Archivi

Oltre la separazione



Oltre la separazione

Continuano a sommarsi
dolorosi eventi
ferite nel corpo e nell’anima
stracciano bambini
– inermi senza parole –

E noi? Cosa possiamo fare?
Serve a qualcosa sperare?

Continua a scavarsi il solco
del nostro essere lontani
– stretti alla ragione –
con mille giustificazioni
in ricerca di responsabilità

Solo follia
soffoca il futuro e colpisce
in devastazione
chi non ha colpe
innocenza di chi muore
per fare scudo all’egoismo
che non ha volto

Voce strozzata tra tante
lacrime silenti dell’anima
che non sa più dare vita
a tracciato d’amore

Ecco la nostra sconfitta
– la vergogna –
di essere umani
che hanno perso
la forza di essere
oltre la separazione

01.08.2006 Poetyca

Besides the separation

Continue to add up
painful events
wounds in body and soul
tear children
– Helpless without words –

And we? What can we do?
Need something to hope for?

Continue to dig the groove
of our being far
– Close to the right –
with a thousand excuses
accountability in research

Only madness
suffocates the future and strikes
devastation in
Who not to blame
innocence of those who died
shield to make selfishness
that has no face

Strangled voice among many
silent tears of the soul
that can no longer give birth
to Path of Love

Here’s our loss
– Shame –
human beings
who lost
the strength to be
over separation

08/01/2006 Poetyca

Annunci

Vivi adesso


Vivi adesso
Non credere
a nulla di quello
che gli occhi
sanno vedere
Allarga i tuoi confini
costruisci ponti
Accogli
con il cuore
se la mente frena

12.11.2016 Poetyca

Live now

Disbelieve
to anything that
that the eyes
ever see
Enlarges your territory
build bridges
 Accept
with heart
if the mind slows

11/12/2016 Poetyca

La stima di sé – Self-esteem


🌸La stima di sé🌸

La stima di sè non e qualcosa con cui si nasce,si viene sempre paragonati ad altri,esclusi per l’aspetto,pressati da aspettative distanti dal proprio modo di essere. Secondo i canoni esterni si dovrebbe rinunciare a sè,ai propri sogni,per colmare le lacune dei genitori,di chi impone idee o ci destina a quanto meno ci rappresenti.
Solo dopo un lungo lavoro interiore si riesce a riconoscere chi si è veramente e a volerlo manifestare,ad apprezzare se stessi.
È importante non inciampare nel desiderio di apparire, soprattutto nei social,
perché apparire per quello che non si è veramente è molto triste: un conto è non mettere molto in giro,avere attenzione alla propria privacy,altro è esporre cose non reali,come se fossero dei deterrenti per valorizzare se stessi. Come se una “folla anonima” avesse il potere di darci un valore che noi stessi non siamo in grado di darci.
È importante riflettere su questo,correggere le proprie insicurezze e lavorare su se stessi.

10.05.2019 Poetyca
🌸🌿🌸#Poetycamente
🌸Self-esteem

Self-esteem is not something with which one is born, one is always compared to others, excluded in appearance, pressed by expectations distant from one’s way of being. According to the external rules one should renounce to oneself, to one’s dreams, to fill the gaps of parents, of those who impose ideas or destitute us to at least represent us.
Only after a long inner work can we recognize who we really are and want to manifest it, to appreciate ourselves.
It is important not to stumble in the desire to appear, especially in social media,
because to appear for what one is not really is very sad: one thing is not to put a lot of money around, to pay attention to one’s privacy, another is to expose things that are not real, as if they were deterrents to value oneself. As if an “anonymous crowd” has the power to give us a value that we ourselves are not able to give us.
It is important to reflect on this, correct your insecurities and work on yourself.

10.05.2019 Poetyca

Tu sai


Tu sai

Corde tese
verso l’infinito
che conoscono attimi
ed inondano cuori
d’emozioni vere
in unico percorso
Linguaggio senza parole
che palpita all’ unisono
ed insegna strade
dimenticate ma incise
nel tempo senza ore
tra le scie del cielo
Nebbie scomparse
a regalare raggi
d’un sole improvviso
che con calore
segna rinascite
inaspettate
Ascolto
che percorre
tutte le distanze
l’emozione vibra
senza l’uso di parole
perchè tu sai cos’è che vive

13.01.2003 Poetyca

You know

Taut strings
to infinity
familiar moments
and flood hearts
of true emotions
in a single location
Language without words
that beats all ‘unison
streets and teaches
forgotten, but etched
over time without hours
between the wakes of the sky
Fog disappeared
rays to give
sun of a sudden
that with heat
marks rebirth
unexpected
Listening
that crosses
all distances
emotion vibrates
without the use of words
Because you know what living

13/01/2003 Poetyca

Meditare


Meditare
E’ per te un raggio di sole,
una stella del mattino.
E’ per te un riparo dalla notte,
una nota inudibile ma vera:
Meditare è raccogliere dalla vita
il senso dell’Essere senza tempo.

