Archivio | 01/07/2021

Orme – Footprints


Orme

Passo
dopo passo
percorro
questo itinerario
Raccolgo
ogni attimo
chiamato
destino
Riavvolgo
poi il nastro
per il prossimo
futuro

28.02.2018 Poetyca

Footprints

Step
after step
I walk
this itinerary
I collect
every moment
named
destiny
rewind
then the tape
for the next
future

28.02.2018 Poetyca

Un canto nuovo – A new song


Un canto nuovo

Autunno che ricorda
ancora un anno della tua vita :
Ottobre di colori e ruggine
nella memoria
ferita che non sbiadisce
e riavvolge il nastro
della solitudine

Quattro cose
legate al nulla
per raccogliere soltanto
amarezza e pianto
in un inventario macchiato
dalla polvere del tempo

Quattro speranze
stirate a nuovo
per la visione
che libera rimpianto
di un colore solo :
soffio impalpabile
come petalo nel vento

Quattro bugie
che illudono
che la vita sia solo
quel che non hai avuto
mentre se ascolti
è in te la musica
per un canto nuovo

28.07.2004 Poetyca

A new song

Fall reminiscent
another year of your life:
October and rust colors
memory
wound that will not fade
and rewind the tape
of loneliness

Four things
related to anything
to collect only
bitterness and tears
stained in an inventory
the dust of time

Four hopes
stretched forward
for viewing
free longing that
one color only:
impalpable breath
as a petal in the wind

Four lies
who deceive
that life is only
that you have not had
but if you listen
the music in you
for a new song

28.07.2004 Poetyca

Nell’oceano d’amore – Ocean of Love


Nell’oceano d’Amore

Consapevole il passo
di chi sa cercare
vede il colore delle cose
oltre tutte le forme
le accarezza e ne assapora il senso:
tutto è scoperta, come pezzi di un puzzle
che nell perfetto incastro
restituiscono voce
al tuo infinito viaggio.

Sono attimi infiniti
senza più tempo
dove ogni respiro è goccia
che al mare ritorna
” Tutto è in Uno ed Uno è in Tutto”
e non potresti mai naufragare
nell’oceano d’Amore
che da sempre ti sorregge.

25.03.2008 Poetyca

Ocean of Love

Aware of the pitch
of those who know how to seek
see the color of things
over all forms
caresses and tastes the way:
all is discovered, like pieces of a puzzle
that in the perfect joint
return item
your endless journey.

There are countless moments
no longer
where every breath is drop
that returns to the sea
“All is One and One in All”
and you could never wrecked
Ocean of Love
that always supports you.

25.03.2008 Poetyca

Pentagramma – Staff


Pentagramma

Pentagramma
di note e colori
manifesta l’impalpabile
dona magia
in nastro avvolgente
Nessuno è separato
o disperso
nel mondo
se tu ascolti
siamo unico battito

09.12.2017 Poetyca

Staff

Staff
of notes and colors
manifests the impalpable
give magic
in wrap around tape
Nobody is separated
or dispersed
in the world
if you listen
we are only beating

09.12.2017 Poetyca

Rappresentanti dell’umanità intera – Representatives of the whole of humanity – Jiddu Krishnamurti


Rappresentanti dell’umanità intera
«Ogni essere umano rappresenta in sé l’umanità
intera. È un fatto molto importante da capire. Se
esaminate a fondo la questione, ogni uomo, in qualsiasi
parte del mondo si trovi, è tormentato dall’ansia,
dall’incertezza, dallo scoraggiamento, è vanitoso,
confuso, schiavo degli attaccamenti. Tutti gli
esseri umani sono così. E quando vi osservate con
cura, con attenzione e obiettività, non potete fare
a meno di accorgervi che anche voi siete del tutto
simili al resto dell’umanità. Scoprire questo fatto,
al di là di ogni dubbio, che voi rappresentate veramente
in voi stessi ogni altro essere umano, vi dà
una forza e una vitalità straordinarie»
Jiddu Krishnamurti,Che cosa vi farà cambiare, Astrolabio Ubaldini
1981, trad. it. di G. Turchi

Representatives of the whole of humanity
“Every human being is humanity itself
whole. It is a very important fact to understand. if
examined the matter thoroughly, every man, at any
part of the world you see, is tormented by anxiety,
uncertainty, discouragement, is vain,
confused, slave attachments. All
Human beings are like that. And when we observed
carefully, carefully and objectively, you can not do
unless you noticed that you too are totally
similar to the rest of humanity. Discovering this fact,
beyond all doubt, that you represent truly
yourself in any other human being, gives
extraordinary strength and vitality “
Jiddu Krishnamurti, What will make you change, Astrolabe Ubaldini
1981, trans. it. of G. Turks

