Archivio | 29/05/2022

Liberi – Free


gabbiano

Liberi

Liberi
di camminare piano
di correre lontano
senza timore

Liberi
di vivere adesso
di non separare
tempo e destino

Liberi
in un respiro solo
in unico abbraccio
senza discriminare

Liberi
come gabbiani in cielo
in cerca di senso
di questo viaggio

Liberi
ad occhi chiusi
in perenne ascolto
di vibrante palpito

Liberi
dove la mente tace
 è unico suono
di un grande cuore

27.05.2014 Poetyca

 

Free

Free
to walking floor
to run away
without fear

Free
to live now
not to separate
time and destiny

Free
in a single breath
in one embrace
not discriminate

Free
like gulls in the sky
in search of meaning
of this trip

Free
with closed eyes
constantly listening
vibrant heartbeat

Free
where the mind is silent
is only sound
a big heart

27/05/2014 Poetyca

Viandanti – Travellers


Viandanti

Sono alte le mie vele,
sfidano le tempeste.
Sono lacrime a cuore aperto
che mi fanno commuovere
e non sempre le nascondo
ed abbraccio il cuore
di questo immenso mondo
che tutto contiene.
Dove si raccoglie la vita
in una lunga notte
io sono pronta
per attraversare mano nella mano
sino all’alba del nuovo giorno
ogni palpito ed ogni gioia.
Ma che non sia sola lungo la via
perchè condividere è senso
che solca ed irriga l’anima mia
e nulla è più prezioso
di un altro viandante che mi accompagni.

21.12.2007 Poetyca

Travellers

My sails are high,
defy the storms.
Are tears open heart
that make me move
and not always hiding
and embrace the heart
of this huge world
that contains everything.
Where you collect life
a long night
I’m ready
to cross hand in hand
until the dawn of new day
every heartbeat and every joy.
But not lonely on the road
share because it’s way
plowing and watering my soul
and nothing is more precious
another traveler who accompanies me.

21.12.2007 Poetyca

Tela dipinta – Painted canvas


Tela dipinta

Velo leggero
poggiato sul volto
ricama le pause
ed accende mistero

Si nasconde la vita
e si fa attendere
in un silenzio avaro
di nuove parole

Incontri magici
in palpito di ciglia
accarezzano brividi
nel danzare di ali

Respiro
immaginazione
nella dipinta tela
di presenze d’amore

01.12.2011 Poetyca

Painted canvas

Light veil
resting on the face
embroiders breaks
and light mystery

It hides life
and you wait
in a miser silence
of new words

Magical meetings
heartbeat of eyelashes
shivers caresses
in dancing of wings

Breath
imagination
in the painted canvas
of loving presence

01.12.2011 Poetyca

Mille stelle – Thousand stars


image

Mille stelle

Mille stelle
illuminano
questa notte
Come pensieri
si fanno varco
tra sponde lontane
Sussurrano in palpito
tremolando in cuore
tutte le nostre parole
Là dove la realtà
anela un sogno
si moltiplicano baci
Nell’incanto
sono respiri di comete
a galleggiare in cielo

01.06.2016 Poetyca

Thousand stars

thousand stars
light
this night
as thoughts
They are breached
between distant shores
Whisper in heartbeat
flickering in the heart
all our words
Where reality
longs for a dream
multiply kisses
enchantment
are breaths of comets
to float in the sky

06/01/2016 Poetyca

Sarà notte – Night will


Sarà notte

Sarà la notte
a restituire suoni
di voci intrecciate:
sospiri di luna
e ansimante gioia
che avvolga i sensi

Sarà solo uno sguardo
ad accendere la passione
che ti cerca e sfiora
ogni tuo palpito

Sarò io ad assecondare
con sinuosa danza
il tuo cercarmi:
oltre il silenzio
oltre le paure
che sapranno
cullare la mia offerta
per essere ora
semplicemente Donna

15.01.2004 Poetyca

Night will

It will be the night
to restore sound
voices intertwined
sighs moon
and panting joy
that envelop the senses

It will just take a look
light the passion
you try and grazes
your every heartbeat

I will be to indulge
with sinuous dance
Your Search:
beyond the silence
than fears
that will
rock my offer
for to be now
Simply Woman

15.01.2004 Poetyca

Sogni – Dreams


🌸Sogni🌸

Ed ora i sogni
colorano sospiri
oltre confine

05.03.2022 Poetyca
🌸🌿🌸#Poetycamente
🌸Dreams

And now the dreams
color sighs
beyond the border

05.03.2022 Poetyca

Paradiso ed Inferno


Paradiso ed Inferno

Un sant’uomo ebbe un giorno da conversare con Dio e gli chiese: «Signore, mi piacerebbe sapere come sono il Paradiso e l’Inferno»

Dio condusse il sant’uomo verso due porte.

