Risultati della ricerca per: 2011

David Sylvian Anthology 1987-2011


[youtube https://youtu.be/uF7ppq4l2ZI]

David Sylvian, al secolo David Alan Batt (Beckenham, 23 febbraio 1958), è un cantante, musicista compositore britannico, noto per essere stato frontman della bandJapan e per la sua carriera solista, improntata ad una musica sofisticata e sperimentale.

Dal 1978 al 1983 è stato la voce dei Japan, band londinese nata dal Glam rock/New wave che negli ultimi album, da Gentlemen Take Polaroids fino a Tin Drum, si cimenterà in sonorità ispirate alla musica giapponese, grazie anche alla collaborazione di Ryūichi Sakamoto.

Ha poi intrapreso una carriera da solista tra musica elettronica, rock progressivo e ambient music. Ha collaborato con Sakamoto, Robert Fripp (negli album The First Daye Damage: live), Bill Nelson, Holger Czukay (con il quale ha inciso Flux And Mutability e Plight And Premoniton), Christian Fennesz, Mark Isham, Jon Hassell, David Torn,Chris Vrenna, Blonde Redhead, Virginia Astley, Arve Henriksen, Joan Wasser e molti altri.

Tra i suoi lavori si annoverano gli album Brilliant Trees, Gone to Earth, Secrets of the Beehive (considerato da molti la sua pietra miliare), The First Day (in collaborazione con Robert Fripp), Dead Bees on a Cake, Blemish e Snow Borne Sorrow con il progetto Nine Horses. La sua musica viene definita “intimista”, “minimalista” o “rock postmoderno”.

Ha scritto una canzone dal titolo For the Love of Life per l’adattamento in anime del manga Monster di Naoki Urasawa, di cui diviene la sigla di chiusura per la prima metà della serie.

Per Manafon del 2009 David Sylvian ha collaborato con Evan Parker, John Tilbury, Keith Rowe, Christian Fennesz, Yoshihide Otomo e altri.

https://it.wikipedia.org/wiki/David_Sylvian

David Sylvian (born David Alan Batt, 23 February 1958) is an English singer-songwriter and musician who came to prominence in the late 1970s as the lead vocalist and main songwriter in the group Japan. His subsequent solo work is described by AllMusic critic Jason Ankeny as “a far-ranging and esoteric career that encompassed not only solo projects but also a series of fascinating collaborative efforts.”[1] Sylvian’s solo work has been influenced by a variety of musical styles and genres, includingjazz, avant-garde, ambient, electronic, and progressive rock.

https://en.wikipedia.org/wiki/David_Sylvian

Quante volte


Quante volte

Quante volte ho cercato
tra le pieghe del silenzio
il senso di un suono
e con con ascolto profondo
ho proiettato immagini
sulle pareti del cielo
per dare alito ad un sogno
e poi tutto è svanito
in un istante solo

Quante volte mi sono illusa
abbracciando danze di carta
che non mi appartenevano
convinta che dall’esterno
arrivi sempre una risposta
per indicare in modo palese
dove dirigere il nostro passo
e senza riflettere ho tentato
ma ho trovato solo rovi

Quante volte con le mani graffiate
incurante di tagli profondi
ho valicato anche l’ultimo abisso
per trovare la fiaccola
dimora nel profondo dell’essere
e facendo luce ho raccolto
tutte le vecchie lezioni intessute di vita
e poi con un respiro solo
ho veleggiato nell’adesso

Quante volte ho compreso
e poi pianto e ripreso
a riaccendere quel fuoco
che non è furore ma passione
che respira con il tuo respiro
oltre la linea di confine
tra quel che sei stato
e quel che impari ad essere
semplicemente vivendo

Non conto più quante volte
ma sono sempre pronta ad imparare
per essere navigante del mondo
tra vecchie traccie e rotte nuove
nel respiro senza tempo
che dilata essere e sapere
nella saggezza che dischiude
il Cuore di Luce che esprime
solo ali e battiti d’Amore

16.06.2011 Poetyca

how many times

How many times I have tried
between the folds of silence
the sense of sound
and with deep listening
I projected images
on the walls of the sky
to give breath to a dream
and then everything is gone
in a single moment

How many times I have deluded
embracing dance of paper
that do not belong to me
convinced that the outside
uploads always have an answer
to indicate in a clear way
where to direct our steps
and without thinking I tried
but I found only brambles

How many times with my hands scratched
regardless of the deep cuts
I crossed the last abyss
to find the torch
dwells in the depths of being
I collected and shedding light
all the old lessons of life woven
and then with only a breath
I sailed in the now

