Archivio | 27/12/2020

L’invito – The Invitation – Oriah Mountain Dreamer


“L’invito” – di Oriah Mountain Dreamer

(Tratto dal libro “L’invito” di Oriah Mountain Dreamer )

————————-

“Il mio invito, la sfida che vi lancio, è un viaggio in un’intimità più
profonda con il mondo e con la vostra vita…”

Non mi interessa sapere come vi guadagnate la vita.

Voglio sapere che cosa vi fa spasimare e se osate sognare l’incontro con
l’anelito del vostro cuore.

Non mi interessa sapere quanti anni avete.

Voglio sapere se accettereste il rischio di fare la figura degli stupidi per
amore, per il sogno, per l’avventura di essere vivi.

Non mi interessa sapere quali pianeti sono in quadratura con la vostra luna.

Voglio sapere se siete arrivati al nucleo della vostra sofferenza, fino a
toccarla; se i tradimenti della vita vi hanno fatto sbocciare, o se vi siete
inariditi e chiusi in voi stessi per paura di altro dolore.

Voglio sapere se riuscite a restare in compagnia del dolore, il mio e il
vostro, senza cercare di nasconderlo, di cancellarlo o di farlo tacere.

Voglio sapere se sapete essere con la gioia, la mia o la vostra, se siete
capaci di danzare con frenesia e farvi colmare dall’estasi, da cima a fondo,
senza esortare all’attenzione, a stare con i piedi per terra, senza
ricordare i limiti dell’essere umani.

Non mi interessa sapere se la storia che mi raccontate è autentica.

Voglio sapere se riuscite a deludere un’altra persona per amore di
autenticità verso voi stessi; se riuscite a sopportare l’accusa di
tradimento senza tradire la vostra anima; se riuscite a essere infedeli e
per questo affidabili.

Voglio sapere se riuscite a vedere la bellezza ogni giorno, anche quando non
è piacevole, e se la sua presenza è fonte di ispirazione per la vostra vita.

Voglio sapere se potete vivere con il fallimento, il vostro e il mio, e
riuscire tuttavia, fermi sul bordo del lago, a gridare al plenilunio
d’argento il vostro: “Sì”.

Non mi interessa sapere dove vivete o quanti soldi avete.

Voglio sapere se, dopo una notte di angoscia e disperazione, esausti e con
le ossa a pezzi, riuscite ad alzarvi la mattina e a fare ciò che è
necessario per nutrire i vostri figli.

Non mi interessa sapere chi siete o come siete giunti sin qui. Voglio sapere
se resterete con me nel centro del fuoco senza tirarvi indietro.

Non mi interessa sapere dove o che cosa o con chi avete studiato. Voglio
sapere che cosa, dentro di voi, vi sostiene quando tutto il mondo crolla.

Voglio sapere se riuscite a stare soli con voi stessi e se davvero amate
quel senso di compagnia che riuscite a conservare nei momenti vuoti.


It doesn’t interest me what you do for a living. I want to know what you ache for and if you dare to dream of meeting your heart’s longing.

It doesn’t interest me how old you are. I want to know if you will risk looking like a fool for love, for your dream, for the adventure of being alive.

It doesn’t interest me what planets are squaring your moon. I want to know if you have touched the centre of your own sorrow, if you have been opened by life’s betrayals or have become shrivelled and closed from fear of further pain.

I want to know if you can sit with pain, mine or your own, without moving to hide it, or fade it, or fix it.

I want to know if you can be with joy, mine or your own; if you can dance with wildness and let the ecstasy fill you to the tips of your fingers and toes without cautioning us to be careful, be realistic, remember the limitations of being human.

It doesn’t interest me if the story you are telling me is true. I want to know if you can disappoint another to be true to yourself. If you can bear the accusation of betrayal and not betray your own soul. If you can be faithless and therefore trustworthy.

I want to know if you can see Beauty even when it is not pretty every day. And if you can source your own life from its presence.

