Archivio | 02/08/2022

Cielo d’anima – Sky soul


Cielo d’anima

Agrodolce il vivere di colori
che presto sbiadiscono
– sono paure a tingere la notte –
mille tormenti ad offuscare
un cielo che era sereno
Forse un attimo
o solo un bagliore
era la speranza
perduta in fretta
Erano sogni
legati al tempo
come palloncini colorati
presto volati via
Sorrisi spenti
per quell’attesa
che non trovava
voci e presenza
Ma una luce prigioniera
attende di essere liberata
– faro della notte –
che illumina il cammino

21.01.2007 Poetyca

Sky soul

Bittersweet living color
soon careless
– Fears have to dye the night –
thousand torments to blur
a sky that was clear
Perhaps a moment
or just a flash
was the hope
lost in a hurry
They were dreams
related to time
as colorful balloons
soon flew away
Smiles off
that waiting for
that was not
voices and presence
But a light prisoner
waiting to be freed
– Flagship of the night –
that illuminates the path

21.01.2007 Poetyca

Mani alzate – Hands up


🌼Mani alzate🌼

Attesa
di un generale
cambiamento
in un mondo
ormai arreso
mani alzate
a coprire il sole
Non fuggono
le ombre
non respira
la voglia di vita
se prima
non inizio io
a fare la differenza
Ora metto
parole in fila
per portare fuori
quello che bussa
e ancora dentro
si fa spazio
in cerca di voce

02.12.2018 Poetyca
🌼🌿🌼#Poetycamente
🌼Hands up

Waiting
of a general
change
in a world
now surrendered
hands up
to cover the sun
They do not flee
shadows
does not breathe
the desire for life
if before
I do not start
make the difference
Now I’ll put it
words in a row
to bring out
what knocks
and still inside
it makes space
looking for a voice

02.12.2018 Poetyca

Nella tua vita – In your Life – Eileen Caddy


Nella tua vita

Tutto ciò che accade nella tua vita prende origine dalla tua coscienza. Elevando la tua coscienza, tu elevi tutto il tuo essere ed il tuo modo di vedere la vita, e cominci a vivere quell’esistenza piena e meravigliosa che è il tuo autentico retaggio. Te la si può spiegare, e puoi vedere gli altri viverla; ma finché essa non penetra nella tua coscienza e finché non accetti il fatto che essa ti sia destinata, non accade nulla. L’anima in apparenza più semplice e infantile può accettare il regno dei cieli molto più facilmente dell’anima più profondamente intellettuale, che crede di conoscere tutte le risposte grazie alla mente, ma la cui coscienza non è assurta a più alti livelli. Ogni anima può raggiungere uno stato di coscienza elevato, ma è qualcosa che deve essere compiuto dal di dentro, partendo da una conoscenza interiore, dall’ispirazione e dall’intuizione che non hanno bisogno di alcun sapere o saggezza esterni. E’ tutto lì, nel profondo di ogni anima, semplicemente in attesa di essere riconosciuto, portato alla luce e vissuto.

da: Eileen Caddy Le Porte Interiori

❤ ❤ ❤

In your Life

Everything that happens in your life stems from your consciousness. By raising your consciousness, you elevate your whole being and your outlook on life, and begin to live full and wonderful that existence that is your true legacy. You can explain to you, and you can see the other live, but until it enters your consciousness until you accept the fact that it is intended, nothing happens. The soul apparently simple and childish to accept the kingdom of heaven much more easily than the soul more deeply intellectual, who think they know all the answers thanks to the mind, but whose consciousness has not risen to the highest level. Every soul can reach a higher state of consciousness, but it is something that should be performed from within, from an inner knowing, inspiration and intuition that they do not need any external knowledge or wisdom. It ‘s all there, in the depths of every soul, just waiting to be recognized, brought to light and lived.

by: Eileen Caddy The interior doors

Margherite – Daisies


Margherite
Restavano in attesa
con il cuore stretto
dai petali protetto
le margherite del campo
a difesa del freddo

Un raggio di sole
si era nascosto
tra fitte nubi
ed impallidiva
senza speranza

Il capolino pigro
si riparava ora
senza perdere
la voglia di sperare
contro ogni nuvola

Il tempo generoso
chiamò la brezza
che gonfiando il petto
volle crescere
e in un sussulto
divenne vento

