Risultati della ricerca per: 2010

I sogni – Dreams – Osho


I sogni

Tratto da: ” Semi di Saggezza “

di Osho

Un testo raro che raccoglie le prime impressioni di Osho dopo la sua
illuminazione. L’ignoto che gli ha appena spalancato le porte viene qui
tradotto in comprensioni sottili, inserite nella vita e negli interrogativi
di ogni giorno.

“L’invisibile e l’ignoto hanno spalancato le loro porte serrate e ora vedo
un mondo che gli occhi non possono percepire, sento una musica che le
orecchie non possono udire. E ciò che ho trovato e conosciuto è in attesa di
fluire, simile a un corso d’acqua che ruscella a valle, dopo esser scaturito
sulla vetta di una montagna, e poi corre veloce ha fretta di raggiungere
l’oceano.

Ricorda che le nuvole cariche d’acqua devono sciogliersi in pioggia. E i
fiori, allorché fioriscono e traboccano di profumo, devono liberare la loro
fragranza, donandola ai venti. E una lampada accesa, inevitabilmente,
diffonde la sua luce intorno.

Qualcosa di simile è accaduto in me e i venti stanno trasportando i semi di
una rivoluzione interiore. Non so in quali campi arriveranno e chi si aprirà
a loro. Di una cosa sono certo: da semi come questi ho ottenuto i fiori
della vita, dell’immortalità, del divino. E in qualunque campo cadranno, il
terreno stesso si muterà nei fiori dell’immortalità. Voglio donare tutto ciò
che ho, qualsiasi cosa io sia, in quanto semi di saggezza, della
consapevolezza cosmica. L’amore dona in abbondanza ciò che si consegue
tramite la conoscenza. Tramite il sapere, si conosce Dio; in amore si
diventa Dio. La conoscenza è la disciplina spirituale, l’amore è la piena
realizzazione dell’essere.”


– Chi mai vede i propri sogni appagati? –

Un giorno sostavo sulla sponda di un fiume. Ho visto una barchetta di carta
affondare.

Il giorno prima, dei bambini avevano costruito dei castelli con la sabbia
bagnata. Anche quelli, alla fine, sono crollati.

Ogni giorno affondano navi e crollano castelli.

Una donna si era avvicinata al fiume. I suoi sogni più cari non erano stati
appagati, aveva perso ogni interesse per la vita. Pensava di suicidarsi.
Tutto le sembrava assolutamente futile. Aveva gli occhi profondamente
incassati nelle orbite.

Le ho detto: “Chi mai vede i propri sogni appagati? Tutti i sogni alla fine
evocano l’infelicità; poiché, anche se una barchetta di carta prende il
largo, quanto potrà andare lontana? Lo sbaglio non sta nei sogni, poiché
ogni sogno è ovviamente irrealizzabile, nella sua pienezza. L’errore è
nostro: colui che sogna è addormentato; colui che dorme non può avere alcuna
esperienza reale. Al risveglio, vediamo di non aver affatto realizzato ciò
che credevamo fosse ormai nostro.

Anziché mettere a fuoco i sogni, guarda in faccia la verità. Guarda ciò che
esiste realmente. Solo questo ti può dare liberazione, solo questa barca è
reale. E solo questa barca ti condurrà alla suprema realizzazione della tua
esistenza.

Il sogno è morte, la verità è vita. Il sogno è sonno, la verità è essere
svegli. Svegliati e realizza il tuo essere. Finché la mente indugia nel
sogno, ciò che in te è testimone dei sogni, non può essere visto. Solo
questo testimone è verità. Solo il testimone è reale. Non appena lo
comprendiamo, possiamo ridere e lasciar perdere le navi che affondano e i
castelli che crollano.”

Osho


Dreams

from Osho

Taken from: “Seeds of Wisdom”

A text that collects rare first impressions of Osho after his
lighting. The unknown that has just opened the doors here is
translated into subtle insights, inserted in the life and
questions  every day.

“The invisible and the unknown have opened their gates closed and now
I a world that eyes can not perceive, hear music that
ear can not hear. And what I found is known and waiting
of  flowing like a stream that stream to downstream, having
resulted on top of a mountain, and then runs fast in a hurry to reach
the ocean.

Remember that clouds of water must dissolve in rain. And
flowers bloom and where are full of perfume, must leave the
their fragrance, giving it to the winds. And a lighted lamp, inevitably,
spreads its light around.

