Archivio tag | Riflessioni di Poetyca

Il viaggio dentro di Sè – The Journey of Self in


7
Il viaggio dentro di Sè
L’amore è la capacità di prendersi cura, al fine di proteggere, nutrire. Se non siete in grado di generare questo tipo di energia verso voi stessi – se non siete in grado di prendervi cura di voi stessi, di nutrire voi stessi, di proteggere voi stessi – è molto difficile prendersi cura di un’altra persona.
Maestro zen Thich Nhat Hanh
Il viaggio interiore inizia spesso da un sentimento di inadeguatezza, da un disagio nel confronto con gli altri, quando ci accorgiamo che quanto viviamo nell’interscambio non ci basta, quando vogliamo scoprire chi siamo e cosa racchiudiamo.
Ci viene spesso insegnato ad amare il prossimo, non sempre siamo preparati a questo, dovremmo prima comprendere noi stessi per poi avere la pazienza dell’ascolto, il non attaccamento ad aspettative, la comprensione per noi stessi e la capacità di non avere competività ma una naturale compassione per chi ci sia accanto.
Così come è importante comprendere che il prossimo non è la nostra fonte di appagamento, l’illusione di contare per qualcuno o la nostra continua sollecitazione ad avere attenzione.
Il nostro valore non è proporzionale a quanto gli altri dicano o pensino di noi.
Per sapere davvero chi siamo non ci serve lo specchio esteriore ( gli altri) ma dobbiamo compiere il primo passo per scavare in noi stessi e tappa dopo tappa arricchirci della scoperta – noi siamo già, possiamo manifestarlo e comprenderlo, possiamo amarlo e donarlo ad altri.

Le tappe possono essere diverse, come diverse sono le esperienze umane, proteggere se stessi spesso è una forma di difesa, è la proiezione della visione di un pericolo che crediamo esterno, mentre il disagio è solo il nostro se ci sentiamo non all’altezza e incapaci di sostenere le pressioni o di un confronto che ci trova impreparati.
Solo sciogliendo ogni nostro nodo interiore possiamo conoscere armonia ed amore incondizionato verso quel che siamo e quello che sono gli altri.
Poetyca 20 gennaio 2009

The Journey of Self in
Love is the ability to care , to protect , to nourish . If you are not able to generate this kind of energy toward yourself – if you are not able to take care of yourself, of nourishing yourself, of protecting yourself – it’s very difficult to take care of another person.
Zen Master Thich Nhat Hanh
The inner journey often begins from a feeling of inadequacy, from a discomfort in comparison with the others, when we realize that as we live in the interchange is not enough , when vogliiamo find out who we are and what we enclose .
We are often taught to love our neighbor, we are not always prepared for this , we should first understand ourselves and then have the patience to listen, non-attachment to expectations , understanding ourselves and the ability to not have a competitiveness but natural compassion for the one who is next .
Just as it is important to understand that the neighbor is not our source of contentment, the illusion of someone or count for our continuous stress to get attention.
Our value is not proportional to what others say or think of us .
To find out who we really do not need the external mirror (the other ), but we have to take the first step to dig ourselves and enrich the discovery stage by stage – we already are , we can manifest it and understand it , we love it and give it to others.
The stages may be different, as there are different human experiences , protect yourself is often a form of defense , is the projection of the vision of a danger that we believe exterior, while the discomfort is only ours if we feel not up and unable to withstand the pressures or a comparison that is unprepared.
Only by dissolving each of our inner node can know harmony and unconditional love for what we are and what are the others.
Poetyca January 20, 2009

Verità – Truth


Verità

Ogni storia, ogni vissuto è traccia da percorrere e da leggere nella sua verità, è come una pepita d’oro da cercare tra la sabbia, uno specchio a cui togliere la polvere per ritrovarne la luminosità. Non sempre si è pronti per accogliere la verità, non sempre essa si manifesta in forma tangibile. Un esempio è nell’essere ” illuminati” improvvisamente e nel cogliere che quanto ci fosse sempre stato sotto gli occhi, senza una spiegazione sembra assumere una diversa percezione e l’oro che si cercava non era lontano da noi, inutile il viaggio che ci allontanasse dalla nostra casa, infatti era nascosto in un angolo e non ce ne accorgevamo, malgrado quell’angolo era da noi vissuto giorno dopo giorno. La verità assume la caratteristica di ” vissuto personale” e non si potrebbe indicare ad altri, in particolare se non pronti a cogliere cosa essa sia, non si potrebbe perchè chi ha timore non sa accoglierla. Possiamo invece offrire strumenti, “essere con” chi sia confuso e non ha imboccato ancora un sentiero che lo conduca verso la ricerca. Non serve che questo, insieme alla pazienza ed un giorno la Verità si rivelerà agli occhi ed al cuore di chi ha cercato con cuore puro, come un fanciullo.

12.07.2005 Poetyca

Truth

Every story, every track is lived forward and read in its truth, is like a gold nugget to search the sand, a mirror in which to remove the dust to find their luminosity. Not always ready to accept the truth, it does not always manifested in tangible form. An example is being “enlightened” suddenly and seize it as it had always been under the eyes, without an explanation seems to be a different perception and the gold that was sought was not far from us, needless journey that takes us away from our house, it was hidden in a corner and do not realize it, although the corner was that we lived day by day. The truth takes on the characteristic of “personal experience” and not one could give to others, particularly if not ready to grasp what it is, because we could not accept those who do not know fear. We are able to offer tools, “being with” who is confused and does not yet embarked on a path that leads towards research. We do not need this, along with patience and one day the truth will be revealed to the eyes and the hearts of those who have tried with a pure heart, like a child.

12.07.2005 Poetyca

Cuore fanciullo – Heart Child



 

Cuore fanciullo

Ogni storia, ogni vissuto è traccia da percorrere e da leggere nella sua verità, è come una pepita d’oro da cercare tra la sabbia, uno specchio a cui togliere la polvere per ritrovarne la luminosità. Non sempre si è pronti per accogliere la verità, non sempre essa si manifesta in forma tangibile. Un esempio è nell’essere ” illuminati” improvvisamente e nel cogliere che quanto ci fosse sempre stato sotto gli occhi, senza una spiegazione sembra assumere una diversa percezione e l’oro che si cercava non era lontano da noi, inutile il viaggio che ci allontanasse dalla nostra casa, infatti era nascosto in un angolo e non ce ne accorgevamo, malgrado quell’angolo era da noi vissuto giorno dopo giorno. La verità assume la caratteristica di ” vissuto personale” e non si potrebbe indicare ad altri, in particolare se non pronti a cogliere cosa essa sia, non si potrebbe perchè chi ha timore non sa accoglierla. Possiamo invece offrire strumenti, “essere con” chi sia confuso e non ha imboccato ancora un sentiero che lo conduca verso la ricerca. Non serve che questo, insieme alla pazienza ed un giorno la Verità si rivelerà agli occhi ed al cuore di chi ha cercato con cuore puro, come un fanciullo.

