Archivio | 22/06/2022

Immagine ed essenza


Immagine ed essenza

Immagine ed essenza sono la medesima cosa, non è l’occhio a vedere ma l’origine del tuo essere a circumnavigare quel lembo di terra che contiene lo scrigno dell’essere che tu stai cercando. Guarda te stesso e scopri che non è che lo specchio di quel che sono, guarda in me e trovi quel che sei. Mi trovi se ascoltando il tuo silenzio, in una vibrazione o in un palpito saprai riconoscere la mia – non immagine.

E’ la mente che si aggrappa ad immagini e visioni, ma esse sono cristallizzazione di concetti. Come catturare quel che è mobilità e trasformazione?

Sono qui per essere accanto, per condividere ed essere specchio, senza essere diversa da quel che tu stesso già sei.

04.04.2009 Poetyca

Image and essence

Image and essence are the same thing, not the eye to see but
the origin of your being to circumnavigate the strip of land
contains the casket being that you’re looking for. Watch yourself and
discover that it is not that mirror what they are, see me and find
what you are. Find me if your listening silence, or a vibration
in the throb be able to recognize my own – no image.

And ‘the mind that clings to the mages and visions, but they are
crystallization of concepts. How to capture what is mobility and
transformation?

I’m here to be close, to share and be a mirror, without
be different from what you yourself already are.

04.04.2009 Poetyca

Sull’Amare – On loving


7

Sull’Amare

Ci troviamo a cercare e a confrontarci con noi stessi per seminare le cose in cui crediamo. Il rapporto con gli altri,diversi da noi per consuetudini ed idee è spesso un rapporto di compromesso: Apertura e disponibilitá sono la via spianata per esperire atteggiamenti,attenzione e confronto con altri aspetti di noi stessi in altre persone,le quali a volte fungono da specchio.E’ attraverso questo confronto che possiamo mettere in atto flessibilità,accoglienza e compassione ma questo non deve farci perdere di vista il rispetto di sè,la continuità della ricerca interiore ed un mirato ascolto di quanto si manifesta,in modo spontaneo,senza farsi manipolare o piegare dall’altrui giudizio o da pressioni esterne atte a farci mutare comportamento o, soprattutto,dal nostro attaccamento alla nostra immagine o alle apparenze. Amare o partecipare alla vita degli altri deve essere un percorso spontaneo ed incondizionato. Tutti noi dovremmo lavorare per trovare la gioia di un confronto costruttivo. Senza rabbia o timore.

Esistono persone capaci di amare…malgrado tutto e senza pianificare nulla.
Non lo fanno in nome di un Dio o per guadagnarsi un lontano Paradiso, semplicemente provano una gioia profonda nell’esprimere la propria natura.Non tentano di trarre piacere ma vivono pienamente l’attimo presente. Perchė consapevoli che tutto è Amore.

Il ricevere quel che si semina è una legge naturale, qualcuno lo chiama Karma.
Anche nella Bibbia, nell’Antico Testamento, in Proverbi si afferma che ” Chi semina vento raccoglie tempesta” (Osea 8,7). Una piccola nota per comprendere che siamo responsabili delle nostre azioni. Amare non è qualcosa che si programma o si imita, accade.
La rabbia, l’odio, la vendetta, hanno una sorta di potere corrosivo che danneggia chi per primo coltiva tali semi.
Meglio dimenticare le cause di sofferenze e amare comunque ( anche se difficile) che farsi contaminare da energie corrosive e distruttive.

16.01.2014 Poetyca

On loving

We are to seek and confront ourselves to sow the things we believe . The relationship with others different from us for traditions and ideas is often a relationship of compromise : Opening and availability are clearing the way for seeking attitudes , attention and comparison with other aspects of ourselves in other people , which sometimes act as specchio.E ‘ through this comparison we can implement flexibility , warmth and compassion but this should not make us lose sight of the self-respect , the continuity of soul searching and a focused listening to what occurs in a spontaneous way , without being manipulate or bend dall’altrui judgment or by outside pressures designed to make us change behavior or , more importantly, from our attachment to our image or appearances. To love or to participate in the lives of others should be a path spontaneous and unconditional . All of us should work to find the joy of a constructive dialogue . Without anger or fear .

There are people who are able to love in spite of everything … and not planning anything.
Do not do it in the name of God or to earn a distant paradise , simply feel a deep joy in expressing their natura.Non try to get pleasure but fully live the present moment . Because they are aware that everything is Love.

