Archivio | 26/06/2022

Ricerca interiore – Inner Path



Ricerca interiore

L’immagine che guardiamo attraverso lo specchio non siamo noi, essa è solo un riflesso di una parte di quel che siamo e della quale ci identifichiamo sempre più spesso. Siamo abituati, addestrati a rivolgerci a noi stessi attraverso le percezioni del nostro piccolo io, a parlare di esse, a dialogare di esse e a manifestare dei bisogni per mantenere in vita la macchina, il mezzo che ci permette di vivere.
Ma la vita non è solo il passaggio da nascita a morte, essa è un complesso di stadi, di apprendimento e la fioritura di quei semi, le nostre attitudini, la capacità di superare gli ostacoli, come sassi che deviano la corrente naturale del fiume, per permettere a noi stessi di comprendere chi siamo veramente e come manifestare il nostro Essere.

Attraversare con profonda attenzione la nostra vita, il suo significato è trascendere tutte le apparenze, gli attaccamenti e l’indentificazione con aspetti parziali del nostro essere in vita.

Il silenzio non è soltanto assenza di parola, esso è il percorso che ci fa scendere in profondità, ci permette di spostare il punto di vista e di guardare oltre le apparenze,. ascoltare oltre i suoni e toccare una realtà interdipendente dove vibrazione e assenza di separatività diventano essenza del percorso stesso.
Non è allora il tempo o il luogo a dare significato a quel percorso che si attraversa ma tutto è nella capacità di avvicinarsi alla Fonte del tutto, da dove si proviene e dove si è destinati.
Una la via maestra che, tolta la polvere si deve ricercare, con sensibilità, rispetto e compassione: Amare.

27.04.2011 Poetyca

Inner Path

The image that we look through the mirror is not us, it is only a reflection of a part of who we are and what we identify more and more often. We are accustomed, trained to turn to ourselves through the perceptions of our small self, to speak of them, to talk to them and express the needs for maintaining a car, the medium that enables us to live.
But life is not only the passage from birth to death, it is a complex of stadiums, learning and the flowering of those seeds, our attitudes, the ability to overcome obstacles such as rocks that divert the natural current of the river, to allow ourselves to understand who we really are and how to manifest our being.

Cross with great attention to our life, its meaning is to transcend all appearances, the attachments and the identifier with partial aspects of our being alive.

Silence is not merely the absence of speech, it is the path that makes us go deep, we can move the point of view and look beyond appearances. listen beyond the sound and touch an interdependent reality where vibration and lack of separateness become the essence of the path itself.
Then it is not the time or place to give meaning to the path that goes through everything is in the ability to approach the Source of everything, from where you came from and where it is intended.
The way a teacher who removed the powder should be sought,
with sensitivity, respect and compassion: Love.

27.04.2011 Poetyca

Tutto in un respiro – All in one breath


budda2

Tutto in un respiro

Il corpo e la mente, la nostra stessa postura sono strettamente interconessi,
la nostra partecipazione e la nostra cura devono essere ben distribuiti.
Noi siamo un insieme di legami sottili che determinano la prima impressione che possiamo dare agli altri, sebbene non ci rendiamo conto di questo.

Spesso trascuriamo la cura del corpo, la giusta attenzione al nostro stato di salute, a quei blocchi che ci costringono a delle tensioni muscolari, a contratture che sono lo specchio del nostro stato interiore.

La meditazione è un primo passo per rilasciare le tensioni e la prima cura avviene attraverso la nostra la nostra attenzione al respiro:

La “respirazione addominale” è quella che facciamo spingendo il diaframma verso il nostro basso ventre e la riconosciamo perchè vediamo la “pancia gonfiarsi” ( in realtà non è la pancia che si gonfia ma le viscere che sono spinte in fuori dall’abbassarsi del diaframma, che è il muscolo che divide la cassa toracica dai polmoni);

La “respirazione toracica è quella che ci fa gonfiare la cassa toracica e che si riconosce anche perché sentiamo e vediamo le spalle che si alzano.

Quando si decide di meditare è importante non occupare la mente con congetture, pensieri, sentimenti legati al passato o proponimenti ed aspettative legati alla meditazione stessa: più si rilascia ogni causa di ” impegno” della mente e maggiore sarà il senso di presenza – qui ed ora – al momento della meditazione.

Vi possono essere meditazioni mirate a collocare la nostra attenzione ad un ” oggetto” e meditazioni semplicemente focalizzate al respiro.

Se si volesse focalizzare l’attenzione ai rumori circostanti, ad ascoltare ed accogliere quanto avvenga intorno, è importante che non vi siano elementi disturbanti.