02.01.2014 Poetyca

Meditate

It is for you a ray of sunshine,
a morning star.
It is for you a refuge from the night,
a inaudible note but true:
To meditate is to collect from life
the meaning of Being timeless.

02/01/2014 Poetyca

Traccia inestinguibile


bruno2_1024

Traccia inestinguibile

Perduta è la traccia
di passi nel cuore
dove lucenti rifulgevano
Luce ed infinito Amore
come stelle dello stesso
immutato percorso
come fari tra le asperità
di ogni notte
nella ricerca di senso
E’ stato solo il tempo
di un distratto respiro
quando volgendo gli occhi
ad occidente
un muto desiderio
mi spinse a cercare altrove
illusione ed inganno
camuffate da Verità
senza tempo
Ora vuoto del suono
inebriante e profondo
è questo cuore in ricerca
ma so che nulla si perde
lungo la via
perché incisa è la rotta
nell’anima di chi sa cercare
con umile coraggio
nella sete inestinguibile
del vero Amore

08.10.2013 Poetyca

Unquenchable trace

Lost is the trace
of steps in the heart
where shone bright
Light and infinite Love
as stars of the same
unchanged path
as beacons between the roughness
each night
in the search for sense
It was just the time
a careless breath
when turning his eyes
to the west
a mute desire
prompted me to look elsewhere
illusion and deception
disguised as Truth
timeless
Now empty sound
heady and deep
is this heart in search
but I know that nothing is lost
along the way
because the route is engraved
in the soul of those who know how to seek
with humble courage
the unquenchable thirst
of true Love

10/08/2013 Poetyca

Discorso sulla amorevole gentilezza – Metta prayer


Discorso sulla amorevole gentilezza

Cosi dovrebbe agire chi pratica il bene

e conosce il sentiero della pace:

essere solerte, retto e sincero,

cortese nel parlare, gentile e umile,

dalla vita frugale, non gravato da impegni,

sereno, soddisfatto con poco,

calmo e discreto,

non altero od esigente.

E non fare ciò che i saggi disapprovano.

Che tutti gli esseri vivano felici e sicuri,

tutti, chiunque essi siano:

deboli o forti,

lunghi o possenti,

alti, medi o minuscoli,

visibili e non visibili,

vicini e lontani,

gia’ nati o ancora non nati.

Che tutte le creature siano felici!

Che nessuno inganni l’altro,

ne’ lo disprezzi,

ne’ con odio o ira

desideri il suo male.

Come una madre con la sua vita

protegge il suo figlio, il suo unico figlio;

cosi’ con cuore aperto

si abbia cura di ogni essere,

irradiando benevolenza sull’universo intero,

in alto verso il cielo, in basso verso gli abissi,

in ogni luogo senza limitazioni,

liberi da odio e rancore.

Fermi o camminando, seduti o distesi,

sempre quando si e’ svegli,

mantenere desta questa consapevolezza:

tale e’ la sublime dimora.

Il puro di cuore, non legato ad opinioni,

dotato di chiara visione,

liberato da brame sensuali,

di certo non tornera’ a nascere in questo mondo.

Metta Prayer.

The following prayer, adapted from a lecture by The Buddha, is an all-encompassing and powerful prayer to repeat to yourself:

In order that I may be skilled in discerning what is good, in order that I may understand the path to peace,

Let me be able, upright, and straightforward, of good speech, gentle, and free from pride;Let me be contented, easily satisfied, having few duties, living simply, of controlled senses, prudent, without pride and without attachment to nation, race, or other groups.

Let me not do the slightest thing for which the wise might rebuke me. Instead let me think:“May all beings be well and safe, may they be at ease.

Whatever living beings there may be, whether moving or standing still, without exception, whether large, great, middling, or small, whether tiny or substantial,Whether seen or unseen, whether living near or far,

Born or unborn; may all beings be happy.

Let none deceive or despise another anywhere. Let none wish harm to another, in anger or in hate.”

Just as a mother would guard her child, her only child, with her own life, even so let me cultivate a boundless mind for all beings in the world.

Let me cultivate a boundless love for all beings in the world, above, below, and across, unhindered, without ill will or enmity.

Standing, walking, seated, or lying down, free from torpor, let me as far as possible fix my attention on this recollection. This, they say, is the divine life right here.