Archivio | 20/06/2021

Gocce d’amore – Drops of love


🌸Gocce d’amore🌸

Quando
tutto è grigio
non temere
ed attendi il sole
Puoi placare
la tempesta
con gocce
d’amore

28.04.2018 Poetyca

🌸🍃🌸

🌸Drops of love

When
everything is gray
do not fear
and wait for the sun
You can appease
the storm
with drops
of love

04.28.2018 Poetyca

In cerca di unità – Looking for units


7

In cerca di unità

Non esiste un unico piano, prettamente materiale,dove ogni cosa è destinata a mutare, a disfarsi,ma attraverso la possibilità di aprirci ad un’ampia visione,
noi tutti conosciamo e diventiamo consapevoli che nella pienezza degli opposti, esiste tra gli altri,
anche un piano nel quale all’ombra corrisponde la luce,la medesima che proiettandosi è origine di tale ombra,
di confusione e di paura, di quel senso di smarrimento che ci lascia incapaci di comprendere che direzione prendere..
Il caos è opposto all’armonia, ma anche un segno di lontananza dalla luce, della quale si è sempre in cerca,
sebbene non sempre si è capaci di comprenderlo. In fondo, tutti noi, siamo opposti in cerca di unità.

17.01.2015 Poetyca

Looking for units

There is no single plan, purely material,
where everything is destined to change, to discard,but through the ability to open up a broad view,we all know and become aware that in the fullness of opposites exists among others,also a plan in which the shade matches the light,the same that is projecting origin of this shadow,
of confusion and fear, that sense of loss
that leaves us unable to understand what direction to take ..
The chaos is opposed to harmony, but also a sign of the distance
from light, which is always in search,
although it was not always able to understand it.
After all, all of us, we are opposites in search of unity.
01/17/2015 Poetyca

Strappo – Rip


💮Strappo💮

L’inaspettato
si cela
come sempre
nel buio
Trema la terra
e le case cadono
come castelli
di carte
È uno strappo
ancora
a vite
innocenti
Gente
giunge
da lontano
in un abbraccio
Tutti siamo
frammento
dello stesso
unico cuore ferito

27.11.2019 Poetyca
💮🌿💮#Poetycamente
💮Rip

The unexpected
it is hidden

into the dark
The earth trembles
and the houses fall
like castles
of cards
It’s a rip
yet
by screw
innocent
People
reaches
from afar
in a hug
We all are
fragment
of the same
single wounded heart

27.11.2019 Poetyca

Orme – Footprints


00000

Orme

Ogni passo sul tracciato della nostra vita

ha un’orma inimitabile.

L’esperienza che si vive

è l’unico tesoro che ci appartiene,

a nessuno è dato raccoglierne il valore

perchè tutto è sudore e gioia

nel nostro cercare il senso stesso del cammino.

27.12.2014 Poetyca

Footprints

Every step on the path of our lives

has a footprint inimitable.

The experience that you live

is the only treasure that belongs to us,

no one is given reap the value

because everything is sweat and joy

in our search for the very sense of the way.

27/12/2014 Poetyca

Infinito – Infinity




🌸Infinito🌸

Sono passi
a volte incerti
a dare senso
alla ricerca

Sensibile
percepire
che tutto
è oltre il vissuto

Profumi
e voci
provenienti
dall’infinito

09.06.2021 Poetyca
🌸🌿🌸#Poetycamente
🌸Infinity

They are steps
sometimes uncertain
to make sense
to search

Sensitive
feel
that’s all
it is beyond the lived

Perfumes
and voices
from
from infinity

09.06.2021 Poetyca

Liberi – Free


gabbiano

Liberi

Liberi
di camminare piano
di correre lontano
senza timore

Liberi
di vivere adesso
di non separare
tempo e destino

Liberi
in un respiro solo
in unico abbraccio
senza discriminare

Liberi
come gabbiani in cielo
in cerca di senso
di questo viaggio

Liberi
ad occhi chiusi
in perenne ascolto
di vibrante palpito

Liberi
dove la mente tace
 è unico suono
di un grande cuore

27.05.2014 Poetyca

 

Free

Free
to walking floor
to run away
without fear

Free
to live now
not to separate
time and destiny

Free
in a single breath
in one embrace
not discriminate

Free
like gulls in the sky
in search of meaning
of this trip

Free
with closed eyes
constantly listening
vibrant heartbeat

Free
where the mind is silent
is only sound
a big heart

27/05/2014 Poetyca

Mente – Mind – Buddha


Mente

Voi siete gli artefici della vostra condizione, passata, presente e futura. La felicità o la sofferenza, dipendono dalla mente, dalla vostra interpretazione, non dipendono dagli altri, da cause esteriori o da esseri superiori. Ogni problema e ogni soddisfazione è creato da voi, dalla vostra mente.