19.02.2007 Poetyca


Heart Child

Every story, every track is lived forward and read in its truth, is like a gold nugget to search the sand, a mirror in which to remove the dust to find their luminosity. Not always ready to accept the truth, it does not always manifested in tangible form. An example is being “enlightened” suddenly and seize it as it had always been under the eyes, without an explanation seems to be a different perception and the gold that was sought was not far from us, needless journey that takes us away from our house, it was hidden in a corner and do not realize it, although the corner was that we lived day by day. The truth takes on the characteristic of “personal experience” and could not tell others, particularly if not ready to grasp what it is, why could not those who fear not able to accept it. We are able to offer tools, “being with” who is still confused and has not embarked on the path that leads towards research. Do not you need this, along with patience and one day the truth will be revealed to the eyes and the hearts of those who sought purity of heart, like a child.

 

19.02.2007 Poetyca

Itinerario di viaggio – Travel Itinerary


Itinerario di viaggio

Siamo perle della stessa collana, petali dello stesso fiore, gocce dello stesso oceano,
seppure possano apparire elementi identici, in realtà ogni parte ha un proprio modus vivendi.
Possono esservi diversità, anche tra gli esseri umani, dettate dall’esperienza, dalle attitudini,
da paure o da mancate capacità di portare fuori le proprie prerogative:
spesso il condizionamento frena questo.
La vita è opportunità, esperienza che possa far manifestare ogni stato latente.
Chi siamo noi? Compagni di viaggio che possono semplicemente attendere con pazienza
che il nostro vicino apprenda quanto conosciamo già, senza dimenticare che anche noi
abbiamo tantissimo da apprende, spesso cose che altre persone conoscono, senza che ci facciano
particolari pressioni perchè noi potessimo imitare.
Ogni passo che calchiamo è un avvicinarsi a qualcosa ed anche un allontanarsi a qualcos’altro.
Nessuno potrebbe mai dire di essere un gradino sopra degli altri,
ogni persona ha un proprio itinerario di viaggio.

23.07.2014 Poetyca

Travel Itinerary

We are the pearls of the same necklace petals of the same flower, drops of the same ocean,
although they may appear identical elements, in fact, every part has its own modus vivendi.
There may be differences, even among humans, based on experience, the attitudes,
fears or lacking ability to carry out its powers: air-conditioning often hampers this.
Life is opportunity, experience that can make manifest any latent state.
Who are we? Fellow travelers who can simply wait patiently for our neighbor learns
what we already know, not to mention that we also have a lot to learn, often things
that other people know, without pressures that make us special because we could imitate.
Every step we tread is close to something and also a move away to something else.
No one could ever be said to be a step above the other, each person has their own travel itinerary.

07/23/2014 Poetyca

 

 

In ascolto del silenzio – Listening to the silence


309483_228093627240058_1110643312_n

In ascolto del silenzio

Possiamo fare un piccolo sforzo per non reagire agli eventi, per non sottolineare sempre i difetti degli altri, per lasciare andare l’impazienza, la nostra necessità di alimentare aspettative, per godere nel silenzio l’attimo presente, con la convinzione che ogni cosa che accade ha sempre un suo fine, un suo senso che ci aiuta a crescere.

07.08.2015 Poetyca

Listening to the silence

We can make a little effort to not react to events, not always point out the faults of others, to let go of impatience, the need to feed our expectations, to enjoy the present moment in silence, with the belief that everything happens always has its purpose, its sense that helps us grow.

07/08/2015 Poetyca

Tra le sterpaglie – Among the undergrowth


Tra la sterpaglia

Ogni gemma preziosa conserva la propria bellezza;
un riflesso che ci accompagna e ci fa comprendere
che quello che vale è reso speciale perchè è raro.
Come potremmo apprezzare la bellezza delle piccole cose,
la presenza delle persone che ci amano se tutto il mondo fosse identico,
senza la possibilità di scorgere le perle tra la sterpaglia?

Osservare la Luce che si riflette sulle pareti del diamante
lo rende un oggetto che fa della Luce un dono da non perdere di vista,
che illumina anche le tenebre.
Permetti a te stessa di volgere lo sguardo oltre le pareti
che confinano la nostra visione a qualcosa di tenebroso
e cerca la Luce in te che sconfigge ogni timore.

07.11.2011 Poetyca

Among the undergrowth

Each precious gem retains its beauty;
a reflection that takes us and makes us realize
that what is true is made ​​special because it is rare.
As we can appreciate the beauty of small things,
the presence of people who love us if the whole world was identical,
without the ability to see the pearls among the bushes?

Observe the light that is reflected on the walls of the diamond
makes it an object that makes a gift to light not to lose sight,
it also illuminates the darkness.
Allow yourself to look down over the walls
that confine our vision to something dark
and look for the light in you that defeats all fear.

07.11.2011 Poetyca

Rendi straordinaria la tua vita – Make your life extraordinary – Jiddu Krishnamurti


Rendi straordinaria la tua vita

Possiamo fare cose straordinarie solamente quando ci sia grande passione
e grande energia, e solamente questa passione può generare un tipo di vita
assolutamente diverso dentro noi stessi e nel mondo.

“La domanda impossibile” di Jiddu Krishnamurti

Se non si cambia profondamente, se non si mettono in discussione le proprie inclinazioni,
le abitudini – come meccanismi automatici dei quali non si è del tutto consapevoli,
con la conseguente scelta di un indirizzo di vita che ci renda migliori.
Se non si applica il discernimento e si radica la coerenza nelle nostre scelte,
allora la nostra vita potrebbe essere semplicemente ordinaria, è la vita che ci plasma
e, in questo caso, non siamo noi ad imprimere nella nostra vita
la straordinaria opportunità per farne un vero capolavoro.

11.05.2011 Poetyca

Make your life extraordinary

We can do extraordinary things only when there is a great passion
and great energy, and passion can only generate a kind of life
completely different within ourselves and the world.

“The impossible question” by Jiddu Krishnamurti

If you do not change profoundly, if you do not bring into question their own inclinations, habits – such as automatic mechanisms which are not fully aware, with the subsequent choice of an address oflife that makes us better.
If you do not apply discernment and funding consistency in our choices, then our lives would simply be ordinary, it is life that shapes us, and in this case, we give our lives to the extraordinary opportunity to make a masterpiece.