Ormai scoperto
nel suo nascondiglio
il sole fece un sorriso
e riprese forza
scaldando l’aria intorno

Felici per le carezze
e i raggi d’amore
le margherite trepidanti
spalancarono le braccia
regalando sorrisi e colore

Siamo tutti margherite
che attendono sempre
dopo la chiusura
di varcare i confini
del buio e delle paure

25.03.2003 Poetyca

Daisies

Stayed pending
with heavy heart
petals protected
daisies of the field
in defense of the cold

A ray of sunshine
had hidden
in dense clouds
and pale
hopeless

The lazy peeps
is repaired hours
without losing
the desire for hope
against cloud

Generous time
called the breeze
that inflating your chest
wanted to grow
and a start
wind became

Now discovered
in his hiding
The sun smiled
and continued strength
warming the air around

Happy caresses
and the rays of love
daisies trepidation
widened arms
giving smiles and color

We are all daisies
still waiting
after closure
crossing borders
of darkness and fear

25.03.2003 Poetyca

Voli – Fights


🌸Voli🌸

Attesa
evocazione
e rincorsa…
e poi un nuovo volo
ad ali aperte

Palpito
sempre vivo
nell’angolo
remoto
del nostro Essere

24.01.2022 Poetyca
🌸🌿🌸#Poetycamente
🌸Flights

Wait
evocation
and run up …
and then a new flight
with open wings

Throbbing
always alive
in the corner
remote
of our Being

24.01.2022 Poetyca

Il meglio possibile – The best possible


🌸Il meglio possibile🌸

Vedere oltre è la chiave di volta
per la liberazione dell’immobile credenza
che nulla possa essere cambiato.

A noi aprire quella botola
che contiene la nostra vera essenza
e manifestarla.
Attraversare se stessi
fa sempre soffrire ma è parte
del processo di trasformazione.

Superare condizionamenti e paure
è come aprire una gabbia
ed iniziare a volare senza timore.
Cambiando prospettiva tutto sarà diverso.

La vita,con le sue esperienze,
ci accompagna ad attraversare
quanto ci accade.
Superare i propri limiti
insegna ad essere comprensivi
con quelli degli altri.

A noi fare il meglio possibile!

30.07.2021 Poetyca
🌸🌿🌸#Poetycamente
🌸The best possible

Seeing beyond is the key
for the release of the immovable sideboard
that nothing can be changed.
It’s up to us to open that hatch
which contains our true essence
and manifest it.

Overcoming conditioning and fears
it’s like opening a cage
and start flying without fear.
By changing perspective, everything will be different.

Life, with its experiences,
accompanies us to cross
what happens to us.
Exceed your limits
teaches to be understanding
with those of others.

We do the best we can!

30.07.2021 Poetyca

Parole – Words


🌸Parole🌸

Parole
rase
e silenzi
in occhi
e cuore
Parole
come semi
gettati
nei solchi
di ogni emozione
Parole
pazienti
oltre confine
in attesa
di Primavera
Parole
vive
in abbraccio
nell’Eden
della poesia

16.03.2020 Poetyca
🌸🌿🌸#Poetycamente
🌸Words

Words
rase
and silences
in eyes
and heart
Words
as seeds
thrown
in the furrows
of every emotion
Words
patients
beyond the border
waiting
of Spring
Words
lives
in embrace
in Eden
of poetry

16.03.2020 Poetyca

Insoluti – Unsolved


🌸Insoluti🌸

Ci sono sempre degli insoluti
momenti di sospensione
dove si resta fermi
entro gli argini del dolore

Tutto la mente attraversa
creando spesso confusione
e non si cercano conferme
alle mille impalpabili impressioni

Solo quando le mura
potranno sgretolarsi
si respirerà lentamente
ossigeno di verità ed amore

27.03.2022 Poetyca
🌸🌿🌸#Poetycamente
🌸Unsolved

There are always outstanding payments
moments of suspension
where you stand still
within the banks of pain

All the mind goes through
often creating confusion
and no confirmation is sought
to a thousand intangible impressions

Only when the walls
they can crumble
you will breathe slowly
oxygen of truth and love