How many times I have understood
and then crying and resumed
to rekindle that fire
that is not anger but passion
that breathes with your breath
beyond the boundary line
between what you have been
and what he learns to be
just by living

I do not count how many times
but they are always ready to learn
to be sailing in the world
between the old tracks and new routes
Timeless in the breath
being and knowing which dilates
wisdom that reveals
Heart of Light, which expresses
only the beating of wings and Love

16.06.2011 Poetyca

Preghiera per il Grande Spirito


Preghiera per il Grande Spirito

Oh Grande Spirito, la cui voce ascolto nel vento,
il cui respiro da vita a tutte le cose.
Ascoltami; io ho bisogno della tua forza e della
tua saggezza,
lasciami camminare nella bellezza,
e fa che i miei occhi sempre guardino il rosso
e purpureo tramonto.

Fa che le mie mani rispettino la natura in ogni
sua forma e che le mie orecchie rapidamente
ascoltino la tua voce.
Fa che sia saggio e che possa capire le cose
che hai pensato per il mio popolo.
Aiutami a rimanere calmo e forte di fronte
a tutti quelli che verranno contro di me.

Lasciami imparare le lezioni che hai nascosto
in ogni foglia
ed in ogni roccia.
Aiutami a trovare azioni e pensieri puri per poter
aiutare gli altri.
Aiutami a trovare la compassione senza la
opprimente
contemplazione di me stesso.

Io cerco la forza, non per essere più grande
del mio fratello,
ma per combattere il mio più grande nemico:
Me stesso.
Fammi sempre essere pronto a venire da te
con mani pulite e sguardo alto.
Così quando la vita appassisce, come
appassisce il tramonto,
il mio spirito possa venire a te senza vergogna.

Tatanka Mani Bisonte che Cammina

Great Spirit Prayer

“Oh, Great Spirit, whose voice I hear in the wind,
Whose breath gives life to all the world.
Hear me; I need your strength and wisdom.
Let me walk in beauty, and make my eyes ever behold the red and purple sunset.
Make my hands respect the things you have made and my ears sharp to hear your voice
Make me wise so that I may understand the things you have taught my people.
Help me to remain calm and strong in the face of all that comes towards me.
Let me learn the lessons you have hidden in every leaf and rock.
Help me seek pure thoughts and act with the intention of helping others.
Help me find compassion without empathy overwhelming me.
I seek strength, not to be greater than my brother, but to fight my greatest enemy
Myself.
Make me always ready to come to you with clean hands and straight eyes.
So when life fades, as the fading sunset, my spirit may come to you without shame.

Tatanka Mani Walking Buffalo

Sulle ali del cuore


Sulle ali del cuore

Nulla accade per caso
tutto ha senso
anche se non sempre
sappiamo comprendere
il disegno nascosto
in esperienze e cose

Nessuno è solo
lungo il viaggio della vita
e gli incontri sono sempre
ricchezza reciproca
per imparare lezioni:
oro e argento sulle ali del cuore

17.03.2011 Poetyca


On the wings of the heart

Nothing happens by accident
everything makes sense
even if not always
we can understand
drawing hidden
experiences and things

No one is alone
along journey of life
and meetings are always
mutual enrichment
to learn lessons:
gold and silver on the wings of the heart

17.03.2011 Poetyca

In ascolto profondo


In ascolto profondo

Tu metti
una mano sul cuore
ascolta in profondità
quella tua percezione
di vita, di presenza
di vuoto che abbraccia
ogni essenza
tu non temere
e non ti aggrappare
al tempo, alla paura
di perdere ogni cosa
ma vivi questo attimo
con la convizione
che tutto è
come deve essere
per donare a te
occasioni e lezioni
di vita per manifestare
sempre amore

02.04.2011 Poetyca

Listening deeply

You put
hand on heart
listening deeply
that your perceive
life, presence
vacuum that embraces
each essence
You do not be afraid
and you do not cling
time and fear
to lose everything
but this moment live
in belief
that everything is
as it should be
to give you
opportunities and lessons
of life to manifest
always love

02.04.2011 Poetyca

Nella memoria


Nella memoria

Passi e voli di fantasia
a raccontare di stelle
e di una luna che accarezza
la notte ed i sogni

Colori d’anima
a portare il sorriso
oltre le distanze
per abbracciare il mondo
ed essere scaglia d’amore

Tutto scorre
e nulla resta
mentre la voce cerca
nella memoria

Riflessi ed immagini
impermanenti come lamina
di polvere al sole

Passato
presente
o futuro
nulla importa
nel peso dell’essere

Lascia che io sia
e tacerò
avvolgendo il tempo
19.08.2005 Poetyca

On the memory

Steps and flights of fancy
to tell the stars
and a moon that caresses
the night and dreams

