Archivio | 13/08/2022

Il cuore dell’uomo – The heart of man – Osho


lotusway.jpg

Il cuore dell’uomo

Il cuore dell’uomo è uno strumento musicale, contiene in sé una musica sublime. È addormentato, ma è presente: aspetta solo il momento giusto per battere, per esprimersi, per suonare, per danzare. Ed è attraverso l’amore che quel momento arriva. Un uomo privo d’amore, non saprà mai quale musica ha portato nel cuore. Solo attraverso l’amore quella musica inizia ad essere viva, si risveglia, si trasforma da potenzialità in realtà.

Osho

The heart of man

The heart of man is a musical instrument, it contains a sublime music. It is sleeping, but there is: just waiting for the right time to beat, to express themselves, to play, to dance. And it is through love that moment arrives. A man without love, you will never know what music he carried in his heart. Only through love that music starts to be alive, wakes up, turns from potential into reality.

Osho

Sul pentagramma – On the pentagram


Sul pentagramma

Dall’alba
al tramonto
ogni respiro
solfeggia
significato
a questa vita
Siamo note
presenze danzanti
sul pentagramma
per dare senso
alla musica sublime
di questo universo
Quando tutto tace
il silenzio è traccia
che allarga onde
di vibrante armonia

28.09.2017 Poetyca

On the pentagram

From dawn
at sunset
every breath
give deep
meaning
to this life
We are notes
dancing presence
on the pentagram
to make sense
to sublime music
of this universe
When everything is silent
silence is a trace
which widenes waves
of vibrant harmony

28.09.2017 Poetyca

Attimi d’amore – Moments of love


Attimi d’amore

Danzano stagioni
nelle vite e nel cuore
su anime che cercano
solo musica d’amore
Sinfonie echeggiano
tra valli e parole
dove tutto tace
Silenzio sublime
disegna attimi d’amore

18.04.2011 Poetyca

Moments of love

Dancing season
in lives and hearts
on souls who looking for
only music of love
Symphonies echoing
valleys and words
where all is quiet
Sublime silence
drawing moments of love

18.04.2011 Poetyca

Percorsi di pace


•*¨`*•. (¯`v´¯) (¯`v´¯) .•*¨`*•✿

Shanti Mantra sarveshaam mantra
Sarveshaam Svastir Bhavatu
Sarveshaam Shaantir Bhavatu
Sarveshaam Purnam Bhavatu
Sarveshaam Mangalam Bhavatu.

Sarve Bhavantu Sukhinah
Sarve Santu Niramayaah.

Sarve Bhadrani Pashyantu.
Maa Kashchit Duhkhabhahg Bhavetll

 

׺°”˜`”°º×׺°”˜`”°º×★ ☆ ★☆ ★׺°”˜`”°º×׺°”˜`”°º×

May good befall all,
May there be peace for all,
May all be fit for perfection, and
May all experience that which is auspicious.

May all be happy.
May all be healthy.
May all experience what is good and
let no one suffer.

׺°”˜`”°º×׺°”˜`”°º×★ ☆ ★☆ ★׺°”˜`”°º×׺°”˜`”°º×

Possa accadere tutto il bene,
Possa esserci pace per tutti,
Possano essere tutti in forma per la perfezione, e
Possano tutti sperimentare ciò che è di buon auspicio.

Possano tutti essere felici.
Possano tutti essere sani.
Possano tutti sperimentiamo ciò che è buono e
Che nessuno soffra.

׺°”˜`”°º×׺°”˜`”°º×★ ☆ ★☆ ★׺°”˜`”°º×׺°”˜`”°º×

OM MANI PADME HUM

OM MANI PADME HUM in Tibetan: UM MANI PEME HUNG (the vowel U is long, AHANDS has delivered open, PEME is a contraction of PADME and P is a sound very close to B, the final G is imperceptible HUNG )

Om Mani Padme Hum is the best known and popular among numerosissimimantrapart of the cultural heritage of Buddhism.

Mantra literally means a tool for thinking, and consists of a sequence of sacred syllables that are spoken by the initiate, deeply concentrated on the essence ofdivinity

The most common translation, albeit approximate, and save or Jewel in the Lotus flower.

