Archivi

Preghiera di guarigione


Preghiera di guarigione

Divino Amore, nel quale io vivo e mi muovo ed ho il mio essere, apro il mio cuore per tuo aiuto. Angeli cari, sempre al mio fianco, chiedo il vostro aiuto questo giorno. Santo Uno Invia Angeli della Guarigione per stare con me (o la persona che ha bisogno della preghiera) e riempi me con la luce del tuo Amore. Che questa Luce possa scacciare tutte le paure, tutti i pensieri ansiosi, e tutte le difficoltà nel mio corpo, mente e spirito. Mentre la luce del tuo amore mi circonda la guarigione, la pace sia ripristinata nel mio essere.
Chiedo che ogni cellula del mio corpo sia rafforzato e risonanza alla vibrazione perfetta salute radiante. Chiedo che il trattamento ideale, professionisti della cura, e le circostanze si facciano per aiutarmi nella mia guarigione.

Invia Angeli per spianare la strada e disegnare il tutto per il mio bene. E io possa essere fondato nella carità questo giorno e sempre; Amore che mi dà forza, amore che mi porta la pace, l’amore che mi porta intuizioni e la guarigione. Così sia e così è!

Healing Prayer

Divine Love, in whom I live and move and have my being, I open my heart to your assistance. Dear Angels, ever by my side, I ask for your help this day. Holy One, send Angels of Healing to be with me (or the person who needs prayer) and fill me with the light of your Love. May this Light chase out all fears, all anxious thoughts, and all distress in my body, mind and spirit. As the light of your healing love surrounds me, may peace be restored in my being.
I ask that every cell in my body be strengthened and resonate to the perfect vibration of radiant health. I ask that the perfect treatment, caring professionals, and circumstances come forward to assist me in my healing.

Send Angels to smooth the way and draw everything together for my good. And may I be grounded in Love this day and always; Love that gives me strength; Love that brings me peace; Love that brings me insights and healing. So be it and So it is!

http://www.theangelladies.com/angel_prayers.htm

Mandami qualcuno da amare


Mandami qualcuno da amare

Signore, quando ho fame,
dammi qualcuno che ha bisogno di cibo,

quando ho un dispiacere,
offrimi qualcuno da consolare;

quando la mia croce diventa pesante,
fammi condividere la croce di un altro;

quando non ho tempo,
dammi qualcuno che io possa aiutare per qualche momento;

quando sono umiliato,
fa che io abbia qualcuno da lodare;

quando sono scoraggiato,
mandami qualcuno da incoraggiare;

quando ho bisogno della comprensione degli altri,
dammi qualcuno che ha bisogno della mia;

quando ho bisogno che ci si occupi di me,
mandami qualcuno di cui occuparmi;

quando penso solo a me stesso,
attira la mia attenzione su un’altra persona.

Rendici degni, Signore, di servire i nostri fratelli
Che in tutto il mondo vivono e muoiono poveri ed affamati.
Dà loro oggi, usando le nostre mani, il loro pane quotidiano,
e dà loro, per mezzo del nostro amore comprensivo, pace e gioia.

Madre Teresa


Get someone to love

Lord, when I am hungry,
Give me someone who needs food,

when I have a regret,
offer me someone to console;

When my cross gets heavy,
Let me share the cross of another;

when I have time,
Give me someone I can help for some time;

when they are humiliated,
I do have someone to praise;

when they are discouraged,
send me someone to encourage;

when I need the understanding of others,
Give me someone who needs me;

when I need them to take care of me,
send me someone to care;

when I think to myself,
draws my attention to another person.

Make us worthy, Lord, to serve our brothers
What in the world live and die poor and hungry.
It gives them today, using our hands, their daily bread,
and gives them, through our understanding love, peace and joy.