Colours of soul
to bring a smile
beyond distances
to embrace the world
scale and be love

Everything goes
and nothing remains
while the voice search
in memory

Reflections and images
impermanent as a foil
of dust in the sun

Past
present
or future
no matter
in the weight of being

Let me be
I am silent and
wrapping time
19.08.2005 Poetyca

Orme in cielo


Orme in cielo

Il viaggio della vita
lascia incertezze
ferite e domande
spesso senza risposta

Dove credevi
di essere fragile
arriva il vento
e non ti spezza

Dove credevi
di aver tutto
arriva esperienza
e t’arricchisce

A te che sei amore
ed hai portato luce
nulla viene derubato
perché scrigno è l’anima

Sei stella nuova
ed il tuo cielo
si riflette in lacrime
e speranze vive

Consapevole di non esser sola
lasci ora orme
che saranno seguite
da chi come te attende pace

11.03.2005 Poetyca

Footprints to Heaven

The journey of life
leaves uncertainty
wounds and questions
often unanswered

where did you think
to be fragile
the wind is coming
and do not break

where did you think
have all
get experience
and t’arricchisce

To you who are love
and you brought light
nothing gets robbed
chest because it is the soul

Are you new star
and your sky
is reflected in tears
and hopes alive

Aware of not being alone
hours leave footprints
This will be followed
from people like you, waiting for peace

11.03.2005 Poetyca

La ricerca del tempo


La ricerca del tempo

Un sospiro di vento 
raccoglie i tuoi sogni 
li riscalda il sole 
ed è nuova speranza 

08.05.2005 Poetyca 

The search timeA sigh of wind
Collects Your Dreams
the sun warms them
and new hope08.05.2005 Poetyca

Verità


Verità

Nel tempo che dipana
incondivisi attimi
sono distanti
tutte le verità
– le tieni nel pugno –
non ne distogli lo sguardo
e non ti accorgi
che ne proietti
solo colori che vuoi vedere
gettando via
l’unico frammento
che legava il dialogo

Ed ora che il prisma
resta silenzioso ed infranto
senza più iride disciolta

Sarà solo silenzio
a volteggiare
nel tuo retroterra
dipinto di nulla

10.05.2005 Poetyca

TruthIn the time it unravels
not shared moments
are distant
all truths
– You hold in my hand –
do not look away
and you do not realize
that projecting
Only those who want to see
throwing away
the only fragment
linking dialogueAnd now that the prism
remains silent and broken
dissolved without iris

It will only silence
circling
in your background
no painting

10.05.2005 Poetyca

Eterna vibrazione


150853_1706172063269_1507062887_31674382_5933508_n

Eterna vibrazione

Nulla ti appartiene
mentre tu non sei
da nessuno appartenuto
Amare ė dono inestimabile
si rinnova ed avvolge
come manto d’energia
tutte le non forme

Respiro ė eterno scambio
tra intento e Luce
nello spazio senza luogo
quando il tempo
ė senza lancette
per Essere – qui ed ora
questa vibrazione eterna

22.09.2015 Poetyca

Eternal vibration

Nothing belongs to you
while you’re not
It belonged to no one
Love and priceless gift
renews and wraps
as surface energy
not all forms

Breath is eternal exchange
between intent and Light
no place in space
when the time
ė without hands
to be-here and now
This eternal vibration

22/09/2015 Poetyca

Senza domande


Senza domande

Ed è cercare
tra rigagnoli di tempo
il tuo esistere
oltre ogni allargato cerchio
che d’apparente
dona riflesso

E’ vita
che scorre
come pennellata lieve
come capriole di fumo
nell’attimo
d’un respiro
per la danza delle ore

E’ scoperta
dell’attimo fuggente
per essere
senza più domande

05.05.2005 Poetyca

No questions

And it is to try
between rivulets of time
your existence
extended beyond the circle
that apparent
gives a reflection

It is life
flowing
as a mild stroke
somersaults as smoke
The minute
breath
the Dance of the Hours

It is discovered
the fleeting moment
to be
no more questions

05.05.2005 Poetyca

Anime in volo


Anime in volo

Non è il nome delle cose
ma come esse sono trasfigurate
a far nascere stelle nel cuore
Non sono parole vuote
a dare forza ad ali
ma tutto è nel palpito
di un istante solo
quando oltre al respiro
è l’immenso a regalare
la musica per anime in volo

