Archivio | 17/04/2021

Accendi speranza – Light up hope


Accendi speranza

Non ho più
note da spargere
nella piazza ridente
dei sogni
Non ho neppure
la musica
che intoni canti
in memoria
E se rendi scivolosa
la strada
perchè non afferri
più i petali
Se non accogli
il battito del tuo cuore
non son io capace
di cambiarti la storia
Ranicchiati pensieri
non li srotoli
senza la voglia
di essere ancora
Voli d’angelo
non li raccogli
nelle iridi stanche
se non accendi speranza

23.02.2003 Poetyca

Light Hope

I no longer
known to be spread
laughing in the square
dreams
I do not even
music
that chanting
in memory
And if you make it slippery
the road
why not grab
more petals
If not, accept
the beating of your heart
I am not able
to change history
Ranicchiati thoughts
do not unroll
without the desire
still be
Angel Flights
do not collect
tired in the irises
if you do not turn on hope

23.02.2003 Poetyca

Abbandonare i desideri – Leave desires behind – Osho


bruno2_1024

Abbandonare i desideri

Dovete abbandonare il vostro pensiero, desiderio. Dovete solo essere, e improvvisamente tutto cade in un tutto organico, diventa armonia. E questi desideri sono la radice delle tenebre che vi circonda. Questi desideri sono il supporto, la fondazione delle tenebre che vi circondano. Questi desideri sono gli ostacoli che non permettono di diventare attenti. Attenzione a questi desideri. E ricordate – _la parola” stare attenti” significa essere consapevoli. Questo è l’unico modo. Se davvero ci si vuole sbarazzare di questi desideri, non iniziate a combatterli . In caso contrario, vi perderete ancora. Perché se iniziate a combattere con i vostri desideri, significa che è stato creato un nuovo desiderio – di essere senza desideri. Ora questo desiderio si scontreranno contro altri desideri. Questo sta cambiando la linguaggio, che rimane lo stesso.

Osho

Leave desires behind

You have to drop your thinking, desiring. You have just to be, and suddenly everything falls into an organic whole, becomes a harmony. And these desires are the root of the darkness that is surrounding you. These desires are the support, the foundation of the darkness that surrounds you. These desires are the hindrances that don’t allow you to become alert. Beware of these desires. And remember — the word ‘beware’ means be aware. That is the only way. If you really want to get rid of these desires, don’t start fighting them. Otherwise you will miss again. Because if you start fighting with your desires, that means you have created a new desire — to be desireless. Now this desire will clash against other desires. This is changing the language; you remain the same.
Osho

Ad occhi chiusi – With eyes closed


🌸Ad occhi chiusi🌸

Ad occhi chiusi
io ascolto ancora
questo silenzio
nel moto ritmico
del mio respiro
Ad occhi chiusi
è l’abbraccio
vivo e profondo
con la fantasia
mai spenta
Ad occhi chiusi
è la musica
dell’ immoto
oltre il confine
del tempo

01.03.2020 Poetyca
🌸🌿🌸#Poetycamente
🌸With eyes closed

With eyes closed
I still listen
this silence
in rhythmic motion
of my breath
With eyes closed
is the embrace
alive and deep
with fantasy
never turned off
With eyes closed
and the music
of motionless
across the border
of time

01.03.2020 Poetyca

Addio – Goodbye


Immagine di Giuseppe Bustone

Addio

Lontano fino dove
giunge il mio immaginare

rimane a me attaccata
umana sensazione

che lentamente accorcia
le distanze fra mente e cuore

didascaliche e senza fotografie
le mie rimembranze

che anche di te mi parlano

Tu così lontana

ormai matura
ti ritrovo

perfidamente
immagino ancora
di riabbracciare

le tue ormai cadenti
curve che perfette
furono.

Giuseppe Bustone

Inciampi – Stumble


🌸Inciampi🌸

Tu non temere
gli inciampi
della vita,
le illusioni:
Tutto serve
per dare un senso
ad ogni passo.