Concentrarsi in modo dolce sul respiro,con presenza mentale cercando di non farsi sopraffare dai pensieri ( riprendendo l’attenzione perduta sul respiro) è un modo per lasciare andare ed armonizzarci.

19.01.2013 Poetyca

All in one breath

The body and mind , our own posture are closely interconnected ,
our participation and our care must be well distributed.
We are a collection of thin ties that determine the first impression we give to others, even though we do not realize this .

Often we neglect the care of the body, proper attention to our health , to those blocks that force us to muscle tension , contractures that are the mirror of our inner state.

Meditation is a first step to release the tension and the first care is through our attention to our breath :

” Abdominal breathing ” is what we do by pushing the diaphragm toward our lower abdomen and recognize why we see the “belly bulge ” (actually it is not the stomach that swells but the bowels are pushed out of the dall’abbassarsi diaphragm, which is the muscle that separates the chest from the lungs ) ;

” Chest breathing is the one that makes us inflate the chest and also because it recognizes that we hear and see that the shoulders are raised .

When you decide to meditate is important not to occupy your mind with conjectures, thoughts, or feelings related to past intentions and expectations related to the meditation itself : you release any more because of ” commitment ” of the mind , the greater the sense of presence – and here now – at the time of meditation.

There may be meditations designed to put our attention to an “object” and meditations simply focused on the breath.

If you wanted to focus attention to the sounds around you , to listen and accept what happens around , it is important that there are no disturbing elements .

Focus on the breath in a gentle , mindful trying not to be overwhelmed by thoughts ( recovering lost the attention on the breath ) is a way to let go and harmonize .
19.01.2013 Poetyca

Specchio – Mirror


Specchio

Qui seduta e sola
presso la sponda
di questo lago
mi scruto.
Colgo nell’acqua
la mia immagine riflessa.
I capelli che al sole
hanno del rame il bagliore,
occhi profondi e scuri
che tutto sanno osservare,
su pelle candida
e di lentiggini spruzzata,
bocca pronta al sorriso.
Io qui che rifletto
le mie malinconie
ed il sentire mio.
Poi sento te che mi guardi
ed anche la tua immagine è nel lago.
Tu come me,
io ora so che uguale mi sei,
verrò sempre qui a cercare te.
Ora che ti conosco,
questo lago sarà sempre mio specchio.

23.10.2001 Poetyca

Mirror

Sitting here alone
at the shore
of this lake
stared at me.
I take water
my reflection.
The hair in the sun
have the glow of copper,
eyes deep and dark
know that all observed
on white skin
and sprinkled with freckles,
mouth ready to smile.
I here reflect
my blues
and my feeling.
Then you feel that you look at me
and also your picture is in the lake.
You like me,
I now know who are my equals,
always come here looking for you.
Now that you know,
this lake will always be my mirror.

23.10.2001 Poetyca

Nei tuoi occhi – In your eyes


occhianima
Nei tuoi occhi
Nei tuoi occhi mi specchio
come cielo nel mare
mentre resto in ascolto
di quel tempo che non sa tornare
23.10.2014 Poetyca
In your eyes

In your eyes I mirror myself
as the sky into the sea
rest while listening
of the time he does not know return

23/10/2014 Poetyca

Uomo in ricerca – Man who is in search


Uomo in ricerca

Tu sei
uomo trasparente
con cuore di cristallo

Specchio che riflette
immagini di cielo

Terso e senza ombre
in solitari viaggi
di ricerca costante

Sei piccolezza
dell’immenso
e grandezza della semplicità

dove il cuore palpita
spalanchi l’anima
a quanto t’attraversa
nel moto riflesso del tuo essere

Spicchio di luna
per il viandante nel deserto
che nel viaggio ritrova se stesso

07.09.2008 Poetyca

Man who is in search

You are
Transparent Man
with crystal heart

Mirror that reflects
images of the sky

Smooth and without shadows
solo travel
Research consistently

You smallness
immense
size and simplicity

where the heart beats
yawn soul
what t’attraversa
reflected in the motion of your being

Crescent moon
for the traveler in the desert
who finds himself in the journey

07.09.2008 Poetyca

Maschere – Masks


🌸Maschere🌸

Maschere
sul volto
e colori
a nascondere
solitudini
e paure
Bellezza
di un solo istante
poi tutto svanisce
e ci confrontiamo
con lo specchio
e le nostre anime

05.06.2018 Poetyca
🌸🍃🌸
🌸Masks

Masks
on the face
and colors
to hide
solitudes
and fears
Beauty
of a single moment
then everything fades
and we compare each other
with the mirror
and our souls