Something similar happened to me and the winds are carrying the seeds
of an inner revolution. I do not know in what areas and who will reach
open them. One thing is certain: I got these seeds as the flowers
of life, immortality, the divine. And in any field fall,
the land itself will change in the flowers of immortality. I want to give everything
that I have, everything I am, as seeds of wisdom,
cosmic consciousness. Love gives plenty of what follows
through knowledge. Through knowledge, we know God in love
Knowing God has become a spiritual discipline and the love is full
realization of being. “


– Who never see their dreams fulfilled? –

One day stop on the banks of a river. I saw a boat of
paper sink.

The previous day, the children had built castles in the sand
wet. Even those eventually collapsed.

Every day, sink ships and crumbling castles.

A woman had approached a river. His dreams were not more expensive
were gratified, had lost all interest in life. Thought of suicide.
Everything seemed absolutely futile. His eyes were deeply
recessed into the orbits.

I said: “Whoever sees his dreams fulfilled? All the dreams
end evoke unhappiness, because even if a paper boat takes
off, what can go away? The mistake lies not in dreams, for
each dream is of course impossible, in its fullness. The error is
ours: the dreamer is asleep, he who sleeps can not have
no actual experience. Upon awakening, we have not quite made
that now we thought was ours.

Instead of focusing on the dreams, look at the truth. Watch this
that actually exists. Only this can give you free, but this boat
is real. And only this boat will take you to the ultimate realization of
your existence.

The dream is dead, the truth is life. The dream sleep, the truth is to be
awake. Wake up and realize your being. Until lingers in the mind
dream, what is witnessed in you dream, can not be seen. Only
This witness is true. Only the baton is real. As soon as the
understand, we can laugh and let go and sink ships
castles crumble. “

Osho

Respiri d’attesa – Breaths waiting


Respiri d’attesa

Meraviglia ed incanto
di parole vive
che come lanterna
accendono il buio di silenzi
spesso spezzati da un sospiro

Attimi ed attese
tra sponde di sogni
che tagliano il tempo
come la nave un oceano di pensieri

Tu che sorridi
e con la voce
accompagni l’aurora
in attimi lucenti
di bellezza

Apolide
senza terra
corre nel vento
per una carezza ancora

Abbracci della sera
quando strappi un solo attimo
alla vita che scorre pigra
per destare la fiamma

Desideri e sogni
che respirano piano
e costruiscono trame
che incantano la vita

17.08.2010 Poetyca

Breaths waiting

Wonder and enchantment
of words heated
and as a lantern
light up the darkness of silence
often broken by a sigh

Moments and expectations
between the shores of dreams
that cut the time
the ship as an ocean of thoughts

You who smile
and voice
accompany the aurora
shining moments in
Beauty

Stateless
landless
runs in the wind
even for a caress

Embrace the night
when tears one moment
life flowing lazy
to arouse the flame

Wishes and dreams
breathing plane
and building plots
life that enchant

17.08.2010 Poetyca

Sogno – Dream


Sogno

Sogno è desiderio che la realtà fosse diversa,
sogno è la forza che ti ha aiutata a farti varco tra le spine.
sogno è la capacità di usare la propria forza anche per altri…
coloro che vedevano in te fonte d’amore.

Silenzio è vedere ancora questo muro grigio,
volerlo abbattere, farlo sgretolare.
Silenzio è il peso delle parole che mai arrivano
parole di chi non mi legge nel cuore.

Attesa è il tempo che intercorre tra oggi e il mio domani,
essere consapevole che è solo un momento.
Attesa è prendere il tempo per ricaricarmi ancora.
Attesa è quel sogno che all’alba non scolora.

11.10.2001 Poetyca

Dream

Dream is a wish that the reality was different,
dream is the force that helped you make you way through the thorns.
dream is the ability to use their strength to other …
those who saw in you a source of love.

Silence is still see this gray wall,
wanting to break down, crumble it.
Silence is the weight of words that never come
words of those who do not read my heart.

Waiting is the time between today and my tomorrow
be aware that it is only a moment.
Is waiting to take the time to reload.
Waiting is not the dream that fades at dawn.

11.10.2001 Poetyca

Quel che è – What it is


Quel che è

Si ripete la storia
di gente caduta
nel pozzo profondo
tra schizzi di fango
a sporcare polvere d’oro
rimasta impigliata
tra ciglia di pianto
intorpidita
sorpresa nella tormenta
senza la voglia di cercare
ali d’argento
nel tunnel profondo
tra sorriso e risveglio reale
Nuvola
carica di pioggia
di mille domanda
tra le strade
di questo mondo
confuso
spazientito
squarciato da tuoni
dal senso di perduto incanto
dove la speranza tace
senza musica
al ritmo del cuore
caduto nell’ignoranza
Luce nascosta
nella scatola del dubbio
tra identità svaporate
aggrappate
ad un’impercettibile piega
– indelebile ferita –
inferta nella notte dei coltelli
aperta dal linguaggio indecifrabile
della paura violenta
scossa dei nervi
prima che l’abbandono
di ogni resistenza
lavi per sempre
le nostre anima tremanti