Ne aprì una e gli permise di guardare all’interno.

C’era una grandissima tavola rotonda.

Al centro della tavola si trovava un grandissimo recipiente contenente cibo dal profumo delizioso. Il sant’uomo sentì l’acquolina in bocca.

Le persone sedute attorno al tavolo erano magre, dall’aspetto livido e malato.

Avevano tutti l’aria affamata.

Avevano dei cucchiai dai manici lunghissimi, attaccati alle loro braccia.

Tutti potevano raggiungere il piatto di cibo e raccoglierne un po’, ma poiché il manico del cucchiaio era più lungo del loro braccio non potevano accostare il cibo alla bocca.

Il sant’uomo tremò alla vista della loro miseria e delle loro sofferenze.

Dio disse: “Hai appena visto l’Inferno”.

Dio e l’uomo si diressero verso la seconda porta.

Dio l’aprì.

La scena che l’uomo vide era identica alla precedente.

C’era la grande tavola rotonda, il recipiente che gli fece venire l’acquolina.

Le persone intorno alla tavola avevano anch’esse i cucchiai dai lunghi manici.

Questa volta però erano ben nutrite, felici e conversavano tra di loro sorridendo.

Il sant’uomo disse a Dio : «Non capisco!» – E’ semplice – rispose Dio –

essi hanno imparato che il manico del cucchiaio troppo lungo non consente di nutrire se’ stessi… ma permette di nutrire il proprio vicino.

Perciò hanno imparato a nutrirsi gli uni con gli altri!

Quelli dell’altra tavola, invece, non pensano che a loro stessi…

Inferno e Paradiso sono uguali nella struttura… la differenza la portiamo dentro di noi!!!

“Sulla terra c’è abbastanza per soddisfare i bisogni di tutti ma non per soddisfare l’ingordigia di pochi. I nostri pensieri, per quanto buoni possano essere, sono perle false fintanto che non vengono trasformati in azioni. Sii il cambiamento che vuoi vedere avvenire nel mondo”.

Mahatma Gandhi

Heaven and Hell

A holy man was a day to converse with God and asked, “Lord, I’d like to know how Heaven and Hell ‘

God led the holy man to two doors.

He opened one and allowed him to look inside.

There was a huge round table.

At the center of the table was a huge container of food delicious scent. The holy man heard your mouth water.

The people sitting around the table were thin, pale and sick looking.

They were hungry all the air.

The handles of the spoons were long, attached to their arms.

Everyone could reach the plate of food and collect a bit ‘, but because the handle of the spoon was longer than their arms could not pull the food to the mouth.

The holy man shuddered at the sight of their misery and suffering.

God said, “You’ve just seen Hell.”

God and man headed the second goal.

God opened it.

The man saw that the scene was identical to the previous year.

There was the large round table, the container that made him watering.

People around the table also had the spoons with long handles.

This time, however, were well fed, happy, smiling and talking among themselves.

The holy man said to God: “I do not understand!” – It ‘s simple – God said –

they learned that the handle of the spoon is not too long if you feed ‘them … but can nurture a close.

So they learned to eat with each other!

Those of the table, however, do not think for themselves …

Hell and Heaven are the same … the difference in the structure we carry within us!

“On earth there is enough to satisfy everyone’s needs but not to satisfy the greed of a few. Our thoughts, however good they may be, are false pearls until they are transformed into action. Be the change you want to see in the world. “

Mahatma Gandhi

Volare – To fly – Luis Sepúlveda


💮Volare💮

Nessun uccello vola
appena nato ma arriva
il momento in cui
il richiamo dell’aria
è più forte
della paura di cadere
e allora la vita
gli insegna a spiegare le ali.

Luis Sepúlveda
💮🌿💮#pensierieparole
💮To fly

No bird flies
just born but comes
the moment when
the call of the air
it is stronger
fear of falling
and then life
teaches him to spread his wings.