Presenza mentale – Mindfulness


awa1s
Presenza mentale

Mi chiami stella
come astro del tuo cuore
capace di portare vita
dove prima era solo rumore
ma guarda ed ascolta:
Io sono presenza mentale

17.07.2015 Poetyca

.☆🌹❤️ ★

Mindfulness

Call me star
as star of your heart
capable of bringing life
where before it was only noise
but look and listen:
I am mindfulness

17/07/2015 Poetyca

Luna


Luna

La tua anima
è universalmente
soffice e forte
come uragano
che regala la bellezza
di una goccia di luna
sulla pelle

Luminoso astro
Magia della notte
dolce viso che si offre
nel bianco specchio
di questo cuore:
Luna nel silenzio
respiri amore

26.06.2012 Poetyca

Moon

Your soul
is universally
Soft and strong
as hurricane
that gives the beauty
of a drop of moon
on the skin

Bbright star
Magic of the night
sweet face that offers
Mirror in White
questp of the heart:
Moon in silence
love breaths

26.06.2012 Poetyca

Pace – Peace




🌸Pace🌸

Silenziosa
una goccia
stilla

Scivola
lieve
come carezza

Si placa
infine
ogni turbamento

Anche oggi
s’illumina
la vera pace

24.05.2021 Poetyca
🌸🌿🌸#Poetycamente
🌸Peace

Quiet
a drop
drops

It slips
mild
as a caress

It subsides
finally
every disturbance

Also today
lights up
true peace

24.05.2021 Poetyca

Il lupo e la volpe – La Fontaine


favolefelafontaine

Il lupo e la volpe

Per il vecchio Esopo, solo la volpe è birbante e maestra d’astuzia.
Per conto mio non vale meno ogni altro animale in quanto a furbizia.
Ma anche questa volta, tra il lupo e la volpe, è quest’ultima la più scaltra.

Una sera la volpe vide in fondo ad un pozzo il grosso cerchio della luna; così tondo e giallo le sembrò un formaggio. Dei due secchi che servivano ad attingere l’acqua, uno stava in alto, tenuto sospeso dall’altro che stava in basso. La volpe affamata entrò nel secchio superiore e subito si trovò in fondo al pozzo. Si accorse allora del sue errore e subito fu colta dal timore: sarebbe potuta risalire soltanto se un altro animale affamato, attirato dall’immagine del falso formaggio, fosse entrato nell’altro secchio riportando il suo verso l’alto.
Due giorni stette dentro al buco nero senza che un cane la vedesse. Il tempo fece il suo mestiere e in due notti l’astro circolare si era ridotto ad una mezzaluna.
La volpe era disperata quand’ecco che passò di là il lupo affamato e si fermò a contemplare quel luccicante oggetto.
– Amico mio – gridò la volpe – voglio offrirti da mangiare. Vedi questa cosa accanto a me? E’ un formaggio squisito ed eccellente, fatto col latte di una mucca famosa e, se qualcuno un po’ sofferente mangiasse un pochin di questa cosa, sarebbe subito risanato, tant’è squisita e appetitosa. Vedi, io stessa ne ho uno spicchio rosicchiato ma ne resta, se ti va, un bel boccone prelibato. Scendi a gustarlo: ho lasciato un secchio apposta per te. –
L’imbroglio funzionò; il lupo, sciocco, si lasciò ingannare: nel secchio entrò e, il suo peso, la volpe in alto riportò.

Non ridiamo, perchè sovente a noi succede di mangiare del formaggio anche peggiore. Facilmente l’uomo di buona fede si lascia affascinare da ciò che lo illude o lo spaventa e, spesso, crede al diavolo stesso che lo tenta.

La Fontaine

The wolf and the fox
For the old Aesop, only the fox is cunning rogue and teacher.
For my part not worth less every other animal in terms of smarts.
But this time, between the wolf and the fox, it is the most cunning.