Buddha

Mind

You are the architects of your condition, past, present and future. Happiness or the suffering, it depends on the mind, on your interpretation, it does not depend on others, on external causes or on higher beings. Every problem and every satisfaction is created by you, by your mind.

Buddha

Tu sei – You are


Tu sei

“Adesso sei la comunità. Siate una lampada per voi stessi. Sii il tuo rifugio. Non cercare altro. Tutto deve passare. Sforzati diligentemente. Non arrenderti. “

Buddha

You are

“You are the community now. Be a lamp for yourselves. Be your own refuge. Seek for no other. All things must pass. Strive on diligently. Don’t give up.”

Buddha

L’interiorizzazione e l’introspezione – The internalisation and introspection – Sri Aurobindo


L’interiorizzazione e l’introspezione sono indispensabili per la crescita e la trasformazione. L’interiorizzazione inizia con il portare l’attenzione dall'”esterno” all'”interno” del nostro essere, poi a prendere sempre più coscienza del “p…aesaggio” di quel mondo, delle energie che lo pervadono, fino ad unificare “interno” e “esterno” in un unico “campo” su cui è possibile esercitare la vera volontà che si coniuga alla vera conoscenza . L’introspezione è l’esplorazione costante e sincera del mondo interiore.

Sri Aurobindo – La Sintesi dello Yoga Vol. I, Pag. 72

 

The internalisation and introspection are indispensable for growth and transformation. The internalization begins with bringing attention from ‘”external” to’ “inside” of our being, then become increasingly aware of the “p … aesaggio” of that world, the energies that pervade it, until unify “internal” and “outside” into one “field” on which you can exercise true will, which is combined with true knowledge. Introspection is the constant and sincere exploration of the inner world.

Sri Aurobindo – The Synthesis of Yoga Vol I, Page 72

Felicità – Happiness




🌸Felicità🌸

Felicità: gocce d’emozione
che ci fanno sentire
la fragranza della vita.

09.06.2021 Poetyca
🌸🌿🌸#Poetycamente
Happiness

Happiness: drops of emotion
that make us feel
the fragrance of life.

09.06.2021 Poetyca

Lezioni – Lessions – Ben Okri




🌸Lezioni🌸

“La legge è semplice.
Ogni esperienza
viene ripetuta o sofferta
finché non la si sperimenta
correttamente e completamente
per la prima volta“.

Ben Okri
🌸🌿🌸#pensierieparole
🌸Lessons

“The law is simple.
Any experience
is repeated or suffered
until you experience it
correctly and completely
for the first time”.

Ben Okri

Foglia – Leaf – Haiku


🌸Foglia🌸

Se cade foglia
nella foresta piange
tutto l’universo

© Poetyca
🌸🌿🌸#Poetycamente
🌸Leaf

If a leaf falls
in the forest, cries
the whole universe

© Poetyca

★ cღPoeti amici ღ★


corrado

Quello che so della notte

Poeta,

dimmi della Luna
ne hai mai sentito i sospiri di notte?

Dimmi del mare,
mi hanno detto che fa l’amore con la Luna
e a volte è furioso e buio
quando lei si nega
e si volta altrove…

e dimmi,
dimmi poeta,
dimmi della notte…
è vero che a volte brilla di stelle
è vero che è sempre diversa
e accoglie con se il mare e la luna…
è vero che è generosa,
gentile,
segreta
e che l’hai creata tu
sognando?

Corrado Muti
09/01/2012

What I know of the night

Poet,

tell me the Moon
have you ever heard the sighs of the night?

Tell me about the sea,
I was told that he makes love to the Moon
and sometimes furious and dark
when she is denied
and turns elsewhere …

and tell me,
tell me poet
tell me about the night …
it is true that sometimes shines with stars
it is true that it is always different
and welcomes if the sea and the moon …
it is true that is generous,
kind,
dungeon
and that you have created
dreaming?

Corrado Muti
09/01/2012

King Crimson



I King Crimson sono un gruppo musicale rock britannico, fondato nel 1969 a Londra. Spesso classificata come un gruppo prettamente progressive,[3] essa ha subito le influenze di diversi generi musicali durante il corso della sua esistenza, tra i quali: jazz, folk, musica classica, musica sperimentale, rock psichedelico, hard rock, heavy metal,[4] new wave, gamelan, musica elettronica, e drum and bass. Per contro, i King Crimson hanno influenzato molti artisti contemporanei, creando una sorta di culto attorno al loro nome.