05.06.2018 Poetyca

Nello specchio


Nello specchio

Dentro questo specchio
io posso vedere me stesso:
luci ed ombre
ed una mano che accompagna
nel percorso della vita
una nebbia che si allontana
e mostra con chiarezza
il mio volto

Dentro questo specchio
guardo nel profondo degli occhi
e non ho paura di essere
quello che io sono
nell’abbraccio della vita
e della tua presenza

20.06.2009 Poetyca

In the mirror

Inside this mirror
I can see myself:
lights and shadows
and a hand that accompanies
in the path of life
a mist that recedes
and clearly shows
my face

Inside this mirror
I look deep into the eyes
and I’m not afraid of being
what I am
in the embrace of life
and your presence

20.06.2009 Poetyca

Ombra e luce – Shadow and light


🌸Ombra e luce🌸

L’ombra,malgrado il suo essere
oppressiva e sottrattiva,
malgrado l’alimentare immobilità,
è come una nube temporanea
che alla fine restituirà la luce.

11.03.2022 Poetyca
🌸🌿🌸#Poetycamente
🌸Shadow and light

The shadow, despite its being
oppressive and subtractive,
despite the alimentary immobility,
it is like a temporary cloud
which will eventually return the light.

11.03.2022 Poetyca

Tempo di riflessione – Time for reflection


Tempo di riflessione

E sei tu
frammento di fuoco
che non estirpi la via
tra immutate stagioni
che lasciano la scia
di ogni ipocrisia
Sei tu
cenere che colora
sporcando i muri
di questo aver creduto
allo specchio cristallo
di attimi vissuti
senza freddezza
senza riserve
per quel mio essere
come tu sai

Ma viene il tempo
della riflessione
dei cordoni stretti
per riparare il cuore
Quel tempo senza inganno
per essere io:
Libera nel mio cielo
con il mio orgoglio
di essere vissuta
e continuare a farlo
frastagliando i sogni
come nuvole fatate
o respirando colori
che neppure conosci
e che non hai mai
voluto sfiorare
in punta di sguardo

Si, viene il tempo
della consapevolezza
e senza amarezza ormai
sarò io quella capace
di essere sempre
oltre le frontiere
della tua ruvida attesa
di un sorriso
che non verrà mai:
estirpato dalla crudezza
di una realtà
che non avevo mai guardato
e che mi hai gettato in faccia
con il tuo essere solo
quello che non mi ha letta mai

07.01.2003 Poetyca

Time for reflection

And you are
fragment of fire
not eradicate way
unchanged between seasons
leaving the trail
any hypocrisy
Are you
ash color
soiling walls
believing this
mirror glass
of moments lived
without cold
unreserved
for that my being
as you know

But the time comes
reflection
narrow cords of
to repair the heart
That time without deception
for I:
Freedom in my sky
with my pride
of living
and continue to do so
jagged dreams
as cloud fairy
or breathing color
that not even know
and you never
wanted to tap
tip-glance

It is time
awareness
and without bitterness now
I’m the one capable
always be
beyond borders
of your rough waiting
a smile
that will never be:
extirpated from the crudeness
of a reality
I had never looked
and I’ve thrown in my face
be alone without you
some you have never read in me

-07.01.2003 Poetyca

Parole e immagini – Words and images


Parole e immagini

Le parole disegnano immagini
che nascondono verità.
Esse solo a te appartengono
– celano il tuo sentire-

Quando Pandora
il vaso ruppe
tutti i mali
navigarono sul mondo
-ne subiamo i torti-
Nessuno però ricorda
che luce verde era rimasta
in quella giara
-Speranza-
il suo nome
aiutami a cercarla
ti regalerò sorriso.

Naviga e ascolta.
Quando avrai raccolto
tutte le lacrime del mondo
– gli inganni-
guarda il vaso colmo
chiediti chi le tue perle
asciugherà
-Io ci sarò-
Solo illusione è la tua
se non vuoi credere
che il mondo poggia
sull’imperfezione.
Perché voler
cambiare qualcosa
se intorno incontri
solo Male.
Vivere il destino
– non cambia-
quel che si è.
Mentire potrai a tutti
mai a Te stessa.
Cassandra sarei Io
ma Minerva sia
la tua Dea
saggezza.

