Archivio | 14/09/2021

Brividi – Chills


🌸Brividi🌸

Ed ancora
brividi
in volo
verso
spicchi
di cielo
Coraggio
ed attesa
per essere
ancora
manifesta
emozione

11.12.2018 Poetyca
🌸🌿🌸#Poetycamente
🌸Chills

And again
chills
in flight
to
cloves
of heaven
Courage
and wait
to be
yet
manifested
emotion

11.12.2018 Poetyca

Sotto la cenere – Under the ashes


2

Sotto la cenere

Tutto inizia con scoppiettìo di fiamma
 promesse senza tempo
ad accompagnare ogni passo
Poi il cammino s’inceppa
il dialogo inciampa
 nel silenzio si rovista la memoria
Si cerca un senso
 di quel che rabbrividisce
tra parole non dette
E’ lama sottile che penetra
come sguardo di tigre
nascosta nella foresta
 Incomunicabile fragore
di risa del passato
in orme ormai fredde
Ma se scivola il rancore
si rinnova la fiamma
tra palpiti d’amore sotto la cenere

30.09.2013 Poetyca

Under the ashes

It all starts with crackling flame
  promises timeless
to accompany each step
Then the path jams
the dialogue stumbles
  rummages in silence the memory
We try a sense
  of that shivering
between unspoken words
It is thin blade that penetrates
as tiger stare
hidden in the forest
  incommunicable roar
of laughter from the past
in the footsteps now cold
But if it slips resentment
renews the flame
between stirrings of love under the ashes

30.09.2013 Poetyca

Brividi d’amore – Chills love


brividoamore

Brividi d’amore

Sinuoso percorso
tra onde d’anima
Luce scivola
ed allarga il cerchio
fragranza certa
di una nuovo respiro
Vita accoglie
tra passi ed ali
Gocce infrangono
questo silenzio
iridi espandono gioia
tra brividi d’amore

08.03.2013 Poetyca

Chills love

Winding path
between waves of soul
Light slips
and widens the circle
certain fragrance
of a new breath
Life welcomes
between steps and wings
Drops break
this silence
irises expand joy
between chills of love

08.03.2013 Poetyca

Una bomba a tempo – A time bomb


Una bomba a tempo
Un esperto di boxe cinese si stabilì in un piccolo villaggio isolato. Dopo poco tempo cominciò a sentirsi davvero a suo agio dato che i contadini avevano paura di lui. In breve, divenne il signore di quei luoghi. Ciò che più apprezzava era il fatto che nessuno osava affrontarlo, fino al giorno in cui… un vecchietto con la barba bianca nell’attraversare un ponte non gli cedette il passo continuando il suo cammino, proprio davanti a lui.
Fedele alla sua terribile immagine, l’esperto lottatore tentò di spingere il vecchio, ma il suo colpo andò a vuoto, perché questi evito il gesto. Furioso, si lanciò sopra l’anziano e iniziò a colpirlo. Durante la lotta, il vecchio provò a parare i colpi, riuscendo anche a toccare leggermente il petto del bruto, ma rovinò presto al suolo. Soddisfatto per la lezione impartita, il lottatore abbandonò sul ponte il corpo inanimato del vecchio impertinente che aveva osato affrontarlo. Quando il bruto si allontanò, il vecchio aprì un occhio, poi l’altro, si sollevò, si tolse la polvere e se ne andò tranquillamente. I giorni passavano e il lottatore si sentiva sempre meno in forma. Il suo corpo si debilitav, aveva problemi di respirazione e di digestione; i dolori alla testa erano sempre più frequenti. Un giorno, scosso da forti brividi di febbre, si coricò privo di forze per muoversi. Riusciva a malapena a parlare. Dopo aver meditato lungamente sulle ragioni del proprio stato, arrivò a quella che sembrava essere la spiegazione più plausibile: il leggero colpo infertogli dal vecchio, lo aveva colpito senza dubbio in un punto vitale ed ora se ne manifestavano gli effetti. Comprendendo finalmente la lezione che il vecchio gli aveva dato, capì quanto ingannevoli erano le apparenze e quanto aveva vissuto, fino ad allora, nell’illusione della sua forza. Mandò a cercare il vecchio per chiedergli perdono per la sua inqualificabile condotta e per ringraziarlo per avergli aperto gli occhi.
Il vecchio viveva in una cappella vicina al villaggio e non tardò ad arrivare. Decise di curarlo egli stesso, impressionato dal ravvedimento sincero del malato che supplicò umilmente l’anziano d’accettarlo come discepolo, animato com’era, finalmente, da una vera necessità di conoscenza.
Da quel momento si fermò alla cappella, fino alla morte del maestro e quando tornò al villaggio, la sua presenza non incuteva più timore, ma un benevolo rispetto.
Da un Commentario a “L’arte della Guerra” di Sun Tsu – J.M.Sanchez Barrio