The get what you sow is a natural law , some call it Karma .
Even in the Bible, in the Old Testament , Proverbs says that “He who sows the wind reaps the whirlwind .” (Osea 8,7) A small note to understand that we are responsible for our actions. Love is not something you or program imitates , it happens .
Anger , hatred , revenge, have some sort of corrosive power that harms those who first cultivated these seeds.
Better to forget the causes of suffering and still love (although difficult ) to be contaminated by corrosive and destructive energies .

16/01/2014 Poetyca

Contemplazione – Contemplation


Contemplazione

Bellezza abbraccia
risuona come eco
in ogni spazio
gratitudine fluente
accorda il lampo
scintille di luce
contemplano
se stesse
nel Suo specchio
e Tutto è Amore

17.05.2011 Poetyca

Contemplation

Beauty embraces
resounds as echo
in any space
gratitude flowing
grant the lightning
sparks of light
contemplate
themselves
in His mirror
and All is Love

17.05.2011 Poetyca

Tutto su un foglio – All on one sheet


Tutto su un foglio

Parole vive raccolgono
la danza di respiri
emozioni mai stanche
fremiti di luna nella notte
e raggi di sole che bruciano paure
I nostri fiori sono stelle
frammenti di anima
che viaggiano oltre tutte le distanze
si aprono al calore di un palpito
si slanciano dalle ciglia socchiuse
si inerpicano toccando ogni cuore
Tutto su un foglio
specchio d’anima mai uguale

26.04.2011 Poetyca

All on one sheet

Living words collect
the dance of breathes
emotions never tired
tremors of the moon in the night
and rays of sun burn fears
Our flowers are stars
fragments of soul
that travel over all distances
open up to the warmth of an heartbeat
soaring lashes narrowed
climb up touching every heart
All on one sheet
mirror of the soul never same

26.04.2011 Poetyca

Comportamento – Behavior – Johann Wolfang von Goethe


🌸Comportamento🌸

“Il comportamento
è lo specchio
su cui ognuno mostra
chi è veramente.”

Johann Wolfang von Goethe
🌸🌿🌸#pensierieparole
🌸Behavior

“Behavior
is the mirror
on which everyone shows
who he really is. “

Johann Wolfang von Goethe

Nebbia – Fog


Nebbia

Passi confusi
nella nebbia
in ricerca
di una destinazione
specchio limpido
del tuo sentire
Poi un soffio
una speranza nuova
capace di accendere
nuove prospettive
ascoltando voce d’anima
Solo tu fecondi
sogni e intenzioni
per far sbocciare vita
dove prima
trovavi solo sassi

07.01.2018 Poetyca

Fog

Confused steps
in the fog
in research
of a destination
clear mirror
of your feeling
Then a breath
a new hope
capable of lighting
new prospectives
listening to the soul voice
Only you fruit
dreams and intentions
to make life bloom
where before
you only found pebbles

07.01.2018 Poetyca

Libera – Free


Libera
Cuore mio
apro gli occhi dello spirito
e guardo oltre ogni confine
che la mente ogni attimo crea

Abbatto queste mura
e mentre anche l’ultimo mattone
in silenzio si sgretola
volo libera

Un compassionevole gesto
abbraccia il mondo
che brulicante ancora
viaggia confuso

Catene spezzate
offrono allo specchio
di questa verità
la mia forza integra

Ho reso silente
anche l’ultima illusione
che si faceva beffe
del mio nascosto timore

Il respiro accompagna
come una cara musica
le note di questo arpeggio
dove tutto il sentiero è Presenza

M’innalzo in volo
come aquila dalla rotta antica
e disegno armonie
che la memoria accende

Non ho più parole…
Ma movenze ataviche
accompagnano la mia danza
come cerchio vibrante
che al suo interno promana la Vita

19.04.2010 Poetyca

Free

My heart
I open the eyes of the spirit
and I look beyond all borders
that the mind creates every moment
I tear down these walls
and while also the last brick
silently crumbles
free flight
A compassionate gesture
embraces the world
that still teeming
travel confused
Broken chains
offer to the mirror
of this truth
my strength intact
I have made silent
even the last illusion
who scoffed
of my hidden fear
The breath accompanies
like dear music
the notes of this arpeggio
where the whole path is Presence
I take off
like an eagle with an ancient route
and I draw harmonies
that memory lights up
I have no more words …
But atavistic movements
accompany my dance
as a vibrant circle
that Life emanates within it

19.04.2010 Poetyca

Negli occhi – In the eyes


Negli occhi

E’ negli occhi la pace
il dono che ti sfiora
…ecco che ora
scende dritto al cuore

E’ negli occhi il colore
del nulla o dell’infinito
-cerco per te-
e con il calore di una sera
e del rosso tramonto
ti porto ormai dentro
-non ho dubbi-
nessuna incertezza mi sfiora
nessuna paura mi ferma
è nei tuoi occhi
lo specchio che mi riflette.

