Cuore e Ratio – Heart and Ratio


Cuore e Ratio

Una fanciulla di nome Cuore viveva in un castello, nella torre, era sempre vegliata dal fratello Ratio che per proteggerla non le permetteva di andare in giro per il mondo.
La fanciulla desiderava cogliere la vita e non restare in quello spazio angusto,voleva danzare, respirare la gioia e poter correre sui prati.
Una notte che il fratello era addormentato, senza farsi scoprire la fanciulla sgattaiolò via e senza una meta si mise in cammino.

La ragazza era senza difesa alcuna e se vedeva chi soffriva in sè erano trafitture profonde, se vedeva la gioia in chi era allegro, ne prendeva una parte e la regalava ad altri. Molte persone si radunarono e le chiedevano di regalare quella gioia, di non trattenerne per sè.
La giovane donna era stranamente esausta e si sentiva svuotare, da lei fuoriusciva un’energia potente e non sapeva come fare per guidarla, la sovrastava e una goccia era per lei oceano, non sapeva trattenersi ed era strumento per quell’energia che la guidava.

Il fratello si svegliò e non trovando la sorella, preoccupato per la fragilità, per l’inesperienza comprese che non avrebbe dovuto trattenerla in quella prigione, era necessario trovarla per insegnarle ad essere in grado di difendersi da sola.

Dopo tanto vagare, finalmente la trovò, addormentata, sfinita, ai piedi di un albero. La svegliò e lei era felice di ritrovarlo,scoppiò in lacrime e disse che si sentiva senza protezione da quando era fuggita dal castello.
Il fratello le insegno a non dare tutto a chiunque ma a raccogliere sempre un serbatoio di energia per sè, uno spazio di silenzio per gioire, danzare, respirare vita, senza disperdere tutto.
Le disse che anche la pioggia, colta dall’oceano e che saliva al cielo era felice di precipitare ed irrigare i campi, goccia a goccia, ma che aveva sempre l’opportunità di chiedere aiuto al sole, al vento, per essere nuvole e poi preziose gocce d’amore.

La ragazza abbracciò il fratello e comprese che non avrebbe mai potuto fare nulla da sola, che tutto è legato da forze sottili e che non doveva disperdere nulla ma che da quelle gocce, se il terreno era fertile, potevano nascere germogli dai semi che avrebbero avuto la forza della vita.

Poetyca

Heart and Ratio

A girl named Cuore lived in a castle, in her tower, she was always watched over by her brother Ratio who did not allow her to go around the world to protect her from her.
The girl wanted to grasp life and not remain in that narrow space, she wanted to dance, breathe the joy and be able to run on the meadows.
One night that her brother was asleep, without being discovered, the girl slipped away and without a destination set off.

The girl was without any defense and if she saw those who suffered in herself they were deep piercings, if she saw the joy in those who were cheerful, she took a part of it and gave it to others. Many people do they gathered and asked her to give that joy, not to keep it for herself.
The young woman was strangely exhausted and felt empty of her, of her a powerful energy was coming out and she did not know how to guide it, it overlooked it and a drop was an ocean for her, she could not restrain herself and was a tool for that energy that guided her.

The brother woke up and not finding his sister, worried about her frailty, for the inexperience he realized that he should not have kept her in that prison, it was necessary to find her to teach her.

After so much wandering, he finally found her, asleep, exhausted, at the foot of a tree. He woke her up and she was happy to find him again, he burst into tears and said that she felt unprotected since she was
The brother teaches her not to give everything to anyone but to always collect a reservoir of energy for herself, a space of silence to rejoice, dance, breathe life, without losing everything.
He told her that even the rain, caught by the ocean and rising to the sky, was happy to precipitate and irrigate the fields, drop by drop, but that it always had the opportunity to ask for help from the sun, the wind, to be clouds and then precious drops of love.

The girl hugged her brother and understood that she could never do anything alone, that everything is linked by subtle forces and that she should not disperse anything but from those drops, if the power of life.

Poetyca

2 thoughts on “Cuore e Ratio – Heart and Ratio

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.