Mother Teresa

Che tu possa vivere in armonia


spring¸.•°*”˜˜”*°•✫♥¸.•°*”˜˜”*°•✫♥¸.•°*”˜˜”*°•✫♥¸.•°*”˜˜”*°•✫♥

La saggezza di un popolo, la sua serenità è nella pace che coltiva
nel cuore, nella capacità di aprire le porte all’accoglienza.
Quando si opprime, si cerca supremazia si uccide una parte di sé.
Si nasconde la Luce e si allontana il percorso verso Amore e Gentilezza.
Dare attenzione amorevole a chi è oppresso è giusto,
ma è importante dare questo sentimento anche agli oppressori
La sofferenza tocca tutti, anche chi si impossessa
della serenità degli altri.

 Che tu possa vivere in armonia

¸.•°*”˜˜”*°•✫♥¸.•°*”˜˜”*°•✫♥¸.•°*”˜˜”*°•✫♥

The wisdom of a people, its serenity and peace that grows
in the heart, the ability to open the doors to the reception.
When you oppress, trying supremacy kills a part of himself.
It hides the light and walks off the path to Love and Kindness.
Giving loving care to those who are oppressed are right,
but it is also important to give this feeling to the oppressors
that they can bring order to the confusion and darkness.
The suffering affects everyone, even those who took
possession of the serenity of the other.

May you live in harmony

poetyca.jpg

Il perdono guarisce



Perché, se voi perdonate agli uomini le loro offese,
il vostro Padre celeste perdonerà anche a voi;
ma se voi non perdonate agli uomini le loro offese,
neppure il Padre vostro perdonerà le vostre.

Matteo 6:14-15


Il perdono guarisce

Uno dei maggiori ostacoli alla vera vita cristiana è la mancanza di perdono. Il perdono rende capaci di amare e di crescere, riconcilia con gli altri, cura lo spirito e il corpo.

Il perdono è sorgente di guarigione, guarisce infatti le ferite provocate dal risentimento, rinnova le persone, i matrimoni, le famiglie, le comunità, la vita sociale.

Il perdono è la chiave dei nostri rapporti con Dio, col prossimo e con noi stessi.

Il perdono è una necessità: non possiamo fare a meno di perdonare. Se non perdono non posso essere perdonato!

Il perdono è una decisione: non è un sentimento, ma un atto della nostra volontà. Decido di perdonare anche se non me la sento. È la scelta di amare gli altri così come sono.

Il perdono è uno stile di vita: è lo stile di vita del cristiano che accetta di perdonare sempre, chiunque e per ogni cosa.

Il perdono è un processo, cioè una continua crescita verso la libertà interiore. Non dimentichiamo che alcune esperienze sono così dolorose da richiedere molto tempo trascorso nel perdono.

Chi dobbiamo perdonare?

Come il comandamento ci dice di amare Dio, il prossimo e noi stessi, allo stesso modo dobbiamo esercitare il chiedere e il dare perdono in queste tre direzioni.

A) “Dio”

A volte si prova risentimento verso Dio per le malattie, la morte, le avversità e le disgrazie. Occorre umiliarsi e chiedere perdono a Dio per tutte queste cose che, accusando Dio, causano risentimento e ostacolano la nostra guarigione.

Sembra un caso raro, ma sono molte le persone che ritengono – consciamente o no – che Dio sia colpevole delle loro disgrazie.

B) Perdonare il prossimo

La Bibbia parla ampiamente di questo argomento. L’odio non è solo il maggior ostacolo per ricevere la guarigione, ma molte volte è addirittura causa di infermità. (Luca 6:37)

C) Perdonare se stessi

È impossibile perdonare gli altri, se prima non perdoniamo noi stessi.

Perdonare se stessi significa accettarsi in tutti gli aspetti spirituali, psicologici, fisici e sociali. Significa credere che Gesù perdona ogni aspetto, ogni errore, quando veniamo a Lui chiedendo perdono con umiltà. Gesù ha dato la Sua vita per noi, perciò il senso di colpa non ha più ragione di esistere.

Nella preghiera che segue vengono toccate molte zone significative della nostra vita passata e presente. Spesso questa preghiera può far affiorare altri ricordi della nostra vita che hanno bisogno di perdono.

Preghiera di perdono

Signore Gesù, donami il Tuo Santo Spirito, che è spirito di amore e di perdono, perché mi sostenga e mi guidi in questa preghiera di perdono e mi dia la forza di perdonare tutti, come Tu hai perdonato.

