite depths
  stagliare universes without borders

Inhibitions fall to pronounce your name
opened up the flowers as a gift
while the lived moment
I stared at:
a subtle kiss
which leads to early life

The panting yours,
while sweet girl from the heart
I am, waiting time,
for imparting
  infinite caress your:
  do you do any weight breeze

27.08.2004 Poetyca

Voli – Flights


🌸Voli🌸

Apri le ali
anche oggi
e punta
sempre
al cielo

Oltre il timore
accendi
il coraggio
di essere
sempre te stesso

06.12.2020 Poetyca
🌸🌿🌸#Poetycamente
🌸Flights

Open your wings
Also today
and tip
always
to heaven

Beyond fear
switch on
the bravery
to be
always yourself

06.12.2020 Poetyca

Senza fare rumore – Quietly


Senza fare rumore

Ho nascosto
i mie occhi
dietro questo ventaglio
di sogni
ed è silenzio
a colorare lo spazio
che solo tu sai ascoltare
Ho ripetuto il suono
che come onde
avvolge l’attesa
dentro al mio cuore
e tu sei apparso
senza fare rumore

16.07.2011 Poetyca

Quietly

I have hidden
my eyes
behind this range
of dreams
and it is silent
to color space
that only you know how to listen
I repeated the sound
as waves
surrounds the waiting
in my heart
and you have appeared
without a sound

16.07.2011 Poetyca

Amore senza Confine – Love without borders


Amore senza confine
Per tutti il percorso
che lascia alle spalle
cuori affranti

Per tutti la promessa
e lo stringere ricordi
da non cancellare

Non perdere fiducia
nel valore inciso
oltre la carne

Amore che alimenta
amore senza tempo
e battito d’ali

Fronte accarezzata
dalle piccole mani
di un Angelo vicino

E quella rugiada
che sulle guance
ha inciso il dolore

E’ solo attesa
e dono del silenzio
che sussurra parole

Anime stanche
di respirare polvere
e non cogliere gioia

Volti trasfigurati
nel viaggio di ricerca
e di ritrovata dimora

Cielo che raccoglie
anime in abbraccio
con una sola certezza

Tutto vive eterno
in un solo attimo
ed allarga ogni confine

08.10.2005 Poetyca

Love without borders
For all the path
leaving behind
brokenhearted

For all the promise
and make memories
do not delete

Do not lose faith
recorded in the value
beyond the flesh

Love that feeds
timeless love
and flutter

Front caressed
small hands
close of an Angel

And that dew
which cheeks
has had pain

It ‘s just waiting
and the gift of silence
whispering words

Weary souls
breathing dust
and not take joy

Transfigured face
in travel research
and found home

Sky gathering
anime hug
with only one certainty

Everything lives forever
in a moment
and extends all borders

08.10.2005 Poetyca

Liberazione – Liberation – Eckhart Tolle


🌸Liberazione🌸

“Che liberazione
rendersi conto
che la “voce nella mia testa”
non è quello che sono.
Chi sono io allora?
Quello che se ne rende conto ”

Eckhart Tolle
🌸🌿🌸#pensierieparole
🌸Liberation

“What a liberation
to realize that
the “voice in my head”
is not who I am.
Who am I then?
The one who sees that.”

Eckhart Tolle

Tempo – Time


🌸Tempo🌸

Fugge
o rallenta
non ci attende
o ci rende
impazienti
eppure
è il medesimo
lo scandire
di attimi

Siamo
solo noi
a dare colori
o a sbiadire
l’essenza
di ogni respiro
attribuendo poi
ogni responsabilità
all’implacabile tempo

05.12.2020 Poetyca
🌸🌿🌸#Poetycamente
🌸Time

Flees
or slow down
it does not await us
or makes us
impatient
but yet
it’s the same
scan it
of moments

We are
only us
to give colors
or to fade
the essence
of every breath
attributing then
any responsibility
to the relentless time

05.12.2020 Poetyca

Terza Domenica di Avvento



Terza domenica d’Avvento, o Terzo Avvento
La terza domenica d’avvento prende il nome latino di “Gaudete in Domino semper”, ovvero Domenica Gaudete. Tra le quattro domeniche dell’avvento, è forse quella più famosa. Durante la liturgia, si usa il colore rosa invece del viola e tutta la messa è dedicata all’imminente gioia del Natale.

Questa gioia è ben espressa nel nome della Terza Domenica di Avvento: Gaudete, ovvero “gioite!”, un’esortazione alla gioia per i credenti, così ci dicono le parole di san Paolo nella sua Lettera ai Filippesi, da cui ha inizio l’introito della messa di questa domenica.