Definition of the 14th Dalai Lama

The first syllable Om […] symbolizes the body, speech, and mind practitioner’s impure, and these also symbolizes the pure body, speech and mind of a Buddha […]”

“The path is indicated by the following four syllables: Mani, meaning jewel, symbolizesfactors of method, the altruistic elements as to become enlightened, compassion and love […]” “The two syllables, Padme, meaning lotus, symbolize wisdom”

“Purity must be achieved by an indivisible unity of method and wisdom, symbolized bythe final syllable hum, which indicates indivisibility […]”

“Thus the six syllables, om mani padme hum, mean that, depending on the practice ofa path which is the indivisible union of method and wisdom, you can transform a body, a word, and a mind impure body, speech, and noble mind of a Buddha “

Tenzin Gyatso, 14th Dalai Lama, “Om Mani Padme Hum”

 

•*¨`*•. (¯`v´¯) (¯`v´¯) .•*¨`*•✿

OM  MANI  PADME  HUM

OM MANI PADME HUM in Tibetano : UM MANI PEME HUNG ( la vocale U è lunga, la A di MANI è pronunciata aperta, PEME è la contrazione di PADME e la P è un suono molto vicino alla B, la G finale di HUNG è impercettibile )

O Mai Padme Hū è il più noto e diffuso tra i numerosissimi mantra facenti parte del patrimonio culturale del buddhismo.

Mantra letteralmente significa strumento per pensare, ed è formato da una sequenza di sillabe sacre che vengono pronunciate dall’iniziato, profondamente concentrato sull’essenza della divinità

La traduzione più diffusa, anche se solo approssimativa, è Salve o Gioiello nel fiore di Loto.

Definizione del 14esimo Dalai Lama:

La prima sillaba Om […] simbolizza il corpo, la parola, e la mente impure del praticante; questi simbolizza anche il puro corpo, parola, e mente di un Buddha[…]”

“Il cammino è indicato dalle seguenti quattro sillabe: Mani, significa gioiello, simbolizza i fattori del metodo, la intezione altruista di diventare illuminato, compassione e amore[…] “”Le due sillabe,Padme, significano loto, simbolizzano saggezza”

“La purezza dev’essere raggiunta attraverso una indivisibile unitá di metodo e saggezza, simbolizzate dalla ultima sillaba hum, che indica la indivisibilitá[…]”

“Quindi le sei sillabe, om mani padme hum, significano che,dipendendo dalla pratica di un cammino che sia l’unione indivisibile di metodo e saggezza, si puó trasformare un corpo, una parola, ed una mente impure nel corpo, parola, e mente nobili di un Buddha”

Tenzin Gyatso, 14esimo Dalai Lama, “Om Mani Padme Hum”

*¨`*•. (¯`v´¯) (¯`v´¯) .•*¨`*•✿

This is to be done by one skilled in aims who wants to break through to the state of peace: Be capable, upright, & straightforward, easy to instruct, gentle, & not conceited, content & easy to support, with few duties, living lightly, with peaceful faculties, masterful, modest, & no greed for supporters. Do not do the slightest thing that the wise would later censure. Think: Happy, at rest, may all beings be happy at heart. Whatever beings there may be, weak or strong, without exception, long, large, middling, short, subtle, blatant, seen & unseen, near & far, born & seeking birth: May all beings be happy at heart. Let no one deceive another or despise anyone anywhere, or through anger or irritation wish for another to suffer. As a mother would risk her life to protect her child, her only child, even so should one cultivate a limitless heart with regard to all beings. With good will for the entire cosmos, cultivate a limitless heart: Above, below, & all around, unobstructed, without enmity or hate. Whether standing, walking, sitting, or lying down, as long as one is alert, one should be resolved on this mindfulness. This is called a sublime abiding here & now. Not taken with views, but virtuous & consummate in vision, having subdued desire for sensual pleasures, one never again will lie in the womb.

“Karaniya Metta Sutta: Good Will” (Snp 1.8), translated from the Pali by Thanissaro Bhikkhu. Access to Insight, July 11, 2010,http://www.accesstoinsight.org/tipitaka/kn/snp/snp.1.08.than.html.