Signore Gesù Cristo, oggi Ti chiedo di poter perdonare tutte le persone della mia vita.

So che Tu me ne darai la capacità e la forza.

Ti ringrazio perché mi ami e desideri la mia felicità.

Signore, io Ti chiedo perdono per tutte le volte che ho pensato che eri Tu la causa delle mie disgrazie (morte, malattia, divisioni familiari…) e la gente diceva che era la “volontà di Dio”. Io Ti chiedo perdono anche per tutte le difficoltà e i problemi economici, perché pensavo che Tu me li inviavi, ai miei familiari e ai miei parenti, per il mio male. Signore, è possibile che abbia conservato questi risentimenti verso di Te, però adesso io Ti chiedo perdono.

Signore, grazie alla Tua misericordia, io posso ricevere da Te il perdono per i miei sbagli, le mie cadute e le loro conseguenze. Grazie per il perdono per tutte le volte che mi sono chiuso verso di Te e verso gli altri. Grazie per il perdono per tutte le scelte sbagliate che ho fatto, per tutte le mie tristezze e angosce quando Ti ho messo da parte; grazie per il perdono per aver calunniato, giudicato, offeso, per non aver amato gli altri.

Grazio perché Tu mi accetti come sono: la mia persona, la mia situazione personale e familiare, il mio corpo e la mia sessualità, i miei complessi di colpa e di inferiorità, i miei egoismi. Ho bisogno del tuo perdono, Signore, e voglio affidarmi al Tuo amore misericordioso e all’azione trasformatrice del Tuo Spirito.

Io perdono mia madre…

La perdono per tutte le volte che non mi ha dato amore, affetto, comprensione, dialogo; per tutte le volte in cui ha avuto dei risentimenti verso di me, per tutte le volte in cui si è arrabbiata con me e mi ha punito.

La perdono per tutte le volte in cui ha preferito a me i miei fratelli e sorelle.

La perdono per tutte le volte che mi ha offeso con parole o atteggiamenti e mi ha chiamato il peggiore dei figli, o quando mi ha rinfacciato quanto le sono costato e quanto ha sofferto per me.

Pietro disse: «Signore, se il mio fratello pecca contro di me, quante volte gli dovrò perdonare? Fino a sette volte?»

Gesù rispose: «Io non ti dico fino a sette volte, ma fino a settanta volte sette.»

Matteo 18:21-22

La perdono per quando mi ha detto che io non ero desiderato, che sono nato per errore, o che non ero ciò che lei si aspettava.

La perdono per le sue infedeltà coniugali.

La perdono di cuore di tutto, Signore, e Ti prego di darle la Tua benedizione.

Io perdono mio padre…

Lo perdono per tutte le volte che non mi ha dato amore, affetto, attenzione e stima. Lo perdono per tutte le volte che non ha avuto tempo per me, per tutte le volte in cui ha preferito gli amici, il bar, il gioco a me. Lo perdono per la sua abitudine di bere, le sue discussioni e i suoi litigi con la mamma e i miei fratelli.

Lo perdono per tutte le volte che si è arrabbiato con me e mi ha percosso.

Lo perdono per tutte le volte che ha preferito stare fuori casa e per le altre donne che ha avuto.

Lo voglio perdonare perché, con il suo modo di fare, mi ha dato un’idea sbagliata di Dio Padre.

Lo perdono di tutto cuore, Signore, e Ti prego di dargli la Tua benedizione.

Signore, voglio perdonare i miei fratelli e le mie sorelle. Perdono quelli che mi hanno trascurato e allontanato, quelli che hanno mentito sul mio conto, che mi hanno odiato. Li perdono per aver voluto accaparrarsi l’amore dei genitori, li perdono per tutte le volte che mi hanno picchiato e reso la vita difficile. Li perdono per le ingiustizie nella divisione dell’eredità e per tutti i rancori e i risentimenti che ne sono seguiti. Signore, li perdono di cuore e Ti prego di aiutarli con il Tuo amore.