07.12.2011 Poetyca

Souls in flight

It’s not the name of things
but as they are transfigured
to give birth to stars in the heart
Are not empty words
to give strength to the wings
but everything is in the heartbeat
of a single moment
when over the breath
is the immense to gift
music for souls in flight

07.12.2011 Poetyca

Danza senza rumore


Danza senza rumore

Voci indistinte
chiamano con aliti
di luce e tremore:
proiettati istanti di vita
che colorano pareti
di forza imbevuta
in silenti aspettative
Mani si aggrappano
ad un drappo di sole
per succhiare linfa
a chi a passo di danza
respira il cielo
senza fare rumore

28.11.2011 Poetyca

Dance without noise

Indistinct voices
call with breaths
and tremor of light:
projected moments of life
coloring walls
of strength imbued
in silent expectations
Hands hold on
a pall of sunshine
to suck sap
to those who dance step
breathe the air
without making a noise

28.11.2011 Poetyca

Prigioni


bluroses

Prigioni

Spesso si resta intrappolati in schemi mentali,da noi stessi costruiti,
si accusano gli altri,il mondo intero o si scivola in una forma di vittimismo.
Eppure solo noi abbiamo la chiave per uscire dalla prigione:
non sempre ė vero quel che appare.
Ritrovare se stessi specchiandosi alle acque della realtà
e riconoscendo come il sogno possa essere una porta all’illusione:,
seppure doloroso, ė un percorso necessario per ritrovare forza ed identità.

17.09.2015 Poetyca
Prisons

Often it remains trapped in mindsets, built by ourselves,
They accuse the other, the whole world or we slip into a form of victimhood.
Yet only we have the key to get out of prison:
It is not always true what appears.
Find themselves mirrored waters of reality
and recognizing how the dream can be a door to the illusion :,
though painful, is a necessary path for new strength and identity.

17/09/2015 Poetyca

Estinguere la sete


Estinguere la seta

Perchè guardiamo ogni cosa come se fosse una scatola? Un contenitore di gioia o di dispiacere? Proviamo attrattiva o repulsione solo perchè seguiamo l’idea che la nostra voglia di esistere, di provare emozione deve essere riempita da quello che fa piacere. E’ nella natura umana vivere e cercare questa strada, ma se invece ci fosse altro? Se piuttosto che riempirci di quello che proviene dall’esterno ci svuotassimo di ogni attaccamento e scoprissimo che dentro di noi è una fonte di acqua viva che estingue la sete?

14.04.2011 Poetyca


Quench the thirst

Why we look at everything as where was a box? A container of joy or sorrow? Let attraction or repulsion only because we follow the idea that our desire to exist, to feel emotion has to be filled by what feel like it. It is on human nature and to live and look for this way, but if there was anything else? If, rather than fill us with what comes from outside we drains us of every attachment and we discover that inside us is a source of living water that quenches thirst?

14.04.2011 Poetyca

Senza parole


Senza parole

Tu conosci
e tu sapevi già
tu vedi in profondità
dove occhi
non sanno vedere

Io non conosco
la causa di tutto
ma io seguo
solo la corrente
di questa fiamma
che all’interno
si manifesta

Io non conosco
un perchè
ma tutto questo
accade
perchè da sempre
deve accadere

Io sono voce
io sono passo
io sono ali
che attraversano
questa notte
per sfiorare il giorno
dove l’alba
abbraccia il respiro

Un arcobaleno
colora il tempo
e regala a te
tutte le parole
che io non so dire

09.12.2011 Poetyca

Without words

you know
and you already know
you see in depth
where eyes
do not ever see

I do not know
the cause of all
but I follow
only the current
of this flame
that within
is manifested

I do not know
a because
but all this
happens
because it always
has to happen

I am the voice
I m the step
I have wings
that cross
tonight
to touch the day
where the sunrise
embraces the breath

A rainbow
coloring the time
and gives you
all the words
that I can not say

09.12.2011 Poetyca

Stella


Stella


Io so
che adesso
sono questi
momenti gelidi
a scivolare piano
senza fare rumore
come neve negli occhi
come pianto sommesso
che non vuole disturbare

Tu sai che tutto è
oltre il banco di nebbia
che copre i sogni
e non lascia respirare
neppure l’eterno ricordo
che non si riesce a cancellare

E tutti dicono che è il tempo
solo il tempo a scandisce ogni cosa
come un magico battito di ali
come sempre possibile percorso

Ma io non vedo
oltre questo buio
la stella in cima
ai miei sogni vani

11.12.2011 Poetyca

Star

I know
that now
these are
icy moments
to sloowly slip up
without a sound
as snow in the eye
as weeping cry
does not want to disturb

