Archivio | 15/03/2021

Mattino – Morning


🌸Mattino🌸

Quando
al mattino
svuoto
la mente
ed accolgo
l’attimo
che viene
nuvole
sparse
si dissolvono
per fare
spazio
alla sensazione
di essere infinito

31.10.2019 Poetyca
🌸🌿🌸#Poetycamente
🌸Morning

When
in the morning
I empty
the mind
and I welcome
the moment
clouds
spread
they dissolve
to create
space
to the feeling
to be infinite

31.10.2019 Poetyca

L’esempio delle due frecce – The example of the two arrows – Samyutta Nikaya


buddha1

L’esempio delle due frecce

Facciamo l’esempio di un tale che,
trafitto da una freccia,
ne riceva una seconda, sentendo quindi
il dolore di entrambe le ferite.
Ecco, la stessa cosa accade quando un ignorante,
che non conosce l’insegnamento,
viene a contatto con una sensazione spiacevole
e — come reazione — si preoccupa, si agita, piange, grida,
si batte sul petto, perde il senso della realtà.
Così egli fa esperienza di due dolori:
quello fisico e quello mentale.
Afflitto dalla sensazione spiacevole,
reagisce con avversione e,
con questo atteggiamento, comincia a creare in sé
un condizionamento di avversione.
Infatti, allorché prova queste sensazioni sgradevoli,
cerca una compensazione in qualche sensazione piacevole,
perché — da persona ignorante qual è — non sa rispondere correttamente
a una sensazione spiacevole se non rifugiandosi nel piacere dei sensi.
E quando comincia a godere di un piacere comincia ad instaurarsi in lui
un condizionamento al desiderio, alla brama.
È completamente inconsapevole di come vadano le cose.
Ovvero non sa che le sensazioni sono impermanenti,
non sa quale sia l’origine della sete di esse,
non conosce il pericolo che le sensazioni rappresentano,
e non sa quale sia il modo di non esserne schiavi.
Questa sua incapacità crea dentro questo tipo di persona
un condizionamento d’ignoranza.
Provando sensazioni piacevoli, spiacevoli o neutre,
l’ignorante, rimanendone condizionato, lontano dalla verità,
è soggetto alla nascita, alla morte, alla vecchiaia, ai turbamenti,
alle sofferenze, alle negatività. L’ignorante è così destinato all’infelicità.
Samyutta Nikaya, XXXVI, 6, 391

The example of the two arrows

Let’s take the example of a such that,
pierced by an arrow,
will receive a second, feeling so
the pain of both wounds.
Here, the same thing happens when an ignorant,
who does not know the teaching,
comes in contact with an unpleasant sensation
and – as a reaction – is concerned, shake, cry, cries,
beats on his chest, he loses all sense of reality.
So he experiences two pains:
the physical and the mental.
Plagued by painful feeling,
reacts with aversion and,
with this attitude, it begins to create itself
an aversion conditioning.
In fact, when testing these unpleasant sensations,
seeks compensation in some pleasant feeling,
why – what is to be ignorant – not correctly answer
to an uncomfortable feeling if you do not take refuge in the pleasure of the senses.
And when he begins to enjoy a pleasure starting to build in him
packaged with the desire, the longing.
It is completely unaware of how things go.
That does not know that the feelings are impermanent,
does not know what the origin of the thirst for them,
does not know the danger that the sensations represent,
and does not know how it can not be slaves.
This inability creates in this kind of person
a conditioning ignorance.
Trying pleasant, unpleasant or neutral feedback,
the ignorant, remaining conditional far from the truth,
is subject to birth, death, old age and disturbances,
to suffering, negativity. The ignorant way is intended to unhappiness.
Samyutta Nikaya, XXXVI, 6, 391

Felicità – Happiness – Sergio Bambaren


Felicità

La Felicità è un’emozione meravigliosa,paragonabile
alla sensazione d’immenso
che si prova quando si guarda
sorgere il sole davanti al mare.
E’ la stessa sensazione d’immenso
che provo quando ti guardo negli occhi e vedo riflessa la tua anima.
– Ci sono cose che nella vita capitano una sola volta… non si spiegano,
non si comprendono, ma si vivono…
io con te ho vissuto
attimi indimenticabili
che solo una magia regala…
quella magia sei tu…
-Non scordare mai che il potere dell’amore può risolvere
ogni conflitto,accorciare
ogni distanza,splendere
attraverso ogni avversità.