One evening he saw the fox in the bottom of a pit the big circle of the moon; so round and yellow seemed a cheese. Of the two buckets that served to draw water, one was up, he was held pending on the other down. The hungry fox entered the bucket higher and soon found himself at the bottom of the well. He became aware of its error and then immediately was seized by fear: she could go back only if another animal hungry, attracted by the image of fake cheese, he entered another bucket bringing her up.
Two days remained in the black hole that dog seeing him. The weather did its job and in two nights the star circular had been reduced to a crescent.
The fox was desperate when suddenly passed by the hungry wolf and stopped to contemplate that shiny object.
– My friend – shouted the fox – I want to buy you eat. See this thing next to me? It ‘an exquisite and excellent cheese, made with the milk of a cow and famous, if someone a little’ suffering ate a Pochin of this thing, it would be immediately restored, so much so exquisite and appetizing. See, I myself have one clove eaten but still, if you like, a pretty tasty dish. Come down to enjoy it: I left a bucket just for you. –
The scam worked; the wolf, fool, fooled: in the bucket and went, his weight, the fox in the upper back.

We do not laugh, because it often happens to us to eat the cheese even worse. Easily the man of good faith is fascinated by what deceives him or frightens him, and often believe the devil himself who tempts him.

La Fontaine

Senza parole – Speechless


natura1

Senza parole

E’ così

improvviso

un lampo

nel silenzio ovattato

volo inatteso

come slancio

nell’abbraccio vivo

Taglia il nastro

della linea di confine

per essere qui ed altrove

dove non bastano

mai le parole

18.12.2014 Poetyca

Speechless

It is so

sudden

lightning

in the muffled silence

unexpected flight

as momentum

I live in the embrace

Cuts the ribbon

of the boundary line

to be here and elsewhere

where not enough

never words

18/12/2014 Poetyca

In cerca della Verità – In Search of Truth


In cerca della Verità
Ricordate che tutto è essenziale,
limpido come una goccia d’acqua,
quando si vive l’essenza delle cose,
troppe parole sono solo rumore
che confonde e devia dalla vera essenza,
un eccesso che disturba l’armonia
e l’ascolto della profondità del silenzio.
Io sono nella stanza del mio ascolto profondo,
e sono solo le cose essenziali che vengono a toccare la profondità,
tutto il resto diventa nebbia che nasconde la verità.
Diventa la prigione dei condizionamenti che inquina
e incatena la vera natura, contraffacendo il vero essere.
Tutti noi siamo in ricerca di questo spazio,
di questa verità che ci rende liberi.
08.04.2010 Poetyca

In Search of Truth

Remember that everything is essential,
clear as a drop of water,
when you can feel the essence of things,
too many words are just noise
confusing and deviates from the true essence,
an excess which disturbs the harmony
and listening to the depths of silence.
I’m in the room of my deep listening,
and are the only things that are essential to strike deep,
everything else becomes a fog that hides the truth.
Becomes the prison of the constraints that the polluter
chains and the true nature, imitating the real being.
All of us are in search of this space,
of this truth that sets us free.
08.04.2010 Poetyca

Credere – To believe – Marco




🌸Credere🌸

“Tutto quello che
voi chiederete pregando,
credete di averlo
già ottenuto e si avverrà”

Marco 11:24
🌸🌿🌸#pensierieparole
🌸To believe

“All that
you will ask praying,
you believe you have it
already obtained and it will happen “

Marc 11:24

Impegno – Commitment




🌸Impegno🌸

Spesso ci confrontiamo con gli altri,
con le loro vite e crediamo di essere
carenti di qualcosa o di avere
un diritto a quanto sembra
abbondare per coloro che appaiono facilitati.
In noi si alimenta il senso di ingiusta
o il pensiero di essere stati usurpati.
È più facile rigettare i problemi
e pretendere di avere privilegi,
senza in realtà mettersi in gioco
e soprattutto,dare attenzione
a qualcosa di armonioso, piuttosto
che covare rabbia e rivalsa.
In realtà è attraverso l’impiego che possiamo realizzare sogni e progetti, poiché tutto è frutto del nostro lavoro continuo,
per “dissodare il terreno” e soprattutto
per essere portatori di armonia.
Ogni persona ha un intimo percorso
ed è progettata per rendere tutto migliore,
per crescere e manifestare preziosa unicità.

27.04.2021 Poetyca
🌸🌿🌸#Poetycamente
🌸Commitment

We often compare ourselves with others,
with their lives and we believe we are
lacking in something or having
a right it seems
abound for those who appear facilitated.
The sense of unjust is nurtured in us
or the thought of having been usurped.
Problems are easier to dismiss
and claim to have privileges,
without actually getting involved
and above all, pay attention
to something harmonious, rather
than harboring anger and revenge.
In reality it is through employment that we can make dreams and projects come true, since everything is the result of our continuous work,
to “till the ground” and above all
to be bearers of harmony.
Each person has an intimate path
and is designed to make everything better,
to grow and manifest precious uniqueness.

