Archivio tag | Jefferson Airplane

Jefferson Airplane – Surrealistic pillow


I Jefferson Airplane sono un gruppo rock statunitense di San Francisco formatosi nel 1965, “bandiera” della fiorente scena musicale psichedelica che si sviluppò a San Francisco verso la metà degli anni sessanta.[3][4]

Tra i gruppi locali di quel periodo, i Jefferson Airplane furono i primi a esibirsi in uno dei “concerti dance” organizzati dal grafico Alton Kelley alla Longshoreman’s Hall nell’ottobre 1965; furono i primi inoltre a firmare un contratto discografico con un’importante etichetta[5], i primi ad apparire in una trasmissione televisiva in onda su scala nazionale, i primi a raggiungere record di vendite e i primi ad andare in tour nella costa atlantica degli Stati Uniti e in Europa.[3]

Durante i tardi anni sessanta i concerti dei Jefferson Airplane furono tra quelli più seguiti (e più costosi) al mondo, i loro album ebbero vendite considerevoli, entrarono due volte nella Top 10 Hits per i singoli e in altre occasioni nella Top 20 per gli album, e il loro LP Surrealistic Pillow del 1967 è considerato uno degli album chiave delmovimento psichedelico e della cosiddetta “Summer of Love[6]. Suonarono ai tre principali festival rock di fine anni sessanta – Monterey (1967), Woodstock (1969) eAltamont (1969) – oltre ad essere presenti ai primi due festival dell’isola di Wight.

I Jefferson Airplane furono caratterizzati da diversi cambiamenti e defezioni nel corso degli anni nella formazione del gruppo. Dopo lo scioglimento si formarono iJefferson Starship, divenuti successivamente solo “Starship”, prima di diventare i “Jefferson Starship – The Next Generation” nel 1991. Ma i Jefferson Airplane, così come si erano configurati e avevano raggiunto il successo, se si esclude una momentanea riunione nel 1989, cessarono la loro attività nel 1973. Sono stati inseriti nella Rock and Roll Hall of Fame nel 1996[7].

http://it.wikipedia.org/wiki/Jefferson_Airplane

 

Jefferson Airplane was an American rock band formed in San Francisco, California in 1965. A pioneer of counterculture-era psychedelic rock, the group was the first band from the San Francisco scene to achieve international mainstream success. They performed at the three most famous American rock festivals of the 1960s—Monterey (1967), Woodstock (1969) and Altamont (1969)[1]—as well as headlined the first Isle of Wight Festival (1968). Their 1967 record Surrealistic Pillow is regarded as one of the key recordings of the “Summer of Love“.[2][3][4] Two hits from that album, “Somebody to Love” and “White Rabbit“, are listed in Rolling Stone’s “500 Greatest Songs of All Time”.

The membership of Jefferson Airplane remained stable from 1967 to early 1970. During that period, they enjoyed success as “album” artists. Between 1967 and 1972 they scored a run of eight consecutive Top 20 albums in the USA, with both Surrealistic Pillow and Crown of Creation making the Top 10. Despite a lack of top ten singles following their initial success, many of their singles still managed to make minor chart positions in the singles chart due in part to the growing influence of FM radio, which played many rock songs that AM radio did not. Successor bands to Jefferson Airplane include Jefferson Starship and Starship; spinoffs include Hot Tuna and KBC Band. Jefferson Airplane was inducted into the Rock and Roll Hall of Fame in 1996.

http://en.wikipedia.org/wiki/Jefferson_Airplane