A time bomb

An expert on Chinese boxing settled in a small isolated village. Before long he began to feel really at ease because the peasants were afraid of him. In short, became the lord of those places. What I appreciated most was the fact that no one dared to face it, … until the day when an old man with white beard in crossing a bridge gave way not continuing on his journey, in front of him.
True to its terrible image, the expert fighter tried to push the old, but his shot went empty, because this avoids the gesture. Furious, he threw over the old man and started hitting him. During the fight, the old man tried to parry the blows, and managed to just touch the breast of the brute, but soon crashed to the ground. Satisfied with the lesson, the fighter left the deck the lifeless body of the old cocky who had dared to confront him. When the beast went away, the old man opened one eye, then another, rose, took off the dust and went quietly. The days passed and the wrestler felt less and less fit. His body is weakened, had trouble breathing and digestion, the headaches were more frequent. One day, shaken by severe chills of fever, he lay powerless to move. He could hardly speak. Having pondered at length on the reasons of your country, arrived in what appeared to be the most plausible explanation: the light blow from infertogli old, had no doubt struck at a vital point and now it showed the effects. Realizing at last the lesson that the old man had given him, he knew how deceptive appearances and had what he had, until then, the illusion of strength. Sent for the old man to ask for forgiveness for his disgraceful conduct and to thank him for having opened my eyes.
The old man lived in a chapel near the village and was not long in coming. He decided to treat himself, impressed by the sincere repentance of the sick person who begged humbly accept it as a disciple of the elderly, animated as it was, finally, a real need for knowledge.
From that moment he stopped at the chapel until the death of the master and when he returned to the village, his presence inspired more fear, but a cordial respect.
From a commentary on “The Art of War” by Sun Tzu – Barrio JMSanchez

Accoglienza – Welcome




🌸Accoglienza🌸

Tutto ha una ragione
di essere,
a noi essere aperti
per accogliere.

03.09.2021 Poetyca
🌸🌿🌸#Poetycamente
🌸 Welcome

Everything has a reason
to be,
to us to be open
to welcome.

03.09.2021 Poetyca

Poesie – Poems


Poesie

Sfoglio parole
sfoglio pensieri
– l’emozione
di margherite
stese al sole-

sfoglio immagini
che percorrono lievi
come brividi
lungo i sentieri.

Cerco e vibro
d’ogni sentire
dono di fogli
e del loro colore

…Colore di cielo
colore di vita
colore di farfalle
che prendono il volo.

Rime e versi
respiro e gioia
sogno e realtà
vissuti nel tuo scrivere libero.

19.06.2002 Poetyca

Poems

I flip through words
I flip through thoughts
– emotion
daisy
lied in the sun-

Browse Image
that travel light
such as chills
along the paths.

Seeking and vibro
of any hearing
gift paper
and their color

Color of sky …
Color of life
color butterflies
taking flight.

Rhymes and verses
breath and joy
dream and reality
lived in your writing free.

19.06.2002 Poetyca

Emozioni – Emotion


🌸Emozioni🌸

E poi
ti accorgi
e comprendi
che in fondo
la vita
è solo
un attimo

Vissuto
intensamente
da accogliere
da comprendere
senza smettere
mai
di amare

Tra le lacrime
di gratitudine
appaiono ricordi
che non si potranno
mai cancellare
rivestendo il senso
del nostro viaggio

05.12.2020 Poetyca
🌸🌿🌸#Poetycamente
🌸Emotions

And then
you realize
and understand
that basically
the life
he is alone
a moment

Lived
intensely
to welcome
to understand
without
stopping
to love

Between tears
of gratitude
memories appear
that in you can
never cancel
covering the sense
of our trip

05.12.2020 Poetyca

Solo brividi – Only chills


Solo brividi

Se ti guardi intorno
non trovi i riflessi del cuore
solo questo buio
che non porterà lontano

Tasche vuote
senza meta
in oscuri orizzonti
come trappole mortali

Troppi dubbi
troppe paure
e la tua luce che chiama
solo occhi che non sanno guardare

Se ti arrampichi sui muri
delle divisioni
non trovi i percorsi
che nessuno vuol più segnare