11.05.2011 Poetyca

Attimi – Instants


Attimi

Le certezze sono sabbie mobili se ci si affida a riferimenti mutevoli. Il tempo è relativo: ci sono attimi di un’intensità profonda da stravolgerci e riempirci e lunghe pause che non ci danno nulla.
Io so che il tempo o la distanza sono illusioni nel nostro luogo magico perché dentro di noi vive l’infinito.
Non temere!
Ci sono cose che non potrai cambiare o controllare. Non abbiamo questo potere,ma di contro,noi possiamo accogliere tutte le sfide e trasformarle in opportunità.

27.09.2016 Poetyca

Instants

The certainties are quicksand if you rely on changing references. Time is relative: there are moments of deep intensity able to shake us and fill and long pauses that do not give us anything.
I know about time or the distance are illusions in our magical place because it lives within us the infinite.
Fear not!
There are things that you can not change or control. We do not have this power, but in contrast, we can accommodate all the challenges and turn them into opportunities.

09/27/2016 Poetyca

Sorridere – Smiling


blusorriso
Sorridere
Sorridere è il biglietto da visita del nostro atteggiamento,
non sempre è facile, basta pensare alle cose che amiamo.
06.11.2014 Poetyca
Smiling

Smiling is the business card of our attitude,
it is not always easy, just think about the things we love.
06/11/2014 Poetyca

Buona ricerca – Good search



Buona ricerca
Quando tu vuoi cercare la Verità, non restare nel chiasso, essa svanirebbe.
Tu immergiti nel silenzio, dove nulla distrae il tuo ascolto, tu non fare vagare la mente da una immagine ad una altra. Tu semplicemente ascolta dentro di te cosa dice il tuo cuore.

Tu non ti aggrappare ad una aspettativa, tu non ti gonfiare di orgoglio credendo di avere realizzato un traguardo solo per avere sperimentato una piccola Siddhi ( potere esteriore che nasce da una piccola realizzaziione interiore di noi stessi), non è questo il motivo della ricerca, tu vai avanti sicuro e non perdere mai la tua volontà e la fiducia in te stesso.
Un giorno, dopo avere attraversato il deserto, quando tu guarderai alle tue spalle ti accorgerai di come tu sia stato capace di camminare a lungo e di come la forza sia sempre stata in te, come la speranza sia stata la tua lampada nel buio della notte.
Tu ti accorgerai che in te hai già tutto e che non sei mai stato solo: l’amore è la più grande potenza che sa condurre oltre ogni difficoltà, tu ama e dimentica il sudore e la fatica, tu ama e saprai sempre trovare
la strada giusta che ti impedisce di perderti nelle tenebre.

01.01.2009 Poetyca

Good search
When you want to search for the truth, do not stay in the noise, itwould vanish.
You immerse yourself in the silence, where nothing distracts yourlistening, you do not mind wander from one image to another. Yousimply listen in to what you said in your heart.
You do not cling to an expectation, you do not swell with pridethinking of having achieved a goal only to have experienced a smallSiddhi (external power that comes from a small inner realizzaziione of ourselves), this is not the reason for the research, sure you go onand never lose your will and trust in yourself.
One day, after crossing the desert when you will look behind youyou’ll see how you were able to walk and how long the power hasalways been in you, that hope has been your lamp in the darkness of the night .
You realize that you already have everything that you’ve never beenjust that: love is the greatest power that knows how to carry overevery difficulty, you love and forget the sweat and toil, you’ll always know you love and find
the right way that prevents you from getting lost in the darkness.
01.01.2009 Poetyca

Ogni testa è un tribunale – Each head is a Court


Ogni testa è un Tribunale
Un modo di dire italiano recita in questo modo:” Ogni testa è un tribunale”, questo per semplificare come ogni persona possa avere un concetto soggettivo della realtà, della verità di cose e fatti e della propria vita.
Persino in sede legale, quando è in atto un processo, sono necessari dei testimoni, una accusa ed una difesa prima di procedere per attestare la veridicità di alcuni fatti.
Siamo tutti osservatori della nostra vita eppure non facciamo che interpretare le cose in base al nostro modo di essere. Come allora giungere alla Verità?
Ogni persona è necessario che compia una personale esperienza, non legata a teorie ma a quei fatti che la vita stessa di regala per insegnare cosa siamo e dove siamo diretti in questa nostra vita.
10.04.2012 Poetyca

Each head is a Court
A saying in Italian is that way: “Every head is a court”, it to simplify how each person can have a subjective concept of reality, the truth of things and facts, and their lives.
Even in court, when a process is needed as witnesses, a prosecution and defense before proceeding to certify the veracity of certain facts.
We are all observers of our lives that we do not yet interpret things according to our way of being. How, then go for the Truth?
Each person must accomplish a personal experience, not tied to theories, but to those facts that life offers to teach the same thing we are and where we are in our lives.
10.04.2012 Poetyca

La verità è orfana – The truth is an orphan


La verità è orfana
La poca memoria della storia:
“La storia la scrivono i vincitori”, è una frase citata da Goering a Norimberga.
La storia è scritta, riscritta, sovrapposta, interpretata e la verità
è orfana di voce e Verità e solo chi conserva quella memoria che si tramanda
dalle persone semplici è in grado di capire, di conservare
e di dare forza alla Speranza.
20.12.2011 Poetyca
The truth is an orphan
The short memory of history:
“History is written by the winners,” is a phrase quoted by Goering at Nuremberg.
The story is written, rewritten, superimposed, interpreted, and the truth
voice and is bereft of truth and only those who maintain that memory which is passed
by ordinary people can understand, retain
and give strength to Hope.
20.12.2011 Poetyca

Angelo – Angel


Angelo
Un angelo accompagna i nostri passi
un compagno di viaggio, che a volte,
anche senza parole, sa manifestare
pensieri ed intenti del cuore.
Guardiamoci intorno e non pensiamo mai
di essere soli di fronte ai momenti di solitudine.
01.02.2012 Poetyca

Angel
An angel accompanies our steps
a traveling companion, sometimes,
even without words, to manifest any
thoughts and intents of the heart.
Look around and never think
only to be faced with moments of solitude.
01.02.2012 Poetyca

Morte e vita – Death and life


Morte e vita
Morte e vita si intrecciano ogni istante
nel processo di trasformazione, quando gettiamo via il vecchio
ed abbracciamo il nuovo per imprimere un senso alle nostre esistenze.
La morte è solo cambiare abito, oltrepassare il finito per raggiungere
dimensioni delle quali abbiamo perduto memoria.
Solo l’amore è una traccia di luce che non cessa di esistere
e come stella forma galassie nella nostra esistenza.
26.03.2012 Poetyca

Death and life
Death and life are interwoven in every moment
in the process of transformation, when we throw away the old
and embrace the new order to give meaning to our lives.
Death is only to change clothes, go through to reach the final
dimensions of which we have lost memory.
Only love is a trace of light that never ceases to exist
galaxies and how stars form in our lives.
26.03.2012 Poetyca

Essere soli – Being alone


Essere soli
Lo spazio, il tempo – il limitar delle cose – che ci pongono come granello ad osservar la fragilità di quel che siamo…E’ poi?
Cosa sarà? Cosa è stato e perchè camminiamo su questa terra con un sentimento arcaico di nostalgia verso qualcosa che appare perduto per sempre? E’ realtà o illusione? Soli e perduti, ma non è solitudine,è quella consapevolezza che dentro di noi si riflette l’intero universo, che ne siamo parte come goccia del mare, come granello di sabbia nel deserto, una piccola parte contiene il tutto.