I want to know if you can live with failure, yours and mine, and still stand at the edge of the lake and shout to the silver of the full moon, ‘Yes.’

It doesn’t interest me to know where you live or how much money you have. I want to know if you can get up after the night of grief and despair, weary and bruised to the bone and do what needs to be done to feed the children.

It doesn’t interest me who you know or how you came to be here. I want to know if you will stand in the centre of the fire with me and not shrink back.

It doesn’t interest me where or what or with whom you have studied. I want to know what sustains you from the inside when all else falls away.

I want to know if you can be alone with yourself and if you truly like the company you keep in the empty moments.


Uscire dall’oscurità – Uscire dall’oscurità – Carl Gustav Jung


Documentario dal profondo dell'anima, Jung, Kundalini Yoga

Allora capii che nell’anima, fin dalle sue prime origini,
c’è stato un anelito alla luce e un impulso inestinguibile
ad uscire dalla primitiva oscurità.
Carl Gustav Jung

♥ ♥ ♥

Get out of the darkness

Then I realized that the soul, from its earliest origins,
there was a longing for light and a pulse unquenchable
out of the primitive darkness.

Carl Gustav Jung

Gratitudine del cuore – Heart of Gratitude


Gratitudine del Cuore

Sospingimi ancora
perchè io sono
solo la tua piuma
che tu regali al vento

Riempimi adesso
del calore vibrante
che senza nome
infuoca il mio essere

A te mi affido
e nulla chiedo
in te mi sciolgo
senza alba e senza tramonto

Lacrime scorrono libere
scuotendo il mio orizzonte
mentre qui ed ora
nulla mi appartiene

Anelito perenne
è questo mio silenzio
che abbatte ogni confine
nel tuo oceano di grazia

Respirerò ogni respiro
vivrò ogni attimo d’attesa
per poi aprire le ali forti
nella gratitudine del cuore

01.10.2009 Poetyca

Heart of Gratitude

Pushes me again
because I am
only your feather
you gifts to the wind

Fill me now
Heat vibrant
that nameless
burning my being

To you I entrust
and no wonder
I melt with you
no sunrise and sunset without

Tears flow free
shaking my horizon
while here and now
nothing belongs to me

Perennial yearning
this is my silence
that demolishes all boundaries
in your ocean of grace

Breathe every breath
I live every moment of waiting
then open its wings strong
the gratitude of the heart

01.10.2009 Poetyca

Gratitudine del cuore – Thankful Heart



Gratitudine del cuore

Sospingimi ancora
perchè io sono
solo la tua piuma
che tu regali al vento

Riempimi adesso
del calore vibrante
che senza nome
infuoca il mio essere

A te mi affido
e nulla chiedo
in te mi sciolgo
senza alba e senza tramonto

Lacrime scorrono libere
scuotendo il mio orizzonte
mentre qui ed ora
nulla mi appartiene

Anelito perenne
è questo mio silenzio
che abbatte ogni confine
nel tuo oceano di grazia

Respirerò ogni respiro
vivrò ogni attimo d’attesa
per poi aprire le ali forti
nella gratitudine del cuore

01.10.2009© Poetyca

Thankful Heart

You raise me yet
because I am
only your feather
you gifts to the wind
Fill me now
Heat vibrant
that nameless
inflames my being
To you I entrust myself
and I ask nothing
I melt with you
without sunrise and sunset without
Tears stream free
shaking my horizon
while here and now
nothing belongs to me
perennial yearning
this is my silence
that breaks down all boundaries
in your ocean of grace
I’ll breathe each breath
I live every moment waiting
then open the strong wings
the gratitude of the heart
01.10.2009 © Poetyca

Anelito perenne – Perennial longing


Anelito perenne

E’ l’animo sensibile che chiama
e mai s’estingue la sua sete,
è la ricerca che brama
e mai finisce il percorso,
riposo,dove giace?
Nel chiudere gli occhi
non v’è pace!
E tra i singhiozzi della notte…
E’ trascorso il tempo
verso un nuovo giorno.