Signore, io perdono di cuore mio marito / mia moglie…

Per ogni mancanza d’amore, d’attenzione, d’affetto, di considerazione, di rispetto, d’appoggio, di comunicazione. Perdono i suoi sbagli, le sue cadute, le sue debolezze, i suoi tradimenti, le sue azioni, il suo disprezzo per me e le sue parole che mi hanno offeso, umiliato e ferito.

Perdono l’incomprensione, la disarmonia e la strumentalizzazione sessuale.

Lo / La perdono di cuore, Signore, e Ti prego di riempirlo/la del Tuo amore.

Io perdono di cuore i miei figli

Li perdono per la loro mancanza di amore, di rispetto, di obbedienza, di aiuto, di interesse e di riconoscenza. Li perdono per i malintesi, le discussioni, le liti, le bestemmie, l’immoralità. Perdono le loro scelte sbagliate, i loro vizi, i loro errori e le amicizie negative. Li perdono per aver abbandonato Te e la chiesa. Perdono il loro egoismo e la loro chiusura.

Li perdono di tutto cuore, Signore, e Ti prego di riempirli del Tuo amore.

Signore, io perdono mio suocero e mia suocera, mio genero e mia nuora, i cognati e le cognate e gli altri parenti acquisiti.

Li perdono per la loro invadenza, le loro critiche, le loro calunnie. Li perdono per quanto hanno detto, pensato, fatto che mi ha danneggiato e causato sofferenza. Li perdono per quando non mi hanno dato aiuto. Li perdono di cuore, Signore.

Signore, voglio perdonare i miei parenti, i nonni, che hanno interferito nella mia famiglia, che sono stati possessivi nei confronti dei miei genitori e sono stati causa di litigi e divisione. Li perdono di cuore, Signore.

E voglio perdonare i miei insegnanti e professori

Li perdono per non esser stati dei veri educatori, perché non mi hanno capito e sostenuto, perché non mi hanno valorizzato, perché mi hanno punito, insultato, trattato ingiustamente. Li perdono per quando mi hanno deriso e offeso. Signore, li perdono di cuore di tutto.

Voglio perdonare di cuore i preti, le suore, i pastori e la chiesa, per tutte le mancanze di aiuto, le loro chiusure, per l’incoerenza e gli scandali che mi hanno allontanato dalla fede. Li perdono di cuore, Signore, e Ti prego di benedirli.

Signore, perdono i dottori, gli infermieri, gli impiegati che mi hanno offeso in diversi modi. Per tutto ciò che di male mi hanno fatto, io li perdono di cuore, Signore.

Perdono tutte le persone che hanno autorità e ne hanno abusato nei miei confronti. Per tutto ciò che di male mi hanno fatto. Voglio perdonare la polizia, i carabinieri, i miei giudici, gli avvocati, le guardie carcerarie, che mi hanno accusato – con accuse vere o false –, deriso, disprezzato, odiato, spersonalizzato. Mi ha fatto così male e ho sofferto così tanto! Voglio perdonarli di cuore, Signore Gesù. Ti prego di benedirli, di dar loro la Tua pace, di liberarli dalle loro colpe. Grazie Signore!

Signore, voglio perdonare il mio datore di lavoro, il mio superiore, perché non mi paga come dovrebbe, perché non apprezza il mio lavoro, per la sua mancanza di comprensione, per il suo carattere insopportabile, per la mancanza di rispetto, per non aver valorizzato le mie capacità. Lo perdono di cuore, Signore.

Voglio perdonare i miei colleghi di lavoro, quelli che mi disprezzano e mi rendono la vita difficile, quelli che mi sovraccaricano di impegni, che mi criticano e mi prendono in giro, che non vogliono collaborare e che si danno da fare per prendere il mio posto. Li perdono di cuore, Signore.

Perdono i miei amici, quelli che mi hanno abbandonato, che mi hanno deluso, che non mi aiutano. Perdono coloro ai quali ho prestato denaro che non mi hanno più restituito, perdono quelli che mi hanno criticato. Li perdono di cuore, Signore.

Perdono i miei vicini di casa, Signore

Li perdono per la mancanza di rispetto nei miei confronti, per la loro arroganza, per il chiasso e per tutto quello che fanno contro di me. Li perdono, Signore.