Essere solo
Essere solo è la tua natura. Sei nato solo, solo, morirai.
E’ stai vivendo solo, senza capirlo, senza esserne pienamente consapevole.
Tu fraintendi l’essere solo con la solitudine; è semplicemente un fraintendimento.
Tu basti a te stesso…
… Nutri e alimenta il tuo essere solo con tutto ciò che hai, riversaci il tuo amore, e sarai sorpreso di scoprire che tutti quei vuoti di tristezza e di irritabilità non verranno più, perchè non avrai più energia per loro e non sarai più disposto a dare loro il benvenuto.
Infatti solo una persona che vive benissimo il suo essere solo è in grado di entrare in relazione, perchè il suo non è un bisogno. Quella persona non è un mendicante, non ti chiede nulla, nemmeno la tua compagnia. E’ una persona che dona. Condivide semplicemente forte della sua abbondanza di gioia, di pace di silenzio, di beatitudine.
E’ allora che l’amore ha tutto un altro aroma, allora è una condivisione.
E se entrambe le persone conoscono la bellezza dell’essere soli, allora l’amore raggiunge il suo punto più alto, cosa che molto raramente è stata possibile.
E’ allora che l’amore giunge fino alla stelle.
Essere da soli non vuol dire che non puoi avere relazioni. Significa semplicemente che dovrai entrare in relazione in una maniera completamente differente, che non crea sofferenza e tristezza, che non crea conflitti, che non è sforzo di dominare l’altro, di renderlo schiavo.
Perchè non deriva dalla paura è solo VITA.

Osho, The New Dawn

Un sorriso
Poetyca

Being alone

Space, time – the limit of things – that we have as grain to observe the fragility of what we are … It ‘s next?
What is it? What was and why we walk on this earth with an archaic sense of nostalgia for something that appears lost forever? And ‘reality or illusion? Alone and lost, but not loneliness, is awareness that within us is reflected the whole universe, which we drop as part of the sea as grain of sand in the desert, a small part contains the whole.

Poetyca

Being alone

Being alone is your nature. You’re born alone, alone, will die.
And ”re living alone, without understanding, without being fully aware.
You misunderstand being alone with loneliness, is simply a misunderstanding.
You yourself enough …
… Nourish and nourishes your being alone with everything you have, riversaci your love, and you will be surprised to discover that all the gaps of sadness and irritability are no longer, because you will not have much energy for them and you will not be willing to give welcome them.
Only someone who lives very well be its only able to relate, because its not a need. That person is not a beggar, do not ask for anything, even your company. It ‘a person who gives. Shares simply build on its abundance of joy, peace, silence, bliss.
And ‘then that love has a whole new flavor, then a share.
What if both people know the beauty of being yourself, then love is at its highest point, which was rarely available.
And ‘then that love reaches to the stars.
Being alone does not mean you can not have relationships. It simply means that you enter into a relationship in a way completely different, which creates suffering and sadness, which does not create conflict, which is not an effort to dominate the other, to enslave it.
Why does not stem from fear is only LIFE.


Osho, The New Dawn

La valigia


408572_10150486407729646_742844645_9016286_245682315_n

La valigia

Alcune persone, con il cuore ricco di sentimenti sinceri,sono un esempio vivente, hanno calcato la nostra stessa strada, fatto le stesse esperienze, ma tutto ruota intorno alle scelte che si fanno: raccogliere il meglio che si ha nel cuore e farne dono non è facile, non sempre si è compresi ma è nella natura di chi preferisce viaggare con la valigia mezza vuota aprire la valigia e donare tutto. Possiamo solo prendere esempio e non interrompere la catena di amore incondizionato che ci è stata offerta.

10.12.2012 Poetyca

The suitcase

Some people with a heart full of sincere feelings, are a living example, have trod our own way, made ​​the same experiences, but everything revolves around the choices you make: pick the best that is in his heart and not as a gift is easy, not always understood but it is the nature of those who prefer Traveling with half-empty suitcase open the case and give everything. We can only follow the example and not break the chain of unconditional love that was offered.

10.12.2012 Poetyca

Chiarezza – Clarity


Chiarezza

La chiarezza,

accompagnata

dalla gentilezza,

è la via del dialogo.

Il silenzio,

senza far comprendere

cosa si pensa

o cosa disturba

o ha disturbato

è nebbia.

07.03.2012 Poetyca

Clarity

Clarity,

accompanied

to politeness,

is the path of dialogue.

Silence,

to not include other

about what you think

or what disturbs

or disturbed you

is fog.

07.03.2012 Poetyca

Impermanenza – Impermanence


307483_10150322454654646_742844645_8288730_1286328421_n

Impermanenza

Non è la rassegnazione la via di chi sa agire, essa è frutto dell’illusione. La capacità di ricordare che tutto è impermanente fa lume ai nostri passi.
Il coraggio è forza che illumina il cuore.
Om Mani padme hum
27.02.2014 Poetyca
Impermanence

It is not the resignation of someone who knows the way to act, it is the result of illusion. The ability to remember that everything is impermanent is light to our steps.
Courage is strength that illuminates the heart.

Om mani padme hum
27.02.2014 Poetyca

Tasselli – Anchors


Tasselli

Siamo solo un piccolo tassello di un puzzle,

possiamo comporre una piccola componente del disegno intero,

ma senza altre persone, altri tasselli altrettanto importanti

non sapremmo noi stessi comprendere chi siamo veramente.

Allora è possibile dare senso al nostro viaggio se onoriamo

ogni cosa che ci accade come ” chiave” per trovare una via possibile

nel dare i colori giusti al nostro tassello e per renderci capaci

di offerta agli altri, senza temere.

Tu segui le tue aspirazioni ma non dimenticare anche quel senso

delle cose che non ti deve far perdere il valore del focalizzare

dove davvero stai andando.