29.07.2002 Poetyca

Perennial longing

It is a sensitive soul who calls
and never extinguished his thirst,
is research that craving
and the path never ends,
rest, where he lies?
In closing his eyes
there is no peace!
And among the sobs of the night …
It is elapsed time
toward a new day.

29.07.2002 Poetyca

Battiti – Beats


🌸Battiti🌸

Si allarga
il cerchio
ad ogni sorriso

Profondo
anelito
interiore

Spezza
con gioia
i confini

Socchiudi
gli occhi
in abbandono

Tutto palpita
come stelle
nella notte

In abbraccio
sono palpiti
oltre confine

07.09.2020 Poetyca
🌸🍃🌸#Poetycamente
🌸Beats

It’s getting larger
the circle
with every smile

Deep
yearning
inner

Break
with joy
the boundaries

Half close
the eyes
in abandonment

Everything throbs
like stars
in the night

In embrace
are throbs
beyond the border

07.09.2020 Poetyca

Saggezza – Wisdom


🌸Saggezza🌸

Riflettere sulle cose,
cosí come sono:
restare imperturbabili,
capaci di accogliere la realtà,
senza ingigantirla,
evitando di creare
riflessi o ombre.

17.12.2020 Poetyca
🌸🌿🌸#Poetycamente
🌸Wisdom

Reflect on things,
as they are:
remain imperturbable,
capable of welcoming reality,
without magnifying it,
avoiding creating
reflections or shadows.

17.12.2020 Poetyca

Il tuo canto d’anima – The song of your soul


🌸Il tuo canto d’anima🌸

A sfiorarmi
è la carezza
in questa brezza serale
mentre cerco con gli occhi
le stelle compagne
di questo viaggio
senza timore

Ad accogliere
le mie corse su prati
sono le tue braccia
sempre attente
nentre il tuo sguardo
lascia trapelare
il tuo canto d’anima

Soffici
questi istanti
tempo che richiama
memoria antica
come bambina
con una favola
nel cuore incisa

© Poetyca
🌸🌿🌸#Poetycamente
🌸The song of your soul

To grazed
is the caress
on this evening breeze
while I look for with his eyes
any companion stars
of this trip
without fear

To accept
my runs on fields
are your arms
always careful
while your gaze
seep out
the song of your soul

Soft
these moments
time that calls
old memory
as little girl
with a tale
incised in the heart

©Poetyca

Messaggio – Message – Ram Dass


🌸Messaggio🌸

“Penso che il messaggio
è che tu non devi andare
in qualsiasi altro luogo
per trovare quello che stai cercando. ”

Ram Dass
🌸🌿🌸#pensierieparole
🌸Message

“I think the message
is that you don’t need to go
to anywhere else
to find what you are seeking.”

Ram Dass

La chiave – The key


🌸La chiave🌸

Dove sono
adesso le tue parole
dissolte piano
senza una ragione

Dove hai abbandonato
tutte le immagini
piene di colore
che stringevi in una mano

Dove hai lasciato
tutte le tue risate
dipinte d’entusiasmo
pronte ad accarezzare il cuore

lo non trovo più
la chiave per aprire
questo scrigno
di memoria ed intuizione

Scivola dal libro
l’ultima pagina con il tuo nome
che attendeva di essere scritta
per dare senso a questa storia

Poetyca
🌸🌿🌸#Poetycamente
🌸The key

Where am I
now your words
dissolved slowly
without a reason

Where did you leave
all images
full of color
that you held in one hand

Where did you leave
all your laughter
painted with enthusiasm
ready to caress the heart

I can’t find it anymore
the key to open
this casket
of memory and intuition

Slip from the book
the last page with your name
waiting to be written
to make sense of this story

Poetyca