Crisalide sofferta
in punta di foglia
sembra dormiente
nel segreto dell’attesa:
Fili sottili a costruire ali
nello slancio profondo
impalpabili colori
tessuti d’amore
lamelle dorate
accarezzano l’aria
senza voce sulle labbra
senza ripiego o dogma
solo fiducia di quel che è

04.05.2012 Poetyca

 

What it is

Repeats itself the history
of people falling
in deep pit
through splashes of mud
to dirty gold dust
entangled
between cilia of crying
sluggish
surprise in the storm
without the desire to find
silver wings
Deep in the tunnel
between waking reality and smile
Coud
full of rain
thousand question
the streets
of this world
confused
impatiently
torn by thunder
the sense of lost enchantment
where hope is silent
no music
the rhythm of the heart
fell in ignorance
Hidden light
in the case of doubt
between identity evaporated
clinging to
to an imperceptible fold
– Permanent injury –
inflicted on the night of knives
open the indecipherable language
Fear of violent
shaken nerves
before leaving
all resistance
wash forever
our soul trembling

Chrysalis suffered
tip of leaf
seems dormant
in the secrecy of expectation:
Thin wires to build wings
momentum in the deep
impalpable colors
tissues of love
golden plates
caress the air
voiceless lips
no fallback or dogma
only trust of what it is

04.05.2012 Poetyca

Nel mistero – In the mystery


Nel mistero

Era sogno o immaginazione
di quella che tocca
un solo istante
e resta impigliata in parole
Un lungo tratto nel silenzio
e la ricerca di un percorso perduto
dove tutto si colora
e poi diventa vago come soffio
che fa scivolare ingiustificate lacrime
“Io ti aspetto a questa riva
lo sai
ma ho fatto la tua stessa strada
è facile che possa essere toccata
da cose che ho conosciuto
e non devo resistere o giudicare
ma essere presente ed aiutare come posso”
Era Donna che nel sorriso
scioglieva emozioni
era sagoma conosciuta
senza sapere chi fosse
forse Angelo che accompagna
per placare la sete
di chi nel tormento cerca orme
Scala verso il cielo
che spalanca la porta del mistero
e racchiude in un istante il Cuore
in respiro ed attesa senza tempo
accarezzando l’anima ed il volto

30.01.2007 Poetyca

In the mystery

It was a dream or imagination
that touches
one moment
and remains entangled in words
A long stretch of silence
and the search for a lost path
where everything is colored
and then becomes vague as breath
that slips unwarranted tears
“I’m waiting on this shore
you know
But I’ve made your own way
it is likely to be affected
from things I know
and I must not resist or judge
but be present and how can I help “
Woman who was in her smile
melting emotions
shape was known
without knowing who he was
Angel perhaps accompanying
to quench thirst
in the footsteps of those who torment search
Stairway to heaven
that opens the door to mystery
and encloses a moment the Heart
in breath and waiting time without
caressing the soul and face

30.01.2007 Poetyca

Un momento – A moment


Un momento

Sia vita da cogliere
da assaporare
da gioire e da ascoltare
siano attimi intensi
che passino per le vie
di un capiente cuore
sia tutto quel che in ricerca
di passi consapevoli
sai essere e dare
e mai nulla sia sprecato
perché vivere è amare

02.11.2003 Poetyca

A moment

Life is to be seized
to taste
to rejoice and be heard
are intense moments
to pass through the streets
a large heart
is everything in research
aware of steps
know and to be
and nothing is ever wasted
because to live is to love

02.11.2003 Poetyca

Nuvola leggera – Light Cloud


Nuvola leggera

Nuvola
colorato canto
di giorni
tra parole
non ancora nate
e impalpabile magia

Nuvola
nel sorriso
del cuore
con immagini vive
tra sguardi
di malinconia
come pioggia che cade
per lavare la polvere
a scolpiti attimi
nell’anima
di tutte le cose

Nuvola
veste leggera
nella brezza
di Primavera
che porta sorriso
in Paradisi del cuore
oltre i passi
che accarezzano la luna

06.01.2004 Poetyca

Light Cloud

Cloud
hand colored
days
between words
unborn
and intangible magic

Cloud
the smile
heart
live images
between eyes
melancholy
as rain falls
washing powder
sculpting moments
soul
of all things