27.03.2022 Poetyca

Siediti – Sit down


Siediti

Siediti
tu siediti qui accanto a me
e raccontami ancora
la storia del vento
o della stella innamorata
della luce della luna

Siediti
tu siediti ancora una volta
accanto al fuoco acceso
che riscalda anche questa stagione
di colori e malinconie
di speranza e Primavera

Siediti
tu siediti e suona la tua melodia
che viene da lontano
attraversando, come lampo
le pianure stanche e silenziose
accarezzando da sempre l’anima

Siediti
tu siediti e chiudi gli occhi
perchè questa brezza d’estate
accarezza le ali
e come ninnananna
è soffio di armonia della notte

Siediti
tu siediti e racconta ancora
la tua favola nuova
che accompagna il respiro
di questa attesa senza tempo
io sempre ascolto in me le tue note magiche

15.06.2011 Poetyca

Sit down

Sit down
you sit down here beside me
and tell me more
the history of the wind
or of star fallen in love
of moonlight

Sit down
you sit down again
beside the lit fire
that also heats this season
of colors and melancholies
of hope and Spring

Sit down
you sit down and plays your melody
that comes from far
through, like lightning
tired and quiet plains
always caressing the soul

Sit down
you sit down and close your eyes
because this summer breeze
Pat the wings
and as a lullaby
it is for harmony breath of the night

Sit down
you sit down and tell me more
your new fairy tale
that accompanies the breath
of this time without waiting
I always listen your magical notes

15.06.2011 Poetyca

Ti auguro – I wish you


Ti auguro

Ti auguro
una notte serena
perchè ho timore
del bussare della morte

Ti auguro
un giorno tranquillo
perchè quando tremo
le ansie danzano
giorno per giorno
davanti alla mia porta

Ti auguro
quello che non ho
perchè tutto il bello
che arriva
poi fugge in fretta
tra le ciglia
che palpitano
e cercano una ragione
di questo cambiamento

Ti auguro
di non stringere
mai troppo
momenti di certezza
perchè la vita
non è mai certa
ma danza
ad ogni respiro
sospesa
tra continuità
ed abbandono
e tu non ti potresti
aspettare nulla

Ti auguro
di capire
quanto prezioso
sia l’attimo
da vivere adesso
senza aspettare
carri di gioia
proprio quando basta
solo un cucchiaio
di serenità

Ti auguro
la ricchezza
della comprensione
che non è
l’attesa perenne
a pugni chiusi
nella speranza
di non far fuggire nulla
a rendere
sereno il passo
del nostro cammino
ma questo
sorridere di tutto
che lascia
il cuore aperto
alla gioia di essere

Oggi ho compreso
che augurando a te
quello che mi rende forte
ritrovo un’eredità
anche nel mio cuore
e che va sempre condivisa

Oggi non temo più
al furore della tempesta
ed accolgo ogni attimo
come il dono più bello
da abbracciare
con gratitudine
perchè le opportunità
non ritornano più
per chi è cieco
e non  sa vedere
il senso profondo
della vita

02.12.2011 Poetyca


I wish you

I wish you
a clear night
because I have fear
of the knock of death

I wish you
a quiet day
because when I tremble
anxieties dance
day by day
outside my door

I wish you
what I did not
because all the beauty
that arrives
then fled in a hurry
between the eyebrows
that beat
and look for a reason
of this change

I wish you
not to squeeze
never too much
moments of certainty
because life
is never certain
but dance
with each breath
suspended
between continuity
and abandonment
and you do not you
expect nothing

I wish you
to understand
how precious
is the moment
to live now
without waiting
chariots of joy
right when is enough
just a spoonful
of serenity

I wish you
the richness
to understand
which is not
waiting for permanent
with clenched fists
in the hope
not to escape anything
to make
clear the step
of our journey
but this
smile at all
that leaves
open heart
to the joy of being

Today I realized
by wishing it to you
what makes me strong
I find a legacy
in my heart
and that is always shared

Today I no longer fear
the fury of the storm
and I welcome every moment
as the most beautiful gift
to embrace
gratefully
because the opportunities
never come back
for who is blind
and not able to see
the deep sense
of life

02.12.2011 Poetyca

Emozione – Emotion


🌸Emozione🌸

Mille istanti intensi e veri
li sa cogliere chi ogni giorno
si tuffa a cuore aperto
nello scorrere continuo
di esperienze sempre nuove
colmando tutto di intensa emozione

27.03.2022 Poetyca
🌸🌿🌸#Poetycamente
🌸Emotion

A thousand intense and true moments
who knows how to grasp them every day
plunges with an open heart
in continuous flow
of ever new experiences
filling everything with intense emotion

27.03.2022 Poetyca

Mente – Mind – Eckhart Tolle


🌸Mente🌸

“Quando la mente perde la sua densità,
diventi traslucido,
come il fiore.
Lo Spirito – l’informe – risplende
attraverso di te nel mondo”.

