Archivio | 14/12/2020

Percorso agrodolce – Path bittersweet


Percorso agrodolce

Luna soffusa
secca ed attesa
latrato notturno
speranza illusa

Vele strappate
silenzio e memoria
percorso agrodolce
tutto è spasmo

01.05.2012 Poetyca

Path bittersweet

Soft moon
dry and waiting
barking at night
deceived hope

Sails torn
silently and memory
bittersweet path
everything is spasm

01.05.2012 Poetyca

Mareggiata – Sea storm


Mareggiata

Arde l’attesa
avara di minuti
nel percorso certo
di forza viva
che cerca voce
ascolto
espressione accesa
di un fuoco che surriscalda
queste impazienti ondate
che senza scialuppa
travalicano ogni confine

18.08.2011 Poetyca

Sea storm

Burns the wait
stingy minutes
in sure way
a living force
looking for voice
listening
turned expression
a fire that overheats
these impatient waves
that without boat
transcend all boundaries

18.08.2011 Poetyca

La vera consapevolezza


Immagine di Giuseppe Bustone

La vera consapevolezza

Riprendo in mano la mia vita.
Oggi posso. Tra mille pensieri
che occupavano ed offuscavano
la mia mente,ieri.
Oggi faccio silenzio.In testa ho la quiete. Non è facile fare silenzio in testa.
Anzi,fare silenzio del tutto,penso,
sia impossibile. Ma si possono
riordinare i pensieri;questo sì.
Il mio consiglio è: lascia fuori
dal tuo cervello le cazzate che gli altri vogliono inculcarti.
Fidati: loro non sanno
cosa stanno dicendo. Ma tu,
segui i tuoi ragionamenti.
Segui il tuo cuore.Non ascoltare
più nessuno. Lasciano il tempo
che trovano. Ok? Bene!

© Giuseppe Bustone

Sogni – Dreams


🌸Sogni🌸

Emozioni
dimenticate
sospirano

Quattro passi
oltre il vissuto
tra colori vivi

È scoperta
del significato
di ogni pensiero

Sono sogni
ad accompagnare
il nostro viaggio

08.12.2020 Poetyca
🌸🌿🌸#Poetycamente
Dreams

Emotions
forget
they sigh

Four steps
beyond the lived
between bright colors

It is discovered
of the meaning
of every thought

They are dreams
to accompany
our trip

08.12.2020 Poetyca

Caparbiamente, le scelte – Stubbornly, your choices


Caparbiamente, le scelte

Soli di fronte a noi stessi,qualche scelta da fare: entrare nel grande meccanismo che tutto intorno sembra essere proposto, sorrisi stirati ,di circostanza,occhi spenti e meccanici atteggiamenti.Persone che corrono verso qualcosa di non ben definito,ricerca gratificante di successi,gomitate nello stomaco e il silenzio vuoto di chi pare non leggerci dentro?

Oppure…

Sapere già chi siamo,che vorremmo,che cerchiamo in noi stessi,tutte quelle ferite,tutto quel tendere verso qualcosa che non arrivava,quel comprendere dai torti subiti …A chi non vorremmo somigliare,cosa non vorremmo infliggere a nessuno…

Ma com’è diverso il mondo,come sono diversi gli altri.

Non importa,si crede talmente tanto a “qualcosa” : ideali forse,sentimenti,desiderio di armonia che diventa inevitabile lottare,cercare di contribuire a qualcosa di concreto,cercare di leggere negli altri lo stesso modo di essere.

Cercare di combattere chi ostacola,chi non comprende e mette barriere,distrugge,tende a “giudicare” e mai a costruire.

Eppure,da qualche parte esisterà qualcuno che veda come noi la propria vita,quella che vorrebbe costruire.