You know that all is
over the fog bank
that covers dreams
and leaves no breathing
even the eternal memory
that you can not erase

And everyone says it’s time
only time it scans everythings
like a magical beat of wings
as always possible path

But I do not see
beyond this dark
the star on top
of my vain dreams

11.12.2011 Poetyca

Magia di un attimo


Magia di un attimo

E’ danza del cuore
al ritmo della poesia
dove tutto è attimo
che respira magia
dove altri non comprendono

E’ sogno e realtà
in un intreccio di vita
come mani unite in cielo
ed il lungo respiro
di questo amare infinito

12.12.2011 Poetyca

Magic of a moment

It is dance of the heart
the rhythm of poetry
where everything is instant
breathing spell
where others do not include

It is a dream and reality
in a web of life
together like hands in the sky
and long-term
of this infinite love

12.12.2011 Poetyca

Oltre l’aurora


Oltre l’aurora

Un attimo di vita 
che raccoglie le fronde 
di pensieri ed anima 
che come brezza 
s’involano oltre confine 

Sono figli del cielo 
che si donano oltre l’apparire 
e non è tempo 
non è lotta 
ma solo vibrare sommesso 
di quel che non conosci ancora 
ma t’accarezza per essere tu 
seme di gioia che sconfina 
oltre l’aurora 

Non è timore 
non è forza 
ma sono intimo vibrare 
di pace che si proietta 
senza resta e senza estremi 
per cogliere soltanto 
infinito ed Amore 
tra le nuovole ridenti 
che di te si fan gioco 
coprendo la Luce 
con l’illusione 

Ma tutto attendi 
e tutto speri 
per far germogliare 
nel tuo silenzio 
dorate trine di speranza 
che ti conduce lontano 
partendo da soffi d’anima 
che schiudono alla brina 
le corolle del cuore 

15.05.2005 Poetyca 

Beyond the aurora

A moment of life
that collects the leaves
of thought and soul
and as a breeze
flees across the border

They are sons of heaven
giving themselves over the appearance
it is not time
it is not fight
but only vibrate softly
of what we do not yet know
but t’accarezza to be you
seed of joy that borders
over the Northern

Do not be afraid
is not strength
but they are vibrating underwear
peace that is projected
no remains and no extremes
to capture only
Love is infinite and
between cloudy laughing
that you are game fans
covering the Light
with the illusion

But wait
and all hope
to sprout
in your silence
gold lace of hope
that takes you away
starting from blasts of soul
which opens up to frost
the flowers of the heart

15.05.2005 Poetyca

Fede e Speranza


Fede e Speranza

In questa notte
mentre le ombre
giocano a rimpiattino
per aggredire alle spalle
e far sussultare il cuore
accendo un fiammifero
e nella memoria
riprendono vita vecchie storia:
tic tac di vecchi orologi
conigli in corsa
e baci magici
soffi leggeri
di magia senza tempo

Basta un attimo
un lungo sospiro
per riaccendere
tracce di vita
dove il deserto
ha rubato tutto

Ma restano costodite
in un luogo magico
del nostro cuore
fede e speranze
che mai nessuno
ci potrà rubare

11.12.2011 Poetyca

Faith and Hope

On this night
as the shadows
play hide and seek
to attack from behind
and make the heart leap
I light a match
and memory
back to life old story:
of old clocks ticking
rabbits on the run
Magic and kisses
light blow
of timeless magic

Just a moment
a long sigh
to turn
traces of life
where the desert
has stolen everything

But still costodite
in a magical place
of our hearts
faith and hope
that no one
we can steal

11.12.2011 Poetyca

Dio in tutto


 

Dio in tutto

Dio mi aveva messo in ginocchio e mi ha fatto riconoscere la mia nullità, e fuori di quella conoscenza ero rinato. Non ero più il centro della mia vita e quindi ho potuto vedere Dio in tutto.

Bede Griffiths

God in everything

God had brought me to my knees and made me acknowledge my own nothingness, and out of that knowledge I had been reborn. I was no longer the centre of my life and therefore I could see God in everything.

