In attesa della Luce – Waiting for the light


La luna

C’è tanta solitudine in quell’oro.
La luna delle notti non è la luna
che vide il primo Adamo. I lunghi secoli
della veglia umana l’hanno colmata
di antico pianto. Guardala. E’ il tuo specchio.

J.L.Borges

In attesa della Luce
Volete meditare. Ma come pensate di riuscirci se, a causa dei vostri pensieri e dei vostri sentimenti egoistici, malevoli e vendicativi, avete reso sia il vostro corpo astrale che quello mentale talmente opachi che non potete più comunicare con le realtà e le esistenze del mondo spirituale?
Cominciate a sbarazzarvi delle vostre preoccupazioni prosaiche, dei vostri crucci, dei vostri rancori, delle vostre irritazioni, dei vostri ricordi opprimenti. Altrimenti, avrete un bel restare là con gli occhi chiusi, in attesa che scatti quel movimento che permetterà alla vostra anima di fare un salto nella luce: non succederà niente. In quelle condizioni, è perfino inutile cercare di meditare: non otterrete nulla, perché i vostri apparecchi interiori sono incrostati e non funzioneranno. E sarà così per molto tempo ancora, fino a che non avrete compreso che la cosa essenziale nella vita è questo lavoro interiore di distacco, di spoliazione.
Omraam Mikhaël Aïvanhov
La paura
La nostra paura più profonda
non è di essere inadeguati,
la nostra paura più profonda
è di essere potenti oltre ogni limite.
E’ la nostra luce, non la nostra ombra,
a spaventarci di più.
Ci domandiamo: “Chi sono io
per essere brillante, pieno di talento, favoloso?”.
In realtà chi sei tu per non esserlo?
Siamo figli di Dio. Il nostro giocare in piccolo
non serve al mondo.
Non c’è nulla di illuminato nello sminuire
se stessi cosicché gli altri non si sentano
insicuri intorno a noi.
Siamo tutti nati per risplendere,
come fanno i bambini.
Siamo nati per rendere manifesta
la Gloria di Dio che è dentro di noi.
Non solo in alcuni di noi.
E quando permettiamo alla nostra luce
di risplendere, inconsapevolmente diamo
agli altri la possibilità di fare lo stesso.
E quando ci liberiamo dalle nostre paure,
la nostra presenza automaticamente
libera gli altri.
Nelson Mandela , 1984
L’ombra della Luce
Difendimi dalle forze contrarie,
La notte, nel sonno, quando non sono cosciente,
Quando il mio percorso, si fa incerto,
E non abbandonarmi mai…
Non mi abbandonare mai!
Riportami nelle zone più alte
In uno dei tuoi regni di quiete:
E’ tempo di lasciare questo ciclo di vite.
E non mi abbandonare mai..
Non mi abbandonare mai!
Perchè, le gioie del più profondo affetto
O dei più lievi anditi del cuore
Sono solo l’ombra della luce,
Ricordami, come sono infelice
Lontano dalle tue leggi;
Come non sprecare il tempo che mi rimane.
E non abbandonarmi mai…
Non mi abbandonare mai!
Perchè, la pace che ho sentito in certi monasteri,
O la vibrante intesa di tutti i sensi in festa,
Sono solo l’ombra della luce,

Franco Battiato
☆¨¯`♥´ ¸¸.☆¨¯`♥´ ¸.☆☆¨¯`♥´ ¸¸.☆¨¯`♥´ ¸.☆☆¨¯`♥´ ¸¸.☆¨¯`♥´ ¸.☆☆¨¯`♥´ ¸¸.☆¨¯`♥´ ¸.☆☆¨¯`♥´ ¸¸.☆¨¯`♥´ ¸.☆☆¨¯`♥´ ¸¸.☆¨

The moon

There is so much loneliness in that hour.
The moon nights of the moon is not
which saw the first Adam. The long centuries
have filled the wake of human
of old trees. Look at her. It ‘s your mirror.
J. L. BorgesWaiting for the Light
Would you like to meditate. But how do you do that if, because of your thoughts and your feelings of self-serving, malicious and vindictive, have made both your astral body and mental opaque so that you can not communicate with the realities and the lives of the spiritual world?
Begin to get rid of your mundane concerns, your worries, your hatreds, your irritation, your memories overwhelming. Otherwise, you’ll have a nice stay there with my eyes closed, waiting for shots that movement that allows your soul to make a leap into the light: nothing will happen. In those conditions, it is useless to even try to meditate you will gain nothing, because your internal devices are encrusted and will not work. It will be so for a long time, until you realize that the essential thing in life is this inner work of detachment, of dispossession.
Mikhael Omraam Aïvanhov
Fear
Our deepest fear
is not that we are inadequate,
our deepest fear
is that we are powerful beyond measure.
E ‘is our light, not our darkness,
to frighten us more.
We ask ourselves, Who am I
to be brilliant, gorgeous, talented, fabulous? “.
Actually, who are you not to be?
We are children of God Your playing small
not serve the world.
There is nothing enlightened about shrinking
themselves so that others do not feel
insecure around you.
We are all meant to shine,
as children do.
We were born to make manifest
the glory of God that is within us.
Not just in some of us.
And as we let our own light
shine, we unconsciously give
other people permission to do the same.
As we are liberated from our fears,
our presence automatically
liberates others.
Nelson Mandela, 1984
Shadow of Light
Rescue me from the opposing forces,
At night, asleep, when they are not conscious,
When my path, it is uncertain
And never leave …
I do not ever give up!
Take me back in the higher areas
In one of your reign of peace:
It ‘s time to leave this cycle of lives.
And I do not ever give up ..
I do not ever give up!
Why, the joys of the deepest affection
Or the lighter passages of the heart
I’m just a shadow of light,
Remember, as I am unhappy
Far from your laws;
How not to waste my time I have left.
And never leave …
I do not ever give up!
Why, the peace that I felt in some monasteries,
Or the vibrant understanding of all the senses in a feast
I’m just a shadow of light,
Franco Battiato

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.