Cloud
As light
in the breeze
Spring
that brings a smile
Paradise in the heart
above steps
that caress the moon

06.01.2004 Poetyca

Riprender fiato – To take breath


Riprender fiato
Ci sono momenti che si spalancano in noi come finestre, attimi che ci sfuggono di mano – vecchi ricordi – che credevamo estinti ma senza preavviso squarciano il velo con il quale li avevamo ricoperti! Siamo indifesi, incapaci di fare qualcosa quando, come lampo, l’emozione ci attraversa. A nulla vale tentare di far finta di nulla perché ci ritroviamo catapultati tra le pieghe della nostalgia. Un passo che trafigge il cuore prima di riprendere fiato ed asciugare la lacrima impigliata tra le ciglia.
05.11.2010 Poetyca

To take breath

There are moments that open up through us as windows, moments that we get out of hand – old memories – but we thought extinct without notice pierce the veil with which we had them covered! We are helpless, unable to do something when, like lightning, the emotion through us. It is pointless to pretend that nothing groped why we are catapulted into the folds of nostalgia. One step through the heart before you catch your breath and wipe the tears caught in her eyelashes.
05.11.2010 Poetyca

Oscillazioni – Oscillations


Oscillazioni

Il mattino cristallizza
vapori freddi
ed accompagna questi respiri
nel disegno d’aurora

Un cerchio unisce sensazioni
senza invadere
mentre piccole presenze
accarezzano il nascente giorno

Nel pungente abbraccio
sai di non esser solo
a ricevere sferzate
sul viso che si anima

Socchiudendo gli occhi
anche oggi sai ritrovare
sulla mappa del cuore
la dimensione eterea

Nel silenzio la dolcezza
si scioglie in danza
e s’innalza il volo
che annulla ogni distanza

Mille gocce
scolorano l’attesa
in segreti attimi
che tingono quest’atmosfera

Tacciono le parole
restano solo nuove espansioni
come onde elettriche
dove tutto s’incolla e palpita

17.12.2007 Poetyca

Oscillations

crystallizes in the morning
cold vapor
and accompanies these breaths
in the design of dawn

A circle combines feelings
not encroach
while small attendance
caress the nascent days

In sharp hug
you know not to be alone
to receive lashes
face that livens

Squinting
know today find
Map of heart
the ethereal dimension

In the sweet silence
melts in dance
rises and the flight
which cancels all distance

A thousand drops
fade waiting
in secret moments
this atmosphere that dye

Silent words
new expansions are only
as electrical waves
where all glues and beats

17.12.2007 Poetyca

Ricami eterni – Embroidery eternal


Ricami eterni

Un solco irrorato
di lacrime
nostalgie lontane
testimone la luna
nel silenzio…
Il vento attento
al palpito del cuore
memorie risepolte…

Attimi senza tempo
nostalgia
di Casa tra le
stelle
di volti perduti nel Sogno

Tutto richiama
emozioni senza nome,
certezza nulla accade
mai per caso

Ricami dorati
arabeschi di note
sospiri d’Amore
ricordi irrepetibili

Destino
al compimento
Disegno
Divino
in giuramenti d’anima
che si perpetuano eterni

21.11.2005 Poetyca

Embroidery eternal

A furrow sprayed
tears
distant nostalgia
witness the moon
silence …
The wind careful
in the throb of the heart
reburied memories …

Timeless Moment
nostalgia
House between
stars
faces lost in the Dream

All calls
emotions unnamed
sure nothing happens
happen by chance

Gold embroidery
arabesques of notes
sighs of Love
unrepeatable memories

Destiny
the completion
Design
Divine
in oaths of soul
that perpetuate eternal

21.11.2005 Poetyca

Lampi – Lightning


Lampi

Sono attimi che sembrano eterni
e scavano silenzi e tormento
nell’insicurezza che aggroviglia
milioni di pensieri alla solitudine
eppure basta un lampo
e l’attesa di un sorriso
per capire che non si è soli
ma tutto ci accompagna oltre

19.01.2007 Poetyca

Lightning

There are moments that are eternal
and dig silence and torment
insecurity tangling
millions of thoughts in solitude
Yet just a flash
and the expectation of a smile
to understand that you are not alone
but everything goes well

19.01.2007 Poetyca

Tu sei il mio mondo – You are my world


Tu sei il mio mondo

Tu sei il mio mondo
invisibile venatura
di un legno che conosce storia
che accoglie stagioni
e colora la memoria
di attimi intensi
vita e sorriso
che nascondono con pudore
intenso vivere e sognare

Tu sei restituita resina
che raccoglie la vita
e la rinnova
attimo per attimo
scintilla negli occhi
che grati contemplano l’universo

Smarrito istante pieno di timori
e recuperato senso
alle storie di ieri
– tu sei qui come battito sommesso –
non è stato concesso
respirare e raccogliere
come furto senza condanna.