12.03.2021 Poetyca
🌸🌿🌸#Poetycamente
🌸Stumble

Don’t be afraid
you stumble
of life,
the illusions:
Everything is needed
to make sense
at every step.

12.03.2021 Poetyca

Ai confini dell’infinito – At the edge of infinity


Sfondo%20Aurobindo%20M%C3%A8re_001

Nelle profondità si celano ulteriori profondità, nelle altezze un’altezza ancora maggiore. L’uomo giungerà più velocemente ai confini dell’infinito che alla pienezza del proprio essere, poiché quell’essere è l’infinito, è Dio.
Aspiro ad una forza infinita, ad una conoscenza senza limiti e ad una gioia infinita. Potrò mai ottenerla?
Si, ma la natura dell’infinito è di non avere fine.
Perciò non puoi dire io la ottengo, ma piuttosto io la divento. Solo così l’uomo può ottenere Dio, diventando Dio. Prima di giungere a divenire Dio l’uomo può entrare in relazione con Lui. Entrare in rapporto con Dio è Yoga, l’estasi più grande e l’occupazione più nobile.
Esistono rapporti tipici dello stadio attuale di evoluzione dell’umanità, chiamati preghiera, venerazione, adorazione, sacrificio, riflessione, fede, scienza e filosofia. Esistono altre relazioni che superano le nostre attuali capacità ed appartengono ad uno stadio evolutivo ancora da raggiungere. Tali sono le relazioni alle quali si giunge attraverso le pratiche conosciute sotto il nome di Yoga.
Possiamo non conoscerlo come Dio, ma come Natura, come il nostro Sé Superiore, come Infinito o come una qualche meta ineffabile. Così lo avvicinò Buddha, così lo avvicina il rigido Advaitin. Anche l’ateo può entrare in contatto con Lui. Al materialista Egli si rivela nella materia. Per il nichilista attende in agguato nel cuore dell’annichilimento.
In qualunque modo gli uomini vengano a Me, così vengono accolti dal Mio Amore.
Sri Aurobindo – L’Ora di Dio

At the edge of infinity

In the depths lurk more depth, a height even greater heights. The man will come more quickly to the borders of infinity that the fullness of his being, that being is because the infinite is God
I aspire to an infinite power, a boundless knowledge and infinite joy. Will I ever get it?
Yes, but the nature of the infinite is to have no end.
So you can not say I get it, but I became. Only then can man attain God, becoming God Before coming to God become man can enter into a relationship with Him Getting into a relationship with God is Yoga, ecstasy largest and most noble employment.
There are typical ratios of the current stage of evolution of humanity, called prayer, worship, adoration, sacrifice, reflection, faith, science and philosophy. There are other reports that exceed our current capacity and belong to a stage of development yet to be achieved. These are relations which can be reached through the practice known under the name of Yoga.
We can not know him as God, but as Nature, as our Higher Self, as infinite or as some ineffable goal. So he approached the Buddha, so the closer the drive Advaitins. Even the atheist can get in touch with him at the materialist he reveals himself in the matter. For the nihilist waiting in ambush in the heart of annihilation.

In whatever way men come to me, so they are welcomed by My Love.
Sri Aurobindo The Hour of God

Pensieri – Thoughts – Thrangu Rinpoche


Pensieri

I pensieri sono solo manifestazioni della mente. Potrebbero essere onde che agitano la coscienza a tutto campo, ma questo non è un difetto. Se posti a riposo liberamente, spariranno proprio lì. Questo è il motivo per cui quando meditiamo dovremmo lasciare che i pensieri che si verificano nella sesta coscienza mentale si rilassino nella coscienza a tutto campo.

Thrangu Rinpoche

🌸🌿🌸#pensierieparole

🌸Thoughts

Thoughts are just displays of the mind. They may be waves stirring up the all-ground consciousness, but this is not a fault. If you just rest loosely in them, they will disappear right there. This is why when we meditate we should let the thoughts that occur in the sixth mental consciousness relax into the all-ground consciousness.