Signore Gesù, Ti prego in modo particolare per ottenere la grazia di perdonare la persona che mi ha offeso di più. Te la presento, Signore: Tu sai che da solo non riesco a perdonarla. Ma con il Tuo aiuto, Signore, ora la voglio perdonare di cuore e Ti prego di benedirla.

Dopo aver chiesto al Signore la grazia di perdonare, chiediamoGli ora la forza di chiedere perdono a Lui e ai fratelli per il male che noi abbiamo fatto. In questo modo il perdono, dato e richiesto, può guarire e liberare.

Signore, con il Tuo aiuto ora voglio chiedere perdono a ognuna di queste persone che ho ricordato, perché nemmeno io le ho sapute sempre amare, capire, perdonare, affermare, aiutare. Chiedo loro perdono di cuore per averle giudicate, criticate, calunniate, per aver rivelato i loro difetti, i loro errori, le loro confidenze. Chiedo perdono per tutte le volte che, in vari modi, io le ho offese, specialmente mia madre, mio padre, mio marito/mia moglie. Ti prego, Signore, di dare Tu ad ognuno tutto l’amore che io non ho saputo dare.

Ora voglio chiedere perdono a Te, Signore

Ti chiedo perdono per non averTi amato con tutta la mente, con tutto il cuore, con tutte le mie forze e per non aver amato sempre il mio prossimo come me stesso.

Ti chiedo perdono, Signore, per il mio egoismo, per la mia mancanza di riconoscenza, per non aver fatto buon uso dei doni che Tu mi hai dato, per il mio attaccamento ai beni materiali, per il mio allontanamento da Te.

Signore, mi affido al tuo amore.

Ringraziamento

Grazie Signore, perché Tu vuoi la mia felicità.
Grazie perché mi stai liberando e rinnovando con il Tuo amore.
Grazie per la potenza di guarigione che sta passando nella mia vita.
Continua a donarmi il Tuo Santo Spirito
perché mi illumini e riempia con il Suo amore per tutta la mia vita.

Amen.

Autore Tratto e adattato da uno scritto della Comunità Shalom – Rinnovamento nello Spirito – Riva del Garda TN

For if ye forgive men their trespasses,
your heavenly Father will also forgive you;
but if ye forgive not men their trespasses,
neither will your Father forgive your trespasses.

Matthew 6:14-15

Forgiveness heals

One of the biggest obstacles to true Christian life is the lack of forgiveness. Forgiveness makes it possible to love and to grow at peace with others, by the spirit and body.

Forgiveness is a source of healing, it heals the wounds caused by resentment, renews people, marriages, families, communities, social life.

Forgiveness is the key to our relationship with God, with others and with ourselves.

Forgiveness is a necessity: we can not help but forgive. If you do not lose I can not be forgiven!

Forgiveness is a decision not a feeling but an act of our will. I decide to forgive even if you do not feel like it. It is the choice to love others as they are.

Forgiveness is a way of life: it is the lifestyle of a Christian who agrees to forgive always, everyone and everything.

Forgiveness is a process, ie a continuous growth towards inner freedom. Do not forget that some experiences are so painful to take a long time spent in forgiveness.

Who do we forgive?

As the commandment tells us to love God, neighbor, and ourselves, so we have to exercise and to ask forgiveness in these three directions.

A) “God”

Sometimes you feel resentment towards God for the illness, death, hardship and misfortune. It should be humble and ask for forgiveness from God for all these things, blaming God, causing resentment and hinder our healing.

It seems a rare case, but many people believe – consciously or not – that God is guilty of their misfortunes.

B) To forgive the next

The Bible speaks extensively about this. The hatred is not only the greatest obstacle to receiving the healing, but many times it is even due to illness. (Luke 6:37)

C) To forgive yourself

It is impossible to forgive others if we do not forgive ourselves first.

Forgiving oneself is to accept in all aspects of spiritual, psychological, physical and social. It means believing that Jesus forgives every aspect, every mistake, when we come to Him asking for forgiveness with humility. Jesus gave His life for us, so the guilt no longer any reason to exist.