Eckhart Tolle
🌸🌿🌸#pensierieparole
🌸Mind

“When the mind loses its density,
you become translucent,
like the flower.
Spirit – the formless – shines
through you into the world.”

Eckhart Tolle

Rory Gallagher – Shadow Play 1979 Live Video


Iniziò a suonare la chitarra all’età di nove anni ispirato da grandi bluesman come Muddy Waters, Leadbelly e da musicisti folk come Woody Guthrie. Nella seconda metà degli anni sessanta Rory si trasferì a Londra dove diede vita ai Taste, con il bassista Eric Kitteringham e il batterista Norman Damery, entrambi provenienti dagli Axels, con i quali incise anche del materiale pubblicato solo successivamente in Tattoo. In seguito la formazione mutò con l’ingresso di Richard McCraken al basso e John Wilson alla batteria. Con la nuova band Rory incise tre album in studio e due dal vivo, tra cui una formidabile esibizione al Festival dell’Isola di Wight. I Taste, forti di un hard blues muscolare e grezzo (ne è un esempio la rilettura di Sugar Mama, da Taste), si avvicinarono ai grandi trii del momento come Jimi Hendrix Experience e Cream.

L’album On The Boards riuscì meglio del precedente e permise a Gallagher di spiccare come eccellente chitarrista, cantante acutissimo, autore dallo stile particolare, sassofonista e armonicista.

I Taste si sciolsero nel 1971 per volontà di Gallagher, deciso ad avviare quella che sarebbe divenuta poi una stupenda carriera solista. McCraken e Wilson crearono così gli Stud. Il primo dei due intraprese in seguito una buona carriera da sideman con Kevin Ayers, Medicine Head e altri, mentre del secondo si persero le tracce.

https://it.wikipedia.org/wiki/Rory_Gallagher
William Rory Gallagher (/ˈrɔːri ˈɡæləhər/ gal-ə-hər; 2 March 1948 – 14 June 1995)[1][2] was an Irish blues and rock multi-instrumentalist, songwriter, and bandleader. Born in Ballyshannon, County Donegal,[3] and raised in Cork, Gallagher recorded solo albums throughout the 1970s and 1980s, after forming the band Taste during the late 1960s. He was a talented guitarist known for his charismatic performances and dedication to his craft. Gallagher’s albums have sold in excess of 30 million copies worldwide.[4][5] Gallagher received a liver transplant in 1995, but died of complications later that year in London, UK at the age of 47

https://en.wikipedia.org/wiki/Rory_Gallagher

The Church


I The Church sono fra gli esponenti del rock psichedelico degli anni ottanta. La formazione è nata a Sydney, in Australia nel 1978.

Esordiscono nel 1980 con il singolo She Never Said. L’anno successivo pubblicano per il mercato australiano, il loro primo album intitolato Of Skins and Heart trainato dai singoli The Ungarded Moment, Too Fast for You e Tear It All Away, che a breve distanza viene pubblicato anche in Europa con il titolo di The Church.

La band propone un rock neopsichedelico con venature pop, sull’onda di analoghe neonate formazioni come R.E.M., Rain Parade, Green on Red, Dream Syndicate, Game Theory, The Triffids, Three O’Clock, Plimsouls, Hoodoo Gurus, The Long Ryders, si stava affermando nello scenario rock di quegli anni.

Il sound dei Church, tuttavia, si contraddistingue per le forti tonalità visionarie che, coi successivi album The Blurred Crusade (del 1982), Seance (del 1983) e Remote Luxury (del 1984), trovano la loro piena espressione.