•*¨`*•. (¯`v´¯) (¯`v´¯) .•*¨`*•✿

«Questo è ciò che deve fare chi, avendo raggiunto lo stato di pace, è in grado di fare il bene. Sia capace, integro e ben consapevole; affabile, gentile e non orgoglioso; contento e facile da sostenere, con pochi doveri e frugale nel modo di vivere; con i sensi placati, zelante, non impudente e non avido quando è ospite. Non faccia nulla di male, in modo che gli altri, saggi, non lo rimproverino.

Si auguri che tutte le creature siano felici e sicure, che siano felici nel cuore. Tutte le creature viventi che ci sono, senza eccezioni, ferme o in movimento, lunghe o grandi, di medie dimensioni oppure piccine, minute o grosse, visibili o invisibili, che vivano lontano oppure vicino, nate di già o in attesa di nascere, che tutte le creature siano felici nel cuore! Che nessuno umilii l’altro, né lo disprezzi in alcun modo né in alcun luogo; che nessuno, per collera o risentimento, desideri il male di qualcun altro. Come una madre veglia sull’unico figlio, disposta a dare la vita per proteggerlo, così, con un cuore sconfinato, si irradiino d’amore tutti gli esseri.

Effondendo il mondo intero di amicizia, si coltivi un cuore sconfinato, sopra, sotto e per traverso; senza ostacoli, senza inimicizie, senza rivalità. In piedi, camminando, seduti o giacendo, finché si è svegli, si dedichi la mente a questa pratica; questo dicono che sia il Brahman. Evitando di aderire a false opinioni e dotata di profonda visione, domata la brama di piacere, una tal creatura non tornerà a nascere in un grembo materno.»

(Sutta Nipâta, I, 8; Khuddakapatha, IX – © copyleft perle.risveglio.net)

 

 

 

 

 

Stelle danzanti – Stars dancing


Stelle danzanti

Stelle danzanti d’amore
siete luce e bellezza
forza e speranza
che indicano il cammino
in questo viaggio di vita

Piccole lucciole del cuore
siete vibrante armonia
che si estende
in cerchi concentrici
onde sottili
che infrangono le illusioni

Aperta porta segreta
con la chiave nascosta
nelle pieghe di anime
che avvolgono il respiro
di meraviglia e gioia

Abbraccio senza separazione
sinfonia e musica celestiale
dove la distanza non esiste
sublime sullo spartito di Dio

17.04.2011 Poetyca

Stars dancing

Stars dance of love
are light and beauty
strength and hope
that indicate the path
in this journey of life

Small fireflies of the heart
are vibrant harmony
that extends
concentric circles
waves thin
that break illusions

Open secret door
with the hidden key
in the folds of souls
that surround on breath
of wonder and joy

Embrace without separation
symphony and heavenly music
where the distance does not exist
sublime on sheet music of God

17.04.2011 Poetyca

Ricerca – Research


🌸Ricerca🌸

Ed è intensa
la ricerca di un senso
per ogni ferita

Cicatrici antiche
che il tempo
non sa cancellare

Sete e deserto
non permettono
di sperare

Ma basta un attimo
ed il vento temerario
regala amore

30.03.2022 Poetyca
🌸🌿🌸#Poetycamente
🌸Research

And it’s intense
the search for meaning
for each wound

Ancient scars
that time
cannot erase

Thirst and desert
they do not allow
to hope

But just a moment
and the reckless wind
give love

30.03.2022 Poetyca

S’innalzi al sublime – Raised to the sublime


S’innalzi al sublime

Nessun attaccamento resti
a quel che con tanta passione
s’è costruito; attimo per attimo
sul canovaccio della vita;
rabbia, odio, rancore
e di contro attesa, spasimo
e forza leggera d’amore

Tutto scritto, vergato
in calligrafia fine
per lasciare orme
oltre lo svanire del tempo
ad imprimere memoria
e palpito vivo un solo nome
– labbra rosse e sinuoso verso-