In the prayer that follows will touch many significant areas of our lives, past and present. Often this prayer can bring up other memories of our lives that need forgiveness.

Prayer for forgiveness

Lord Jesus, grant me thy Holy Spirit, which is the spirit of love and forgiveness, because I support and guide me in this prayer for forgiveness and give me the strength to forgive all, as you have forgiven.

Lord Jesus Christ, today I ask you to forgive all the people in my life.

I know that You will give me the ability and strength.

Thank you for loving me and want my happiness.

Lord, I’ll ask your forgiveness for all the times that I thought you were the cause of my misfortunes (death, illness, family divisions …) and people said it was the “will of God.” I’ll ask your forgiveness for all the difficulties and economic problems, because I thought that You sent them to me, to my family and my family, for my bad. Lord, you have kept these resentments towards you, but now I’ll ask your forgiveness.

Lord, by Your mercy, I can receive forgiveness from you for my mistakes, my falls and their consequences. Thank you for forgiveness for all the times I closed towards you and towards others. Thank you for forgiveness for all the wrong choices I made, for all my grief and anguish when I have put aside, thanks for your forgiveness for having slandered, judged, offended, for not having loved others.

Horace because you accept me as I am: my person, my personal and family situation, my body and my sexuality, my feelings of guilt and inferiority, my selfishness. I need your forgiveness, Lord, I entrust to your merciful love and the transforming action of your Spirit.

I forgive my mother …

I forgive her for all the times you did not give me love, affection, understanding, dialogue, and for all the times he had some resentment toward me for all those times when you are angry with me and punished me.

I forgive her for all the times that I preferred my brothers and sisters.

I forgive her for all the times I have offended with words or attitudes, and called me the worst of the children, or when held against me because I cost and how much he suffered for me.

Peter said: “Lord, if my brother sin against me, how many times must I forgive? Up to seven times? “

Jesus answered: “I will not tell you until seven times, but seventy times seven.”

Matthew 18:21-22

I forgive her for when she told me that I was not wanted, that I was born by mistake, or that was not what she expected.

I forgive her for his marital infidelity.

The heart of all forgiveness, Lord, and I beg you to give your blessing.

I forgive my father …

I forgive him for all the times you did not give me love, affection, attention and appreciation. I forgive him for all the times he had no time for me, for all the times in which he preferred his friends, the bar, the game to me. I forgive him for his habit of drinking, its discussions and its quarrels with her mother and my brothers.

I forgive him for all the times you are angry with me and beat me.

I forgive him for all the times she preferred to stand outside the home and the other women had.

I will forgive him because, with his way of doing things, I gave the wrong idea of ​​God the Father.

I forgive him with all my heart, Lord, and I beg you to give your blessing.

Lord, I forgive my brothers and my sisters. I Pardon those who have neglected and alienated, those who have lied about me, I have hated. I forgive them for wanting to grab the love of parents, I forgive them for all the times I have beaten and made life difficult. I forgive them for the injustices in the division of inheritance and for all the grievances and resentments that followed. Lord, forgive them heart and I beg you to help you with your love.

Lord, I forgive my husband’s heart / my wife …

For any lack of love, attention, affection, consideration, respect, support and communication. I forgive his mistakes, his fall, his weaknesses, his betrayals, his actions, his contempt for me and his words that I have offended, humiliated and hurt.

Pardon the misunderstanding, disharmony and sexual exploitation.

Him / her lose heart, Lord, and I beg you to fill it / her of your love.

I lost my heart children

I forgive them for their lack of love, respect, obedience, help, interest and gratitude. I forgive them for misunderstandings, arguments, quarrels, slander, immorality. Lose their bad choices, their vices, their errors and bad friendships. I forgive them for leaving you and the church. They lose their selfishness and their closure.

I forgive them with all my heart, Lord, and I beg you to fill them of your love.

Lord, I forgive my father and my mother-in-law, my son and my daughter-in-laws and in-laws and other laws.

I forgive them for their intrusiveness, their criticisms, their calumnies. I forgive them for what they have said, thought, that I was damaged and caused suffering. I forgive them for when I did not get help. They lose heart, Lord.