Luis Sepúlveda

Timore – Fear


🌸Timore🌸

Il timore porta affanno
poi per sfuggire le sue ombre
intensa è la fuga in altre distrazioni
fino a non aver più fiato
e solo lasciato andare
ogni pensiero infausto
si apre la porta allo sperare

05.03.2022 Poetyca
🌸🌿🌸#Poetycamente
🌸Fear

Fear brings trouble
then to escape its shadows
intense is the flight into other distractions
until you run out of breath
and just let it go
every ominous thought
the door opens to the sp

05.03.2022 Poetyca

Pace – Peace – Albert Einstein


🌸Pace🌸

La pace non può essere
mantenuta con la forza,
può essere solo raggiunta
con la comprensione.

Albert Einstein
🌸🌿🌸#pensierieparole
🌸Peace

Peace cannot be
kept by force,
it can only be achieved
with understanding.

Albert Einstein

Sade


[youtube https://youtu.be/iHNwLH7Qemo]

Sade ([ʃɑːˈdeɪ] in inglese, /ʃaˈde/ sciadé in italiano) sono un gruppo jazz-pop britannico molto popolare, che prende il nome dalla propria leader Sade Adu. La loro musica fonde elementi di R&B, soul music, jazz e soft rock.

L’album di debutto, Diamond Life, fu pubblicato nel 1984 e raggiunse la posizione n. 2 nella UK Albums Chart, con oltre 1,2 milioni di copie vendute nel solo Regno Unito. L’album si aggiudicò anche il BRIT Award per il miglior album britannico del 1985. L’album fu un successo internazionale, raggiungendo la prima posizione in diversi Paesi e la top ten negli Stati Uniti, dove vendette oltre 4 milioni di copie. A fine 1985 i Sade pubblicarono il loro secondo album, Promise, che arrivò al numero 1 sia nel Regno Unito che negli Stati Uniti.] L’album fu certificato nel Regno Unito con il doppio disco di platino dalla BPI e negli USA con il quadruplo disco di platino dalla RIAA. Nel 1986 la band vinse il Grammy Award al miglior artista esordiente.[4] Nel 2002 Sade ha vinto un Grammy con l’album Lovers Rock nella categoria “Best Pop Vocal Album; for solo artists, duos or groups” . Il sesto album registrato in studio, Soldier of Love, fu pubblicato l’8 febbraio 2010 a raggiunse il n. 4 in Inghilterra ed il n. 1 negli Stati Uniti Nel 2011 la band ha vinto il quarto Grammy Award per la “miglior performance R&B”

Secondo la RIAA Sade ha venduto 23,5 milioni di copie negli USA ed oltre 50 milioni di copie in tutto il mondo. L’emittente televisiva VH1 li ha messi al 50º posto nell’elenco dei cento migliori artisti di tutti i tempi

https://it.wikipedia.org/wiki/Sade_(gruppo_musicale)

Sade (/ʃɑːˈd/ shah-day) are an English soul and R&B band formed in London in 1982. However, three of their members were originally from Kingston upon Hull in the East Riding of Yorkshire. Sade is the lead singer of the eponymous band. Their music also features elements of jazz and soft rock.

Sade’s debut album, Diamond Life, was released in 1984, reaching No. 2 in the UK Album Chart, selling over 1.2 million copies in the UK, and won the Brit Awardfor Best British Album in 1985.[1] The album was also a hit internationally, reaching No. 1 in several countries and the top ten in the US where it has sold in excess of 4 million copies. In late 1985, Sade released their second album, Promise, which peaked at No. 1 in both the UK and the US.[2][3] It was certified double platinumin the UK, and quadruple platinum in the US. In 1986 the band won a Grammy Award for Best New Artist.[4] Their 2000 album, Lovers Rock, won the Grammy Award for Best Pop Vocal Album. Sade’s sixth studio album, Soldier of Love, was released on 8 February 2010, and peaked at No. 4 in the UK, and No. 1 in the US. In 2011, the band won their fourth Grammy Award for Best R&B Performance by a Duo or Group with Vocals

Sade’s US certified sales so far stand at 23.5 million units according to Recording Industry Association of America (RIAA) and have sold more than 50 million units worldwide to date. The band were ranked at No. 50 on VH1’s list of the “100 greatest artists of all time.”

https://en.wikipedia.org/wiki/Sade_(band)