E nel gemito della notte
tra le stelle ormai lontane
solo brividi raccolgono spazi
ma la speranza non la sai abbandonare

11.03.2003 Poetyca

Only chills

If you look around
you can not find the reflections of the heart
only this dark
not take away

Empty pockets
aimlessly
in the dark horizons
as death traps

Too many questions
too many fears
and your call light
only eyes that do not know how to look

If you climb the walls
Divisions
you can not find paths
that nobody wants to score

And the moan of the night
among the stars long gone
chills collect only spaces
but hope you know not to leave

11.03.2003 Poetyca

Sentieri – Trails – Pitagora




🌸Sentieri🌸

“Abbandona le grandi strade,
prendi i sentieri.”

Pitagora
🌸🌿🌸#pensierieparole
🌸Trails

“Leave the great roads,
take the paths. “

Pythagoras

Portatori di vita – Carriers of life




🌸Portatori di vita🌸

Autunno ed Inverno
non sono stasi e perdita
ma lavoro sottile,costante
e ricco di armonia,
per andare oltre le apparenze.

Sboccierà allora Primavera
con colori nuovi
e spinta a credere
che tutti possiamo
portare significato.

L’Estate è carezza del sole,
opportunità per dare voce
e collaborazione per essere
portatori di vita.

03.09.2021 Poetyca
🌸🌿🌸#Poetycamente
🌸Carriers of life

Autumn and Winter
they are not stasis and loss
but subtle, constant work
and full of harmony,
to go beyond appearances.

Spring will then blossom
with new colors
and pushed to believe
that we all can
bring meaning.

Summer is the caress of the sun,
opportunity to give voice
and collaboration to be
bearers of life.

03.09.2021 Poetyca

★ cღPoeti amici ღ★


shutterstock_114802408

Aurora

Ricordo i tempi di Grease,
della Febbre del sabato sera
il nostro tempo
quello per noi
i nostri incontri
il tuo sorriso adesso.
Mi appari nei sogni
e sorge l’Aurora

Giulietta de Guio

Aurora

I remember the times of Grease,
Saturday Night Fever
our time
the one for us
our meetings
your smile now.
You appear in dreams
and the Aurora rises

Giulietta de Guio

 

Tindersticks


I Tindersticks sono un gruppo indie pop inglese.

Nati a Londra nel 1992 e formati dal cantante Stuart Staples, dal tastierista David Boulter e dal violinista Dickon Hinchliffe, (tutti facenti parte di un precedente gruppo di Nottingham, gli Asphalt Ribbons) con l’aggiunta dei londinesi Neil Fraser (chitarra), Mark Colwill (basso) e Al Macaulay (batteria).

Il gruppo debutta nello stesso anno con l’EP Unwired per l’etichetta indipendente This Way Up. L’anno seguente vede la luce il debutto sulla lunga distanza. Tindersticks viene accolto molto favorevolmente dalla critica per il suo amalgama di pop e di partiture orchestrali lontano dalle mode dell’epoca e per i richiami al songwriting di Leonard Cohen e Bryan Ferry. L’album è considerato tra i vertici del genere indie pop.

Nel 1995 viene pubblicato il secondo capitolo della loro discografia: Tindersticks II album che vede la presenza di Terry Edwards dei Gallon Drunk e di Carla Torgerson dei Walkabouts dove il gruppo non riesce ad essere originale come all’esordio.

Nel 1996 realizzano la colonna sonora del film francese Nénette et Boni di Claire Denis.

Nel 1997 il terzo album Curtains vira verso un pop meno sperimentale. Strada seguita anche dagli album successivi.

https://it.wikipedia.org/wiki/Tindersticks
Tindersticks are an English indie rock band, formed in Nottingham in 1991. They released six albums before singer Stuart A. Staples took on a solo career. The band reunited briefly in 2006, but more permanently the following year. The band have recorded several film soundtracks.

https://en.wikipedia.org/wiki/Tindersticks

Una perla al giorno – Osho


 

osho

La meditazione è l’arte di pulire il vostro specchio da tutta la polvere che la società, la religione, il sistema educativo ha riversato su di voi, di togliere tutto ciò che non è nato con voi, per portarvi alla vostra assoluta innocenza, come siete nati, come un bambino.

Osho

Meditation is the art of cleaning your mirror from all the dust that the society, the religion, the educational system has poured on you, to take away everything that has not been born with you, to bring you to your absolute innocence as you were born as a child.

Osho