Archivio | 13/10/2021

Resta poca cosa – Remains little something


Resta poca cosa

Avanza il deserto
per quelle mani che tutta
l’acqua vorrebbero contenere
per quella sete di potere
che non farebbe cadere goccia

Avanza il vuoto
di quei cuori che dispensano
solo tremenda arsura
e non irrigano alcun seme
di amorevole cura

Resta poco tempo
per raccogliere riflessione
e tra poche cose
si tenta la fuga
tra un fuoco incrociato

Resta una vita morta
che non nasconde lacrime
e vecchie paure
tra polvere antica
e miserie nuove

06.04.2003 Poetyca

Remains little something

Forward the desert
for all the hands that
water would contain
that thirst for power
who would not drop down

Vacuum Advance
hearts of those who dispense
just terrible drought
and not water any seed
of loving care

But a short time
to collect reflection
and in a few things
you try to escape
between a crossfire

Remains a dead life
that does not hide tears
old fears and
between ancient dust
and new miseries

06.04.2003 Poetyca

Come angeli – Like angels


Come angeli

Ci sono incontri speciali
dove la voce tace
e parla il cuore
stelle negli occhi
vita ricca di senso
sincronia d’istanti
abbraccio e respiro
tempo e colore
arcobaleni e riflessi
anime sveglie
come angeli
rompono argini
e volano dove
tutto è chiarore

15.02.2011 Poetyca

Like angels

There are special meetings
where the voice is silent
and the heart speaks
stars in your eyes
life full of meaning
moments of synchronicity
hug and breath
time and color
rainbows and reflections
cute souls
like angels
levees break
and where to fly
everything is light

15.02.2011 Poetyca


L’antico linguaggio – The ancien language


L’antico linguaggio
L’unico linguaggio possibile che possiamo dirottare a noi stessi è la riflessione,
ma se tu credessi tutto vero o possibile quando senti esserlo o quanto è
frutto di elaborazione mentale senza mai “ collaudarlo” con un riscontro che
solo gli altri potrebbero dare, ti chiuderesti solo nella tua isola magica dove
non vivrebbero mai le frustrazioni e tu, piccolo Dio saresti arroccato
alle tue piccole verità plasmate nell’argilla dell’orgoglio.

A chi servirebbe?
e se le tue piccole idee o i tuoi piccoli sentimenti avessero la linfa
preziosa per la vita di chi cammina nella nebbia, per chi è deluso
e sente sempre più la solitudine che affonda ogni certezza di contare
per qualcuno e tu non te ne servissi per farne dono, per conferire
realmente un valore,per fare di quella piccola goccia una fonte
che estingua la sete di chi è assetato, non avresti compreso
la più grande lezione che la vita ti sta insegnando: Amare!

23.01.2004 Poetyca

The ancien language

The only language that we can divert ourselves is a reflection
but if you believe all true or can be when you hear or what has
result of mental processing without “testing” with a response that
others may only give you just shut your magical island where
no never would live and the frustrations you, baby God’d perched
to your little truth molded in clay pride.

Who needs it?
and if your little feelings, ideas or your children had the lymph
precious life of those who walk in the fog, for those disappointed
and feels increasingly lonely sinking any certainty count
for someone and you do not you serve as a gift, to give
really a value, make that a small drop source
quenching the thirst of those who are thirsty, you would not have understood
the greatest lesson that life is teaching: To Love!

23.01.2004 Poetyca

Parole sul foglio – Words on the sheet


Parole sul foglio

Parole su di te: foglio in attesa
che si colmino silenzi
parole sinuose e vive
che si donano senza tempo
parole nate tra le pieghe
di un nuovo sorriso
o tra i palpiti di una canzone
che in armonia scivola dentro
Parole rincorse dal vento
e tra riflessi argentei
segnano il filo segreto
di un pensiero
rivestito d’emozione
Parole che scorrono ora per te
e senza più domande
restano impigliate
nell’anima che non le vuole cancellare

30.08.2003 Poetyca

words on the page

Words about you: sheet pending
remedying that silences
winding words and lives
without giving themselves time
words born in the folds
a new smile
or between the beats of a song
in harmony slips in
Words chased by the wind
and between silvery reflections
mark the secret thread
a thought
coated with emotion
Words that flow time for you
and no more questions
entangling
soul who did not want to delete

30.08.2003 Poetyca

Tempo di riflessione – Time for reflection


Tempo di riflessione

E sei tu
frammento di fuoco
che non estirpi la via
tra immutate stagioni
che lasciano la scia
di ogni ipocrisia
Sei tu
cenere che colora
sporcando i muri
di questo aver creduto
allo specchio cristallo
di attimi vissuti
senza freddezza
senza riserve
per quel mio essere
come tu sai

Ma viene il tempo
della riflessione
dei cordoni stretti
per riparare il cuore
Quel tempo senza inganno
per essere io:
Libera nel mio cielo
con il mio orgoglio
di essere vissuta
e continuare a farlo
frastagliando i sogni
come nuvole fatate
o respirando colori
che neppure conosci
e che non hai mai
voluto sfiorare
in punta di sguardo