Tu sei lampo che offende la notte
e mi rinnova ad ogni silenzio
per fare del tempo
il respiro senza interruzione
dove le parole sono spasimo ed amore

10.04.2007 Poetyca


You are my world

You are my world
invisible grain
who knows the history of a wood
granting seasons
and color memory
moments of intense
life and smile
hiding with shame
Intense live and dream

You are returned resin
collecting life
and renews
moment by moment
spark in the eye
grateful to contemplate the universe

Lost moments full of fears
and recovered sense
the stories of yesterday
– You are here as faint heartbeat –
not granted
breathe and collect
as theft without a conviction.

You are lightning offensive night
and I renewed at every silence
to make time
breathing without interruption
where words are love and agony

10.04.2007 Poetyca

Vibrare d’emozioni – Vibrate with emotions


Vibrare d’emozioni

Eppure il silenzio
ha mille parole
sfumature da cercare
tra la tavolozza di attimi
sono emozioni che si rincorrono
tra memoria e speranza

Solo sospiri e paure
fan tremare le attese
e pennellano memorie
che non smettono vita
nei respiri profondi
ed accarezzano il cielo

19.01.2007 Poetyca

Vibrate with emotions

Yet the silence
a thousand words
nuances to search
between the palette of moments
are emotions that run
between memory and hope

Only sighs and fears
fans tremble expectations
brush and memories
that life does not stop
in deep breaths
and touch the sky

19.01.2007 Poetyca

Tu sai – You know


Tu sai

Corde tese
verso l’infinito
che conoscono attimi
ed inondano cuori
d’emozioni vere
in unico percorso
Linguaggio senza parole
che palpita all’ unisono
ed insegna strade
dimenticate ma incise
nel tempo senza ore
tra le scie del cielo
Nebbie scomparse
a regalare raggi
d’un sole improvviso
che con calore
segna rinascite
inaspettate
Ascolto
che percorre
tutte le distanze
l’emozione vibra
senza l’uso di parole
perchè tu sai cos’è che vive

13.01.2003 Poetyca

You know

Taut strings
to infinity
familiar moments
and flood hearts
of true emotions
in a single location
Language without words
that beats all ‘unison
streets and teaches
forgotten, but etched
over time without hours
between the wakes of the sky
Fog disappeared
rays to give
sun of a sudden
that with heat
marks rebirth
unexpected
Listening
that crosses
all distances
emotion vibrates
without the use of words
Because you know what living

13/01/2003 Poetyca

Grandezza – Greatness – Torah Talmud


🌸Grandezza🌸

La grandezza fugge
chi la cerca e segue
chi la fugge.

Torah Talmud
🌸🌿🌸#pensierieparole
🌸Greatness

Greatness flees
those who seek and follow
who flees it.

Torah Talmud

Oltre il caos – Beyond chaos


Oltre il caos

Dimmi Uomo
dove raccogli
fruscii d’Anima
e cosa racconta
la Vita nei tratteggi
che in chiaroscuro
salutano il giorno:
volti e sorrisi
per condursi
oltre l’apparire

Attimi perpetui
di un tempo senza tempo
in elementi instabili:
pensiero ed emozione
– bussola del tuo percorso –
per non confondere
nell’alone lunare
quella lacrima che culla
ogni tuo sperare

Parlami della Storia
che non ha portato voci
e dei sogni racchiusi
nel proiettare attese
– oltre ogni parola espressa –
e di quel fiore sbocciato
dal fango primordiale

Socchiudi la mente
all’impermanenza
di ogni costruzione
per far crollare certezze
e ritrovare il senso
di una matassa dimenticata

Per conoscere nel Tutto
ritmo ed Armonia
senza dualità
e ricordare semplicemente
di essere respiro
oltre ogni tempo
– qui ed ora –
nel tiepido sole
di una gioia che oscilla

16.11.2005 Poetyca

Beyond chaos

Say Man
where to collect
hiss Soul
and what it tells
Life in the hatching
in chiaroscuro
greet the day:
faces and smiles
to behave
beyond the appearance

Perpetual Moment
a timeless time
in unstable elements:
thought and emotion
– Compass of your path –
not to confuse
in the halo moon
that rocks that tear
all your hope

Tell the Story
items that did not lead
and dreams enclosed
projecting expected
– Beyond all words expressed –
and that flower bloom
from primordial mud

Half-opens the mind
impermanence
of each construction
to bring down certainties
and find the meaning
a skein Forgot