Le innumerevoli ferite,i passi falsi,le cadute hanno comunque insegnato a non abbattersi,a sperare ma al contempo a non scoccare subito frecce d’entusiasmo dal proprio arco…L’attesa fiduciosa serve sempre…

Poi…La silente gratitudine fatta di piccole gemme negli occhi,fatta di voli sospesi :

sensibilità che s’espande e rende tutto un dono …

Tutto lo è se ci si accorge di non essere soli.

19.11.2003 Poetyca

 

Stubbornly, your choices

We alone in front of ourselves, some choice to make: to enter the huge machine that everything around seems to be offered, smiles stretched, in fact, dead eyes and mechanical atteggiamenti.Persone running towards something undefined, search gratifying success , elbowed in the stomach and the empty silence of those who do not seem to read in?

Or …

You already know who we are, we want, we look for in ourselves, all those wounds, all that work towards something that did not come, that understand the grievances … Who would not want to look like, what we would not be imposed on anyone …

But how different the world, as are several others.

No matter, it is believed so much in “something” perhaps ideals, feelings and desire for harmony that becomes inevitable fight, try to contribute to something specific, try to read in others the same way of being.

Try to fight those who hinder, those who do not understand and puts barriers, destroys, tends to “judge” and never to build.

Yet, somewhere will exist as we see someone’s life, one that would build.

The numerous injuries, the missteps, falls are taught not to fall anyway, but at the same time hoping not to shoot arrows at once with enthusiasm from his arch … The anticipation is always hopeful …

Then … The silent gratitude in his eyes made of small stones, made of suspended flights:

sensitivity which expands and makes it a gift …

All of it is if you realize you are not alone.

19.11.2003 Poetyca

Oltre un sussurro flebile – More than a faint whispers


Oltre un sussurro flebile

Sognare ali
voli contigui
oltre il tempo
Vivere silenzi
nel progetto del cuore
con la tua attesa
Con il mio esserci
anche se gli occhi non sanno

Vivere distese d’azzurro
che scivolano sui ricordi
– frecce scagliate a colpire il sole –
voci nelle orecchie
che ripetono il nostro sussurro
flebile per un brivido
per la nostra ebbrezza
che non ha mai fine

29.06.2011 Poetyca

More than a faint whispers

dreaming wings
contiguous flight
over time
living silence
in the heart project
with your expected
with my being
even if your eyes do not know

Living expanses of blue
that slip on the memories
– Arrows shot to hit the sun –
voices in my ears
repeating our whisper
weak for a thrill
for our excitement
that never ends

29.06.2011 Poetyca

Frammenti di vita – Fragments of life


🌸Frammenti di vita🌸

Osservo
e poi racconto
la vita

Passo
dopo passo
senza fretta

Sono frammenti
di lacrime e colori
a donare senso

Ed oggi finalmente
racconto
e comprendo

07.12.2020 Poetyca
🌸🌿🌸#Poetycamente
🌸Fragments of life

I observe
and then I tell
the life

Step
by step
take your time

They are fragments
of tears and colors
to give meaning

And today finally
I tell
and I understand

07.12.2020 Poetyca

Te stesso – Yourself – Henry David Thoreau


🌸Te stesso🌸

Sii te stesso,
non la tua idea di cosa
qualcun altro pensi di te
ma abbi idea di come essere.

Henry David Thoreau
🌸🌿🌸#pensierieparole
🌸Yourself

Be yourself,
not your idea of what
you think somebody else’s
idea of yourself should be.

Henry David Thoreau

Una perla al giorno – Astravakra Gita


 

mandala5

Un uomo senza desideri è come un leone.
Quando i sensi lo vedono, se ne allontanano.
Fuggono come elefanti davanti alla tigre della rinuncia,
il più silenziosamente possibile.

Se non possono scappare,
lo servono come schiavi.

Astravakra Gita, 18, 46

A man without desire is like a lion.
When the senses they see it, they turn away.
Flee as elephants in front of the tiger of renunciation,
as quietly as possible.

If they can not escape,
they serve as slaves.

Astravakra Gita, 18, 46