Sergio Bambaren

Happiness

Happiness is a wonderful,
comparable emotion
to the immense feeling
which you feel when you look
rising sun in front of the sea.
It is the same feeling of immense
that I feel when I look into your eyes and see your soul reflected.
– There are things that happen only once in life … they can’t be explained,
you don’t understand, but you live …
I lived with you
unforgettable moments
that only magic gives …
that magic is you …
– Never forget that the power of love can resolve
any conflict, shorten
every distance, shine
through every adversity.

Sergio Bambaren

Terzo occhio – Third Eye


🌸Terzo occhio🌸

Sensazione
impalpabile
nella visione
oltre ogni apparenza
Terzo occhio
scruta l’orizzonte
e dal vuoto
la luce emerge

14.04.2019 Poetyca
🌸🌿🌸#Poetycamente
🌸Third Eye

Sensation
impalpable
in the vision
beyond all appearances
Third Eye
scan the horizon
and from the void
the light emerges

14.04.2019 Poetyca

Stanchezza – Tiredness – Omraam Mikhaël Aïvanhov


318679_235186073197480_183270601722361_633249_2045090114_n

Stanchezza
« Vi sono persone che, quando le si incontra, sanno dire solo: «Ah, come sono stanca!», e in effetti sul loro volto si legge la stanchezza. Quelle persone stanno bene, ma ogni cosa le stanca, e non si rendono conto che continuando a lamentarsi finiranno un giorno completamente estenuate. Ora, è facile osservare che coloro che si lamentano di essere stanchi, raramente sono quelli che lavorano di più. Non si può negare che siano stanchi; non si tratta di una stanchezza immaginaria, no, è reale, solo che non proviene da un eccesso di lavoro ma dal fatto che costoro rimuginano pensieri e sentimenti che li esauriscono. E la stanchezza psichica è contagiosa: quando si incontrano queste persone, dopo alcuni minuti trascorsi con loro, si ha la sensazione di avere un fardello sulle spalle o di venire svuotati delle proprie energie.
Uno dei metodi più efficaci per sbarazzarsi della stanchezza psichica è una sana stanchezza fisica: questo tipo di stanchezza riposa e guarisce. Gli esseri umani possiedono risorse inimmaginabili che devono imparare a sfruttare con uno sforzo di volontà. Quanti sono stanchi semplicemente perché conducono una vita stagnante! »
Omraam Mikhaël Aïvanhov

Tiredness
« All some people ever say is, ‘Oh, I’m so tired!’ And in fact they do look tired. They are well, but everything makes them tired, and they do not realize that by constantly complaining they will one day end up completely exhausted. And yet, you can easily see that those who complain of being tired are rarely the ones who do the most work. They are undeniably tired; it is not an imaginary tiredness. No, it is quite real, except that it does not come from overwork but from the fact that they dwell on thoughts and feelings that wear them out. And this psychological tiredness is contagious: when you meet these people, after spending a few minutes with them you feel as if you have a load on your shoulders or as if you have no energy left.
One of the most effective methods for getting rid of psychological tiredness is good physical tiredness; this kind of tiredness brings rest and healing. Humans have unsuspected inner resources which they must learn to make the most of by exerting their will. So many are tired quite simply because they lead a sluggish life! »
Omraam Mikhael Aivanhov