Everything you need to get in
rhythm and harmony
without duality
and just remember
to be breathing
over all time
– Here and now –
in the warm sun
a joy that oscillates

16.11.2005 Poetyca

Rugiada dell’anima – Dew soul


Rugiada dell’anima

Respira il mattino
tra odorose resine
attimi donati al bosco
e un pensiero s’invola
tra frammenti del tempo
a regalare intensi attimi
a chi attende una parola
e un dolce sentimento
Tutto riposa e gioisce di vita
respira e racconta
quel che è dono e accoglie
rugiada dell’anima

29.09.2003 Poetyca

Dew soul

Breathe the morning
between fragrant resins
moments donated to the forest
and a thought falls away
between fragments of time
to give intense moments
who expects a word
and a sweet feeling
Everything rests and rejoices in life
breathes and tells
what is a gift and welcomes
soul dew

29.09.2003 Poetyca

Amore – Love


Amore
L’amore accoglie
senza chiedere
Sono gocce che insieme
fluiscono in immoti attimi:
ricchezze vive
si assopiscono e rinascono
Amore stempera paure
ed avvolge tutto
06.02.2003 Poetyca
Love


Love welcomes
without asking
Drops that are set
flow in motionless moments:
living treasures
are dormant and are reborn
Love dissolves fear
and wraps around
06.02.2003 Poetyca

Rimembranze – Remembrances


Rimembranze

Un silenzio che si racconta,
rimescola ricordi del passato
e cerca la ragione delle cose;
proprio quando era l’impulso
a dare la direzione di ogni azione.

Il percorso a ritroso che respira,
rincorre quel che si raccoglie,
quando era il sentire delle viscere
a portare quella forza oltre
ogni pacata ragionevolezza.

Ed ora che nulla rimane,
le ali del sogno sono bruciate,
è solo memoria che s’incide
per accarezzare con tenerezza
il tempo che ci ha nutrito.

Erano attimi vivi
eppure..pieni di quella gioia
che ora sembra morire;
era quel che è stato nel cuore
e che la speranza ancora,
se vorrai, potrà restituire.

11.10.2006 Poetyca

Remembrances

A silence that says,
stirred memories of the past
and look for the reason of things;
just when was the impetus
to give direction to all action.

The journey back through breathing,
chases what is collected,
when was the feeling of the bowels
to bring that power over
all calm reasonableness.

And now nothing remains,
wings of dreams are burned,
memory that is incised
to caress with tenderness
the time it has nurtured.

There were moments alive
.. and yet full of the joy
that now seems to die;
was what was in the heart
and that hope again,
if you want, can return.

11.10.2006 Poetyca

Sullo stesso rigo – On the same staff


Sullo stesso rigo

Riflesso nello specchio
della sera
un momento vive ancora

Sussurro di voci
che si donano
attimi intessuti d’emozione

Vita raccontata
in intensi colori
con i riflessi soffusi
d’un danzante arcobaleno

Armonie si dispiegano
con la musica
e le eufonie
di anime intrecciate

Non esistono distanze
siamo note sullo stesso rigo
ed ogni palpito
è il nostro suono interiore
sullo spartito della vita

09.09.2003 Poetyca


On the same staff

Reflection in the mirror
Evening
a moment still lives

Whispering voices
who give themselves
woven moments of emotion

Life told
in intense colors
suffused with the reflections
dancing of a rainbow

Harmonies unfold
with music
and euphony
souls intertwined

There are no distances
notes are on the same staff
and each pulse
is our inner sound
on the score of life

09.09.2003 Poetyca

Briciole di colore – Crumb color


Briciole di colore

Sciolgo il cuore
tra nuove parole
alla ricerca di senso
per quello che vivo

Attimi intensi
ad offrire colori:
giallo, cremisi e scarlatto
in una danza di sfumature
come su tela
racconto di vita
respirata attimo per attimo

Un senso vero
intinto nell’anima
che racchiuda
il valore profondo
di ogni emozione

Sotto gli occhi scorre
un vasto prato
ricco di profumi
di aromi che inebriano
petali di un tempo
che posso rivivere ancora

Memorie di sorrisi
nati per la gioia
a solleticare la vita
in una danza di sogni
scorrere lento
come ruscello
– voci, primi passi
parole di bimbi –
ed io madre
a sperimentare
la scoperta

Tempi della scuola
tra il relativo
e l’ideale mai morto
ad incidere parole
su indelebili pensieri

Sole del mattino
a donare energie nuove
per il giorno mai uguale
che s’offre
tra ore e minuti
in attesa del tuo respiro