Incidere e simulacro
vita e morte tra le pieghe
della cenere che dilania
– tutto è compiuto –
e il sospiro profondo
offre requiem al cuore

Castelli di sabbia
crollano e nulla resta
di quel correre dietro
al sogno andato
perchè non ci segua
l’effimero ed il mortale
ma logos s’innalzi al sublime

04.09.2006 Poetyca

Raised to the sublime

No attachment remains
then with such passion
He’s built, minute by minute
on the canvas of life;
anger, hatred, resentment
and against pending, spasm
light and power of love

All written, written
calligraphy in order
leaving footprints
over the fading time
memory to print
live and beat only one name
– Red lips and sinuous to-

Cut and simulacrum
life and death among the folds
Ash who slays
– Everything is made –
and sigh
offers a requiem to the heart

Sandcastles
collapse and nothing remains
of that run after
the dream went
why do not you follow
the ephemeral and mortal
but raised to the sublime logos

04.09.2006 Poetyca

Tra il nulla – Between nothing


Tra il nulla

Anacoreta stanco
di fitte e di campane
su una strada dispersa
e non sarà più
passo di danza
lungo la vita
trafitta dal destino
che non ha più musica
e solo il nero della fame
tra canti soavi
di un lama tibetano

Tutto alle spalle
nella salita di un monte
che conduca alla porta
dell’anima inascoltata
Sarà nuova coreografia
tra sublimi istanti
nella musica del silenzio
Sarà la ricerca che riempia
la capacità di trovare
acqua nel deserto
tra il nulla di chi non comprende

29.11.2003 Poetyca

Between nothing

Anchorite tired
of dense and bells
scattered on a road
and will no longer
dancing passages
long life
transfixed by the fate
which has no music
only black and hunger
between sweet song
a Tibetan lama

All behind
the ascent of a mountain
leading to the door
unheard soul
Will be new choreography
from sublime moments
music of silence
We will be looking to fill
the ability to find
water in the desert
between those who does not understand anything

29.11.2003 Poetyca

Il tuo tempo – Your time – Albert Einstein


🌸Il tuo tempo🌸

Impara da ieri,
vivi per oggi,
spera per domani.

Albert Einstein
🌸🌿🌸#pensierieparole
🌸Your time

Learn from yesterday,
live for today,
hope for tomorrow.

Albert Einstein

Emozione – Emotion


🌸Emozione🌸

Nella notte
osservo la luna
e conto le stelle
spalancando il cuore
per l’emozione

Intenso incanto
dove la sorpresa
e la gratitudine
srotolano la mappa
della fortuna

30.03.2022 Poetyca
🌸🌿🌸#Poetycamente
🌸Emotion

In the night
I observe the moon
and count the stars
opening the heart wide
for the emotion

Intense enchantment
where the surprise
and gratitude
unroll the map
of luck

30.03.2022 Poetyca

Essenza – Essence – Haiku


🌸Essenza🌸

La vita dona
ciò che la morte stringe
come tesoro

© Poetyca
🌸🌿🌸#Poetycamente
🌸Essence

Life gives
what death holds
as a treasure

© Poetyca

Hatfield and the North – Hatfield and the North 1974 – Full Album


Gli Hatfield and the North sono un gruppo di rock progressivo tra i maggiori esponenti della scena di Canterbury. Si formarono nell’autunno del 1972 come evoluzione diretta dei Delivery.

https://it.wikipedia.org/wiki/Hatfield_and_the_North

Hatfield and the North were an experimental Canterbury scene rock band that lasted from October 1972 to June 1975, with some reunions thereafte.

https://en.wikipedia.org/wiki/Hatfield_and_the_North

Una perla al giorno – Astravakra Gita


rosone15_1024

Come sono diversi il saggio
che conosce se stesso (il proprio Atman)
e gioca al gioco della vita,
e lo stolto che vive nel mondo
e si trastulla nei sensi
come una bestia da soma legata al suo giogo.

Astravakra Gita, IV, 1

How different are the wise
who knows himself (his own Atman)
and play the game of life,
and the fool who lives in the world
and toyed in ways
as a beast of burden linked to its yoke.

Astravakra Gita, IV, 1