Archivio | 21/06/2020

Consapevole – Aware


Consapevole

Consapevole
è quel sentire
che conduce altrove
dove sussurrano
parole

Consapevole
è l’istante
che nello sguardo
riflette un tempo
di vacue attese

Consapevole
è l’amaro cammino
di chi non è compreso
per quel sottile filo
che lega al mistero

29.01.2004 Poetyca

Aware

Aware

is felt that
that leads elsewhere
where whisper
words

Aware
is the moment
that in the eyes
reflects a time
of empty hopes

Aware
bitter is the way
who is not included
to that thin thread
that binds to the mystery

29.01.2004 Poetyca

Partecipazione – Partecipation



Partecipazone

Ed è muta partecipazione
quella del cuore che vive
con la natura, la raccoglie
in grembo al sentire

Sono lacrime a brillare
sotto il raggio di sole
che al tramonto si racconta
perchè sia voce della tua anima

26.10.2006 Poetyca

Participation

And it is silent involvement
of the heart that lives
with the nature, collects
in her lap to hear


Not everyone can see beyond
and believe it is a small thing
as inanimate force
to seize and exploit

These are tears to shine
under the sunshine
it is said that at sunset
why is the voice of your soul

26.10.2006 Poetyca

Gocce di silenzio – Drops of silence – Tanka


🌸Gocce di silenzio – Tanka🌸

Voglio viaggiare
e cerco una voce
spazio e tempo
e un nuovo abbraccio
tra gocce di silenzio

11.06.2020 Poetyca
🌸🍃🌸#Poetycamente
🌸Drops of Silence – Tanka

I want to travel
and I’m looking for a voice
space and time
and a new hug
between drops of silence

11.06.2020 Poetyca

Fare il bene – Do good – Omraam Mikhaël Aïvanhov



Fare il bene

“Un essere diventa veramente morale, soltanto quando in lui si
risveglia la sensibilità a tutto ciò che è collettivo,
universale, cosmico. Questa facoltà gli permette non solo di
entrare nell’anima e nel cuore degli altri, ma anche – se gli
capita di farli soffrire – di provare egli stesso il dolore che
infligge a quegli esseri, e di conseguenza egli cerca di
riparare.
Un giorno, gli esseri umani dovranno capire che tutto quello che
fanno agli altri – il bene come il male – è anche a se
stessi che lo fanno. In apparenza, ogni essere è isolato,
separato dagli altri, ma in realtà, sul piano spirituale qualche
cosa di lui vive in tutte le creature, in tutto l’Universo. Se
questa coscienza universale si è risvegliata in voi, nel momento
in cui agirete ai danni di qualcuno, sentirete che state facendo
del male anche a voi stessi. E avviene altrettanto quando date il
vostro aiuto e il vostro amore agli altri. Ecco il fondamento
della morale: l’uomo inizia a percepire dentro di sé il male e
il bene che egli stesso fa agli altri. “

Omraam Mikhaël Aïvanhov

Do good

“A being becomes truly moral, only when it is in him
awakens sensitivity to all that is collective,
universal, cosmic. This faculty allows him not only to
enter the soul and heart of others, but also – if they
it happens to make them suffer – to experience the pain himself
it inflicts on those beings, and consequently he tries to
repair.
One day, humans will have to understand that all that
they do to others – good as bad – it is also in itself
themselves who do it. In appearance, every being is isolated,
separate from the others, but in reality, some spiritually
what about him lives in all creatures, throughout the Universe. Self
this universal consciousness has awakened in you, in the moment
in which you will act against someone, you will feel that you are doing
hurt yourself too. And it happens the same when you give the
your help and your love for others. Here is the foundation
of morality: man begins to perceive evil within himself and
the good that he does to others. ”

Omraam Mikhaël Aïvanhov

Possibile – Possible – Thich Nhat Hanh


🌸Possibile🌸

“Perché sei vivo,
tutto è possibile.”