Bede Griffiths

Dissetare anime smarrite


Dissetare anime smarrite

Cuore poeta
che racconti di mondi senza fine
e sogni oltre la vita
di carezze che non siano illusione
di attimi che conducano
alle vette del cuore
fermati ed ascolta
assapora
del silenzio ogni sfumatura
e che sia il timbro
del vibrare certo
l’effluvio dello sconfinato Amore
ad essere certezza
senza più attesa
Sia mondo che in te s’esprime
a trovar realtà
senza timore
Tutto t’accompagni
e costruisca speranza
che non smarrisca il cammino
per dissetare anime smarrite

27.02.2005 Poetyca

 

Quench the thirst of lost souls

Heart poet
that stories of worlds without end
over the life and dreams
of strokes that are not illusion
of moments that lead
to the peaks of the heart
stop and listen
relishes
every nuance of silence
and that both the stamp
some of the vibrating
the outpouring of boundless love
to be sure
no more waiting
World that is in you is expressed
to find reality
without fear
all with thee
and build hope
that it does not lose the way
lost souls to quench

27.02.2005 Poetyca

Percorso d’amore


319526_235187123197375_183270601722361_633309_883130869_n

Percorso d’amore

Come un fiume prossimo all’incontro
con il suo affluente
perde ogni nome per essere solo
acqua di vita sino alla sua foce.
Così è illuminante quel percorso
che ricco di Luce
nel reciproco scambio d’amore
abbraccia gli altri nel farsi dono.

22.09.2015 Poetyca

Path of love

As a river next meeting
with its tributary
loses its name to be only
water of life up to its mouth.
So it is illuminating that path
that full of light
in mutual exchange of love
embraces others to becoming gift.

22/09/2015 Poetyca

Alla ricerca di un Dio amorevole


27a

Alla ricerca del Dio amorevole

Una canzone si esprimeva con “Dipende…tutto Dipende”:comunque si guardi il mondo,in fondo,tutto dipende dal nostro modo di guardare.Non sono gli occhi a censurare le belle visioni e a far vedere solo in bianco e nero,gli occhi sono solo strumenti,ė il nostro atteggiamento interiore,a volte irrazionale a porre un filtro e a far credere vero ….quello che ci fanno credere. Serve un lungo lavoro per separare quanto ė inculcato dall’esterno da quanto sia radioso,gioioso in noi,quella vera natura spesso censurata dal senso di colpa,dalla paura e dal senso di inadeguatezza. Non dobbiamo temere di deludere qualcuno.Principalmente accogliendoci,così come siamo,ė il momento di imparare ad accettare noi stessi,di conseguenza si abbattono le barriere mentali che proiettano su altri difetti e colpe. Un Dio?Se siamo ricchi d’amore lo vediamo amorevole e non geloso e punitivo.
Eppure noi non siamo futili pupazzetti di creta o erbacce da bruciare. Non c’ė amore? ci indignamo per questo,puntando il dito sul diverso o maledendo? Di fatto sprangando la porta del cuore?Possiamo scegliere se restare nascosti sotto il letto o contribuire a fare del nostro meglio per tagliare i fili dell’ inganno e rendere questo mondo migliore – Adesso!

17.09.2015 Poetyca

In search of loving God

A song is expressed with “It depends … everything depends”: However you look at the world, after all, everything depends on the way we are guardare.Not eyes are censor the beautiful visions and to see only black and white, eyes are just tools, and our inner attitude, sometimes irrational to ask a filter and to believe it …. what we do believe. It needs a long process to separate what is inculcated from the outside by how radiant, joyful in us, the true nature often censored by guilt, fear and feelings of inadequacy. We must not be afraid of disappointing qualcuno.Principalmente welcoming us, just as we are, it’s time to learn to accept ourselves, therefore once the barriers that project on mental defects and other faults. A God? If we are rich in love we see loving and not jealous and punitive.
Yet we are not futile puppets of clay or weeds to be burned. There is no love? There indignamo for this, pointing to the different or cursing? In fact bolting the door of the heart? We can choose whether to stay hidden under the bed or help to do our best to cut the threads of ‘deception and make this world better – now!

17/09/2015 Poetyca

Io prego per loro


Io prego per loro;Gv 17,9

La preghiera è necessaria per salvarsi;
a maggior ragione lo è per raggiungere la perfezione.
E’ il primo mezzo, efficacissio ed accessibile a tutti.
Ci ottiene la grazia di Dio e ci dispone ad accoglierla.
Alimenta in noi una mentalità di fede
e ci aiuta a discernere la volontà di Dio.

” Senza la luce di Dio nessun uomo si salva.
Essa fa muovere all’ uomo i primi passi;
essa lo conduce al vertice della perfezione.
perciò se vuoi cominciare a possedere questa luce di Dio,
prega !
Se sei già impegnato alla salita della perfezione
e vuoi che questa luce in te aumenti,
prega !
Se sei giunto al vertice della perfezione
e vuoi ancora luce per poterti in essa mantenere,
prega !
Se vuoi la fede,
prega !
Se vuoi la speranza,
prega !
Se vuoi la carità,
prega !
Se vuoi la povertà,
prega !
Se vuoi l’ obbedienza, la castità, l’ umiltà,
la mansuetudine, la fortezza,
prega !
Qualunque virtù desideri,
prega !”

