Archivio per autore | Esploratoredellanima

Naturalmente: chi cerca trova.


In passato, cercavo qualcosa che sentivo essere importante ed essenziale, ma non tangibile. Ma ho continuato la ricerca. Mi dicevo: “Per me esiste un qualcosa di sensazionale e straordinario da qualche parte qui, ma dove?” E questo perché lo cercavo al di fuori. Ma, quando spostai il mio campo d’ azione da fuori a dentro, tutto cominciò a trasformarsi. Ma, quello è stato solo il punto di partenza: mai sentirsi arrivati!
Vorrei augurare a tutti i ricercatori dello spirituale, di trovare quel Qualcosa, e suggerire di non perdere la speranza, ma perseverare sempre.
Se non riesci a trovare Dio, cerca te stesso. Poiché, chi trova se stesso trova Dio (come dice il proverbio).

Quando i matti sono loro


Quando i matti sono loro

Costretti in un letto di reparto psichiatrico con cinghie
che non ti permettono nemmeno
di prendere il pappagallo
e fare la pipì,perché le mani
non arrivano…
Secondo voi come ci si sente?
E quella volta mi legarono
perché stavo andando in bagno
a fumare l’ultima sigaretta
del giorno…

Giuseppe Bustone

L’ oscurità in pieno giorno


L’oscurità in pieno giorno

Rammento che ero bambino.
Un bambino che giocava,
ma non ero un bambino felice,
e lo sapevo.
Poi crescendo
crebbero con me la paura,
l’angoscia,l’ansia e la timidezza,
a… dimenticavo l’emotività.
In casa non potevo parlarne
perché non sapevo
in che modo si chiamassero
questi disagi e come avrei potuto spiegarlo; in casa comunque,
non avrebbero capito.
Quindi, adolescente,
alcool,canne e soffocavo in quel modo, il peggiore dei modi!
Non trascorse troppo tempo
che finii in ospedale.
Entravo e uscivo dall’ospedale
come alcuni delinquenti
entrano ed escono di prigione.
Ad un certo punto:il buio.
Buio totale che durò due o più anni. Male oscuro o depressione
se preferite… E nessun cazzo
di nessuno potè aiutarmi.
Nessuno.
Nessuno poteva capire
e capirmi…

Giuseppe Bustone

Certezze costanti


Certezze costanti

Elementi grossolani
causano i nostri sensi
L’intelligenza
sta oltre la mente
Siamo influenzati
in questo mondo materiale
Possiamo liberarci
e uscire dalle nostre gabbie
Chi pensa quale coscienza, permanentemente a Dio
fa’ della sua vita un successo.
Incredibile?
Prova e vedrai!

Giuseppe Bustone

Origini


Origini

Mi sento vivo,
ma più che vivere esisto.
Nel senso che ho
una visione della vita,
che so non si estinguerà
con la morte.
Voi,io e tutto ciò che esiste, partecipiamo di una realtà
permanente e spirituale, fondamentalmente…
Tutto grazie
a quella Persona Suprema
che chiamiamo Dio.

Giuseppe Bustone