12.07.2002 Poetyca

In the eyes

E ‘in the eyes peace
the gift that touches you
… Here now
goes straight to the heart

E ‘in the eye color
of zero or infinity
-Searches-
and the warmth of an evening
and the red sunset
I’ll take you inside now
-I have no doubt-
no uncertainty comes to mind
no fear stops me
is in your eyes
the mirror that reflects me.

12.07.2002 Poetyca

Riflessi – Reflexes


Riflessi
Chiaror di luna
in questa notte
apre un varco
in via dei sogni
Specchio limpido
silenzio accoglie
e poi disperde
mille riflessi

05.06.2017 Poetyca

Reflexes

Moonlight chiaror
this night
opens a gap
in the way of dreams
Clear mirror
silence welcomes
and then disperses
a thousand reflexes

05.06.2017 Poetyca

La ragazza che guardava le stelle – The girl looked at the stars


310857_10150322455414646_742844645_8288748_1579224996_n

 

La ragazza che guardava le stelle

C’era una volta una ragazza che nella propria vita conosceva il buio della notte
ma non dimenticava di guardare  anche le stelle.
              In una notte splendida la ragazza pensò di voler diventare una Lady di Luce,
questo era il suo più grande desiderio, con il convincimento che potesse aiutare gli altri.
Ella espresse  il desiderio ad una stella cadente e quando la ragazza andò a dormire non poteva
essere a conoscenza del fatto che il suo cammino era già diverso.
 
              Nel tempo  la ragazza si accorse  di come alcune cose la facessero soffrire e di come,
in quei momenti, si sentisse tanto fragile e sola,temeva  allora di aver perduto tutte le proprie forze,
decise  allora che tutte le sue lacrime  dovessero essere conservate in una boccetta di cristallo.
In poco tempo la ragazza riempì la sua boccetta e la teneva attaccata ad una catena d’argento
come ciondolo, per rendersi conto di quanto fosse fragile.
Avrebbe voluto recuperare le sue forze, essere diversa e non dover piangere per ogni circostanza,
senza saper come fare per cambiare le cose, nella sua vita e in quella degli altri.
 
             Una notte di luna piena, mentre  la ragazza era accanto ad un lago, incapace di riposare, vide la sua immagine riflessa e rimase stupita nel constatare che il suo volto, a differenza del passato, fosse tanto luminoso,chiese allora ad un cerbiatto con occhi dolcissimi  che era lì vicino, per quale motivo la sua immagine fosse luminosa, la ragazza sentiva che quell’animale era in grado di dare una risposta e il cerbiatto che altri non era che la fata Speranza , le rispose che quello era il momento più bello, capace di mostrare come le cose siano trasformate e come si possano usare degli strumenti che erano già in noi ma che erano dimenticati, quel momento  si chiamava “consapevolezza”.La ragazza si fece spiegare il senso di quelle parole e la fata mostrò le sue vere sembianze, svelo di non essere un cerbiatto bensì Fata Speranza, chiedendo alla ragazza di gettare la boccetta nel lago, poiché il suo cuore aveva sempre racchiuso un prezioso tesoro che l’avrebbe resa Lady Luce : la sensibilità.

Non era necessario raccogliere le lacrime e temere di perdere le forze, di essere fragili, ma era importante agire
con il Cuore e con gli strumenti dimenticati.
La ragazza si specchio di nuovo nelle acque del lago e vide se stessa che ora era una principessa di Luce bellissima,comprese dunque che tutto quel dolore era a causa di quel cuore sensibile, che ogni lacrima era un dono che una stella faceva , un prezioso frutto del Cuore che è seme per imparare ad accogliere e comprendere anche la sofferenza degli altri.

La ragazza non raccolse più le lacrime e non si sentì fragile ma capace di comprendere la forza della sensibilità.
 
Poetyca

The girl looked at the stars

There once was a girl in his life he knew the dark of night
but do not forget to also look at the stars.
              In one night the beautiful girl he thought he wanted to be a Lady of Light,
this was his greatest desire, with the belief that he could help others.
She expressed a wish to a shooting star, and when the girl went to sleep could not
be aware of the fact that his path was already different.
 
