Meditare – Meditate


 
Meditare

Cosa significa meditare?

È difficile dare una risposta a quella che potrebbe sembrare una domanda
piuttosto semplice. Si potrebbe anzi dire che il buon meditante, più pratica e
maggiormente si rende consapevole di quanto l'essenza della meditazione stessa
sia sfuggente, inafferrabile, indefinibile.
Possiamo tuttavia dire che la meditazione è uno stato di puro essere, di chiara
consapevolezza, di attenzione osservante: uno stato originariamente naturale, ma
per il quale è necessario un lavoro su di sé. Si ritorna alla condizione normale
del corpo e della mente: uno stato di unità, precedente a qualsiasi dualità.
Attraverso una serie di esercizi di indagine della propria meccanica fisica e
mentale (dalle sensazioni e dai pensieri più grossolani a quelli più sottili),
si è pienamente presenti, consapevoli, qui ed ora: si realizza la pienezza della
pura attenzione.
La meditazione è attenzione: non si tratta di cosa stai facendo, ma di come lo
fai.
La meditazione è la tua natura: non è un risultato - è una condizione reale. Non
deve essere raggiunta, deve solo essere riconosciuta. È la tua essenza: non puoi
averla e non puoi non averla. Non può essere posseduta, non è una cosa.
La meditazione è osservazione: non fare niente, non ripetere dei mantra, non
ripetere il nome di dio - semplicemente osserva la tua mente. Non disturbarla,
non ostacolarla, non reprimerla.
La meditazione non è un credo, non è un dogma, non è un culto, non è una
religione, non è una morale, non è un giudizio: è un'esperienza evidente in se
stessa.
La meditazione è non-fuggire: è rilassarsi ed essere nel momento, nel presente.
È permanere nel qui e ora.
La meditazione è chiarezza di visione. È uno stato di pienezza, di vuoto e di
unità.
La meditazione è l'arte della consapevolezza: è una resurrezione dalla cecità di
ciò che è, è essere presenti.
La meditazione non è una tecnica, non è un pensiero particolare, non è uno
sforzo, non è concentrazione: è comprensione ed equilibrio, è equanimità e
silenzio, è ascolto e stabilità.
La meditazione non è staccare la spina: è lo stato naturale della mente, la sua
semplicità, è il lasciare andare la presa, la quiete originaria.
Meditare è addestrarsi in ciò che è stato chiamato 'il miracolo della presenza
mentale': si scopre che quella che ritenevamo all'inizio una pratica
circoscritta in tempi e luoghi prestabiliti (la palestra, la nostra camera, ad
esempio) diventa via via una macchia d'olio che si espande sempre più, in grado
di mutare radicalmente il nostro stare nel mondo, il nostro vivere la vita.
Meditare non significa rifugiarsi nel proprio paradiso mentale, bensì avere un
contatto semplice e diretto con la realtà (interiore - noi stessi - ed
esteriore), liberi dagli innumerevoli filtri che si interpongono tra la mente e
il vero. Meditare vuol dire fare piazza pulita delle innumerevoli teorie
psicologiche, filosofiche, affascinanti quanto pretestuose, fare piazza pulita
di parole e spiegazioni, e volgersi verso il Sé, la propria natura, in direzione
di una conoscenza non più meramente intellettuale, bensì autentica e diretta.

www.lameditazionecomevia.it

Meditate

What does it mean to meditate?

It is difficult to answer what might seem a question
rather simple. We could say that the good meditator, more practical and
makes you more aware of how the essence of meditation itself
is evasive, elusive, indefinable.
We can however say that meditation is a state of pure being, clearly
awareness, looking for attention: an originally natural, but
for which you must work on himself. It returns to normal
Body and mind: a state of unity, before any duality.
Through a series of exercises its investigation of physical and mechanical
mental (thoughts and feelings from coarser to finer ones),
you are fully present, aware, here and now, you realize the fullness of
bare attention.
Meditation is attention: this is not what you're doing, but as
do.
The meditation is your nature is not a result - is a real condition.Not
must be reached, only needs to be recognized. It is your essence: you can not
you can not have it and not have it. It can not be owned, not a thing.
Meditation is observation: do nothing, do not repeat the mantra, not
repeat the name of god - just watch your mind. Do not disturb,
not hinder, do not repress it.
Meditation is not a belief, not a dogma, not a cult, not a
religion is not a moral, not an opinion: if it is an evident
same.
Meditation is no-escape, is to relax and be in the moment, in the present.
You remain in the here and now.
Meditation is clarity of vision. It is a state of fullness, emptiness and
units.
Meditation is the art of awareness: it is a resurrection from blindness
what is, is to be there.
Meditation is a technique, not a particular thought, is not a
effort, concentration is not: it is understanding and balance, equanimity and
silence, listening and stability.
Meditation is not switch off: it is the natural state of mind, his
simplicity, is the letting go of the grip, the quiet original.
To meditate is to train in what has been called 'the miracle of the presence
mind ': it turns out that what we thought at the beginning a practice
limited in time and place fixed (the gym, our room, to
example) gradually becomes a wildfire that is spreading all the time, can
to change radically our being in the world, we live life.
Meditation does not mean mental refuge in paradise, but have a
simple and direct contact with reality (inner - ourselves - and
external), free from the many filters that are interposed between the mind and
true. Meditating means to make a clean sweep of the myriad theories
psychological, philosophical, fascinating as a pretext, to make a clean sweep
and explanations of words, and turn toward the self, its nature, direction
a knowledge not merely intellectual, but authentic and direct.

www.lameditazionecomevia.it

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.