Beata Angela da Foligno

I pray for them, Jn 17.9

Prayer is necessary for salvation;
a fortiori it is to achieve perfection.
It ‘the first half, efficacissio and accessible to all.
We obtained the grace of God and we have to accept it.
Feeds a mentality of faith in us
and helps us to discern God’s will

“Without the light of God no man is saved.
It moves to ‘man the first steps;
it leads to the summit of perfection.
so if you want to start owning this light of God,
you pray!
If you are already committed to the slope of perfection
and you want this light in you increases,
you pray!
If you arrived at the summit of perfection
still light and you want to be able to maintain it,
you pray!
If you want faith,
you pray!
If you want to hope,
you pray!
If you want charity,
you pray!
If you want poverty,
you pray!
If you want the ‘obedience, chastity, the’ humility,
meekness, fortitude,
you pray!
Whatever virtues desires,
you pray! “

Blessed Angela of Foligno

Il distacco dalle cose


Il distacco dalle cose

Il grande santo buddhista Nagarjuna andava in giro tutto nudo, con solo il perizoma e, paradossalmente, una ciotola dorata per raccogliere l’elemosina, dono del re che era suo discepolo. Una sera stava per mettersi a dormire, fra le rovine di un antico monastero, quando si accorse che un ladro lo stava spiando da dietro una colonna. “Tieni, prendila”, disse Nagarjuna, porgendogli la ciotola. “Così non mi verrai a disturbare quando sarò addormentato”. Il ladro arraffò la ciotola e fuggì via, per ritornare però il mattino seguente con la ciotola e una richiesta: “Quando ieri sera mi hai regalato questa ciotola con tanta generosità, mi hai fatto sentire molto povero. Insegnami come fai a procurarti la ricchezza che ti permette di avere questo sereno distacco dalle cose”.

The detachment from the things

The great Buddhist saint Nagarjuna went about naked, with only a loincloth and, paradoxically, a golden bowl to collect alms, a gift of the king who was his disciple. One evening he was going to get to sleep in the ruins of an ancient monastery, when he realized that a thief was spying on him from behind a column. “Here, take it,” said Nagarjuna, handing him the bowl. “So do not you come to disturb me when I’m asleep.” The thief snatched the bowl and ran away, but to return the next morning with a bowl and a request: “When last night you gave me this bowl so generously, you made me feel very poor. Teach me how do you get the wealth that allows you to have this serene detachment from things. “

Il segreto dell’amore


Il segreto dell’amore

“Per conoscere il segreto dell’amore, occorre anzitutto non confonderlo
con il piacere. Direte che senza il piacere l’amore è davvero noioso
e insipido. Non è affatto così, perché il piacere concerne unicamente
il piano fisico. Al di là del piacere ci sono la gioia, l’ispirazione,
l’incanto e l’estasi che provano l’anima e lo spirito.

Quando un uomo e una donna sono capaci di scambiarsi un sentimento divino
senza lasciarsi trasportare dalla passione, quella tenerezza, quella
comunione tra loro, diventa straordinariamente espressiva, ricca,
intensa e bella. Si tratta di un piacere, certo, ma un piacere
superiore, divino, che li rende immortali. Altrimenti… conoscete
la canzone: «Amore, amore, che schiavitù l’amore…» Sì, perché l’amore
in quel caso è come una forza bruta che si impossessa degli esseri
e li tiene talmente in pugno che questi non possono più sfuggirgli
e diventano suoi schiavi. Sfortunatamente, è così che i più comprendono
l’amore: l’amore che li attanaglia, l’amore che li brucia, che li
consuma e li lascia senza forze. Perché hanno confuso l’amore con il piacere. “

Omraam Mikhaël Aïvanhov


Daily Meditation: Wednesday, November 23, 2011
Pleasure – not to be confused with love

“If you want to know the secret of love, first of all you must avoid confusing it with pleasure. You will say that without pleasure love is so boring and bland. Not at all, for pleasure concerns only the physical plane. Beyond pleasure there is the joy, the inspiration, the wonder and the ecstasy experienced by the soul and spirit.
When a man and woman are able to bring to each other a sense of the divine without being carried away by passion, this tenderness and the communion between them become extraordinarily expressive, rich, intense and beautiful. It is pleasure, of course, but a higher, divine pleasure, which makes them immortal. Otherwise, you all know the song ‘Love, love, when you have a hold of us…’ Yes, for then love is like a brute force that possesses people and holds them so tight they can no longer escape, and they become its slaves. Unfortunately, that is how most people understand love – as something that torments them, burns them, consumes them and saps their force – because they have confused love with pleasure.”