Pur essendo nato in Inghilterra, il gruppo ha visto tra le sue fila anche musicisti statunitensi (a partire dal 1981) e attualmente è composto quasi esclusivamente da strumentisti americani. La formazione si è continuamente modificata e, negli oltre quarant’anni di attività del gruppo, si sono avvicendati al suo interno ben diciotto musicisti, più due parolieri. Unica costante la presenza del chitarrista Robert Fripp, membro fondatore e indubbio cardine di tutta la storia del gruppo.

La prima formazione del gruppo, quella del 1969, è stata determinante nella sua storia, nonostante la breve durata. Già nel 1970, infatti, i King Crimson divennero un gruppo piuttosto instabile, e pertanto non ebbero modo di promuovere in concerto i due album registrati in quell’anno; torneranno sul palco, dopo nuovi avvicendamenti, nel 1971. I lavori di questo primo corso sono caratterizzati da una profonda esplorazione e fusione di generi, quali il jazz, il funk e la musica da camera. Dal 1972, a seguito di un nuovo radicale cambiamento di organico, il gruppo divenne più stabile, e cominciò a prevalere l’aspetto dell’improvvisazione, che mescolava hard-rock, musica classica, free jazz, e jazz fusion, almeno sino al 1974, anno che segna l’inizio di un lungo periodo di pausa. Nel 1981, dopo sette anni di inattività, il gruppo si riunì nuovamente, con una nuova formazione: questo periodo, che si concluse circa tre anni dopo, fu caratterizzato da una forte influenza della nascente new wave. In successive reunion i King Crimson hanno radicalmente riveduto il loro sound, ora in tutto influenzato dai generi musicali di più recente nascita, come l’industrial rock e il grunge. Questo spirito di rinnovamento musicale non si è mai spento, ed è tutt’oggi una delle caratteristiche portanti del gruppo. La storia dei King Crimson è dunque segnata anche da ricorrenti periodi di stasi, sanciti quasi sempre dalle decisioni di Robert Fripp; tuttora il loro stato di attività è ambiguo:[5] nonostante il diario on-line di Fripp suggerisca che egli sia ben poco intenzionato a lavorare nel contesto dei King Crimson,[6] il chitarrista ed i suoi colleghi riappaiono in varie combinazioni nell’ambito dei cosiddetti ProjeKCts, successione variabile di spin-off iniziata nel 1997, la cui ultima incarnazione ha visto collaborare Fripp e Mel Collins (entrambi membri “storici”) con il chitarrista e autore Jakko Jakszyk, in un progetto che vede anche la partecipazione di Tony Levin e Gavin Harrison, entrambi “transitati” nei King Crimson nel corso degli anni.[5]

https://it.wikipedia.org/wiki/King_Crimson

King Crimson are a progressive rock band. Formed in London in 1968 (but featuring a transatlantic line-up since 1981), the band are widely recognised as a foundational progressive rock group (although the group members resist the label).[5] The band have incorporated diverse influences and approaches during their five-decade history (including jazz and folk music, classical and experimental music, psychedelic rock, hard rock and heavy metal,[6] new wave, gamelan, electronica and drum and bass) as well as balancing highly structured compositions against abstract improvisational sections and an interest in pop songs. The band has a large following, despite garnering little radio or music video airplay.[7]

With guitarist Robert Fripp as the only consistent member (and therefore considered to be the band’s leader and motive force), King Crimson’s line-up has persistently altered throughout its existence. Eighteen musicians and three lyricists have passed through the ranks, although the tenure of certain members has sometimes extended for decades. King Crimson’s sound has varied according to its instrumentation – earlier line-ups featured prominent saxophone and keyboards, while subsequent line-ups replaced this with (variously) violin, innovative acoustic or electronic percussion, interlocking guitars or touch-style instruments. The band are notable for continuous engagement with contemporary music technology – in addition to Fripp’s extensive work in loop music both in and out of the band, King Crimson pioneered the use of Mellotrons in the 1960s; Roland guitar synthesizers, Simmons electronic drums and the Chapman Stick in the 1980s; dense MIDI processing and the Warr Guitar in the 1990s, and Roland V-Drums in the 21st century. King Crimson’s existence has been characterised by regular periods of hiatus (each of which have been initiated and concluded by Fripp). From 1997 until the present day, various subdivisions of King Crimson have continued to pursue aspects of the band’s work and approaches via a series of related bands collectively referred to as “ProjeKCts”.

https://en.wikipedia.org/wiki/King_Crimson

Una perla al giorno – Papajj


rosone19_1024
Se vuoi conoscere la Verità,
devi avere il cento per cento
di amore per la Verità.
In tal modo, non c’è differenza
tra la via dell’Amore
e quella della Conoscenza.

Papaji
If you want to know the Truth,
you have to have one hundred percent
Love for the Truth.
In this way, there is no difference
between the way of Love
and that of Knowledge.

   Papaji