Ma è con Heyday (del 1985) e Starfish (del 1988), che Steve Kilbey, Marty Willson-Piper, Peter Koppes e Richard Ploog sfiorano il successo mondiale, grazie a un rock che si fa più sostenuto e corposo e strizza l’occhio anche a sonorità più radiofoniche. Il singolo Under the Milky Way con le sue atmosfere agrodolci e arpeggi di chitarra che richiamano atmosfere irreali, rimane il loro brano più conosciuto, grazie anche ad un videoclip promozionale in assidua rotazione sulle televisioni musicali più note di quel periodo.

Il sound dei Church negli anni 90 si è sviluppato percorrendo nuove strade, pur mantenendo una coerenza stilistica di base, senza però ottenere il successo precedente. Si è accentuato l’uso dell’elettronica soprattutto negli album come Priest=Aura e Sometime Anywhere. Sono invece arrivati ad una buona mediazione tra il loro sound degli anni ottanta e la sperimentazione dei novanta nei lavori prodotti dopo il 2000: After Everything Now This, Forget Yourself e Uninvited, Like the Clouds, i tre dischi forse più completi e maturi che la band australiana abbia mai prodotto.

I componenti del gruppo hanno affiancato un’intensa carriera solista e di progetti paralleli. Si segnalano gli Hex e i Jack Frost di Kilbey, i Well di Koppes.

Il 17 ottobre 2014 esce il 25º album in studio intitolato “Further/Deeper”, registrato in soli otto giorni alla fine del 2013. L’album segna l’ingresso nella band del chitarrista Ian Haug al posto di Marty Wilson Piper che, secondo Kilbey, si era dichiarato non disponibile per l’incisione di un nuovo disco e ralativo tour.

https://it.wikipedia.org/wiki/The_Church

The Church is an Australian psychedelic rock band formed in Sydney in 1980. Initially associated with new wave, neo-psychedelia and indie rock, their music later came to feature slower tempos and surreal soundscapes reminiscent of dream pop and post-rock. Glenn A. Baker has written that “From the release of the ‘She Never Said’ single in November 1980, this unique Sydney-originated entity has purveyed a distinctive, ethereal, psychedelic-tinged sound which has alternatively found favour and disfavor in Australia”.The Los Angeles Times has described the band’s music as “dense, shimmering, exquisite guitar pop”.

The founding members were Steve Kilbey on lead vocals and bass guitar, Peter Koppes and Marty Willson-Piper on guitars and Nick Ward on drums. Ward only played on their debut album and the band’s drummer for the rest of the 1980s was Richard Ploog. Jay Dee Daugherty (ex-Patti Smith Group) played drums from 1990 to 1993 and was replaced by Tim Powles, who has remained with them ever since. Koppes left the band from 1992 to 1997 and Willson-Piper left in 2013. He was replaced by Ian Haug, formerly of Powderfinger. Kilbey, Koppes and Powles also recorded together as “The Refo:mation” in 1997.

The Church’s debut album, Of Skins and Heart (1981), delivered their first radio hit “The Unguarded Moment” and they were signed to major labels in Australia, Europe and the United States. However, the US label was dissatisfied with their second album and dropped the band without releasing it. This put a dent in their international success, but they returned to the charts in 1988, with the album Starfish and the US Top 40 hit “Under the Milky Way”. Subsequent mainstream success has proved elusive, but the band retains a large international cult following and were inducted into the ARIA Hall of Fame in Sydney in 2011. The Church continue to tour and record, releasing their 24th studio album, Further/Deeper, in October 2014.
https://en.wikipedia.org/wiki/The_Church_(band)

Una perla al giorno – Itivuttaka


mandala c
Non abbiate paura di fare del bene.
Questa locuzione, «fare del bene»,
è un altro nome per la felicità,
per tutto ciò che è buono e gradito.
Chi vuole vivere bene, a lungo, apportando felicità,
sia generoso, calmo e si dedichi a fare del bene.
Praticando queste tre cose che arrecano beatitudine,
il saggio vive senza rimpianti
nel suo mondo intriso di felicità.

Itivuttaka
Do not be afraid to do good.
This phrase, “do good”
is another name for happiness,
for all that is good and acceptable.
Who wants to live good, long, bringing happiness,
is generous, calm and is dedicated to doing good.
Doing these three things that bring happiness,
the wise man lives without regrets
in his world he steeped in happiness.

Itivuttaka