Omraam Mikhael Aivanhov


Ahimsa


Ahimsa (non violenza, innocenza)

L’ahimsa è la norma suprema,

l’ahimsa è disciplina eccelsa,

l’ahimsa è il dono più alto,

l’ahimsa è suprema ascesi!

L’ahimsa è il miglior sacrificio,

l’ahimsa è la ricompensa più grande,

l’ahimsa è il migliore amico,

l’ahimsa è la gioia più grande!

Quel che si compie in tutti i sacrifici,

il bagno che si compie in tutti i guadi sacri

e quello che è il frutto di tutte le offerte:

tutto questo non è pari all’ahimsa!

L’ascesi dell’innocente (colui che pratica l’ahimsa) è imperitura,

l9;innocente sempre celebra sacrifici,

l’innocente per tutte le creature è come una madre, come un padre.

da Mahabharata XIII; Anusasana-parvan 116, 38-41

Ahimsa (non-violence, innocence)

Ahimsa is the supreme law,

Ahimsa is the supreme discipline,

Ahimsa is the gift of the tallest,

Ahimsa is the supreme ascetic!

Ahimsa is the best sacrifice,

Ahimsa is the biggest reward,

ahimsa is the best friend,

Ahimsa is the biggest joy!

What takes place in all the sacrifices,

the bathroom that takes place in all sacred fords

and what is the result of all offers:

this is not of ahimsa!

The asceticism of the innocent (who practice ahimsa) is imperishable,

l 9, innocent always celebrated sacrifices,

for all the innocent creatures is like a mother, as a father.

from Mahabharata XIII Anusasana parvan-116, 38-41

Meditazione


Meditazione

A volte accade che la meditazione ti sia molto vicina, ma tu sei troppo impegnato in altre cose. Quella piccola calma voce silente è dentro di te, ma tu sei soffocato dal rumore, dagli impegni, dalle tue attività, dalle responsabilità. La meditazione viene come un sussurro, non bussa alla tua porta gridando slogan, affiora in silenzio. Non fa alcun rumore. Non ne senti neppure il passo. Per cui se sei troppo occupato, aspetta un po’ e poi va via.
Siedi sotto un albero. La brezza che soffia fa ondeggiare le foglie sui rami. Il vento ti sfiora, danza intorno a te e se ne va. Non lasciare che ti passi accanto, fai che si muova con te, lascia che ti attraversi. Chiudi semplicemente gli occhi, sentiti anche tu simile a un albero, sii aperto e lascia che il vento ti attraversi, cosi’ come passa tra gli alberi e ne muove le foglie.
Qualsiasi cosa la mente possa fare, non può essere meditazione, perché la meditazione è al di là della mente. In questa dimensione la mente è assolutamente inutile; la mente non è in grado di penetrare nella meditazione. Là dove finisce la mente, inizia la meditazione.

Osho

Meditation

Sometimes it happens that the meditation will be very close, but you’re too busy with other things. That small quiet voice is silent inside you, but you’re smothered by the noise, commitment, your activities, from responsibility. Meditation is like a whisper, not knocking on your door, shouting slogans, comes out in silence. Do not make any noise. I do not feel either way. So if you’re too busy, wait a bit ‘and then goes away.
Sit under a tree. The breeze sways the leaves on the branches. The wind brushes, dance around you and walks away. Do not let him walk beside you that moves with you, let me cross. Just shut your eyes, feel yourself like a tree, be open and let the breeze through it, so ‘as it passes through the trees and moves the leaves.
Whatever the mind can do, can not be meditation, because meditation is beyond the mind. In this dimension is absolutely useless to the mind, the mind is unable to penetrate into meditation. Where the mind ends, begins meditation.

Osho

Il nostro vero Essere


301258_10150271533544646_742844645_7937186_4170798_n

Il nostro vero Essere

I battiti del cuore
espressione di vita
insieme al respiro
mentre le parole
figlie del sentire
sono piccoli semi
consegnati al mondo
per averne cura
Non ė sforzo
non è sacrificio
ma opportunità
sempre nuova
riconoscendo
come tutto si rivela
per far sbocciare
il nostro vero Essere

16.09.2015 Poetyca

Our real Being

Heartbeats
expression of life
along with the breath
while the words
daughters of feeling
are small seeds
delivered to the world
to take care
Does not an effort
not sacrifice
but opportunities
always new
recognizing
as all is revealed
to bloom
our true Being

09/16/2015 Poetyca