Parole che accarezzano
le anime stanche
di voli senza meta
in itinerari senza cuore
ed occhi attenti
ad impecettibili sfumature

Anche oggi
pennello sulla tela
il senso di questo vuoto
che rapisce chi non vive

Offro colori allo sfondo
come briciole
che nutrono nuove speranze

28.06.2006 Poetyca

Crumb color

Melt the heart
between new words
seeking meaning
for those who live

Intense moments
colors to offer:
yellow, crimson and scarlet
in a dance of colors
as on canvas
life story
breathing moment to moment

A real sense
dipped soul
encompassing
the deep value
of emotion

Under the eyes runs
a large lawn
bouquet
aromas that intoxicate
petals of a time
I can still relive

Memoirs of smiles
born for joy
to tickle the life
in a dance of dreams
scroll slow
as stream
– Voices, first steps
words of children –
mother and I
experimenting
discovery

School days
between the relative
and the ideal never died
affect words
on indelible thoughts

Morning sun
to give new energy
for the day never the same
that yields itself
between hours and minutes
waiting for your breath

Words that caress
tired souls
flights aimlessly
in itineraries without heart
and watchful eyes
nuances to impecettibili

Even today
brush on canvas
the sense of this gap
who kidnaps those living outside

Offered to the background color
like crumbs
that nurture new hope

28.06.2006 Poetyca

Solo un attimo – Just a moment


Solo un attimo

Forse per te
è solo un attimo
fuggevole tempo
di un complice pensiero

Forse per te
è solo sogno
pronto a svanire
alle luce dell’alba

E cosa resta
di parole sincere
di attimi vissuti
e mai più trovati

Dimmi cosa resta
di lacrime cadute
nella ricerca di tempo
ormai svanito

Solo un attimo
e poi tra rimpianto
o speranze
cerca senso la vita

30.10.2003 Poetyca

Just a moment

Maybe for you
just a moment
passing time
a thought accomplice

Maybe for you
just dream
ready to vanish
the light of dawn

What remains
sincere words
of moments experienced
and never found

Tell me what is
tear drops
research time
vanished

Only for a while
and then between regret
or hopes
search meaning life

30.10.2003 Poetyca

Armonia – Harmony


Armonia

Rotea
scorre

sfiora

prevalsa urgenza

all’aurora.

Sollecita

palpita

equilibra

fondersi di attimi

intensi.

Dona

vive

soffia

danzando lieve

libera respiro

e catene.

In un fatale aggancio

nel silenzio

sgorgano parole

… e ricomincia

il canto.

05.06.2002 Poetyca

Harmony
Rolls
flows
almost
urgency prevailed
dawn.
Urges
beats
balances
blend of moments
intense.
Donate
lives
blowing
dancing light
free breathing
and chains.
In a fatal attachment
silence
words flow
… and again
singing.
05.06.2002 Poetyca

Senza nome – Nameless


Senza nome

La tenerezza di occhi
che raccolgono attimi
– ne sono testimoni –
passi felpati
sull’orlo del cuore
a respirare piano
per non disturbare

Il dischiudersi di corolle
di nuovo stupore
per la vita che accoglie
e disegna storie
dipinte ad acquerello
sull’incanto senza nome

20.08.2006 Poetyca

Nameless

The tenderness of eyes
collecting moments
– There are witnesses –
stealthily
edge of the heart
Plan to breathe
not to disturb


The unfolding of blossoms
of new wonder
for life that welcomes
and draws stories
watercolor paintings
on enchantment nameless


20.08.2006 Poetyca

Gabbiani – Seagulls



Gabbiani

Io vivo in una città di mare e sono allora affascinata dai gabbiani, da come possano apparire insignificanti quando non sono in volo:grigi, sparuti e fragili e completamente diversi quando si tuffano sicuri tra le onde del mare, quando sembra seguano traiettorie precise disegnando archi nel cielo con eleganza e sincronia.
Forse siamo tutti un poco gabbiani sparuti all’inizio ed intimiditi portiamo appena un saluto…per dimenticare che siamo capaci di volare, di armonizzarci e di seguire un filo invisibile che guida al senso del volo e dell’essere gabbiani tra le traiettorie tra mare e cielo.
Passi lenti sulla sabbia ed occhio attento per studiare le maree.

Quando osservo i gabbiani spesso resto in silenzio,accompagnata dal battito del cuore e dai capelli scompigliati dal vento, nell’armonizzarmi con lo spazio intorno colgo disegni che hanno un senso oltre le apparenze.
Dobbiamo imparare a guardare profondamente…per sentire quando spiccare il volo.