Lord, I forgive my parents, grandparents, who interfered in my family, who have been possessive of my parents and have caused disputes and divisions. They lose heart, Lord.

And I will forgive my teachers and professors

I forgive them for not having been true educators, because I have understood and supported, because I do not have appreciated, because I was punished, insulted, treated unfairly. I forgive them for when I have laughed at and insulted. Lord, forgive them for the heart of everything.

I will forgive the heart of the priests, nuns, pastors and church, for all the lack of help, their closures, the inconsistency and the scandals that I have departed from the faith. They lose heart, Lord, Please bless them.

Lord, forgive the doctors, nurses, employees who have offended me in different ways. For all that I have done wrong, I will lose heart, Lord.

I forgive all those who have abused their authority and to me. For all that I have done wrong. I will forgive the police, the carabinieri, my judges, lawyers, prison guards, who have accused me – with allegations true or false -, mocked, scorned, hated, depersonalized. I was so bad and I have suffered so much! I want to forgive them in heart, Lord Jesus Please bless them, give them Your peace, to free them from their sins. Thank you Lord!

Lord, I forgive my employer, my boss, why not pay me as it should, because they appreciate my work, for his lack of understanding, because it is unbearable, the lack of respect for not enhanced my skills. The forgiveness of the heart, Lord.

I want to forgive my colleagues, those who despise me and I make life difficult, as I overload of commitments, which I criticize and tease me, do not want to cooperate and keep themselves busy to take my place . They lose heart, Lord.

Pardon my friends, those who have forsaken me, that I was disappointed that I did not help. I forgive those who have lent money that I have returned more than they lose those who criticize me. They lose heart, Lord.

Pardon my neighbors, Lord

I forgive them for the lack of respect for me, for their arrogance, for the noise and everything they do against me. I forgive them, Lord.

Lord Jesus, I pray especially for the grace to forgive the person who has offended me more. I present you, Lord, Thou knowest that alone I can not forgive her. But with your help, Lord, now I will forgive and heart I beg you to bless it.

After asking God for the grace to forgive, Let us ask now the strength to apologize to him and his brothers for the evil we have done. In this way, forgiveness given and requested, can heal and liberate.

Lord, with your help now I want to apologize to each of these people I mentioned, because not even I sapute I always love, understand, forgive, say, help. I ask their forgiveness for having hearts judged, criticized, maligned, for revealing their faults, their mistakes, their confidences. I ask forgiveness for all times, in various ways, I have offended, especially my mother, my father, my husband / wife. Please, Lord, to give you all the love everyone that I have not been able to give.

Now I want to apologize to you, Lord

I ask your forgiveness for not having loved with all your mind, with all your heart, with all my strength and did not always loved my neighbor as myself.

I beg your pardon, Lord, for my selfishness, my lack of gratitude, for not making good use of the gifts that You have given me, for my attachment to material goods, for my separation from You.

Lord, I entrust to your love.

Thanksgiving

Thank you Lord, because You want my happiness.
I thank you because you’re releasing and renewing with your love.
Thanks to the power of healing that is going through in my life.
Continues to give me your Holy Spirit
enlighten me and fill it with His love for all my life.

Amen.

Author Adapted from a script of the Shalom Community – Renewal in the Spirit – Riva del Garda, TN

Preghiera dell’ammalato per gli operatori sanitari



Preghiera dell’ammalato per gli operatori sanitari
Signore, grazie per quanti si prendono cura di noi.
Sostienili con la tua forza
e rendili segno trasparente della cura
che Tu hai per ogni tuo figlio.
Illumina quanti si curano di noi,
quanti cercano di diagnosticare le nostre malattie,
alleviare le nostre sofferenze,
dare fiducia alle nostre attese.

Benedici le menti, le mani e i cuori
di quanti si accostano alle nostre infermità,
fà che non ci considerino come un caso da studiare,
un organo da curare o un numero da sbrigare,
ma vedano il nostro volto,
comprendano le nostre ansie,
e portino alla luce le nostre risorse interiori.
Ti preghiamo per quanti sono presi da se stessi,
e non hanno tempo di ascoltarci;
fà che scoprano che la saggezza risiede nell’umiltà
e che la guarigione cammina in compagnia della bontà.