              Over time, she realized that some of the things made him suffer and how,
in those moments, he felt so fragile and alone, then he feared that he had lost all his strength,
then decided that all her tears were to be preserved in a bottle of crystal.
In a short time she filled his flask and kept attached to a silver chain
as a pendant, to realize how fragile it was.
He wanted to recover his strength, be different and not have to cry for all circumstances,
without knowing how to go about changing things in his life and the lives of others.
 
             A full moon night, while the girl was next to a lake, unable to rest, he saw his reflection and was startled to see that his face, unlike in the past, it was so bright, then asked a young stag with eyes sweet that was close by, why his image was bright, she felt that this animal was able to give an answer, and the fawn that was none other than the fairy Hope, he replied that it was the most beautiful moment capable of showing how things have transformed and how you can use the tools that were already in us, but they were forgotten, that time was called “mindfulness.” She stepped explain the meaning of those words and the fairy showed his true likeness, reveal that it is not a deer but Fata Hope, asking the girl to throw the bottle in the lake, because his heart had always enclosed a precious treasure that would make Lady Light: the sensitivity.

It was not necessary to collect the tears and fear losing the forces, to be fragile, but it was important to act
with the heart and with the tools forgotten.
The girl in the mirror again and saw the waters of the lake itself was now a beautiful princess of Light, including, therefore, that all that pain was due to the sensitive heart, every tear that was a gift that was a star, a valuable Heart fruit of that seed is to learn to accept and even understand the suffering of others.

The girl did not pick up more tears and did not feel fragile but able to understand the strength of feeling.
 
Poetyca

Nella natura – In nature


🌸Nella natura🌸

Placide acque
sono carezza
mentre passano
nuvole in cielo

L’anima mia
aspetta ancora
questo momento
che si rinnova

Basta un palpito
un nuovo respiro
con un tuffo
nella natura

11.03.2022 Poetyca
🌸🌿🌸#Poetycamente
🌸In nature

Placid waters
I am caress
as they pass
clouds in the sky

My soul
wait again
this moment
that is renewed

A heartbeat is enough
a new breath
with a dip
in nature

11.03.2022 Poetyca

Se tu sapessi – If you only knew


Se tu sapessi

Se tu sapessi con quanto amore guardo il tuo sguardo
che a volte è così triste e non ce la fa a vedere la luce.
Se tu sapessi con quanto amore stringo la tua mano quando scrivi parole che non riesci a condividere
se tu sapessi con quanta gioia mi stringo al tuo cuore quando regali un sorriso.
Se tu sapessi.. che ti sono accanto sempre in ogni stante e maggiormente nei momenti difficili.
Raccolgo i ricordi più belli che a volte tendi a dimenticare
raccolgo l’amore seppellito nel tuo cuore e te lo ripropongo attraverso gli incontri casuali
attraverso il tuo stesso sguardo riflesso su di uno specchio.
Se solo sapessi quanto soffro insieme a te dell’amaro della vita
Vorrei accarezzarti con mani di carne..
ma lo sussurro a chi ti sta accanto..
vorrei dirti le parole più vere dell’amore,
ma lo suggerisco a chi ti regala una parola.
Vorrei vederti raccogliere tutto l’amore che semini per sentirti soddisfatta della tua vita
ma come ogni cosa.. il tempo lascerà crescere il frutto che tu stessa hai fatto nascere.
Gioisci perché attraverso le tue mani io regalo l’amore a chi ha la fortuna di incontrarti.
Tu non lo sai forse ma io sono il tuo angelo..
quello che mai ti abbandonerà e che è qui solo per te
e grazie a te può amare il mondo.

 

If you only knew

If you only knew how much love I look with your eyes
that sometimes it is so sad and can not make it to see the light.
If you knew with how much love I hold your hand when you writewords that you can not share
if you knew with what joy I cling to your heart when it presents a smile.
If you only knew .. you are always next to each separate and more in difficult times.
I pick the best memories that sometimes you tend to forget
I gather the love buried in your heart and I will propose again throughchance encounters
look through your own reflection in a mirror.
If only I knew how I suffer with you of the bitter life
I would caress you with hands of flesh ..
but whisper to those around you ..
I would tell you the truest words of love,
but I recommend it to those who offer you a word.
I would like to see you collect all the love you sow to feel satisfied with your life
but like everything else .. leave time to grow the fruit that you yourselfhave given birth.
Rejoice because through your hands I love gift to those fortunate enough to meet you.
You do not know but maybe I’m your angel ..
what ever forsake you and that is here just for you
and thanks to you can love the world.