10.09.2011 Poetyca

Anchors

We are just a small piece of a puzzle,

We can make up a small component of the entire drawing,

but without other people, other equally important pieces

we would not know who we truely understand ourselves.

Then you can make sense of our journey if honor

everything that happens to us as a “key” to find a possible way

in giving the right colors to our piece and to enable us

offer to others, without fear.

You follow your aspirations but do not forget that feeling

the things that do not make us lose focus on the value of

where are you really going.

10.09.2011 Poetyca

Con la mente del cuore – With the mind of the heart


309483_228093627240058_1110643312_n
Con la mente del cuore

La via ė nel mezzo tra lo sperare e il disperare. Non ha senso disperarsi,in fondo il pre – occuparsi significa vedere prima che gli eventi avvengano qualcosa che si teme e si offre il fianco alla paura e all’ansia. Chi invece spera eccessivamente, perdendo di vista la realtà, soggiogato dall’illusione potrebbe delegittimare la necessità di poggiare i piedi per terra e non perdersi in illusioni. Sperare ė lecito per costruire buone azioni. La verità ė nel mezzo con la mente del cuore.

25.11.2015.Poetyca
With the mind of the heart

The way is in the middle between hope and despair. It makes no sense to despair, after the pre – deal means seeing before events take place something that is feared and provides the side with fear and anxiety. Those who hope excessively, losing sight of reality, illusion subjugated could delegitimize the need to rest your feet on the ground and not get lost in illusions. Ė lawful hope to build good deeds. The truth is in the middle with the heart-mind.

25.11.2015.Poetyca

La felicità – Happiness


408572_10150486407729646_742844645_9016286_245682315_n

La felicità

Ci sono persone che, forse incredule, non sanno godere dei momenti di grazie dati dalla gioia, allora, pur sapendo di quanto fugace sia farsi attraversare dalla magia della Felicità, sembra cerchino in ogni modo di realizzare come tutto sia vano, forse non reale.
Allora fanno fuggire l’incanto con una forma di razionale realismo che è un sintomo della paura.
La gioia, la felicità, la luce che possiamo vivere sono un vero miracolo e come tale deve essere riconosciuto, soprattutto lasciando andare analisi e domande ma cercando con il cuore tutta la gratitudine possibile.

05.01.2015 Poetyca
Happiness

There are people who, perhaps incredulous, do not know how to enjoy the moments of joy with data, then, knowing how fleeting is getting through the magic of happiness, seems to try in every way to realize how everything is vain, maybe not real.
Then they escape the spell with a form of rational realism that is a symptom of fear.
The joy, the happiness, the light that we are living a miracle and as such should be recognized, especially by letting go of analysis and questions but trying with the heart all the gratitude possible.

05/01/2015 Poetyca

Vedere con altri occhi – Seeing with new eyes


Vedere con altri occhi

Credo che con una metafora si possa dire che il nostro cuore

vive in una stanza: ha volta a pareti talmente sottili,

trasparenti che sembra essere partecipe di tutto, allora

si sente ” colore” con ogni cosa. Ci sono persone invece

che sentono un senso di oppressione, di paura di quello

che è intorno, come se dovessero controllarlo o si sentono

controllati. Il problema allora non è di cosa ci sia intorno

ma nasce da una paura interiore, dal timore di non essere

un ” buon colore”. La maturità interiore è il ” proiettore”

di quel muro. della sua trasparenza o della sensazione

di densità soffocante. Essere comprensivi, capaci

di vedere con altri occhi fa parte del nostro atteggiamento compassionevole.

Poggiare il piede sul terreno, raccogliendo con lo sguardo

l’incanto della vita….non ha senso alcuno se accanto non vi fosse chi,

con noi ricerca e crede nel percorso che conduce nel profondo di se stessi. Ogni nuova nuvola che copre il sole è solo un istante perchè si possa confermare la scelta,                                                              la forza di credere nella Luce del Cuore.

25.03.2011 Poetyca

Seeing with new eyes

I believe that with a metaphor we can say that our hearts

living in one room: it has time to walls so thin,

appears to be transparent participation of all, then

feels “color” with everything. There are people instead

who feel a sense of oppression, fear of what

that is around, as if they were to control it or feel

controlled. The problem then is not what’s around

but stems from inner fear, fear of not being

a “good color. ” The inner maturity is the “projector”

of the wall. its transparency or the feeling

suffocating density. Be sympathetic, capable

to see with new eyes is part of our compassionate.

Place your foot on the ground, picking up his eyes

the spell of life …. did not make any sense if, in addition there were those who

Search with us and believes in the path that leads deep within themselves.                                                                                                Each new cloud covering the sun is only a moment because we can confirm,                                                                                     the strength to believe in the Light of the Heart.

25.03.2011 Poetyca

Lo splendore è in te – The brilliance is in you


Lo splendore è in te

Piccola anima che a volte ti assopisci ed hai timore

per quelle ferite che la vita infligge,

una persona splendida sei tu!

Tu che cogli sfumature ed attraversi la notte,

che colori con magia mille istanti

Con te non servono neppure le parole,

con te che anche attraverso piccoli gesti

sai proteggere e vivere emozione,

vorrei che la vita fosse generosa.

Con te non mi è difficile esserci,

saper leggere nella tua trasparenza

e cogliere ogni cosa.

Non mi è difficile condividere

il cammino di questo mio esistere.

Esserci…

Per me esserci è nella scommessa del quotidiano,

nel passo leggero, quasi in punta di piedi ad osservare,

cogliere e sostenere, se sento che debbo essere più vicina .

E’ nell’ascolto intimo di quelle sensazioni che chiedono conferme

– lampi ed intuizioni – che accolgo e rifletto,

senza fretta – seppure io sia un’impulsiva,

è nell’entusiasmo vivo che a volte mi fa correre lontano

con la mente e con il cuore, con le mani piene di sogni

che vorrei distribuire intorno. Ma è sopratutto attesa, senza aspettative,

nella calma del silenzio, con la certezza che si compie per tutti

la bellezza della realizzazione.

Ogni giorno è meraviglia, è colore, incanto e respiro

che sa porgere senso ad ogni attimo di vita,

la cosa più bella è saperlo trovare insieme.

Sogni, utopie e desiderio di unità per molti,

per questo vagare senza saper trovare un senso preciso.

Un nuovo anno nella mia vita non è peso

ma ricerca consapevole di quel che è stato dono,di quello

che potrebbe essere sfuggito ed attesa di quello

che si coglierà ancora per essere consapevoli

di cosa si manifesta lungo questo mio cammino.

Non analisi fredda, razionale, non inventario e bilancio

ma un toccare con il cuore e scorgere lo sbocciare di semi inaspettati:

un filo sottile che ha saputo tracciare colori

ascolto per scoprire da che parte si deve andare.