Thich Nhat Hanh
🌸🍃🌸#pensierieparole
🌸Possible

“Because you are alive,
everything is possible.”

Thich Nhat Hanh

Con te e senza di te – With you and without you – Osho


Con te e senza di te

Una giovane donna e un uomo si innamorarono e, come accade sempre, volevano sposarsi subito.
La donna pose solo una condizione…era molto istruita, molto sofisticata, molto ricca.
E l’uomo le disse: “Accetto qualsiasi tua condizione, ma non posso vivere senza di te”.
Lei replicò: “Prima di tutto ascolta la mia condizione, poi pensaci. Non è una condizione qualsiasi…non dovremo vivere nella stessa casa. Io possiedo una grandissima proprietà e un lago bellissimo circondato da alberi, giardini e prati: ti farò costruire una casa sull’ altra sponda, proprio di fronte a quella in cui vivo io”.
L’uomo commentò: “Ma così che senso ha sposarsi?”
La donna spiegò: “Sposarsi non significa distruggersi a vicenda.Io ti dono uno spazio tuo, e conservo il mio. Una volta ogni tanto, camminando in giardino potremo incontrarci. Una volta ogni tanto mentre andiamo in barca sul lago, potremo incontrarci…per caso! Oppure ogni tanto potrò invitarti a prendere un tè da me, oppure tu potrai invitare me”.
L’uomo disse: “Questa idea è semplicemente assurda!”
Al che la donna concluse: “Allora puoi scordarti il matrimonio”.
Questa è la sola idea giusta, solo così il nostro amore potrà continuare a crescere, perchè noi resteremo sempre freschi agli occhi dell’altra; non ci daremo per scontati…io conserverò il diritto di rifiutare un tuo invito, e tu conserverai la libertà di rifiutare il mio: in nessun modo le nostre libertà verranno intaccate. E tra queste due libertà cresce lo splendido fenomeno dell’amore.

Tratto da “Con te e senza di te” di Osho che cita “Akhari Kavita” (L’ultimo poema) di R.Tagore

With you and without you

A young woman and a man fell in love and, as always happens, they wanted to get married right away.
She put only one condition … he was very educated, very sophisticated, very rich.
And the man said: “I accept your any condition, but I can not live without you.”
She replied: “First of all, listen to my condition, then think about it. It is a condition … we will not have any live in the same house. I own a great property and a beautiful lake surrounded by trees, gardens and meadows: I’ll build a house on the ‘other side, just opposite to where I live. “
The man said: “But so what sense is marriage?”
The woman explained: “Getting married does not mean destroying vicenda.Io I give you your space, and I keep mine. Once in a while, walking in the garden we can meet. Once in a while as we go by boat on the lake, we can meet by chance …! Or sometimes I will invite you to take tea with me, or you can invite me. “
The man said: “This idea is simply absurd!”
To which she concluded: “So you can forget the marriage.”
This is the only right idea, just so our love will continue to grow, because we will always remain fresh in the eyes of the other, we give for granted … I will preserve the right to decline your invitation, and you retain the freedom of I refuse: in no way our freedom will be affected. And between these two freedoms grows the wonderful phenomenon of love.

From “With you and without you” by Osho quotes “Kavita Akbar” (The last poem) by R. Tagore

Itinerario – Itinerary


🌸Itinerario🌸

In questo
silenzio
mi rincorrono
le parole

Pietra
d’inciampo
è qualche
antico pensiero

Sono onde
e non ho più
la mappa
delle emozioni

Getto via
il mio orologio
e mi abbraccia
l’infinito

11.06.2020 Poetyca
🌸🍃🌸#Poetycamente
🌸Itinerary

in this
silence
the words
chase me

Stone
of stumblock
is some
ancient thought

Are waves
and I no longer
have
the emotions map

I cast
my watch
and embraces
the infinite

11.06.2020 poetyca