28.03.2010 Poetyca

Seagulls

I live in a seaside city and I am then fascinated by seagulls, by how insignificant they can appear when they are not in flight: gray, haggard and fragile and completely different when they dive safely in the waves of the sea, when they seem to follow precise trajectories by drawing arches in the sky with elegance and synchrony.
Maybe we are all a little seagulls at the beginning and intimidated we just bring a greeting … to forget that we are able to fly, to harmonize and to follow an invisible thread that guides the sense of flight and being seagulls between the trajectories between sea and sky.
Slow footsteps on the sand and careful eye to study the tides.

When I observe the seagulls I often remain silent, accompanied by the beating of the heart and the hair ruffled by the wind, in harmonizing with the space around me I pick up drawings that make sense beyond appearances.
We must learn to look deeply … to feel when to fly.

28.03.2010 Poetyca

Grandi distanze – Great distances


Grandi distanze

Hai aperto gli occhi
tu che trattenevi silenzi
e guardavi le stanze vuote

Hai aperto il cuore
per raccogliere
mille parole scritte

Non ti spieghi
tutto il valore
di un momento vivo

Pagine nuove
per accendere
le fiamme del tuo animo

Vita sorride
insieme ai sogni
e palpita lieve

Tutto è vero
e supera confini
annulla apparenze

La storia ha inizio
e non importano
le grandi distanze

10.02.2003 Poetyca

Long distances

You have opened my eyes
you silence that held
and looked at the empty rooms

You opened your heart
to collect
thousand words written

Do not Explain
full value
a moment live

New pages
to turn
the flames of your soul

Life smiles
along with the dreams
and trembles slightly

Everything is true
and beyond borders
cancels appearances

The story begins
and do not import
large distances

10.02.2003 Poetyca

Vita che respira


Vita che respira

Ogni cuore rifugge
se inarrestabile è il frastuono
e si frappone il silenzio
nella capacità di raccogliere
il giusto valore delle cose
A volte è prezzo troppo alto
che incide e scava
senza chiedere permesso
e come una frustata
segna l’anima confusa
Attimi e realtà
che non sfuggono più
e tra le dita scorrono
in un istante magico
che colora di tutto il senso
Nell’ovattato sentire
si percepisce l’attimo
che ci elargisce il dono
che non si era compreso:
e ancora è vita che respira

13.06.2007 Poetyca

That breathes life

Each heart shrinks
if the noise is unstoppable
and silence imposed by the
the ability to gather
the true value of things
Sometimes the price is too high
affecting and digs
without asking permission
and as a whip
marks the confused soul
Moments and reality
not escape more
and between the fingers slide
in a magical moment
that colors all the way
Nell’ovattato feel
you feel the moment
we bestow the gift
that was not included:
and still is breathing life

13.06.2007 Poetyca

Oltre il caos – Beyond chaos


Oltre il caos

Dimmi Uomo
dove raccogli
fruscii d’Anima
e cosa racconta
la Vita nei tratteggi
che in chiaroscuro
salutano il giorno:
volti e sorrisi
per condursi
oltre l’apparire

Attimi perpetui
di un tempo senza tempo
in elementi instabili:
pensiero ed emozione
– bussola del tuo percorso –
per non confondere
nell’alone lunare
quella lacrima che culla
ogni tuo sperare

Parlami della Storia
che non ha portato voci
e dei sogni racchiusi
nel proiettare attese
– oltre ogni parola espressa –
e di quel fiore sbocciato
dal fango primordiale

Socchiudi la mente
all’impermanenza
di ogni costruzione
per far crollare certezze
e ritrovare il senso
di una matassa dimenticata

Per conoscere nel Tutto
ritmo ed Armonia
senza dualità
e ricordare semplicemente
di essere respiro
oltre ogni tempo
– qui ed ora –
nel tiepido sole
di una gioia che oscilla

16.11.2005 Poetyca

Beyond chaos

Say Man
where to collect
rustling of Soul
and what says
Life in the hatch
in chiaroscuro
greet the day:
faces and smiles
to behave
beyond the appearance

Perpetual Moment
a timeless time
in unstable elements:
thought and emotion
– Compass of your path –
not to confuse
nell’alone lunar
the tear that cradle
your every hope

Tell the Story
that did not lead items
and dreams enclosed
projecting expected
– More than any words spoken –
and that flower bloom
from primordial mud

Closes the mind
impermanence
of each construction
to collapse certainties
and find the meaning
a skein Forgot

Everything you need to get in
rhythm and harmony
without duality
and just remember
be breathing
over all time
– Here and now –
in the warm sun
a joy that oscillates

16.11.2005 Poetyca