Io sono in cammino da sempre e tanto ancora ho da scoprire.

Io sono senza età, perchè quello che sono lo vivo

e lo vivrò sempre con la consapevolezza che il vero senso delle cose

è scolpito in fondo all’anima e solo chi lo sa vedere,

lo coglie ed è capace di trovare valore nel proprio cammino.

Cara Anima

sappi che lo splendore è in te e non smettere mai di crederci, di stupirti

e di rialzarti se cadi, di essere la persona che sei

perchè è in questo la tua unicità.

5 giugno 2005 Poetyca

The brilliance is in you

Little soul that sometimes you fall asleep and you fear

for those wounds that life inflicts,

a wonderful person you!

You cross that captures the nuances and night,

color with magic moments that one thousand

With you do not even need the words,

with you that even through small gestures

You know protect and live emotion,

I wish that life was generous.

With you it’s hard to be there,

able to read in your transparency

and seize everything.

I can easily share

the journey of my existence.

Be there …

For me there is the challenge of everyday life,

in the light step, almost on tiptoe to observe,

understand and support, as I feel that I must be closer.

And ‘listening intimate feelings of those who ask for confirmation

– Flashes and insights – that I accept and reflect,

unhurried – although I am impulsive,

you live in the enthusiasm that sometimes makes me run away

with the mind and heart, with hands full of dreams

I would like to distribute around. But it is mostly waiting, no expectations,

in the stillness of silence, with the certainty that it does for all

the beauty of creation.

Every day you wonder, is color, charm and breath

who knows how to give meaning to every moment of life,

The best thing is to know to find together.

Dreams, utopias and desire for many units,

for this wandering without knowing how to find a precise meaning.

A new year in my life is not weight

but a conscious search for what was a gift, what

that might have escaped and waiting for what

that will take you again to be aware

what occurs along my path.

No analysis of cold, rational, non-inventory and budget

but touch the heart and see the blossoming of seeds unexpected:

a thin wire that has been able to trace color

listen to find out which way to go.

I am always on the move and so I still have to discover.

I am ageless, because what I am I live

and I will live forever with the knowledge that the true meaning of things

is carved at the bottom of the soul and just see who knows,

seizes him and is able to find value in their own way.

Dear Soul

know that the brilliance is in you and never stop believing, be amazed

and get up if you fall, you are the person you are

This is because your uniqueness.

June 5, 2005 Poetyca

Sassi e ali – Rocks and wings


Sassi e ali

Nella vita c’è chi resta fermo,
cerca solo sassi o macigni per non muovere passi
verso l’ascolto del Cuore e manifestare la propria leggerezza.
Il sasso lo scaglia chi non sa danzare, non ci prova neppure
e teme di restare bloccato con un macigno nel cuore.
Chi non ha tempo e voglia di raccogliere sassi,
chi si scrolla tutto di dosso, sa restare affascinato
dall’incanto dell’attimo e danza,
apre le ali oltre tutte le mura che rinchiudono
in gabbie gli altri, con preconcetti e senso di superiorità.
Ma siamo noi i danzatori, quelli che possono scegliere
se restare bloccati con i sassi in tasca o lasciarli,
perdendosi in una danza,una danza che non svanisce,
che vale nella misura in cui noi sappiamo credere
alla percezione di attimi d’incanto
perché è solo questa la nostra vera natura
e stiamo male se ci facciamo contagiare
da chi ha perso per strada la propria capacità
di vivere la Vita nel suo senso più vero.
13.02.2012 Poetyca

Rocks and wings

In life there are those who remain stationary,
search only stones or boulders for not moving steps
Listening to the Heart and express their lightness.
The stone throws those who can not dance, do not even try
and fears of being stuck with a boulder in the middle.
Who has time or inclination to gather stones,
Who is shaking everything off, you know being fascinated
enchantment of the moment and dance,
spreading its wings all over the walls that enclose
in the other cages, with preconceptions and sense of superiority.
But we are the dancers, who can choose
if you get stuck with rocks in your pocket or leave them,
lost in a dance, a dance that does not vanish,
that applies to the extent that we believe we know
the perception of moments of charm
because this is only our true nature
and we’re bad if we do infect
those who have lost their capacity for road
to live life in its truest sense.
13.02.2012 Poetyca

Liberi – Free


🌸Liberi🌸

Ci sono persone corrette
che mettono il cuore in tutto
e persone che portano rancore
senza una vera ragione,
aggrappandosi al proprio ego.
Bisogna scrollarsi di dosso
chi ci appesantisce
ostacolandoci il cammino,
per essere liberi da ogni prigione
creata da chi vive solo nel pregiudizio.

24.07.2020 Poetyca
🌸🍃🌸#Poetycamente
🌸Free

There are correct people
that put the heart in everything
and people who hold a grudge
for no real reason,
holding on to one’s ego.
We must shake off
who weighs us down
blocking our way,
to be free from any prison
created by those who live only in prejudice.

24.07.2020 Poetyca

Lo splendore è in te – The brilliance is in you


Lo splendore è in te

Lo splendore è in te…

Piccola anima che a volte si assopisce ed ha timore per quelle ferite che la vita infligge, la persona splendida sei tu!

Tu che cogli sfumature ed attraversi la notte, che colori con magia mille istanti … Con te non servono neppure le parole, ed è per pochi, con te che anche attraverso piccoli gesti sai proteggere e vivere emozione, vorrei che la vita fosse generosa.

Con te non mi è difficile esserci, saper leggere nella tua trasparenza e cogliere ogni cosa.

Non mi è difficile condividere il cammino di questo mio esistere.

Esserci…

Per me esserci è nella scommessa del quotidiano, nel passo leggero, quasi in punta di piedi ad osservare, cogliere e sostenere se sento che debbo essere più vicina. E’ nell’ascolto intimo di quelle sensazioni che chiedono conferme – lampi ed intuizioni – che accolgo e rifletto, senza fretta – seppure io sia un’impulsiva, è nell’entusiasmo vivo che a volte mi fa correre lontano con la mente e con il cuore, con le mani piene di sogni che vorrei distribuire intorno.

Ma è sopratutto attesa, senza aspettative, che si compia negli altri la realizzazione .

Ogni giorno è meraviglia, è colore, incanto e respiro che sappia porgere senso ad ogni attimo di vita, la cosa più bella e saperlo trovare insieme.

Sogni, utopie e desiderio di unità per molti, per questo vagare senza saper trovare un senso preciso.

Un nuovo anno nella mia vita non è peso ma ricerca consapevole di quel che è stato dono,di quello che potrebbe essere sfuggito ed attesa di quello che si coglierà ancora per essere consapevoli di cosa si possa manifestare lungo questo mio cammino.