Universo – Universe – Omraam Mikhaël Aïvanhov


Universo
“L’Universo è un grande corpo con il quale dobbiamo imparare ad
armonizzarci, poiché in questa armonia sono inclusi tutti i
beni: salute, gioia, luce, ispirazione… Chi lavora per
realizzare tale armonia incomincia a percepire che tutto il suo
essere vibra all’unisono con l’Universo e comprende cosa
siano la vita, la Creazione, l’amore… Ma non prima: prima,
gli è impossibile comprendere.
Intellettualmente, esteriormente, ci si può sempre illudere di
capire qualcosa, ma non è così. La comprensione, quella vera,
non avviene tramite qualche cellula del cervello: avviene
attraverso tutto il corpo, perfino attraverso i piedi, le
braccia, il ventre, il fegato… Tutto il corpo, tutte le cellule
devono comprendere. La vera comprensione è una sensazione. Voi
sentite, e a quel punto comprendete e sapete… poiché avete
assaporato. Nessuna comprensione intellettuale può essere
paragonata alla sensazione. “
Omraam Mikhaël Aïvanhov

Universe

“The Universe is a large body with which we must learn to
to harmonize, since in this harmony all the
goods: health, joy, light, inspiration … Who works for
realizing such harmony begins to perceive that all his
being vibrates in unison with the Universe and understand what
may they be life, creation, love … But not before: first,
it is impossible for him to understand.
Intellectually, outwardly, one can always delude oneself of
understand something, but it doesn’t. Understanding, the real one,
it doesn’t happen through some brain cell: it happens
through the whole body, even through the feet, the
arms, belly, liver … The whole body, all the cells
they must understand. True understanding is a feeling. You
feel, and then you understand and know … because you have
savored.
compared to feeling. ”

Omraam Mikhaël Aïvanhov

Lascia andare – Let go


Lascia andare

Lascia andare.
Ogni volta che c’è
qualsiasi sensazione
di aggrapparsi,
stacchiamoci perché
conosciamo
questa sensazione
di essere così com’è.

Ajahn Chah

Let go

Let go. Whenever there is
any feeling of clinging,
we detach from it because
we know that very feeling
is just as it is.

Ajahn Chah

I tuoi amici – Your friends – Paramahansa Yogananda


yogananda

I tuoi amici

Ci sono persone che ti trasmettono la sensazione immediata di conoscerle da sempre. Sono i tuoi amici dalle incarnazioni precedenti. Rafforza l’amicizia che esiste tra voi. Gli amici sono la tua collezione di gioielli splendenti dell’anima… In queste scintillanti galassie dell’anima contemplerai l’unico Grande Amico… è Dio che viene a trovarti, travestito da amico nobile e sincero, per servirti, ispirarti, guidarti.
Paramahansa Yogananda

Your friends
There are people who will immediately convey the feeling of knowing them forever. Are your friends from previous incarnations. Strengthens the friendship that exists between you. Friends are your jewelry collection shining soul … In these galaxies shining soul contemplerai Great Friend … is the only God who comes to see you, disguised as noble and sincere friend to serve you, inspire you, guide you.
Paramahansa Yogananda

La stessa ricerca – The same research


alitesto

La stessa ricerca

Ci sono cose lungo il percorso della vita che ci indicano una via da seguire; molte le titubanze ,ma a volte si coglie la sensazione che qualcosa possa essere utile per non inciampare .

La presenza degli altri è utile per un confronto che chiarisse quello che da tempo si avverte;per averne conferma .
Essere con gli altri è come un viaggio – tappa dopo tappa – che può dare un rinforzo a quelle cose che si erano scorte ma non si era del tutto sicuri sulla loro validità .

Ho avuto l’opportunità di riflettere ; di trovare un confronto perchè nessuna orma lascia realmente un segno se non ci si misura con l’altrui sentire e quell’orma è un percorso comune .

Quante volte si potrebbe credere di stringere una ” verità” ed invece si alimenta un’illusione;
Importante allora una guida,la chiarezza nelle indicazioni e quella porta che si apre di fronte ad un universo;lo stesso che è in noi .

