Enigma di vita



Immagine di Giuseppe Bustone

Enigmi di vita

Non posso ormai più disperarmi per quanto da sempre la vita mi si complichi, sotto gli occhi, sulla pelle, nelle ossa. Un tempo me la prendevo; oggi quasi ci rido sopra. Ho compreso bene che potrebbe essere, chissà, opera di uno spiritello dispettoso, un folletto. E’ così: cosa posso farci… Umanamente, sembrerebbe quasi impossibile. E’ uno di quei misteri (simpatici misteri) che restano inspiegabili. Comunque, sono assurdi. Tanto assurdi quanto non necessari: perché qualcuno dovrebbe avercela con me? Quanto potrei causare danni, dispiaceri? Ma poi a chi? Non posso che procedere e “sopportare”. Almeno, nella mia solitudine, mi ha fatto e mi fa compagnia…

Giuseppe Bustone

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.