27.04.2021 Poetyca

Fenice – Phoenix – Haiku


🌸Fenice – Haiku🌸

Tu ti alzi ora
come Araba fenice
dalle ceneri

24.03.2020 Poetyca
🌸🌿🌸#Poetycamente
🌸Phoenix – Haiku

You get up now
as Araba phoenix
from the ashes

24.03.2020 Poetyca

Blind Faith – Blind Faith (1969) (Full Album)


I Blind Faith è stato un supergruppo di rock britannico costituitosi nel marzo 1969. Dopo aver inciso un album e effettuato diversi concerti dal vivo, la formazione si sciolse nel dicembre di quello stesso anno.
Il gruppo nacque da un’idea di Eric Clapton, ex chitarrista dei Cream, e Steve Winwood, ex chitarrista e tastierista dei Traffic che avevano appena abbandonato, all’epoca, le rispettive formazioni di appartenenza. Costoro iniziarono a comporre e a provare le prime canzoni con Ginger Baker, ex batterista dei Cream, nel marzo del 1969, sia nella casa di Clapton, nel Surrey, che negli studi Morgan a Londra. Alcune di tali incisioni sarebbero state poi inserite nella seconda edizione ampliata dell’album Blind Faith, che apparve oltre trent’anni dopo lo scioglimento del gruppo. Successivamente si aggiunse ai tre anche Ric Grech, bassista dei Family, che però entrò ufficialmente nell’organico della band solo nel maggio di quello stesso anno. Il coordinamento e la supervisione fu affidata al produttore Jimmy Miller.

https://it.wikipedia.org/wiki/Blind_Faith

Blind Faith were an English blues rock band, composed of Eric Clapton, Ginger Baker, Steve Winwood, and Ric Grech. The band, which was one of the first “super-groups”, released their only album, Blind Faith, in August 1969. They were stylistically similar to the bands in which Winwood, Baker, and Clapton had most recently participated, Traffic and Cream. They helped to pioneer the genre of blues/rock fusion.

The beginnings of Blind Faith date from mid-1968, with the break-up of Cream. In retrospect as the first “super-group,” Cream had become a financial powerhouse, selling millions of records within a few years and raising the group’s (and each member’s) repertoire to international popularity. Despite that success, the band was crumbling from within because of frequent animosity between Jack Bruce and Ginger Baker, with Eric Clapton doing his best to mediate.[citation needed] In addition, Clapton had tired of playing commercially driven blues and hoped to move forward with a new, experimental, less straitjacketed approach to the genre.[citation needed]

Steve Winwood was facing similar problems in The Spencer Davis Group, where he had been the lead singer for three years. Winwood wanted to experiment with the band’s sound by infusing jazz elements, but left due to his musical differences, instead forming a new band—Traffic—in 1967. That band split temporarily in 1969, and Winwood started to jam with his good friend Clapton in Clapton’s basement in Surrey, England. Winwood and Clapton had previously collaborated on the “Powerhouse” project.

Clapton was pleased with the jam sessions, but was hesitant to start a serious group. Ginger Baker turned up again one day to sit in with them in 1969, and the band took near-final form. Clapton questioned letting Baker in the band, because he had promised Jack Bruce that, if they were to work with one another again, all three of them would play. Moreover, Clapton didn’t want to reunite with Cream barely nine weeks after the break-up, and also didn’t want to deal with another “Cream-like” super-stardom situation. Winwood ultimately persuaded Clapton to finalize Baker’s inclusion in the line-up, arguing that Ginger Baker strengthened their musicianship and that it would be hard to find an equally talented drummer. Baker was a participant in sessions and public appearances

By May 1969, Ric Grech, bassist with Family, was invited to join them (leaving Family in mid-tour).

https://en.wikipedia.org/wiki/Blind_Faith

Una perla al giorno – Giordano Bruno


Possiamo affermare con certezza
che l’universo è tutto esso centro,
o che il centro dell’universo
sia dappertutto e la sua circonferenza
in nessun luogo.
Giordano Bruno
We can say with certainty
that the universe is all it center,
or that the center of the universe
is everywhere and its circumference
nowhere.
Giordano Bruno