Portare il nostro meglio è accompagnare chi con noi cammina con nel cuore la stessa ricerca.

©Poetyca

The same research

There are things along the path of life that show us a way forward; many hesitations, but sometimes we get the feeling that something can be useful to avoid stumbling.

The presence of others is useful for a comparison that clarifies what has long been felt, to confirm this.
Being with others is like a journey – step by step – which can reinforce those things that were stored but you weren’t entirely sure about their validity.

I had the opportunity to reflect; to find a comparison because no footprint really leaves a mark if one does not measure oneself with the other’s feelings and that footprint is a common path.

How many times could one believe to tighten a “truth” and instead one feeds an illusion;
Important then a guide, the clarity in the indications and that door that opens in front of a universe, the same that is in us.

Bringing our best is to accompany those who walk with us in the heart of the same research.
© Poetyca

 

Gli insegnamenti del Budda – The teaching of Buddha


Gli insegnamenti del Budda

Nel buddismo gli skandha (sanscrito) o khandha (Pāḷi), aggregati in inglese, sono le cinque funzioni o aspetti che costituiscono l’essere senziente: materia, sensazione, percezione, formazioni mentali e coscienza. Il Buddha insegna che niente tra loro è davvero “io” o “mio”.

Gli elementi sono:

“forma”
“sensazione”
“cognizione”
“formazioni mentali”

“coscienza”

Nella tradizione Theravada, la sofferenza sorge quando ci si identifica o si aggrappa ad un aggregato. La sofferenza si estingue cedendo gli allegati agli aggregati.

La tradizione Mahayana mette ulteriormente in evidenza che la massima libertà si realizza penetrando profondamente nella natura di tutti gli aggregati come intrinsecamente vuoti di esistenza indipendente.

🍂•✿*`*•¸✿¸•*🙏*•¸✿¸•*`*✿•🍂
THE TEACHINGS OF BUDDHA
🍃•✿*`*•¸✿¸•*🙏*•¸✿¸•*`*✿•🍃

In Buddhism the skandhas (Sanskrit) or khandhas (Pāḷi), aggregates in English, are the five functions or aspects that constitute the sentient being: matter, sensation, perception, mental formations and consciousness. The Buddha teaches that nothing among them is really “I” or “mine”.

The elements are:

“form”
“sensation”
“cognition”
“mental formations”
“consciousness”

In the Theravada tradition, suffering arises when one identifies with or clings to an aggregate. Suffering is extinguished by relinquishing attachments to aggregates.

The Mahayana tradition further puts forth that ultimate freedom is realized by deeply penetrating the nature of all aggregates as intrinsically empty of independent existence.

Accoglienza – Hospitality


🌸Accoglienza🌸

Con la gioia
e la luce di un sorriso
illuminiamo i passi
ed apprendiamo
le lezioni della vita.
Nessuno è solo
se trova un amico.

31.01.2021 Poetyca
🌸🌿🌸#Poetycamente
Hospitality

With joy
and the light of a smile
we light up the steps
and we learn
the lessons of life.
No one is Alone
if he finds a friend.

31.01.2021 Poetyca

Nel sole – In the sun – Helen Keller


🌸Nel sole🌸

“Mantieni il tuo volto
in pieno sole,
e non potrai vedere l’ombra.”

Helen Keller
🌸🌿🌸#pensierieparole
🌸In the sun

“Keep your face
in full sun,
and you won’t be able to see the shadow. ”

Helen Keller

cღPoeti amici ღ★


Lo specchio

Nell’assenza
nel silenzio
tramite lo specchio
traspare
quel che siamo
oltre la realtà
riviviamo nello sguardo
di noi stessi.

Antonio De Simone

The mirror

In the absence
in the silence
through the mirror
shines through
what we are
beyond reality
we relive in the look
of ourselves.

Antonio De Simone