Non analisi fredda, razionale, non inventario e bilancio ma un toccare,con il cuore e uno scorgere lo sbocciare di semi inaspettati: un filo sottile che abbia saputo tracciare colori per avere poi ascoltato da che parte si dovesse andare.

Io sono in cammino da sempre e tanto ancora ho da scoprire.

Io sono senza età, perchè quello che sono lo vivo e lo vivrò sempre con la consapevolezza che il vero senso delle cose è scolpito in fondo all’anima e solo chi lo sa vedere, lo coglie è capace di trovare valore nel proprio cammino.

Sappi che lo splendore è in te e non smettere mai di credere, di stupirti e di rialzarti se cadi, di essere la persona che sei perchè è in questo la tua unicità.

05.06.2005 Poetyca

The brilliance is in you

The brilliance is in you …

Little soul who sometimes falls asleep and has fear of the wounds that life inflicts, the wonderful person you!

You cross that captures the nuances and night, that one thousand color with magic moments … With you do not even need words, and that is just with you know that even through small gestures and protect living emotion, I wish that life was generous.

With you it’s hard to be there, knowing how to read in your transparency and seize everything.

I can easily share the journey of my existence.

Be …

For me there is the bet of the day, the light step, almost on tiptoe to observe, understand and support if I feel that I must be closer. And ‘intimate listening seeking confirmation of those feelings – flashes and insights – that I accept and consider, in no hurry – even though I’m impulsive, living in the enthusiasm that sometimes it makes me run away with the mind and the heart, with hands full of dreams that I would like to distribute around.

But it is above expectation, with no expectations, which is carried in the other realization.

Every day you wonder, is color, charm and who can give meaning to breathe every moment of life, the best thing and being able to find together.

Dreams, utopias, and the desire for unity for many, for this wandering without knowing how to find a precise meaning.

A new year in my life is not weight but a conscious search for what was a gift, what could have escaped and waiting for what will take you to even be aware of what is observable along this my way.

Not cold analysis, rational, non-inventory and budget, but a touch, with a heart and see the blossoming of seeds unexpected: a thin wire that has been able to trace color to have then heard what side you were to go.

I am always on the move and so I still have to discover.

I am ageless, because I live what I am and always will live with the knowledge that the true meaning of things is carved at the bottom and only soul who knows how to see, he grasps is able to find value in their own way.

Know that the glory is in you and never stop believing, be surprised if you fall and get up, to be the person you are because this is your uniqueness.

05.06.2005 Poetyca

Unicità ed entusiasmo – Uniqueness and enthusiasm


Copia_di_6o_1024

 

Unicità ed entusiasmo

Spesso siamo convinti che concentrare l’attenzione su qualcosa, come se si trattasse di un grande lavoro mentale, una sorta di studio, ci possa presto far sfociare ad un risultato, ad una attenzione maggiore, utile per la propria idea di realizzazione.
Ma se la nostra attenzione si concentra, si mette alla ricerca di qualcosa di preciso, spesso accade di stancarsi e di restare delusi, persino di distogliersi e di vagare altrove, proprio perchè spinti dall’aspettativa.
Proviamo ad usare un termine diverso rispetto a ” concentrazione”, proviamo a chiamarla ” focalizzazione”.
Nel campo della fotografia, il focalizzare un punto o un soggetto ci permette di vedere in modo nitido qualcosa, mentre tutto il resto, seppure presente assume un aspetto sfumato.
La chiave di tutto è nel portare l’attenzione a quanto accade – nel momento presente – lasciando che le cose siano come esse sono, accogliendole, senza tentare di plasmarle o di vedere in esse l’errore: che si tratti di noi stessi o degli altri.
Senza reagire nella convinzione di doversi subito correggere:meglio infatti un approccio morbido, dettato dalla voglia di scoperta.
Ogni cosa ha un inizio, una durata ed una fine. Come per un viaggio, c’è la partenza dalla stazione, il momento del viaggio e l’arrivo.
Non dovremmo mai dimenticare l’entusiasmo, il godere dell’incanto, delle cose straordinarie che, proprio perchè vissute nell’Adesso, sono ricche di Bellezza e di Unicità.
Come non essere grati di quanto, in piena accoglienza, i momenti di apertura ci possono regalare?

06.07.2014 Poetyca

Uniqueness and enthusiasm

Often we believe that a focus on something, as if it were a great mental work, a kind of study, we can soon lead to a result, a major focus, useful for the realization of his idea.
But if our focus is, goes in search of something specific, and often get tired of being disappointed, even to turn away and wander elsewhere, just because driven by expectations.
Let’s try using a different term than “concentration”, we call it “focus”.
In the field of photography, the focus point or a subject allows us to see something so clear, while all the rest, although this assumes a gradient.
The key is in bringing attention to what happens – in the present moment – letting things be as they are, accepting them without groped to mold them or see them in the error: whether it’s ourselves or other.
Without the conviction of having to react immediately correct: in fact better a soft approach, dictated by the desire to discover.
Everything has a beginning, a duration and an end. As for a trip, there is a departure from the station, the time of travel and arrival.
We should never forget the enthusiasm, enjoy the enchantment, of the extraordinary things that, just because it lived in the Now, are rich in beauty and uniqueness.
How can we not be thankful for what, in full acceptance, the opening moments we can give?

06/07/2014 Poetyca

Dal buio al seme – From dark to seed


Dal buio al seme

Sicuramente nel mondo duale non si potrebbe cadere nell’inganno di
aggrapparsi a qualcosa per rigettare il suo opposto . Non esiste
antagonismo o qualcosa di ” buono ” da coltivare e qualcosa di ” cattivo”
da demonizzare. Tutto è come per il Tao: lo ying e lo yang , seppure con elementi opposti è nell’unità che tutto coesiste , non solo ma è presente la ciclicità dagli eventi .
Se, ad esempio ,nel chiaro intento di trovare il Bene in noi stessi , ci
illudessimo che disconoscendo e soffocando la nostra parte ” ombra” essa
non esistesse , cosa accadrebbe ? Giustificando ogni azione eccessiva
diverremmo come quegli integralisti che , non rendendosi conto , usano
un’ideologia o il suo archetipo per delle guerre giustificate.
La vera pace , la consapevolezza e conoscenza di noi stessi prendono vita dall’attraversamento di un tunnel buio ( il nostro inconscio ) per ritrovare la luce duratura dell’armonia degli opposti e la vera consapevolezza .