Quel che ho dentro
fuori manifesto,
quel che è fuori
in me filtra.
Emozioni vedi ora
-sai quel che provo-
Viaggio cattura sensi
in un oceano d’amore
– noi universo vivo-
Il volto mio è specchio
di quel che sono.
Vibrando ci solleviamo in volo

01.03.2002 Poetyca

Words and images

The words draw images

that hide the truth.
They belong only to you
– Hide your feel-

When Pandora
the vase broke
all evils
sailed the world
-The wrongs we suffer-
But no one remembers
that green light had been
in the jar
-Hope-
his name
Help me to seek
I’ll give you a smile.

Browse and listen.
When you have collected
all the tears of the world
– The deceit-
looks at the jar filled
ask yourself who your pearls
dry
-I will be there-
Illusion only is your
if you do not want to believe
that the world rests
imperfection.
Why would you want
change something
if meetings around
Male only.
Experience the fate
– No change
what it is.
You can lie to everyone
never to yourself.
Cassandra I would
but Minerva is
your Goddess
wisdom.

What I have inside
out manifesto
what is out
filters in me.
Emotions see now
-You know what I feel-
Travel captures the meaning
in an ocean of love
– Universe we live-
The face is my mirror
of what they are.
Vibrating in the air we raise

01.03.2002 Poetyca

Storie – Stories – Haiku




🌸Storie – Haiku🌸

Oggi il vento
ci racconta le storie
da terre eteree

11.03.2022 Poetyca
🌸🌿🌸#Poetycamente
🌸Stories – Haiku

Today the wind
tells us the stories
from ethereal lands

11.03.2022 Poetyca

Felicità – Happiness


🌸Felicità🌸

“Non lasciare che la tua felicità
dipende da qualcosa
che potresti perdere”.

C.S. Lewis
🌸🌿🌸#pensierieparole
🌸Happiness

“Don’t let your happiness
depend on something
you may lose.”

C.S. Lewis

Simply Red


I Simply Red sono un gruppo musicale pop-soul britannico, fondato nella prima metà degli anni ottanta da Mick Hucknall e due ex-componenti della band dei Durutti Column: Anthony Bowers e Chris
Joyce. In venticinque anni di carriera hanno venduto circa 55 milioni di dischi. Nel 2010 si sono sciolti, in occasione del 25esimo anniversario di carriera. Nel 2014 si sono riuniti, a quattro
anni di distanza dal loro scioglimento.

https://it.wikipedia.org/wiki/Simply_Red

Simply Red are an English soul and pop band that sold more than 50 million albums over a 25-year career. Their style drew upon influences ranging from blue-eyed soul, New Romantic and rock to
reggae and jazz. From their early days, the main driving force behind the band was singer Mick Hucknall, who, by the time the band was disbanded in 2010, was the only original member left.[1] At
the 1992 and 1993 Brit Awards, they received the award for Best British Group.

https://en.wikipedia.org/wiki/Simply_Red

Una perla al giorno – Anodea Judith


rosone13_1024

Il cambiamento è un elemento fondamentale della coscienza.
E ‘ciò che richiama la nostra attenzione, risveglia,
stimola le nostre domande. Vediamo il cappotto rosso
in contrasto con la neve bianca …
Senza cambiamento, le nostre menti
divengono opache ed inconsapevoli.

Anodea Judith in RUOTE DI VITA
Change is a fundamental element of consciousness.
It is what calls our attention, awakens it,
stimulates our questions. We see the red coat
in contrast to the white snow…
Without change, our minds become dull and unaware.

Anodea Judith in WHEELS OF LIFE

Una perla al giorno – Proverbio Zen


rosone2_1024

“L’uomo si trova nella sua stessa ombra
e si chiede perché è buio.

Proverbio Zen (Entrate nella vostra luce)
“Man stands in his own shadow
and wonders why it’s dark.”

 Zen Proverb (Step into your light)

Una perla al giorno – Ramana Maharshi


photostudio_1547635596207

Mondo

Il mondo è reale per gli ignoranti
così come per il saggio;per l’ignorante il vero viene misurato dal mondo,per colui che sa il vero non ha limiti ed esso è il fondamento del mondo.Entrambi dicono ‘Io” riferendosi a se stessi,l’ignorante così come colui che conosce.Per l’ignorante il sé è definito dal corpo,il saggio sa che all’interno del corpo é il Sè illimitato che brilla con il suo splendore.

Ramana Maharshi

World

The world is real for the ignorant
as well as for the wise;
for the ignorant the real
is measured by the world,
for one who knows
the real has no limits and
is the foundation of the world.
Both say ‘I’ referring to themselves,
the ignorant and the one who knows.
For the ignorant the self is defined by the body,
the wise knows that within the body the unlimited Self shines with its own splendour.

Ramana Maharshi