Ti preghiamo per coloro che sono stanchi,
stanchi di veder soffrire e di dover capire,
perchè non si arrendano dinanzi alle difficoltà,
ma sappiano rinnovare le loro motivazioni
per ritornare accanto a noi carichi di speranza.

Amen

 

Prayer of the sick to health professionals
Lord, thank you for those who care about us.
Support them with your strength
and make them transparent sign of care
You have that for each of your child.
Enlighten those who care about us
those who seek to diagnose our diseases,
relieve our suffering,
give confidence to our expectations.

Bless the minds, hearts and hands
of those who approach our infirmities,
that makes us as a case study,
to treat an organ or a number to be done,
but see our own face,
understand our anxieties,
and uncover our inner resources.
We pray for those who are taken by themselves,
and do not have time to listen;
ago they discover that wisdom lies in humility
healing and walking in the company of goodness.

We pray for those who are tired,
tired of seeing suffering and having to understand,
why not surrender before the difficulties,
know, but renew their motivations
to return next to us full of hope.

Amen

Nelle tue mani, o Dio


Nelle tue mani, o Dio

Mi abbandono, o Dio, nelle tue mani.
Gira e rigira quest’argilla,
come creta nelle mani del vasaio.
Dalle una forma e poi spezzala, se vuoi.
Domanda, ordina, cosa vuoi che io faccia?
Innalzato, umiliato, perseguitato,
incompreso, calunniato, sconsolato,
sofferente, inutile a tutto,
non mi resta che dire,
sull’esempio della tua Madre:
«Sia fatto di me secondo la tua parola».
Dammi l’amore per eccellenza,
l’amore della croce,
ma non delle croci eroiche
che potrebbero nutrire l’amor proprio,
ma di quelle croci volgari,
che purtroppo porto con ripugnanza…
Di quelle croci che si incontrano
ogni giorno nella contraddizione,
nell’insuccesso, nei falsi giudizi,
nella freddezza, nel rifiuto
e nel disprezzo degli altri,
nel malessere e nei difetti del corpo,
nelle tenebre della mente
e nel silenzio e aridità del cuore.
Allora solamente Tu saprai che Ti amo,
anche se non lo saprò io,
ma questo mi basta.

John Kennedy

Into yours hands, O God

I surrender, or God, into thy hands.
this clay round and round,
putty in the hands of the potter.
From a form and then break them if you want.
Demand, order, what do you want me to do?
Lifted up, humiliated, persecuted,
misunderstood, maligned, sadly,
suffering, needless to all,
I can only say,
the example of your mother:
"Be it done unto me according to thy word."
Give me the love of excellence,
love the cross,
crosses but not heroic
that might feed the self-esteem,
but of those crosses vulgar,
unfortunately carry with revulsion ...
Crosses of those who meet
every day in the contradiction,
in failure, in the false judgments,
the coldness and rejection
and contempt of others,
in sickness and in defects of the body,
in the darkness of the mind
and in the silence of the heart and dryness.
Then only you will know that I love you,
although I will not know,
but this is enough for me.

John Kennedy

La preghiera dell’ottimista


The Optimists Creed

I Promise Myself
To be so strong that nothing can disturb my peace of mind.
To talk health, happiness, and prosperity to every person I meet.
To make all my friends feel that there is something worthwhile in them.
To look at the sunny side of everything, and make my optimism come true.
To think only of the best, to work only for the best and to expect only the best.
To be just as enthusiastic about the success of others as I am about my own.
To forget the mistakes of the past and press on to the greater achievements of the future.
To wear a cheerful expression at all times and give a smile to every living creature I meet.
To give so much time to improving myself that I have no time to criticize others.
To be too large for worry, too noble for anger, too strong for fear, and too happy to permit the presence of trouble.
To think well of myself and to proclaim this fact to the world, not in loud words, but in great deeds.
To live in the faith that the whole world is on my side, so long as I am true to the best that is in me.

Beatrice Hall