Non servono metodologie alla moda che promettono miracoli o sostanze
allucinogene per andare a cercare quello che è in noi . Non ci si deve
sentire falliti se non si toccano subito risultati , anzi non è quello il
fine , semplicemente si osserva la mente e si accoglie il dono che essa ci
potrebbe fare : anche e sopratutto attraverso quei pensieri o quelle
sensazioni disturbanti che vorremmo disconoscere perché proviamo
attaccamento ad un”immagine di noi che sia positiva e rassicurante.
Non dimentichiamo che il seme per germogliare ha bisogno del buio.

© Poetyca

From dark to seed

Surely in the dual world one could not be fooled by
cling to something to reject its opposite. Does not exist
antagonism or something “good” to cultivate and something “bad”
to demonize. Everything is as for the Tao: the ying and the yang, albeit with opposite elements, is in the unity that everything coexists, not only but the cyclicity from events is present.
If, for example, in the clear intent to find the Good in ourselves, there
we deluded ourselves that by disavowing and suffocating our “shadow” part it
did not exist, what would happen? Justifying any excessive action
we would become like those fundamentalists who, not realizing it, use it
an ideology or its archetype for justified wars.
True peace, awareness and knowledge of ourselves come to life through the passage of a dark tunnel (our unconscious) to find the lasting light of the harmony of opposites and true awareness.
You don’t need trendy methodologies that promise miracles or substances
hallucinogens to go and find what is in us. You don’t have to
to feel unsuccessful if results are not touched immediately, or rather it is not that
In the end, one simply observes the mind and welcomes the gift it gives us
could do: even and especially through those thoughts or those
disturbing sensations that we would like to ignore because we feel
attachment to an image of us that is positive and reassuring.
Let’s not forget that in order to germinate the seed needs darkness.

© Poetyca

Due diversi mondi – Two different worlds



Due diversi mondi
Forse viviamo due diversi mondi o due facce diverse della stessa cosa: da una parte quello che gli occhi osservano e che ci sembra ” diverso” da quel che siamo, che incarna aspetti che sentiamo dissonanti con il nostro essere, vorremmo poter correggere o forse essere protetti da quel mondo che chiamiamo realtà, che non sempre ci rappresenta, dal quale ci si sente alieni, distanti per modi e linguaggio.Troppa invadenza, troppe pressioni affinché si segua un ordine ed un tempo preconfezionato per tutti, senza la possibilità di scendere nel profondo per un ascolto ed un accordarsi ad un ritmo più soggettivo. Ma esiste un altro aspetto, un mondo che invece ci appartiene che è dentro di noi, fatto di sensazioni, di attimi interminabili e di silenzio ricco di armonia, basta soltanto fermarsi ad assaporarlo per sentirci ” a casa” e per comprendere come esso sia il senso stesso della nostra ricerca, non è mai stato distante e non si deve percorrere nulla spostandosi in altri luoghi, come per un viaggio, per trovarlo,esso infatti va solo ascoltarlo per accedervi e per comprendere come esso sia ricco di pace, come un giardino che va curato, è filo sottile di bellezza che si manifesta nei sentimenti indistruttibili e nel ricordo di quanto ci abbia arricchito nel tempo. Basta semplicemente accogliere quel che è, senza la pretesa di cambiare qualcosa o di trattenere, tutto scorre e tutto ha un senso impalpabile che offre sostanza al nostro spazio interiore con un continuo adattamento ed una continua flessibilità che innalza le frequenze energetiche per essere come un fiume che accoglie affluenti di armonia, per divenire armonia viva.
Spesso accecati dalla voglia di possesso, come se si trattasse di un ” luogo” esteriore, non ci rendiamo conto che facciamo fuggire quel che impalpabile come la neve è pura essenza, non ha forma o consistenza ma è proprio per questo che è preziosa e vera, è come una musica che non si ode con l’orecchio ma con l’anima che vibrante riconosce la musica primigenia dell’Amore e ne ripercorre la strada arricchendosi si Armonia e contenuto per essere portatori di pace.
26.10.2010 Poetyca
Two different worlds

Perhaps we live in two worlds or two different faces of the same thing: on one hand and what the eyes observe that there seems to be “different” from what we are, we feel that embodies aspects dissonant with our being, we would like to correct or perhaps be protected from that world we call reality, which is not always there, from which it feels alien, distant and ways to linguaggio.Troppa intrusive, too much pressure to follow a pre-order and once for all, without the possibility of going into deep listening and an agreement at a rate more subjective. But there is another side, a world that belongs to us but that is within us, made up of sensations, of endless moments of silence and of harmony, you just stop and savor it to feel “at home” and to understand how it is the sense of our research was never far away and you should not take anything by moving to other places, such as a trip, to find it, in fact it is only hear to access and to understand how it is full of peace, like a garden which is nice, is thin of beauty that manifests itself in the feelings and indestructible memory of what we have enriched over time. Just accept what is, without pretending to change something or to withhold, everything flows and everything makes sense that impalpable substance offers to our inner space with a constant change and continuous flexibility that raises the energy frequencies to be like a river which receives tributaries of harmony, harmony and become alive. Often blinded by the desire of possession, as if it were a “place” outside, we do not realize what we do to escape the snow is as fine as pure essence, has no form or substance but that is precisely why it is valuable and true it’s like a music that is heard with the ear but with the soul that recognizes the vibrant music of love and primitive traces its path is enriched Harmony and content to be peacemakers.
26.10.2010 Poetyca

Pesi calibrati – Calibrated weights


Pesi calibrati

Ogni nostro passo
è una scelta nel sentiero della nostra vita:

– possiamo scegliere se prendere ogni peso oggi
e abbandonare quello che è inutile come apparenza ( senza sostanza)
oppure fare questo domani, quando attraverso la nostra esperienza
avremo imparato la lezione.

Se noi paragoniamo noi stessi a degli alpinisti possiamo vedere come
tutto quello che portiamo sulle nostre spalle deve avere un peso calibrato
o esso diventa nocivo.

Ma a me viene in mente anche come in un ideogramma cinese la parola crisi
significa opportunità, allora tutto quello che fa inciampare e soffrire noi,

a volte sino a spezzare il nostro cuore, è in realtà la scossa giusta per guardare meglio
come smettere di creare sofferenza attraverso il peso inutile delle aspettative.

13.12.2011 Poetyca

Calibrated weights

Every step we take
is a choice in the path of our lives:

– We can choose whether to take any weight today
and abandon what is useless as appearance (without substance)
Or do this tomorrow, when through our experience
we have learned the lesson.

If we compare ourselves to the mountaineers we can see how
everything that we carry on our shoulders must weigh calibrated
or it becomes damaged.

But I can think of a Chinese character as the word crisis
means opportunity, then everything that makes us stumble and suffer,

sometimes up to break our heart, the shock is actually just to look better
how to stop creating unnecessary suffering by the weight of expectations.

13.12.2011 Poetyca