Thrangu Rinpoche

Ai piedi del silenzio – At the foot of silence


Ai piedi del silenzio

Ancora
una volta
in ascolto
m’inchino
ai piedi
del silenzio
Figlia
dell’armonia
in un’altra
rinascita
dove Tutto
è Adesso

27.09.2016 Poetyca

At the foot of silence

Yet
one time
listen
I bow
at the foot
of silence
Daughter
of harmony in another
rebirth
where It All
is Now

09/27/2016 Poetyca

Pensiero – Thought – Buddha


🌸Pensiero🌸

Il pensiero si manifesta come la parola;
La parola si manifesta come atto;
L’atto si trasforma in abitudine;
E l’abitudine si indurisce nel carattere.
Quindi guarda il pensiero
e le sue vie con cura,
E lascialo scaturire dall’amore
nato dalla preoccupazione per tutti gli esseri.

Buddha
🌸🌿🌸#pensierieparole
🌸Thought

The thought manifests as the word;
The word manifests as the deed;
The deed develops into habit;
And habit hardens into character.
So watch the thought
and its ways with care,
And let it spring from love
born out of concern for all beings.

Buddha

Passi – Steps


🌸Passi🌸

Sedimenti
di vita
in solchi
d’anima

Distese
d’emozioni
accendono
i sensi

Oltre l’abisso
è l’orto
del nostro
attendere

12.03.2021 Poetyca
🌸🌿🌸#Poetycamente
🌸Steps

Sediments
of life
in furrows
soul

Expanses
of emotions
light up
senses

Beyond the abyss
it is the vegetable garden
of our
wait for

12.03.2021 Poetyca

Talking Heads


[youtube https://youtu.be/VvqCIcqo6pc]

I Talking Heads (spesso reso graficamente come “T∀LKING HE∀DS”) sono stati un gruppo rock statunitense, formatisi a New York nel 1974 e attivi fino al 1991.

Sono stati uno dei complessi che ha portato a livelli di eccellenza assoluta l’equilibrio tra pop e avanguardia, fruibilità e sperimentazione, riconoscibilità e contaminazione, musica bianca e musica nera, costituendo di fatto una delle colonne portanti della new wave americana.

Formatisi nel 1974 e guidati da colui che è forse l’emblema dell’approccio avanguardistico alla musica pop, David Byrne, i Talking Heads sono ricordati per la loro proposta artistica eclettica ed estrosa, che trovava la sua più congeniale espressione in concerti dalla grandissima carica emotiva, con un impianto quasi orchestrale e dall’inusitato impatto sonoro e scenico (come testimonia il celebre film-concerto del 1984 Stop Making Sense, diretto da Jonathan Demme).

https://it.wikipedia.org/wiki/Talking_Heads

Talking Heads was an American rock band formed in 1975 in New York City and active until 1991. The band comprised David Byrne (lead vocals, guitar), Chris Frantz(drums), Tina Weymouth (bass), and Jerry Harrison (keyboards, guitar). Former art school students who became involved in the 1970s New York punk scene, Talking Heads integrated elements of punk, art rock, funk, and pop with avant-garde sensibilities to become a pioneering post-punk and new wave group. Led by the anxious, neurotic stage persona of frontman David Byrne, the group produced several commercial hits and a number of multimedia projects throughout its career, often collaborating with other artists, such as musician Brian Eno and director Jonathan Demme.

Critic Stephen Thomas Erlewine described Talking Heads as being “one of the most critically acclaimed bands of the ’80s.” In 2002, the band was inducted into theRock and Roll Hall of Fame. Four of the band’s albums appeared on Rolling Stone’s list of the 500 Greatest Albums of All Time, and three of their songs (“Psycho Killer”, “Life During Wartime”, and “Once in a Lifetime”) were included among The Rock and Roll Hall of Fame’s 500 Songs that Shaped Rock and Roll. Talking Heads were also included at #64 on VH1’s list of the “100 Greatest Artists of All Time.

https://en.wikipedia.org/wiki/Talking_Heads