Si, viene il tempo
della consapevolezza
e senza amarezza ormai
sarò io quella capace
di essere sempre
oltre le frontiere
della tua ruvida attesa
di un sorriso
che non verrà mai:
estirpato dalla crudezza
di una realtà
che non avevo mai guardato
e che mi hai gettato in faccia
con il tuo essere solo
quello che non mi ha letta mai

07.01.2003 Poetyca

Time for reflection

And you are
fragment of fire
not eradicate way
unchanged between seasons
leaving the trail
any hypocrisy
Are you
ash color
soiling walls
believing this
mirror glass
of moments lived
without cold
unreserved
for that my being
as you know

But the time comes
reflection
narrow cords of
to repair the heart
That time without deception
for I:
Freedom in my sky
with my pride
of living
and continue to do so
jagged dreams
as cloud fairy
or breathing color
that not even know
and you never
wanted to tap
tip-glance

It is time
awareness
and without bitterness now
I’m the one capable
always be
beyond borders
of your rough waiting
a smile
that will never be:
extirpated from the crudeness
of a reality
I had never looked
and I’ve thrown in my face
be alone without you
some you have never read in me

-07.01.2003 Poetyca

Essenza d’amore – Essence of love




🌸Essenza d’amore🌸

Noi siamo semi,
essenza di vita,
ogni attimo
è esperienza.
A noi aver cura
per crescere al meglio
e manifestare
la nostro vero fiorire d’amore.

23.09.2021 Poetyca
🌸🌿🌸#Poetycamente
🌸Essence of love

We are seeds,
essence of life,
every moment
it is experience.
We take care
to grow better
and manifest
our true flowering of love.

23.09.2021 Poetyca

Scrivere – Write


Scrivere

Mi accade di percepire
come alcuni percorsi
siano quasi silenti in noi,
non trovano espressione,
pur restando semi assopiti
in un angolo e solo attraverso
il confronto con le persone giuste le parole sembrano animarsi;tutto diventa chiaro
e sembra provenire da una dimensione “altra”. Quando avverto questa sensazione prendo nota e conservo
le parole che sgorgano spontaneamente. È così che nascono poesie e riflessioni.

15.07.2017 Poetyca

Write

It happens to me to perceive
Like some trails
They are almost silent in us,
They find no expression,
Even though they are sunken
In a corner and only through
Comparing with the right people the words seem to be animated, everything becomes clear
And seems to come from an “other” dimension. When I notice this feeling I notice and keep it
Words that spontaneously emerge. This is how poems and reflections arise.

15.07.2017 Poetyca

Parole del Buddha – Words of Buddha – Theragatha


Il Buddha Beato disse una volta:

Io sono un amico e aiuto a tutti,
Sono favorevole a tutti gli esseri viventi.
Ho sviluppare una mente piena
di amore e sono uno che ha sempre delizia dell’innocuità!
Io allieto la mia mente, riempiendola di gioia,
e rendendola immobile e incrollabile.
Io sviluppo questi stati d’animo divini
non coltivati da uomini semplici.

Theragatha 648-9

The Blessed Buddha once said:

I am a friend and helper to all,
I am sympathetic to all living beings.
I develop a mind full of love and am
one who always delight in harmlessness!
I gladden my mind, fill it with joy,
and make it immovable and unshakable.
I develop these divine states of mind
not cultivated by simple men.

Theragatha 648-9

Gocce e suoni – Drops and sound


Gocce e suoni

Gocce e suoni
di un modo lineare
sulla realtà e sui sogni
per coprire la sensazione silenziosa
Nel tempo notturno
nuove poesie
per una profonda riflessione
Nelle tue righe scritte
sopra i colori ed il cielo
Qui io sono arcobaleno
per attraversare la tua anima

04.06.2017 Poetyca

Drops and sound

Drops and sound
of a linear way
over reality and dreams
to cover silent feeling
In night time
new poems
for deep reflection
In your lines
over colors and sky
here I’m rainbow
to across your soul

04.06.2017 Poetyca

Pepite d’oro – Gold nugget




🌸Pepita d’oro🌸

Tu sei
quel che sei
ogni giorno
tra le pieghe
di questo mondo

Pepita d’oro
trasportata
dal vento
a volte brezza
altre tempesta

Non temere
il tramonto
e sii alba
che tutto
abbraccia

Alza le braccia
al cielo
accogli tutto
ed apri il cuore
perché sei luce

23.09.2021 Poetyca
🌸🌿🌸#Poetycamente
🌸Gold nugget

You’re
what you are
everyday
between the folds
of this world

Gold nugget
transported
from the wind
sometimes breeze
other storm

Do not fear
sunset
and be dawn
that’s all
hugs

Raise your arms
to the sky
welcome everything
and open your heart
because you are light

23.09.2021 Poetyca

Illuminati – Enlightened – Carl Gustav Jung




🌸Illuminati🌸

Non si diventa illuminati
immaginando scenari luminosi,
ma portando alla luce
le proprie oscurità interiori.

Carl Gustav Jung
🌸🌿🌸#pensierieparole
🌸Enlightened

One does not become enlightened
imagining bright scenarios,
but bringing to light
their inner darkness.

Carl Gustav Jung