Poesia – Poetry


Poesia

E se la poesia fosse
come uno specchio?
Non tutti infatti
guardano come attraverso
una finestra aperta
sulla mente e sul cuore
di chi scrive,
spesso infatti
si cerca di focalizzare
la propria immagine,
il proprio sentire
e dunque ogni scritto
diventa una veste
cucita addosso a chi legge.

14.09.2017 Poetyca

Poetry

And if poetry was
like a mirror?
Not all of them
they look like through
an open window
on the mind and on the heart
of those who write,
often in fact
you try to focus
its own image,
your own feel
and therefore every writing
it becomes a dress
sewn on the reader.

14.09.2017 Poetyca

Nel nulla – Inside the void


Nel nulla

Stringo il mio nulla
conficco le unghie
mi ci aggrappo
per non scivolare
in nuovo inganno

La superficie del lago
non è increspata
mi ci specchio
è nella sua profondità
la mia immagine:
ecco sono tornata!

..Nulla si smorza
ed urla – lacerante suono –
che alimenta il ritmo
d’un cuore che accellera
ed offre l’infinito colore
nascosto dal volto
…Senza lacrime

01.07.2006 Poetyca

Inside the void

I squeeze my nothing
stick nails
I cling
Non slip
deception in the new

The lake surface
not wrinkled
I mirror us
is its depth
my image:
I came back here!

Nothing fades ..
and scream – shrill sound –
feeding rhythm
a heart that accelerates
and offers endless color
hidden face
… Without Tears

01.07.2006 Poetyca

Hai le ali – You have wings


Hai le ali
Quando guardi
il tuo volto
nello specchio
di questo mondo
non ti riconosci
troppe trappole
ed artifici
Rumore e confusione
per disperdere
ogni nostra luce
ed entusiasmo
dal profondo
del cuore
Tu non smettere
resta saldo
oltre incertezze
e nebbie
perché hai le ali

09.06.2017 Poetyca

You have wings

When you look
your face
in the mirror
of this world
Do not recognize you
too many traps
and artificial
Noise and confusion
to disperse
all our light
and enthusiasm
from the deep
of the heart
You do not stop
remains unchanged
beyond uncertainty
and mists
because you have wings

09.06.2017 Poetyca

Differenze – Differences – Paulo Coelho


🌸Differenze🌸

“È un peccato che le persone
vedano solo le differenze
tra loro.
Se guardassero con più amore,
vedrebbero principalmente
cosa c’è in comune
tra loro e metà
dei problemi del mondo
sarebbero risolto.

Paulo Coelho
🌸🌿🌸#pensierieparole
🌸Differences

“It’s unfortunate that people
only see the differences
between them.
If they looked with more love,
they would mostly see
what there is in common
between them and half
the world’s problems
would be solved

Paulo Coelho

Scelte – Choices


🌸Scelte🌸

La libertà
di pensare
non può essere
incatenata

Plagio
o “convinzione”
non avranno
mai potere

Chi si informa
chi elabora
chi riflette
sa scegliere

Non serve ingoiare
tutto quello
che viene servito
in tavola

10.03.2022 Poetyca
🌸🌿🌸#Poetycamente
🌸Choices

Freedom
to think
it can not be
chained

Plagiarism
or “belief”
they will not have
never power

Who gets informed
who elaborates
who reflects
knows how to choose

There is no need to swallow
everything
which is served
on the table

10.03.2022 Poetyca

Nell’aria – In the air – Tanka


nellaria haiku

Nell’aria – haiku

Nell’aria guizza
leggera una foglia
come un pesce
veloce sta nell’acqua
giocando con le bolle

30.05.2015 Poetyca

In the air – haiku

In the air quivers
lightweight a leaf
like a fish
quick it is in the water
by playing with the bubbles

05/30/2015 Poetyca

Una perla al giorno – Visnu Purana


mandala d

Il Kali Yuga comincia quando
nella società il potere è la ricchezza,
il possesso è la sola virtù,
’unico legame tra uomo e donna è la passione,
l’inganno è la base del successo nella vita,
la sola fonte di piacere è il rapporto sessuale…

Visnu Purana
The Kali Yuga begins when
in society the power is wealth,
possession is the only virtue,
‘Only link between man and woman is the passion,
deception is the basis of success in life,
the only source of pleasure is sex …

Vishnu Purana